Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
DC Omnibus # 26
Copertina di Dustin Nguyen

Le storie a fumetti del leggendario co-creatore della serie animata di Batman finalmente raccolte in un massiccio ed elegante Omnibus! Dall'incredibile viaggio dell'Uomo Pipistrello raccontato su Detective Comics alla via della vendetta percorsa da Catwoman per distruggere Hush! Con la partecipazione di Joker, l'Enigmista, Poison Ivy, Zatanna e Harley Quinn! L'eccezionale carriera di Paul Dini al centro di un volume imperdibile per ogni appassionato del Cavaliere Oscuro.

DC Omnibus # 26 | Batman di Paul Dini

Panini Comics Giugno 2022
Detective Comics vol 1 # 821
Batman
La bella gente
Paul Dini (script) / J.H. Williams III (art) / J.H. Williams III (inks)
Negli ultimi mesi, l'alta società di Gotham sta subendo numerosi furti e sequestri. Batman decide di indagare e nei panni di Bruce Wayne inizia frequentare locali alla moda e ricevimenti. Durante una festa privata al Club del Pellegrino, Matthew Atkins, l'organizzatore della serata, si ubriaca e il cameriere Erik Hanson lo porta in camera. Spostatosi in un locale notturno, Bruce conosce la misteriosa Vanessa Ford. Il comportamento della donna gli suggerisce che sia legata in qualche modo con i crimini su cui sta indagando. L'intuizione si rivela valida e il nostro protagonista, cambiatosi in Batman, segue la donna ritrovandosi nel covo dei criminali. Il cervello della banda è un nuovo personaggio chiamato Facciata. Batman, aiutato da Robin, affronta e sconfigge il criminale mascherato che si rivela essere Erik Hanson. L'uomo approfittava del suo lavoro come cameriere per ottenere informazioni e individuare le vittime che poi venivano rapinate dai suoi scagnozzi.

22 pagine

protagonisti: Batman, Robin, Facade (1ª apparizione)
apparizioni: Alfred Pennyworth, James Gordon

da Detective Comics vol 1 # 821, DC Comics - USA (Set 2006)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 1, Planeta DeAgostini (Giu 2007)
Detective Comics vol 1 # 822
Batman
E. Nigma, detective e consulente
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Reduce da uno scontro con Roxy Rocket, Batman torna a casa, indossa i panni di Bruce Wayne, e viene raggiunto da Edward Nigma e dalla polizia. Il commissario Gordon gli rivela che Karrie Bishop, una ragazza che Bruce ha frequentato un paio di volte, è stata assassinata. Lo zio di Karrie, un ricco imprenditore, ha assoldato l'Enigmista, il quale dopo essere stato in coma per un anno (dimenticandosi dell'identità di Batman) e ora intenzionato a vivere onestamente e intraprendere la carriera di detective. Dopo svariate indagini svolte insieme a Batman, Edward Nigma giunge alla conclusione che l'assassino di Karrie è il suo attuale fidanzato, Greg Lanner, assiduo frequentatore di un locale notturno chiamato Vaso di Pandora. Greg Lanner viene però trovato morto nel suo appartamento, apparentemente suicidato, e così il caso viene ritenuto chiuso per somma gioia dell'Enigmista. Tuttavia Batman continua le indagini e capisce che la vera assassina di Karrie, ma anche di Lanner, è Sarah Morton, amante di Lanner e assistente dello zio di Karrie. Sarah avrebbe guadagnato molto dalla morte di Karrie, trasferendo tutti i soldi della ragazza sul suo conto. La donna viene arrestata dal commissario Gordon, mentre Nigma, nonostante venga screditato, continua la sua attività lavorativa.

22 pagine

protagonisti: Batman, James Gordon, Riddler
apparizioni: Alfred Pennyworth, Roxy Rocket

da Detective Comics vol 1 # 822, DC Comics - USA (Ott 2006)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 2, Planeta DeAgostini (Lug 2007)
Detective Comics vol 1 # 823
Batman
Un raccolto pericoloso
Paul Dini (script) / Joe Benitez (art) / Victor Llamas (inks)
Ad Arkham, Poison Ivy viene attaccata, nella sua cella, da un'enorme pianta vivente. Ivy riesce a fuggire dal penitenziario e dalla creatura e disperata chiede aiuto alla polizia. Il Commissario Gordon chiama Batman, il quale, per proteggere al meglio Poison Ivy, la porta nel suo rifugio. La donna rivela a Batman e a Robin di essere stata catturata l'anno prima dal loro sostituto Harvey Dent e che, per non far finire nelle sua mani tutti i suoi esperimenti, aveva distrutto il suo laboratorio. Batman si reca in ciò che è rimasto del laboratorio di Pamela e tra le macerie trova un dvd. Tornato alla batcaverna, Batman mostra a Robin il contenuto del dvd dove si vede Ivy che si diverte a dar da mangiare ad una pianta di sua creazione uomini che la donna avvicinava la sera prima. Improvvisamente, anche la batcaverna viene invasa dal Raccolto, la pianta vivente che vuole uccidere Ivy. La creatura è il conglomerato delle vittime che lei ha dato in pasto alla sua pianta, la quale, assorbito anche la loro mente e la loro anima, ora sono in cerca di vendetta. Alla fine Batman e Robin riescono a distruggere il Raccolto e Poison Ivy torna ad Arkham. La donna però è consapevole che la creatura è in grado di rigenerarsi e ora è terrorizzata da qualsiasi pianta che ha vicino.

22 pagine

protagonisti: Batman, Robin, Poison Ivy
apparizioni: James Gordon, Harley Quinn, Riddler

da Detective Comics vol 1 # 823, DC Comics - USA (Nov 2006)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 3, Planeta DeAgostini (Ago 2007)
Detective Comics vol 1 # 824
Batman
La notte del Pinguino
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Oswald Chesterfield Cobblepot, meglio conosciuto come il Pinguino, è tornato a Gotham City per inaugurare nuovamente il suo club esclusivo, l'Iceberg. Cobblepot sembra aver abbandonato le attività criminali ed è convinto che per incrementare il proprio patrimonio, non ci sia niente di meglio del marketing. La sera dell'inaugurazione del locale, tra gli invitati, oltre a Bruce Wayne, accompagnato da un frivola ereditiera, troviamo Lois Lane, anche lei interessata alla nuova attività di Cobblepot. Durante la serata, che vede la partecipazione dell'Enigmista dei nuovi panni di investigatore privato, Mr.Zzz, gorilla di Anthony "Little Italy" Marchetti, sta sbancando il banco durante una partita di poker provocando l'ira del Pinguino. Bruce interpella Zatanna, la quale gli conferma che l'unico mago in grado di capire le carte in mano degli avversari è un certo Ivar Loxias, ora come ora scomparso dal giro. Bruce indossa il costume di Batman e seguendo Mr. Zzz, uscito dall'Iceberg pieno di soldi, lo conduce al nascondiglio di Marchetti trovando Loxias ammanettato. A questo punto Batman affronta e sconfigge Mr. Zzz e Marchetti, libera Ivar Loxias e restituisce i soldi rubati al Pinguino minacciandolo di continuare a rigare dritto se non vuole vedersela nuovamente con lui.

22 pagine

protagonisti: Batman, Lois Lane, Riddler, Mr. Zzz (1ª apparizione), Penguin
apparizioni: Alfred Pennyworth, Zatanna

da Detective Comics vol 1 # 824, DC Comics - USA (Dic 2006)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 4, Planeta DeAgostini (Set 2007)
Detective Comics vol 1 # 826
Batman
Corsa mortale
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Vigilia di Natale. Coinvolto in uno scontro con una banda di malviventi, Robin, ferito a una spalla, viene soccorso da un misterioso benefattore che lo carica sulla sua auto per aiutarlo a fuggire. Purtroppo, per il ragazzo meraviglia, alla guida della macchina si trova il Joker che lo fa svenire con un suo gas soporifero e lo lega al sedile dell'auto. Una volta svegliatosi, Robin assiste impotente alla follia del criminale che comincia ad investire indiscriminatamente i passanti che stanno facendo le compere natalizie. Il Joker continua la sua carneficina, uccidendo anche il responsabile di un fast food e rivelando di aver eliminato con il suo gas narcotico i proprietari dell'auto su cui si trovano. Il Joker tortura psicologicamente il nostro protagonista affermando di volerlo liberare come regalo di natale ma Robin, consapevole del destino che lo attende, cerca di prendere tempo distraendo il folle criminale per potersi sfilare i guanti e liberarsi dalle corde che lo legano. Alla fine Robin riesce a liberarsi e sorprendendo velocemente il Joker lo colpisce in volto usando il suo stesso gas narcotizzante per scagliarlo fuori dalla macchina. Stordito, il Joker viene investito da un camion che lo scaraventa nella strada sottostante. Sulla scena arriva la polizia e Batman che si complimenta con Robin per esser riuscito a tener testa al Joker, ma gli rivela che il corpo del criminale non è stato trovato da nessuna parte.

22 pagine

protagonisti: Robin, Joker
apparizioni: Batman

da Detective Comics vol 1 # 826, DC Comics - USA (Feb 2007)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 7, Planeta DeAgostini (Dic 2007)
Detective Comics vol 1 # 827
Batman
Cambio di voce
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Batman viene a sapere che Catwoman si trova in pericolo e decide di aiutarla. Raggiunto l'ultimo piano di un palazzo, però, scopre di essere finito in una trappola trovando un pupazzo dalle sembianze di Catwoman che esplode dopo qualche secondo. Riuscito a mettersi in salvo, il nostro protagonista torna alla batmobile dove trova una marionetta simile a Scarface che prima di esplodere rivendica l'attentato. Qualche ora dopo, Batman, il Commissario Gordon e Harvey Bullock, decidono di riesumare la salma di Arnold Wesker, meglio conosciuto come il Ventriloquo, ma trovano la tomba vuota. Wesker recentemente è morto assassinato dal Grande Squalo Bianco¹ ma Scarface, la sua marionetta, sembra essere scomparsa subito dopo il ritrovamento del cadavere. Nei bassifondi della città sono in molti a credere che Scarface abbia vita propria e il suo modo di mettere in ombra e insultare l'impacciato Ventriloquo non ha fatto altro che alimentare questa leggenda. Batman decide di indagare e nei panni di Lefty Knox, uno dei suoi tanti alter ego, si aggira nei bassifondi scoprendo che il Ventriloquo ha radunato numerosi criminali in una sala dell'Iceberg Lounge del Pinguino per festeggiare il suo ritorno. Batman si infiltra alla riunione e insieme a molti malviventi locali scopre che il nuovo Ventriloquo è una donna, Sugar, che sembra essere ancora più pericolosa e letale del suo predecessore. La donna dopo aver gettato il cadavere di Wesker, trafugato solo per dare spettacolo e ribadire la successione, fa parlare Scarface rivelando che la festa è stata resa pubblica per fare in modo che anche Batman ne prendesse parte e così ucciderlo una volta per tutte. Il nostro eroe, con uno stratagemma, indossa il costume di Batman e cerca di strappare la marionetta di Scarface dalle mani di Sugar. La ragazza fa esplodere la marionetta e riesce a fuggire. Poco dopo, in una stanza da letto, Sugar tira fuori dall'armadio un altra marionetta di Scarface giurandogli amore e fedeltà.

22 pagine

protagonisti: Batman, Anthony 'Little Italy' Marchetti (1ª apparizione), Penguin, Sugar (Ventriloquist) (1ª apparizione)
apparizioni: James Gordon, Harvey Bullock, Alfred Pennyworth

da Detective Comics vol 1 # 827, DC Comics - USA (Mar 2007)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 8, Planeta DeAgostini (Gen 2008)
Detective Comics vol 1 # 828
Batman
Morso di squalo
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Nel corso di un party organizzato da Bruce Wayne sul suo yatch, il suo amico Matthew Atkins cade in mare e viene attaccato da alcuni squali. Bruce si getta in acqua per salvarlo, ma ormai è tardi. Matthew muore dilaniato dalle ferite. Tuttavia il nostro protagonista trova alcuni indizi sul corpo dell'amico, che lo fanno sospettare di omicidio. Mentre Edward Nigma, anche lui presente al party, conferma la morte accidentale di Atkins, Batman continua ad indagare sul motivo per cui sul corpo di Matthew ha trovato alcune spine di ricci di mare non presenti nelle coste di Gotham. Batman ricorda che Atkins era caduto in miseria, ma in poco tempo era riuscito a diventare nuovamente milionario, soprattutto da quando si era fidanzato con Helen Iverson, direttrice responsabile del Museo di Gotham. Batman va al Museo per indagare sulla donna e scopre che Atkins aveva organizzato un vero e proprio mercato nero di oggetti antichi che poi venivano sostituiti da falsi. Attirato da un grido provenire dalla galleria superiore, Batman trova l'Enigmista svenuto a terra ferito alla testa. Pochi istanti dopo, Batman viene attaccato dallo stesso uomo che ha messo fuori gioco Nigma, si tratta di Simon Brook, l'uomo che si occupa di realizzare i falsi, vestito con un armatura delle Isole Kiribati. Fermato il responsabile della morte di Matthew Atkins, Batman, mentre parla con l'Enigmista (anche lui stava indagando sulla morte dell'uomo) si occupa del mandante, ovvero Helen Iverson, che stava cercando di colpire i due detective alle spalle. La donna spiega che anche lei era partecipe alle vendite in nero di materiale del museo e che, assieme a Brooks, ha voluto far fuori Atkins perchè l'uomo aveva cominciato a richiedere una divisione dei proventi illeciti più vantaggiosa per lui. Il caso è risolto Batman si allontana dall'Enigmista nutrendo ancora dubbi sulla sua inaspettata redenzione.

22 pagine

protagonisti: Batman, Riddler

da Detective Comics vol 1 # 828, DC Comics - USA (Apr 2007)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 8, Planeta DeAgostini (Gen 2008)
Detective Comics vol 1 # 831
Batman
Una specie di famiglia
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Manicomio criminale di Arkham. Harleen Quinzel, la giovane psichiatra innamorata del Joker meglio conosciuta con il nome di Harley Quinn, viene ritenuta ancora pericolosa da una commissione (a cui partecipa anche Bruce Wayne) chiamata a valutare l'idoneità della sua salute mentale. Mentre viene riportata nella sua cella, Harley viene liberata da un falso poliziotto che la porta dinanzi al nuovo Ventriloquo donna e Scarface affinché li aiuti mettere a segno un colpo. Harley accetta e sembra stare al gioco ma subito dopo il colpo chiama il comissario Gordon denunciando il nuovo Ventriloquo e dichiarando di essere stata liberata contro la sua volontà. Sul luogo indicato dalla ragazza arriva Batman ma il nuovo Ventriloquo, usando la marionetta di Scarface come una bomba, riesce a fuggire. Accompagnata da Batman ad Arkham, Harley Quinn, durante il tragitto gli racconta che ha denunciato il Ventriloquo in ricordo del suo amico Arnold Wesker, il primo Ventriloquo, che si dimostrò molto comprensivo quando per la prima volta mise piede ad Arkham. Qualche tempo dopo, Bruce Wayne, chiamato nuovamente a esprimere il suo voto alla commissione che valuta Harley Quin, risulta decisivo al rilascio della ragazza che in questo modo esce dalla casa di cura legalmente.

22 pagine

protagonisti: Batman, James Gordon, Harley Quinn, Sugar (Ventriloquist)

da Detective Comics vol 1 # 831, DC Comics - USA (Giu 2007)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 11, Planeta DeAgostini (Apr 2008)
Detective Comics vol 1 # 833
Batman
Fiducia, pt 1
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Una delle aiutanti del prestigiatore Ivar Loxias muore in circostanze misteriose. Interrogato dal commissario Gordon, Loxias, per giustificare l'ennesimo incidente che da qualche tempo caratterizzano i suoi spettacoli, ipotizza che la sua assistente si sia fatta prendere dal panico durante l'esibizione. Per contribuire alle indagini il prestigiatore consegna a Batman i nastri che hanno ripreso la sua tragica performance. La vittima, morta probabilmente asfissiata quando doveva solo simulare di bruciare viva attraverso un gioco di specchi, sembra sia stata uccisa in modo premeditato. Trattandosi di una vecchia amica di Zatanna, la maga che pronuncia i suoi incantesimi alla rovescia e che in passato ha affiancato Loxias in qualche spettacolo, Batman decide di chiedere il suo aiuto. Nonostante i due siano amici di vecchia data, Batman non si fida molto di lei perché gli rimprovera di aver usato i suoi poteri su di lui, compiendogli una sorta di lavaggio del cervello, quando, al tempo in cui entrambi militavano nella Lega della Giustizia d'America, il Cavaliere Oscuro cercò di impedire che Zatanna usasse la sua magia sul perfido Dottor Light.¹ Messo da parte i vecchi rancori, il detective e la maga raggiungono il teatro dove si esibisce Ivar Loxias ma mentre si apprestano a interrogarlo, il prestigiatore tira fuori una pistola e spara a bruciapelo contro Zatanna. Batman cerca di reagire ma viene intrappolato su una sedia elettrificata. A quel punto Ivar Loxias svela la sua reale identità e dietro le sembianze dell'illusionista si rivela essere il Joker.

(¹) vedi Identity Crisis #6

22 pagine

protagonisti: Batman, Zatanna, Joker
apparizioni: James Gordon

da Detective Comics vol 1 # 833, DC Comics - USA (Ago 2007)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 13, Planeta DeAgostini (Giu 2008)
Detective Comics vol 1 # 834
Batman
Fiducia, pt 2
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Batman e Zatanna sono stati catturati dal Joker e ora si trovano in una brutta situazione. Il Joker ha ucciso Ivar Loxias prendendo il posto del prestigiatore per riassaporare il palco e dare vita a una serie di macabre esecuzioni che prevedono il coinvolgimento di un pubblico sempre più desideroso di spettacoli cruenti ed estremi. Riuscito a liberarsi dalla sedia elettrica in cui si trovava prigioniero, Batman, ignorando il Joker che si allontana, si precipita da Zatanna tirandola fuori dalla teca piena d'acqua in cui lo psicopatico criminale l'aveva rinchiusa. Zatana, in precedenza colpita alla gola da un proiettile, con un incantesimo scritto con il proprio sangue è riuscita a guarire dalle sue ferite, facendo poi affidamento su Batman che prontamente gli evita la morte per annegamento. Il giorno dopo, recuperate le forze, la coppia di eroi viene a sapere che la successiva mossa del Joker è quella di diffondere il terrore con la magia riunendo nella chiesa abbandonata di San Genesio tutti i sostenitori di Ivar Loxias per il suo ultimo spettacolo. Radunato un migliaio di persone attraverso un passaparola su internet, il Joker, durante lo spettacolo, rilascia la sua tossina velenosa sul pubblico. Mentre la folla in preda al panico cerca di fuggire, trovandosi prigioniera dai cancelli elettrificati, Batman e Zatanna entrano in scena affrontando il Joker e ristabilendo l'ordine. Alla fine Zatanna usa le sue magie per fermare definitivamente il Joker il quale si consegna nelle mani di Batman dopo aver subito l'allucinazione di essere avvolto da un centinaio di pipistrelli. La maga ringrazia il detective per averla aiutata a prendere l'assassino della sua amica e i due si congedano rinnovandosi la loro amicizia dopo l'incidente che aveva incrinato il loro rapporto.

22 pagine

protagonisti: Batman, Zatanna, Joker

da Detective Comics vol 1 # 834, DC Comics - USA (Set 2007)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 14, Planeta DeAgostini (Lug 2008)
Detective Comics vol 1 # 837
Batman
Onore tra i ladri
Paul Dini (script) / Don Kramer (art) / Wayne Faucher (inks)
Lisa Ellen Newman, una dipendente della Wayne Enterprises, è scomparsa insieme a una piccola quantità di un farmaco sperimentale in grado di aumentare la resistenza muscolare e la rigenerazione cellulare. Deciso a recuperare il prezioso farmaco e al tempo stesso testare l'affidabilità del suo vecchio nemico, Bruce Wayne si rivolge alla agenzia investigativa di Edward Nigma. Allettato dal lauto compenso, il vecchio Enigmista si mette subito al lavoro e scopre che la Allen si trova nella filiale di Metropolis del Rifugio per Donne di Atena, un luogo idilliaco dove vivono molte ragazze che cercano di dare un nuovo senso alle loro vite. Harley Quinn, anche lei da poco entrata nell'esclusivo circolo femminile per riprendersi dagli sgarbi del suo amato Joker, viene contattata da Nigma che in nome dei vecchi tempi gli chiede il suo aiuto per potersi avvicinare alla Allen. La donna, resosi conto di essere stata trovata, cerca di opporsi assumendo una dose del farmaco proprio mentre si trova in una delle vasche magiche di Atena. La combinazione tra scienza e magia la trasforma in un orrenda creatura dall'aspetto lucertolesco ma Harley Quinn e l'Enigmista non si fanno troppi timori e insieme la sconfiggono. Poco prima dell'arrivo della polizia, Atena, il vero destinatario del farmaco, senza farsi notare preleva del sangue alla Allen entrando così in possesso della formula di Wayne. Alla fine Bruce Wayne riceve da Nigma la valigetta contenente il prezioso farmaco convincendosi dell'effettiva redenzione dell'Enigmista.

22 pagine

protagonisti: Riddler, Harley Quinn, Holly Robinson, Athena
apparizioni: Batman

da Detective Comics vol 1 # 837, DC Comics - USA (Dic 2007)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 15, Planeta DeAgostini (Ago 2008)
Detective Comics vol 1 # 838
Batman
La resurrezione di Ra's al Ghul, pt 3
Paul Dini (script) / Ryan Benjamin (art) / Saleem Crawford (inks)
Damian e Robin vengono portati al cospetto di Ra's al Ghul. I due fingono di aver perso i sensi ma al momento opportuno reagiscono scagliandosi contro i ninja che li hanno catturati. Mentre Damian riesce a fuggire, Tim, debilitato per la precedente battaglia, viene avvicinato da alcune donne al servizio di Ra's al Ghul che gli curano le sue ferite. Tornato in vita ma in un corpo che si sta deteriorando, Ra's si dimostra conciliante offrendo a Robin un posto nella sua organizzazione. Nonostante Ra's gli presenti l'opportunità di riportare in vita i suoi genitori, Tim gli risponde che vuole avere del tempo per pensarci. Ra's però conosce la sua fedeltà a Batman e intuendo che questa è solo una tattica per prendere tempo, con un sol colpo lo stordisce. Nel frattempo in Tibet, Batman, con addosso uno speciale mantello e un armatura per ripararsi dal freddo, attraversa le montagne innevate in compagnia di Talia. I due vengono attaccati dai ninja di Ra's al Ghul ma in loro aiuto accorre I-Ching. Poco più tardi, mentre anche Nightwing e Alfred atterrano in Tibet, Batman, Talia e I-Ching si trovano finalmente faccia a faccia con Ra's al Ghul. L'uomo mostra a Batman i suoi ostaggi, Robin, e Damian (che nel frattempo era stato di nuovo catturato). A questo punto, dal momento che entrambi hanno i requisiti adatti a contenere la sua coscienza, Ra's offre a Batman la possibilità di scegliere quali dei due vivrà e chi invece morirà.

Terzo episodio de La resurrezione di Ra's al Ghul, crossover tra le varie serie della famiglia di Batman. La storia prosegue da Nightwing v2 # 138 e continua in Batman v1 # 671.

22 pagine

protagonisti: Batman, Robin, Damian Wayne, Talia al Ghul, I-Ching, Ra's al Ghul
apparizioni: Nightwing, Alfred Pennyworth, Tiger Moth, Dragonfly, Silken Spider

da Detective Comics vol 1 # 838, DC Comics - USA (Gen 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 18, Planeta DeAgostini (Nov 2008)
Detective Comics vol 1 # 839
Batman
La resurrezione di Ra's al Ghul - conclusione: Diritti
Paul Dini (script) / Ryan Benjamin (art) / Don Kramer (art) / Saleem Crawford (inks) / Wayne Faucher (inks)
Nella città segreta di Nanda Perbat, Ra's al Ghul sta per trasferire la sua essenza vitale nel corpo di Damian ma viene interrotto da Batman che lo ferma liberando suo figlio dalla stretta del nonno. Pochi istanti dopo arrivano Nightwing, Robin e Talia che si uniscono a Batman per affrontare i ninja della Lega degli Assassini e i mercenari assoldati da Ra's al Ghul. Nonostante le rimostranze di Damian, Talia porta in salvo suo figlio allontanandosi velocemente dalla battaglia. Nel frattempo lo Spirito Bianco, rivelando di essere il figlio rinnegato di Ra's al Ghul, con un estremo atto di sacrificio accetta di ospitare l'essenza vitale di Ra's al Ghul. Lo Spirito Bianco muore ma il suo corpo permette a Ra's al Ghul di rinascere definitivamente (essendo un suo consanguineo non c'è il pericolo che il corpo subisca un veloce deterioramento). Mentre Robin e Nightwing si scontrano con Merylin, Uncino, Esplosivo e Detonatore, la "Testa del Demone", tornato nel pieno delle forze, affronta il Cavaliere Oscuro nella battaglia finale. Inaspettatamente, gli adoratori di Rama Kushna, la divinità protettrice di Nanda Parbat, interrompono lo scontro intimando a tutti di andarsene. L'ennesima battaglia tra i due nemici viene rimandata e i nostri eroi lasciano la città segreta di Nanda Perbart per tornare tutti insieme a Gotham.

Episodio conclusivo de La resurrezione di Ra's al Ghul, crossover tra le varie serie della famiglia di Batman.
La storia prosegue da Nightwing v2 # 139.

22 pagine

protagonisti: Batman, Robin, Nightwing, Damian Wayne, Talia al Ghul, Alfred Pennyworth, Merlyn, Hook, Detonator, Razorburn, Shellcase, White Ghost (deceduto), Ra's al Ghul

da Detective Comics vol 1 # 839, DC Comics - USA (Feb 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 20, Planeta DeAgostini (Feb 2009)
Detective Comics vol 1 # 840
Batman
La resurrezione di Ra's al Ghul - epilogo
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Batman deve recuperare un prezioso mappamondo sottratto al British Museum dal Globo, un nuovo criminale ossessionato dalle mappe antiche. Penetrato nella sua residenza, il ladro, un grosso e possente omone, lo sorprende e lo afferra alle spalle. Riuscito a divincolarsi e a metterlo fuori gioco, Batman si ritrova di fronte a Ra's al Ghul e i suoi uomini. Il suo nemico gli rivela che il mappamondo rubato contiene all'interno l'ubicazione di ogni fossa di Lazzaro sulla Terra poi si allontana con il prezioso manufatto, lasciandolo con i suoi ninja, non prima però di avergli detto di aver deciso di volersi stabilire a Gotham. Sgominato i ninja, Batman decide di rovinare i piani di Ra's, trova facilmente l'edificio in cui risiede e lo affronta in uno scontro finale al termine del quale la "Testa del Diavolo" viene scaraventato fuori dalla finestra. Ancora in vita, Batman consegna il suo antico nemico nella cella dell'ospedale psichiatrico di Arkham assicurandosi che venga tenuto sempre sotto sedativi.

22 pagine

protagonisti: Batman, Ra's al Ghul

da Detective Comics vol 1 # 840, DC Comics - USA (Mar 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 20, Planeta DeAgostini (Feb 2009)
Detective Comics vol 1 # 841
Batman
La Banda delle Meraviglie!
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Batman è alle prese con "La Banda delle Meraviglie", una nuova squadra di criminali guidata da Jarvis Tetch, il Cappellaio Matto, e composta da Tweedledum, Tweedledee  e Harriet Pratt. Tutti i loro crimini, compreso il reclutamento di altri criminali, sembrano essere ispirati a Lewis Caroll, lo scrittore di "Alice e il paese delle Meraviglie". Riuscito a risalire al covo della banda, la Casa degli Specchi del parco di divertimenti di Gotham, Batman, dopo aver trovato il Cappellaio Matto, vittima di uno dei suoi dispostivi di controllo mentale, si confronta con Tweedledum e Tweedledee, i veri leader della Banda delle Meraviglie. Mentre il nostro eroe sconfigge il resto della gang, Tweedledum e Tweedledee vengono messi fuori gioco dal Cappellaio Matto che così si vendica per essere stato usato. Batman chiama il Commissario Gordon dicendogli di venire a prendere la Banda delle Meraviglie e di avere un occhio di riguardo nei confronti di Jarvis Tetch in quanto era una loro vittima. Più tardi, ad Arkham, Tweedledum e Tweedledee cercano di scusarsi con il Cappellaio Matto. Tech in tutta risposta gli applica sul collo due dei suoi dispostivi di controllo mentale e li costringe a combattono tra di loro.

22 pagine

protagonisti: Batman, Anthony 'Little Italy' Marchetti, Mr. Zzz, Carpenter, Mad Hatter, Tweedledum, Tweedledee

da Detective Comics vol 1 # 841, DC Comics - USA (Apr 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 21, Planeta DeAgostini (Mar 2009)
Detective Comics vol 1 # 843
Batman
La sera della prima
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Il Vulcano, un locale di prossima apertura poco distante dall'Iceberg Lounge del Pinguino subisce un attentato. Batman crede che ci possa essere lo zampino di Cobblepot ma il suo vecchio nemico respinge le accuse affermando di non avere nulla a che fare con l'incidente. Il proprietario del Vulcano, Johnny Sabatino, un mafioso legato alla criminalità di Gotham, in occasione della serata inaugurale del suo locale ha ingaggiato Zatanna Zatara per uno spettacolo di magia. Per individuare chi possa essere l'autore dell'attentato, il nostro eroe, nei panni di Bruce Wayne, decide di partecipare allo spettacolo facendo da "spalla" alla sua vecchia amica. Alla fine dello spettacolo, i due si siedono al bar e cominciano a parlare. Zatanna rivela i suoi sentimenti a Bruce il quale gli risponde criptamente cercando di sviare. Nel frattempo, Johnny Sabatino, ricevuto una telefonata da una donna che si spaccia per Zatanna, entra nel suo ufficio, ma trova ad aspettarlo la nuova Ventriloqua con la marionetta di Scarface e i suoi scagnozzi. Ai primi colpi di pistola, Bruce e Zatanna accorrono sul posto. Mentre la maga si occupa di fermare gli scagnozzi di Scarface, Sugar, la nuova Ventriloqua, si allontana a bordo di una limousine prendendo come ostaggi Johnny Sabatino e lo stesso Bruce, che nella sua identità civile al momento preferisce aspettare l'evolversi della situazione. In macchina, la Ventriloqua riconosce in Bruce l'amico di un suo vecchio compagno rivelando di chiamarsi Peyton Riley. In uno dei suoi momenti di lucidità, la donna si dispera per essere diventata una spietata assassina attribuendo la colpa alla marionetta. Un istante dopo Scarface prende il sopravvento e disturbato dell'intimità della sua "ragazza" verso Bruce, spara dei colpi di pistola contro il nostro protagonista.

22 pagine

protagonisti: Batman, Zatanna, Penguin, Sugar (Ventriloquist)

da Detective Comics vol 1 # 843, DC Comics - USA (Giu 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 22, Planeta DeAgostini (Apr 2009)
Detective Comics vol 1 # 844
Batman
Sipario
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Bruce Wayne si trova insieme a Johnny Sabatino e bordo di una automobile dopo essere stato rapito da Scarface e da Peyton Riley, la nuova Ventriloqua. Riuscito a schivare delle pallottole a lui indirizzate, il nostro eroe afferra la marionetta e la getta dalla finestra ma viene colpito da Moosie, uno degli scagnozzi di Scarface, che gli fa perdere i sensi. Bruce si risveglia in un appartamento seduto di fronte alla Peyton e alla marionetta Scarface recuperata dalla strada. A pochi passi Johnny Sabatino, imbavagliata e con addosso delle scarpe di cemento. Peyton Riley si avvicina a Bruce e gli racconta la storia di come è diventata la nuova Ventriloqua. Suo padre, leader della mafia irlandese, per saldare i rapporti con la mafia italiana, la costrinse a sposare il figlio di uno degli esponenti della mafia italiana, Johnny Sabatino. Il loro matrimonio era però senza amore fatto di maltrattamenti e prepotenze. Un giorno Sabatino fece uno sgarbo e Scarface e l'unico motivo per cui non venne ucciso fu che aveva preso in simpatia sua moglie. Quella sera, Sabatino, decide di liberarsi di lei, la picchia brutalmente per poi sparargli un colpo alla testa. Peyton però viene colpita di striscio e riesce a sopravvivere. Trascinatasi nella stanza accanto, la ragazza trova Arnold Wesker e Scarface, da poco uccisi dall'Esecutore¹. La marionetta di Scarface gli "parla" convincendola a vendicarsi del marito. Terminato di raccontare la storia, nel momento in cui la donna insieme a Moosie porta Sabatino in mare per affogarlo, entra in scena Zatanna che libera il nostro eroe permettendogli di indossare il costume di Batman. A questo punto i due eroi raggiungono sul molo la Ventriloqua e Moosie ma nel successivo scontro non riescono a evitare la morte della Peyton Riley che preferisce sacrificarsi gettandosi nel mare insieme a Sabatino pur di uccidere l'uomo che odia. Tornati alla batcaverna, Bruce e Zatanna discutono dei loro sentimenti. Una parte di Bruce vorrebbe aprirsi a Zatanna ma alla fine i suoi obblighi gli impediscono di compiere un decisivo passo avanti nella loro relazione. Almeno per il momento. Zatanna accetta la decisione e i due si lasciano da buoni amici.

22 pagine

protagonisti: Batman, Zatanna, Sugar (Ventriloquist)

da Detective Comics vol 1 # 844, DC Comics - USA (Lug 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 22, Planeta DeAgostini (Apr 2009)
Detective Comics vol 1 # 845
Batman
L'enigma senza risposta
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
La polizia di Gotham City si trova sulla scena di un omicidio. Terza vittima di un presunto serial killer che usa un coltello indiano e lascia un fiore bianco sulla scena del delitto. Batman discute con il Commissario Gordon sulla mancanza di collegamenti con le altre vittime quando si presenta l'Enigmista deciso a risolvere il caso. Dopo un incontro con Catwoman, Batman torna nella batcaverna ma non avendo altri indizi, decide di entrare in una chat criminologa. Al suo interno, tutti sotto degli pseudonimi, si trovano un ufficiale della polizia, uno studente di criminologia, il Detective Chimp, e l'Enigmista. I presenti si scambiano i loro pareri ma nessuno sembra avere una idea su chi sia il serial killer e sulle sue reali motivazioni. Ricevuto una busta, l'Enigmista si disconnette e si allontana. Batman, grazie a una trasmittente che ha nascosta nella sua macchina qualche tempo fa, si mette al suo inseguimento, trovando l'Enigmista legato a una sedia all'interno di un fienile fuori città. Il suo rapitore dichiara di essere il serial killer del fiore bianco ma appena si avvicina a Edward Nigma per ucciderlo viene fermato da Batman. L'assassino, Jeremy Ellis, ammette di aver iniziato a compiere gli omicidi per attirare l'Enigmista e così potersi vendicarsi di lui perché lo ritiene responsabile della morte della sua amata moglie avvenuta durante uno scontro a fuoco tra gli uomini di Riddler e gli agenti della polizia. Disperato, Ellis dice che non è giusto che tipi come l'Enigmista possano distruggere la vita della persone e ora collaborare indisturbate con la giustizia poi si punta il fucile alla testa e si uccide. Batman si allontana lasciando l'Enigmista legato nel fienile.

22 pagine

protagonisti: Batman, Riddler
apparizioni: Catwoman, Detective Chimp

da Detective Comics vol 1 # 845, DC Comics - USA (Ago 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 23, Planeta DeAgostini (Mag 2009)
Detective Comics vol 1 # 846
Batman
Il cuore di Hush, pt 1: Le famiglie di Gotham
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Il Dottor Esopo, un criminale fissato con le favole, vuole sistemare uno dei suo sgherri, Lefty Knox, facendolo divorare da un lupo. Catwoman compare sulla scena portando in salvo Lefty che si rivela essere Bruce Wayne in uno dei suoi travestimenti. Indossato il costume di Batman, il nostro protagonista e Selina si mettono alla caccia del criminale. Nel frattempo, torna sulla scena Thomas Elliot, alias Hush, deciso a vendicarsi del nostro Cavaliere Oscuro. Hush ha acquistato e ristrutturato un ospedale abbandonato popolandolo da uno strano novero di vagabondi ridotti in una sorta di stato vegetativo simile agli zombie che vagano senza meta per i corridoi. Alcuni di questi vengono impiegati per i lavori più umili mentre i più sfortunati vengono utilizzati come donatori di organi. Hush richiama alla mente la sua infanzia, ricordando l'odio che provava nei confronti dei suoi genitori (il padre era un violento alcolizzato mentre la madre, proveniente da un passato di povertà, sopportava le violenze del marito). Deciso a ucciderli aveva manomesso la loro automobile, provocando così un incidente in cui suo padre perse la vita. Tuttavia il dottor Thomas Wayne, il padre di Bruce, riuscì a salvare la madre, cosa per la quale il giovane Tommy iniziò ad odiare la famiglia Wayne. Intanto Batman e Catwoman irrompono in un capannone fuori mano trovando il Dottor Esopo e la sua banda intenti a spartirsi il bottino. Il Dottore Esopo cerca di fuggire ma viene raggiunto da una serie di proiettili. Davanti al suo corpo senza vita appare Hush con una pistola fumante. Batman cerca di fermarlo lanciandogli un batarang che gli lacera il viso, ma Hush salta fuori dalla finestra riuscendo a fuggire.

22 pagine

protagonisti: Batman, Catwoman, Hush

da Detective Comics vol 1 # 846, DC Comics - USA (Set 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 23, Planeta DeAgostini (Mag 2009)
Detective Comics vol 1 # 847
Batman
Il cuore di Hush, pt 2: L'ultima bella giornata
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Pieno di rancore nei confronti di Batman, Thomas "Hush" Elliot sembra aver ordito il piano definitivo con cui consumare la sua vendetta impiegando come base delle operazioni un ospedale abbandonato. Attraverso un flashback veniamo a conoscenza di come il giovane Elliot, amico di infanzia di Bruce Wayne, dopo aver causato l'incidente che ha portato alla morte del padre violento, sia cresciuto vessato dai costanti rimproveri della madre invalida, ossessionata dal forgiare un figlio dal carattere fiero e determinato. Oltretutto sua madre vedeva in Bruce un giovane corretto, educato e ambizioso, il perfetto esempio da imitare per suo figlio. Quando il giovane amico, a causa della perdita dei suoi genitori, si ritrovò una libertà che lui poteva solo sognare, l'odio, il rancore e l'invidia per Bruce si fecero sempre più pressanti manifestandosi in violenti attacchi d'ira che spinsero sua madre ad affidarlo alle cura dello psichiatra Jonathan Crane, il futuro Spaventapasseri. Intanto Batman, dopo aver fermato la Banda delle Meraviglie insieme a Nightwing e Robin, informa i suoi amici del ritorno di Hush avvertendoli di stare attenti. Nel frattempo, Selina incontra Zatanna per chiarire quale siano i suoi rapporti con Bruce. Hush osserva di nascosto le due donne poi chiama l'ospedale di sua proprietà ordinando ai suoi uomini, vestiti da infermieri, di prelevare un ragazzino di nome Colin Wilkes e consegnarlo allo Spaventapasseri.

22 pagine

protagonisti: Batman, Robin, Nightwing, Selina Kyle, Zatanna, Colin Wilkes (1ª apparizione), Walrus, Carpenter, Tweedledee, Tweedledum, Scarecrow (Jonathan Crane), Hush

da Detective Comics vol 1 # 847, DC Comics - USA (Ott 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 24, Planeta DeAgostini (Lug 2009)
Detective Comics vol 1 # 848
Batman
Il cuore di Hush, pt 3: Colpire al cuore
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Ossessionato dalla sua vendetta nei confronti di Batman, Thomas "Hush" Elliot ha ordinato al Dottor Jonathan Crane alias lo Spaventapasseri di sequestrare Colin Wilkes, un orfano di dieci anni con problemi di paranoia e violenza. Fatto recapitare un messaggio all'ufficio di Gordon che indica il luogo dove è stato portato il giovane Wilkes, Batman si precipita alle grotte di Bald Hill scoprendo che lo Spaventapasseri ha somministrato al ragazzo una variante del siero usato da Bane per accrescere la sua forza. Costretto a scontrarsi con il giovane dall'aspetto grottesco, Batman, non volendo infierire contro un innocente, afferra l'orsacchiotto del quale Colin è legato in maniera morbosa, riuscendo a legarlo al braccio dello Spaventapasseri e così indirizzare la sua furia verso Crane. Alla fine, Batman riesce a impedire che Colin uccida lo Spaventapasseri, togliendogli la flebo con il veleno. Lo Spaventapasseri viene arrestato mentre Colin viene affidato alle cure ospedaliere. Nel frattempo, mentre il nostro protagonista si batteva con Colin, Hush si introduce nell'appartamento di Selina Kyle alias Catwoman e la rapisce. Più tardi, ricevuto la notizia che Selina è stata portata in ospedale, Batman la raggiunge scoprendo che Hush ha espiantato il cuore alla donna a cui è più legato e che solo uno strano macchinario la tiene in vita.

22 pagine

protagonisti: Batman, Catwoman, Peyton Riley (flashback), Colin Wilkes, Scarecrow, Hush
apparizioni: Oracle, James Gordon

da Detective Comics vol 1 # 848, DC Comics - USA (Nov 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 24, Planeta DeAgostini (Lug 2009)
Detective Comics vol 1 # 849
Batman
Il cuore di Hush, pt 4: Cicatrici
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Hush ha ordito la sua più grande vendetta contro Batman andando a colpire una delle persone a lui più care, Selina Kyle alias Catwoman. La prima e forse l'unica donna a conquistare il cuore del nostro protagonista è diventata la vittima di Thomas Elliot che, con un atto di crudeltà senza paragoni, fortemente carico di simbolismo, gli ha espiantato il cuore mantenendola in vita grazie a un macchinario dalla tecnologia molto avanzata. Mentre Mid-Nite e Mr. Terrific sorvegliano Selina, ricoverata in ospedale, Batman penetra all'interno del manicomio criminale di Arkham e, di fronte a un estasiato Joker, sfoga la sua rabbia contro Jonathan Crane facendosi dire dove trovare Hush. All'ospedale del Sacro Cuore, Thomas Elliot aspetta l'arrivo di Batman, perdendosi nei ricordi di quando la madre malata e possessiva osteggiava la sua relazione con Peyton Riley, la futura Ventriloqua. Alla fine Batman lo raggiunge e i due nemici iniziano a combattere. La battaglia si trascina in una sala dove si trova un macchinario costruito grazie alle tecniche di conservazione criogenica fornite da Victor "Mr. Freeze" Fries che custodisce il cuore di Selina e permette di restare integro fuori dal suo corpo. Senza rendersene conto, Batman inala un gas che lo immobilizza. A questo punto Hush si toglie le bende dal viso rivelando di essersi fatto una plastica per avere il volto di Bruce Wayne e di voler prendere il suo posto eliminando tutti i suoi cari.

22 pagine

protagonisti: Batman, Selina Kyle, Scarecrow, Peyton Riley (flashback), Hush
apparizioni: Mr. Terrific, Doctor Mid-Nite, Joker

da Detective Comics vol 1 # 849, DC Comics - USA (Dic 2008)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 25, Planeta DeAgostini (Ago 2009)
Detective Comics vol 1 # 850
Batman
Il cuore di Hush, pt 5: Il demone allo specchio
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Hush, spacciandosi per Bruce Wayne, si presenta nella villa del suo nemico ma Alfred capisce di avere di fronte un impostore e cerca di fermarlo. Nel frattempo Batman riesce a liberarsi dai tirapiedi di Elliot e recuperare il cuore di Selina. Dopo aver fornito a Mr. Terrific e Doctor Mid-Nite le istruzioni sulla tecnologia criogenica di Victor Fries per poter trapiantarle di nuovo il cuore, Batman irrompe in casa prima che Hush uccida Alfred. Lo scontro tra i due si trascina nella batcaverna dove Hush, in un primo momento stupito dalla tecnologia e dai veicoli di cui dispone il Crociato Incappucciato, gli racconta di aver ucciso la madre, con la complicità di Peyton Riley, perché intendeva estrometterlo dai fondi di famiglia punendolo per aver intrapreso una relazione con la figlia di un criminale. Quando nella battaglia intervengono anche Robin e Nightwing, Hush capisce che è arrivato il momento di fuggire e monta su un batcottero per allontanarsi. Tuttavia le bende che gli ricoprono il volto gli si impigliano nelle eliche del velivolo che senza controllo si va a schiantare su una parete della caverna. Dal momento che il suo corpo non viene trovato Robin suppone che sia riuscito a sopravvivere. Più tardi, dopo essere stato informato che il trapianto di cuore di Selina ha avuto successo, Bruce la raggiunge nella sua stanza. Convinto che Selina sia ancora sedata, Bruce inizia un lungo monologo in cui ammette di amarla. A questo punto Selina che gli dice di essere sveglia e i due si baciano. Due mesi dopo, ristabilitasi grazie anche a un particolare unguento donatogli da Zatanna, Selina decide di vendicarsi di Hush riuscendo, grazie alle sue abilità e ai suoi agganci, a togliergli tutta la sua fortuna. Thomas Elliot si ritrova così solo e senza soldi a vagare tra i vicoli di Gotham.

38 pagine

protagonisti: Batman, Alfred Pennyworth, Selina Kyle, Nightwing, Robin, Peyton Riley (flashback), Zatanna, Hush
apparizioni: Doctor Mid-Nite, Mr. Terrific

da Detective Comics vol 1 # 850, DC Comics - USA (Gen 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 25, Planeta DeAgostini (Ago 2009)
Detective Comics vol 1 # 852
Batman
Ricostruzione
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Tommy Elliot alias Hush, fallito il folle piano ai danni di Bruce Wayne e del suo alterego Batman, è stato sconfitto e umiliato da una vendicativa Catwoman. A distanza di mesi, privo di risorse economiche e distrutto nell'anima, Elliot vaga senza meta fino a gettarsi dal ponte di Gotham, deciso a porre fine alla sua esistenza. Trovato in fin di vita da un paio di pescatori che lo riconoscono come Bruce Wayne, Hush - che in precedenza si era sottoposto a un intervento chirurgico assumendo il volto del suo nemico - trova nuove motivazioni convincendosi della validità del suo piano originale. Rimessosi in sesto, l'amico di infanzia di Bruce si ingegna a usurpare l'identità del famoso playboy riuscendo ad abbindolare una vecchia ereditiera e procurarsi i soldi per intraprendere una serie di viaggi all'estero al fine di accumulare le ricchezze necessarie per portare avanti il suo progetto. Ignorando della scomparsa del suo nemico, Elliot arriva in Vietnam ma quando si prepara a estorcere altri soldi da una filiale della Wayne Corporation, si rende conto di essere stato scoperto e cerca di allontanarsi nella giungla a bordo di una jeep. Durante la fuga finisce fuori strada e perde conoscenza. Al suo risveglio si trova legato, ai piedi di un gruppo di mercenari guidati da Catwoman.

L'episodio fa parte di Faces of Evil, un evento durante il quale, buona parte dei supercriminali dell'universo DC sono diventati protagonisti assoluti delle collane normalmente dedicate alle peripezie dei loro nemici.

L'episodio continua in Batman # 685.

22 pagine

protagonisti: Hush
apparizioni: Catwoman

da Detective Comics vol 1 # 852, DC Comics - USA (Mar 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 30 - Ultimi Offici, Planeta DeAgostini (Gen 2010)
Batman vol 1 # 685
Batman
Gatta e topo
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Decisa a vendicarsi dell'uomo che gli ha quasi distrutto la vita, Selina "Catwoman" Kyle ha catturato Thomas Elliot in Vietnam e ora si diverte a torturarlo, felice di restituire parte del dolore che ha sofferto a causa sua. Sfruttando la sua fame di criminale. Selina si è introdotta in un giro di bracconieri che vendono animali esotici con il solo ntento di liberare gli animali e fermare il brutale traffico. I bracconieri sono convinti che l'uomo che hanno catturato sia Bruce Wayne e ovviamente intendono usarlo per un lauto riscatto. Selina è l'unica a sapere che l'uomo è un impostore e alla fine decide di liberarlo simulando una sua fuga in modo da permettergli di liberare gli animali dalle loro gabbie. Mentre Catwoman viene scoperta ma viene salvata da un leopardo bianco, Thomas Elliot, ferito e debilitato, viene affidato a due uomini di fiducia di Selina dal volto coperto. Quando i tre raggiungono un elicottero, Hush cerca di ottenere la libertà corrompendo i suoi carcerieri con del denaro. I due però si rivelano essere Nightwing e Robin, i quali gli rivelano di aver seguito le sue traccie fin da quando ha iniziato a spacciarsi per Bruce Wayne. Tornati a Gotham, Dick e Tim, non potendo consegnarlo al manicomio criminale di Arkham a causa della sua somiglianza con Bruce Wayne, decidono di rinchiuderlo in un piano della Wayne Towe opportunamente trasformato in una prigione inespugnabile.

La storia posegue da Detective Comics # 852 e fa parte dell'evento Faces of Evil.

22 pagine

protagonisti: Catwoman, Nightwing, Robin (Tim Drake), Hush

da Batman vol 1 # 685, DC Comics - USA (Mar 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Batman # 30 - Ultimi Offici, Planeta DeAgostini (Gen 2010)
Detective Comics vol 1 # 1000
Batman
La Leggenda di Knute Brody
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks) / John Kalisz (colors)
8 pagine

da Detective Comics vol 1 # 1000, DC Comics - USA (Mag 2019)
Prima pubblicazione in Italia: DC Library # 2 - Detective Comics #1000 – Deluxe Edition, Panini Comics (Giu 2020)
Batman Annual Vol 3 # 1
Batman
La notte non così silenziosa di Harley Quinn
Paul Dini (script) / Neal Adams (art) / Neal Adams (inks) / Neal Adams (colors)
8 pagine

da Batman Annual Vol 3 # 1, DC Comics - USA (Gen 2017)
Prima pubblicazione in Italia: Batman Day # 3 - Special 2017 ̶H̶a̶r̶l̶e̶y̶ ̶Q̶u̶i̶n̶n̶, Rw Lion (Set 2017)
DCU Holiday Special # 1
(comic-story)
Good King Wenceslas
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Dustin Nguyen (inks)
5 pagine

da DCU Holiday Special, DC Comics - USA (Feb 2009)
Batman: Streets of Gotham # 1
Batman
Ignition!
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Ricevuto la segnalazione che Harley Quinn, l'eccentrica ragazza che emula il Joker, ha preso in ostaggio il proprietario di una gioielleria, il Commissario Gordon interviene insieme alla sua squadra solo per scoprire che si tratta di un malinteso. Harley in realtà, con i soldi guadagnati per aver fatto un favore a una amica, intendeva comprare dei gioielli ma il titolare, riconoscendola, è svenuto pensando volesse rapinarlo. Gordon decide di lasciarla andare ma Dick Grayson nel ruolo di Batman, a scanso di equivoci, la ferma consigliandogli di lasciare la città per iniziare una nuova vita. Intanto, mentre Damien Wayne, il figlio di Bruce Wayne, decide di visitare Thomas Elliot attualmente richiuso in una sorta di caveau blindato, un nuovo e misterioso personaggio chiamato Abuse libera una bambina di nome Katie che per una notte di sesso stava per essere essere venduta a un facoltoso uomo d'affari. Nel frattempo il criminale piromane Garfield Lynns alias Firefly, versa nei condotti di ventilazione della metropolitana di Gotham City una sostanza chimica che a contatto con il corpo di una persona prende fuoco. In breve tempo numerose persone iniziano ad essere avvolte dalle fiamme e il panico si diffonde per tutta la città. Per impedire alla gente di bruciare, Batman, affiancato da Robin, affida all'unità speciale di Gordon degli speciali estintore a schiuma, osservando dall'alto il caos provocato da Firefly.

21 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), James Gordon, Harley Quinn, Abuse, Hush, Firefly

da Batman: Streets of Gotham # 1, DC Comics - USA (Ago 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 1, Planeta DeAgostini (Ago 2010)
Batman: Streets of Gotham # 2
Batman
City on Fire
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Gotham City è avvolta dalle fiamme a causa della follia di Garfield Lynns, il criminale piromane conosciuto come Firefly che, attraverso un composto chimico di sua invenzione, sta mettendo in ginocchio la città. Mentre Dick "Batman" Grayson e Damian "Robin" Wayne cercano di occuparsi dei cittadini affiancando le forze dell'ordine del commissario Gordon, Thomas Elliot, approfittando della situazione, riesce a eludere Alfred fuggendo dal bunker in cui era stato rinchiuso. In seguito, dopo un fuggevole incontro con il misterioso personaggio che si fa chiamare Abuse, Batman e Robin, utilizzando uno dei microchip attraverso il quale Firefly ha attivato la combustione delle sue vittime, riescono a individuare il criminale che indossando la sua armatura affronta Maschera Nera indispettito per tutti i disordini che ha provocato senza la sua autorizzazione. Nello scontro seguente Maschera Nera viene portato in salvo da Victor Zsasz mentre Batman si scaglia contro Firefly che viene sconfitto e consegnato alla polizia. Tornati alla base, Dick e Daiman vengono informati della fuga di Elliot, il quale, avendo modificato il proprio volto chirurgicamente per diventare l’esatta copia di Wayne, ora che si trova a piede libero, rappresenta un serio problema. La mattina seguente Elliot, spacciandosi per Bruce Wayne, convoca una conferenza stampa annunciando pubblicamente di voler evolvere un miliardo di dollari alla città di Gotham.

21 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Alfred Pennyworth, Abuse, Hush, Zsasz, Black Mask II, Firefly

da Batman: Streets of Gotham # 2, DC Comics - USA (Set 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 1, Planeta DeAgostini (Ago 2010)
Batman: Streets of Gotham # 3
Batman
Hush Money
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Approfittando della plastica facciale che lo rende simile a Bruce Wayne, Tommy Elliot, spacciandosi per il famoso filantropo di Gotham City, ha inizato a dilapidare tutto il suo patrimonio finanziando fabbriche in disuso e compiendo sostanziose donazioni a enti di beneficenza. Di fronte all'entusiasmo dei cittadini, Dick si rende conto che Gotham ha bisogno di un personaggio pubblico che dia speranza all'intera comunità e che "Bruce Wayne" è la persona più adatta a rappresentare tutto ciò. Tuttavia, per evitare spese eccessive e controllare Thomas Elliot, Dick decide che tutte le spese future dovranno prima essere approvate da una commissione della Fondazione Wayne. Elliot è d'accordo, convinto di non avere nulla da temere da un gruppo di uomini d'affari, tuttavia, la sera stessa, scopre che il consiglio è composto dai membri della Justice League e gli Outsider che da ora in avanti si impegnano di seguirlo in tutte le sue attività. Nel frattempo, da un altra parte della città, Maschera Nera - affiancato dal Pinguino sottomesso al suo servizio - incontra Victor Zsazs per ringraziarlo di avergli salvato la vita. In segno di riconoscenza il boss criminale gli porge una valigetta piena di soldi suggerendogli che è arrivato il momento di un nuovo look e di diventare il killer più famoso di Gotham.

21 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Hush, Penguin, Zsasz, Black Mask II
apparizioni: Katana, Owlman, Black Lightning, Creeper, Doctor Light, Firestorm, Geo-Force, Halo, Metamorpho, Vixen

da Batman: Streets of Gotham # 3, DC Comics - USA (Ott 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 1, Planeta DeAgostini (Ago 2010)
Batman: Streets of Gotham # 4
Batman
Business
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Agli inizi del secolo scorso, Gotham City era una città in espansione nota per le sue industrie manifatturiere e le case cinematografiche. Due imprenditori dell'epoca, i fratelli Salomone e Carlo Geraldi, iniziarano a costruire sfarzosi parchi di divertimento, superflui musei e giardini zoologici facendo della città una vera e propria attrazione per i turisti. Poi venne la depressione economica che favorì il dilagarsi della criminalità, e le case del divertimento divennero in poco tempo vuoti e ingombranti mausolei. Un uomo chiamato Sherman Fine, conosciuto da tutti come il Broker, ha avuto la lungimiranza di comprare i vecchi parchi di divertimento che oggi rivende come potenziali nascondigli e basi operative ai tanti criminali in costume che popolano Gotham. Fino ad oggi, il Broker, una volta concluso l'affare, non si è mai lasciato coinvolgere dall'utilizzo che il criminale di turno intende fare dell'immobile. Tuttavia, venduto un vecchio impianto per la lavorazione della carne suina a Victor Zsazs, il Broker, sulla via d'uscita, nota la mano di un bambino uscire da una delle tante gabbie che vengono portate dentro la struttura. Tornato nel suo lussuoso appartamento, cerca di dimenticare quanto ha visto ma viene raggiunto da Batman che gli chiede di collaborare e fornirgli tutte le informazioni che conosce sui suoi acquirenti. Il Broker rifiuta e Batman lo pesta.

21 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Broker, Hush, Great White Shark, Zsasz

da Batman: Streets of Gotham # 4, DC Comics - USA (Nov 2009)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 1, Planeta DeAgostini (Ago 2010)
Batman: Streets of Gotham # 7
Batman
In the Bleak Midwinter
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
A Gotham City è la vigilia di Natale e il mastodontico Humpty Dumpty si aggira per le strade innervate della città con addosso il costume di Babbo Natale e un sacco pieno di giocattoli rotti. Sempre ossessionato nel riparare ciò che è rotto, Humpty Dumpty, dopo un fugace incontro con il misterioso Abuse, si dirige in un orfanotrofio abbandonato. Batman e Robin lo raggiungono scoprendo con sgomento che i ragazzi coricati nei letti sono tutti morti. L'ingenuo colosso spiega di avere trovato i cadaveri dei ragazzini nel fiume e, dispiaciuto per la loro sorte, di averli portati nell'orfanotrofio in modo da potergli regalare una felice vigilia di Natale. Dalla finestra Abuse ascolta la conversazione senza essere notato. Nel frattempo scopriamo che numerosi ragazzi, per lo più fuggiaschi e senza fissa dimora, si trovano rinchiusi in delle gabbie in attesa di combattere in un torneo all'ultimo sangue dove chi sopravvive ha il diritto di battersi con Mr. Zsaz per ottenere la libertà.

21 pagine

protagonisti: Batman (Dick Grayson), Robin (Damian Wayne), Humpty Dumpty, Abuse, Zsasz

da Batman: Streets of Gotham # 7, DC Comics - USA (Feb 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 2, Planeta DeAgostini (Dic 2010)
Batman: Streets of Gotham # 10
Batman
The Heroes
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Nelle passate settimane Victor Zsasz ha organizzato dei combattimenti clandestini affrontando personalmente o mettendo l'uno contro l'altro ragazzini presi dalla strada, per lo più vagabondi, fuggitivi ed emarginati, rapiti e costretti a combattimenti all'ultimo sangue. Colin Wilkes, il giovane orfano che un veleno sintetico iniettato nelle sue vene ha trasformato nel massiccio gigante Abuse, ora che ha acquisito il pieno controllo delle sue trasformazioni, decide di scoprire da dove provengono tutti quei cadaveri di ragazzini martoriati rinvenuti recentemente in uno dei canali di scarico di Gotham. Anche Damian Wayne, l'attuale Robin, si sta occupando del caso e i due finiscono per incontrarsi prima di venir circuiti e poi catturati dagli uomini di Zsasz alla ricerca di nuova carne da macello. Portati nel capannone dove si svolgono i combattimenti, i due stanno per essere trascinati dentro una gabbia quando Damian reagisce riuscendo a liberarsi. Ignorando che il compagno di sventure è in grado di cavarsela da solo, Damian lo stordisce temendo che possa andare incontro a pericoli. In maniera spavalda, come al suo solito, Damian si avventura ritrovandosi in un arena dove, circondato da un pubblico esaltato, è costretto ad affrontare Mr. Zsasz.

21 pagine

protagonisti: Damian Wayne, Colin Wikes (Abuse), Batman (Dick Grayson), Zsasz

da Batman: Streets of Gotham # 10, DC Comics - USA (Mag 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 2, Planeta DeAgostini (Dic 2010)
Batman: Streets of Gotham # 11
Batman
Final Cut
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Il giovane Colin Wikes fugge dalla sua cella dirigendosi nell'arena dove Zsasz, di fronte a un pubblico esaltato, si appresta a uccidere Damian Wayne ormai privo di conoscenza. Zsasz rivolge subito le sue attenzioni sul nuovo arrivato il quale, con sua grande sorpresa, si trasforma nel colosso chiamato Abuse iniziando a riempire di botte lo spietato assassino di fronte agli spettatori increduli. Non contento di aver dato una lezione a Zsasz, Abuse inizia a prendersela con i pervertiti clienti che pagano per vedere morire dei ragazzini in crudeli combattimenti. Ripreso conoscenza, Damian si unisce al suo alleato per distruggere i locali dove avvenivano i combattimenti mentre all'esterno entra in scena Dick Grayson che, nel costume di Batman, prima interroga alcuni dei criminali in fuga e poi si mette alla ricerca di Damian. Mr. Zsasz, intanto, riprende conoscenza, afferra un coltello, e inizia a colpire Abuse alle spalle. Damian gli si scaglia contro e dopo aver evitato tutti i suoi colpi, lo sventra con una spada. Barcollante, Zsasz cade nella botola in cui venivano gettati i corpi dei ragazzini uccisi. All'arrivo di Batman, Damian e Abuse, riferiscono quanto successo affermando di essersi liberati di un maniaco omicida.

21 pagine

protagonisti: Damian Wayne, Colin Wikes (Abuse), Batman (Dick Grayson), Zsasz

da Batman: Streets of Gotham # 11, DC Comics - USA (Giu 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 2, Planeta DeAgostini (Dic 2010)
Batman: Streets of Gotham # 12
Batman
The Carpenter's Tale, Part 1
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Jenna Duffy, la bella e letale Carpenter della Banda delle Meraviglie del Cappellaio Matto, frequenta i bassifondi di Gotham alla ricerca di un nuovo lavoro. All'arrivo di Batman, Jenna preferisce sgattaiolare via venendo subito dopo avvicinata da una limousine all'interno della quale incontra il Broker che gli offre un incarico che non può rifiutare. Un nuovo bizzarro criminale che si fa chiamare il Regista è arrivato a Gotham con l'intenzione di girare degli snuff-movie - film in cui i protagonisti vengono uccisi realisticamente - le cui vittime in questo caso sono i supereroi. Il compito di Carpenter è quello di installare mortali trappole all'interno del Teatro Monarch, luogo dove verrà girato il film e in cui verrà attirato Batman, il primo dei supereroi da sacrificare scelti dal Regista. Nel frattempo Damian Wayne raggiunge il giovane Colin Wikes - il ragazzo che si trasforma in Abuse con il quale si è trovato al fianco in una recente avventura - mostrandogli la moto con la quale pattuglia le strade di Gotham nei panni di Robin. Tornando al teatro Monarch, Jenna, spulciando tra gli schizzi del Regista scopre che anche lei è stata scelta per essere uccisa nel film. Scoperta a curiosare nell'ufficio del regista, Carpenter viene aggredita da alcuni suoi uomini.

21 pagine

protagonisti: Carpenter, Damian Wayne, Colin Wilkes, Broker
apparizioni: Batman (Dick Grayson)

da Batman: Streets of Gotham # 12, DC Comics - USA (Lug 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Streets of Gotham # 13
Batman
The Carpenter's Tale, Part 2
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Jenna Duffy alias Carpenter è stata assunta dal Regista per realizzare, all'interno del Teatro Monarch, una serie di trappole progettate per uccidere Batman. Jenna ha però involontariamente scoperto che il Regista intende testare le trappole prima su di lei. Non potendo fuggire, altrimenti gli uomini del Regista la ucciderebbero, Carpenter finge di non essere a conoscenza dei loro propositi e come se niente fosse rimane per terminare il suo lavoro effettuando però, senza essere vista, alcune modifiche sulle trappole. Più tardi, mentre negli uffici della fondazione Wayne, Thomas Elliot (che continua a fingere di essere Bruce Wayne) viene avvertito da Alfred e gli Outsiders che lo tengono d'occhio, sulle strade di Gotham appare una serie di manifesti con il logo di Batman insanguinato. Durante una pattuglia Batman viene attirato in un vicolo dove trova un biglietto che gli dice di recarsi immediatamente al Teatro Monarch. Il biglietto è stato scritto da Jenna e manda su tutte le furie il Regista che gli invia contro tutti i suoi scagnozzi per ucciderla. Dimosrando tutta la sua destrezza, Carpenter li elude, usando le sue trappole per sconfiggerli. All'arrivo di Batman, il Regista rimane vittima di una delle sue trappole e il cavaliere oscuro ordina a Jenna di lasciare la città. Tuttavia, mentre Jenna si appresta a lasciare Gotham, riceve una chiamata dal Broker che gli dice di avergli trovato un nuovo lavoro, che il cliente è Mr. Frezze e che verrà pagata in diamanti. Jenna Duffy accetta e nonostante l'invito di Batman decide di rimane a Gotham.

21 pagine

protagonisti: Carpenter, Batman (Dick Grayson), Broker, Bruce Wayne (Hush)
apparizioni: Alfred Pennyworth, Black Canary, Red Robin, Zatanna, Huntress, Black Lightning, Owlman, Metamorpho, Mr. Freeze

da Batman: Streets of Gotham # 13, DC Comics - USA (Ago 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Streets of Gotham # 14
Batman
The House of Hush, Prelude
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Uscito di prigione dopo trentasette anni di carcere, un uomo chiamato Pierce manifesta ad Anthony "Little Italy" Marchetti e Mister ZZZ, l'intenzione di voler uccidere Bruce Wayne. Peccato che a spacciarsi per il famoso filantropo milionario di Gotham ci sia Tommy Elliot seguito come un ombra da alcuni "colleghi" di Batman che sorvegliano ogni sua mossa. Tommy ha recentemente trovato il diario di sua madre all'interno del quale vi è riportato il racconto di una serata in un ristorante alla moda che la madre, insieme a suo padre, Roger Elliott, ebbe con Thomas Wayne e Martha Kane, allora non ancora sposati, per discutere dell'ipotesi di una fusione tra le loro due società, la Wayne Enterprises e la Elliot Pharmaceutical. In compagnia di Katana, Tommy è ora diretto all'Arkham Asylum deciso a liberare alcuni "ospiti" dell'istituto, tra cui Jane Doe.

12 pagine

protagonisti: Bruce Wayne (Hush), Mr. Zzz, Thomas Wayne (flashback), Martha Kane (flashback), Katana
apparizioni: Jane Doe

da Batman: Streets of Gotham # 14, DC Comics - USA (Set 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Streets of Gotham # 16
Batman
The House of Hush, Part 1
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Tommy "Hush" Elliot, attualmente nei panni di Bruce Wayne, intende utilizzare la sua fama e le sue conoscenze per liberare il maggior numero di detenuti di Arkham. Tuttavia, Jane Doe, l'unica criminale che davvero serve al suo misterioso piano rimane nel manicomio criminale. In seguito, mentre Judson Pierce, l'anziano criminale uscito recentemente di prigione intende uccidere Bruce Wayne per vendicarsi di un torto subito in passato da Martha Kane, "Bruce Wayne" fa una apparizione pubblica in compagnia di Zatanna. I giornalisti di cronaca rosa credono sia la nuova fiamma del noto playboy quando in realtà Zatanna è solo la sua sorvegliante. Appreso che Jane Doe è fuggita da Arkham, Zatanna si precipita ad aiutare Batman e Robin, lasciando Hush solo con Alfred. Di ritorno a casa, una macchina si schianta contro la loro. Ferito, Hush scende dall'auto barcollando, ritrovandosi di fronte a Judson Pierce, che spara a bruciapelo contro colui che ritiene essere "Bruce Wayne".

21 pagine

protagonisti: Bruce Wayne (Hush), Martha Kane (flashback), Zatanna, Jane Doe
apparizioni: Katana

da Batman: Streets of Gotham # 16, DC Comics - USA (Nov 2010)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Streets of Gotham # 17
Batman
The House of Hush, Part 2: Reunions
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Bedbug, un misterioso criminale che controlla le sue vittime nel sonno utilizzando delle cimici, costringe Harley Quinn, in uno stato di dormiveglia, a recarsi in una banca e compiere una rapina per lui. Prima di poter usare un lanciarazzi e aprire la cassaforte, la ragazza viene fermata da Batman. Selina Kyle, alias Catwoman, lo ringrazia per aver aiutato la sua amica pensando che dietro la maschera di Batman ci sia Dick. Quando il cavaliere Oscuro le dice di essere Bruce, Selina gli si getta tra le sue braccia felice del suo ritorno. Nel frattempo, Tommy Elliot riprende conoscenza scoprendo di essere stato rapito da Judson Pierce. L'anziano criminale è convinto di avere di fronte Bruce Wayne e lo vuole uccidere perché in passato gli Wayne bloccarono il suo tentativo di acquistare delle quote nella loro società che lo avrebbe reso ricco. Pierce accenna anche a qualcos'altro ma prima di poter continuare a parlare Elliott riesce a liberarsi prendendo le armi dei suoi uomini. A questo punto Hush convince Pierce di non essere Bruce Wayne rivelando di avere in comune l'odio per gli Wayne.

21 pagine

protagonisti: Batman, Catwoman, Harley Quinn, Thomas Wayne (flashback), Martha Kane (flashback), Leslie Thompkins (flashback), Bruce Wayne (Hush)

da Batman: Streets of Gotham # 17, DC Comics - USA (Gen 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Streets of Gotham # 18
Batman
The House of Hush, Part 3: The Bedbug's Bite
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Possedute mentalmente da Bedbug, un centinaio di persone, in uno stato di dormiveglia, si radunano nel centro di Gotham. Batman ha sviluppato un modo per combattere le cimici di Bedbug e utilizzando le onde sonore prima libera le vittime del criminale e poi lo rintraccia. Tuttavia Bedbug riesce a fuggire non prima di avergli gettato addosso le sue cimici. Nel frattempo, Judson Pierce racconta a Tommy "Hush" Elliott il suo passato con gli Wayne. I due si coalizzano e insieme raggiungono il nascondiglio del Dr. Death.

10 pagine

protagonisti: Batman, James Gordon, Anthony 'Little Italy' Marchetti, Mr. Zzz, Hush
apparizioni: Penguin, Doctor Death

da Batman: Streets of Gotham # 18, DC Comics - USA (Feb 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Streets of Gotham # 19
Batman
The House Of Hush, Part 4: The Reason For Hyenas
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Dustin Nguyen (inks)
In compagnia di Judson Pierce, Anhony "Little Italy" Marchetti e Mister Zzz, Tommy Elliott alias Hush si incontra con il dottor Dr. Karl Hellfern, meglio conosciuto come Dottor Death, per discutere con lui un piano per vendicarsi di Bruce Wayne e Batman. In questa occasione, Marchetti racconta ad Hush un tragico episodio del passato durante il quale ebbe un incontro con il Joker. Poco più tardi, Tommy Elliot (questa volta nei panni di Bruce Wayne) visita la WayneTech chiedendo l'aiuto di Jeffrey Carter per un incarico speciale. Nel frattempo, Batman e Catwoman, trovato il nascondiglio di Hush, si baciano, ignorando di essere osservati da Bedbug che si prepara a fare la sua mossa.

20 pagine

protagonisti: Batman, Catwoman, Anthony 'Little Italy' Marchetti, Mr. Zzz, Doctor Death, Hush, Joker (flashback)

da Batman: Streets of Gotham # 19, DC Comics - USA (Mar 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Streets of Gotham # 20
Batman
The House Of Hush, Part 5: Infestation
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Nel nascondiglio di Hush, Batman in compagnia di Catwoman utilizza un composto di anidride carbonica per bloccare le cimici che Bedbug utilizza per possedere le sue vittime. Nel frattempo, mentre Tommy "Hush" Elliott, spacciandosi per Bruce Wayne, riesce a eludere un impiegato della WayneTech per entrare all'interno dell'edificio della società, Altrove, Karl Hellfern, alias Dr. Death, ricorda il suo passato mentre prepara la sua mortale tossina. Terminato il composto, Hush gli prende la tossina e lo mette fuori uso.

20 pagine

protagonisti: Batman, Catwoman, Thomas Wayne (flashback), Martha Kane (flashback), Anthony 'Little Italy' Marchetti, Mr. Zzz, Hush, Doctor Death

da Batman: Streets of Gotham # 20, DC Comics - USA (Mag 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Streets of Gotham # 21
Batman
The House Of Hush, finale
Paul Dini (script) / Dustin Nguyen (art) / Derek Fridolfs (inks)
Thomas Elliott alias Hush, dopo aver fatto preparare da Karl Hellfern la tossina con la quale intende uccidere Bruce Wayne, non avendo più bisogno di lui lo colpisce facendogli perdere i sensi. Subito dopo spara un colpo di pistola a Judson Pierce vendicandosi in questo modo dell'uomo che anni fa sparò a suo padre. Trovato Little Italy e Mister Zzz svenuti a terra, Hush viene attaccato alle spalle da quella che si rivelerà poi essere Jane Doe. Nel frattempo, Pierce, ferito alla spalla, tenta di svegliare Hellfern, sperando che abbia un antidoto per la tossina. Il Dottor Death tira fuori qualcosa ma i due vengono investiti da una esplosione. Poco distante, Hush si risveglia, legato ad una sedia, di fronte a Jane Doe, che ha impersonato Jeffreys Carter ed è convinta di avere a che fare con Bruce Wayne. Decisa a prendere il posto di Bruce Wayne, Jane Doe scuoia il volto di Hush. Qualche istante più tardi appare Batman che cattura sia Jane Doe che Hush. Nell'epilogo uno sfigurato Pierce torna in prigione mentre Hush finisce ad Arkham dove nessuno sembra credergli quando rivela che Bruce Wayne e Batman sono a stessa persona.

22 pagine

protagonisti: Batman, Anthony 'Little Italy' Marchetti, Mr. Zzz, Jane Doe, Hush

da Batman: Streets of Gotham # 21, DC Comics - USA (Mag 2011)
Prima pubblicazione in Italia: Batman le strade di Gotham # 3 - La casa di Hush, Planeta DeAgostini (Nov 2011)
Batman: Gotham Knights # 14
Batman
La scommessa
Paul Dini (script) / Ronnie Del Carmen (art) / Ronnie Del Carmen (inks)
8 pagine

da Batman: Gotham Knights # 14, DC Comics - USA (Apr 2001)
Prima pubblicazione in Italia: Batman: Black & White # 1 - Goth, Play Press (Dic 2001)
Batman Black and White  TPB # 2
Batman
Studio analitico
Paul Dini (script) / Alex Ross (art) / Alex Ross (inks)
8 pagine

da Batman Black and White TPB # 2, DC Comics - USA (Lug 2003)
Prima pubblicazione in Italia: Batman: Black & White, Planeta DeAgostini (Ott 2008)
Batman Black and White # 3
Batman
Modelli di vita
Paul Dini (script) / Stephane Roux (art) / Stephane Roux (inks)
8 pagine

da Batman Black and White # 3, DC Comics - USA (Gen 2014)
Prima pubblicazione in Italia: Grandi Opere DC # 61 - Batman: Black and white, vol 5, Rw Lion (Gen 2015)