Utenti registrati: 5467

Ci sono 3 utenti registrati e 70 ospiti attivi sul sito.

eotvos / cmarchioro77 / ultraplexx

Ultimi commenti

laracelo su Marvel Collection (II) # 546, Deboroh su Star Wars Epic # 19, ManuMaker su Star Wars Epic # 19, Crimen2007 su Marvel Collection (II) # 546, Deboroh su ,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


ComicsBox

Super Eroi Classic # 227 | Avengers 26 : Morte di un Vendicatore !

RCS Quotidiani Luglio 2021
Avengers vol 1 # 126
Avengers
Tutti i suoni della morte
Steve Englehart (script) / Bob Brown (art) / Dave Cockrum (inks)
Nella prestigiosa dimora dei Vendicatori sulla quinta strada, Mantis, attratta da Visione, sta creando delle tensioni nello sfiduciato Spadaccino, nella gelosa Scarlet, e nello stesso androide in evidente difficoltà di fronte a questi intrecci amorosi. Mentre Capitan America, deluso da alcune avvenimenti¹, confida a Iron Man e Thor di voler lasciare il gruppo, Pantera Nera, che comincia ad avere nostalgia di casa, riceve la visita di Ronald Pershing, l'ambasciatore del Rudyanda, paese noto per la sua intransigenza razziale. Pershing è venuto a chiedere l'aiuto dei Vendicatori per una questione urgente quando entrano in scena Klaw e Solarr che riescono a intrappolare Pershing, Pantera Nera, la Visione, Scarlet, lo Spadaccino e Mantis in una cupola del suono minacciando di incenerirli a meno che il resto dei Vendicatori non vengano incontro alle loro richieste. Thor, Capitan America, e Iron Man cercano di trovare il luogo in cui si nasconde Klaw, al fine di liberare i loro compagni ma si ritrovano a combattere delle creature sonore create da Klaw. Alla fine è proprio la Pantera Nera a scoprire che Pershing è in realta Klaw sotto mentite spoglie, sconfiggendo i due supercriminali grazie all'aiuto dei suoi compagni. Al termine dell'avventura sia Pantera Nera che Capitan America, per motivi diversi, decidono di lasciare il gruppo.

(¹) vedi il ciclo di storie de "L'impero Segreto" che si conclude in Captain America v1 # 176.

19 pagine

protagonisti: Black Panther, Vision, Scarlet Witch, Thor, Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Swordsman, Mantis, Solarr, Klaw
apparizioni: Edwin Jarvis

da Avengers vol 1 # 126, Marvel Comics - USA (Ago 1974)
Prima pubblicazione in Italia: Thor # 134 - Nessuno può fermare il Distruttore, Editoriale Corno (Giu 1976)
Avengers vol 1 # 127
Avengers
La sposa e la fine!
Steve Englehart (script) / Sal Buscema (art) / Joe Staton (inks)
I Vendicatori, ricevuto l'invito per l'imminente matrimonio tra Crystal e Quicksilver, giungono al Grande Rifugio, dove vengono accolti da una delegazione di Inumani in compagnia dei Fantastici Quattro, anche loro presenti per partecipare all'evento. Mentre continuano le incomprensioni tra Quicksilver e sua sorella Scarlet (Pietro si è sempre opposto all'amore tra Wanda e la Visione), i Primitivi Alpha, la razza che è stata per molto tempo succube dell'autorità di Freccia Nera, si ribella e, guidata da un misterioso personaggio nell'ombra, attacca il gruppo di eroi riuscendo a prendere il controllo mentale di Thor e Medusa. Omega, il gigantesco androide creato da Maximus, si risveglia e rapisce Crystal. I Vendicatori, i Fantastici Quattro e gli Inumani cercano di contrastare la sommossa e liberare la ragazza ma poco prima che la Visione intuisca qualcosa di familiare nelle movenze di Omega, si scopre che il corpo del gigantesco costrutto inumano è controllato da uno dei principali avversari dei Vendicatori, Ultron.

La storia prosegue in Fantastic Four v1 # 150.

18 pagine

protagonisti: Iron Man, Thor, Vision, Scarlet Witch, Swordsman, Mantis, Gorgon, Karnak, Triton, Black Bolt, Medusa, Crystal, Quicksilver, Mr Fantastic, Invisible Woman, Human Torch, The Thing, Maximus, Ultron
apparizioni: Edwin Jarvis, Agatha Harkness, Franklin Richards

da Avengers vol 1 # 127, Marvel Comics - USA (Set 1974)
Prima pubblicazione in Italia: Thor # 135 - Arriva il Signore del Fuoco, Editoriale Corno (Giu 1976)
Fantastic Four Vol 1 # 150
Fantastic Four
Ultron rovina la festa
Gerry Conway (script) / Rich Buckler (art) / Joe Sinnott (inks)
Nel Grande Rifugio degli Inumani, i Fantastici Quattro, i Vendicatori e il popolo di Freccia Nera, mentre si stavano preparando a celebrare il matrimonio tra Crystal e Quicksilver, sono stati attaccati da Ultron, il malvagio androide riportato in "vita" da Maximus con il corpo di Omega, il gigantesco robot dei Primitivi Alpha. Gli eroi si uniscono per cercare di contrastare il loro avversario ma è Frankin Richards a rilasciare un colpo psionico che colpisce l'androide mettendo fine alla minaccia di Ultron.
Nell'epilogo, dopo l'abbraccio tra Reed, Sue e suo figlio che si riappacificano dopo mesi di contrasto, e il gesto consolatorio di Medusa nei confronti di Johnny, ancora innamorato della bella Crystal, nella splendida cornice della cittadella degli Inumani assistiamo al matrimonio tra Quicksilver e Crystal tra la gioia dei presenti e degli illustri invitati.

La storia continua da Avengers 127.

17 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Invisible Woman, Human Torch, The Thing, Medusa, Franklin Richards, Crystal, Quicksilver, Gorgon, Karnak, Triton, Black Bolt, Vision, Scarlet Witch, Iron Man, Thor, Swordsman, Mantis, Ultron
apparizioni: Agatha Harkness, Alicia Masters

da Fantastic Four Vol 1 # 150, Marvel Comics - USA (Set 1974)
Prima pubblicazione in Italia: Thor # 135, 136, Editoriale Corno (Giu 1976/Giu 1976)
Avengers vol 1 # 128
Avengers
Ingannati, stregati, morti!
Steve Englehart (script) / Sal Buscema (art) / Joe Staton (inks)
Tornati a casa dopo la loro avventura con i Fantastici Quattro¹, i Vendicatori sono attaccati da una tempesta occulta subito fermata da Agatha Harkness, la strega badante del piccolo Franklyn Richards. Terminata l'improvvisa minaccia, la donna informa i presenti di voler lasciare il suo servizio nei Fantastici Quattro (ora che Franklyn è uscito dal coma), e di voler seguire Scarlet per insegnarle a gestire i suoi poteri instabili. Entusiasta, Scarlet ospita la donna nel suo alloggio iniziando subito la sua formazione. Improvvisamente nella stanza appare il malvagio stregone chiamato Necrodamus venuto a prendere l'anima di Agatha Harkness e conquistare l'immortalità. Mentre la Harkness e Scarlet affrontano Necrodamus, Mantis, dopo aver detto allo Spadaccino di non amarlo, si presenta alla Visione rivelando i propri sentimenti. La Visione però le dice che tiene a Scarlet e che loro possono essere solo amici. Intanto, all'insaputa del resto dei Vendicatori, Agatha Harkness e Scarlet riescono a sconfiggere Necrodamus costringendolo alla fuga. Appena terminata la minaccia, i Vendicatori vengono avvolti da uno strano bagliore che annuncia l'arrivo di Kang il conquistatore.

18 pagine

protagonisti: Scarlet Witch, Agatha Harkness, Vision, Mantis, Swordsman, Necrodamus
apparizioni: Thor, Iron Man, Mr Fantastic, Invisible Woman, Human Torch, The Thing, Medusa, Franklin Richards, Kang

da Avengers vol 1 # 128, Marvel Comics - USA (Ott 1974)
Prima pubblicazione in Italia: Thor # 136 - Battaglia nell'aldilà, Editoriale Corno (Giu 1976)
Avengers vol 1 # 129
Avengers
Dire addio al domani
Steve Englehart (script) / Sal Buscema (art) / Joe Staton (inks)
Kang il Conquistatore, il crononauta del futuro, è apparso ai Vendicatori per cercare la donna destinata a diventare la Madonna Celeste e così generare un erede da lei. Nonostante la sua conoscenza, Kang ignora chi sia la donna, sa solo che attualmente si trova nelle fila dei Vendicatori. Servendosi di macro robot, il criminale temporale riesce a sconfiggere e catturare tutti i Vendicatori, compresa l'anziana Agatha Harkness (la strega che affianca Scarlet nell'uso dei suoi poteri), tralasciando il solo Spadaccino, considerato un debole e per questo inutile nel suo piano. Mentre Kang trasporta i Vendicatori all'interno di una delle piramidi egiziane (Kang in uno dei suoi tanti viaggi nel passato divenne il faraone Rama-Tut), lo Spadaccino, da poco lasciato da Mantis, tramite una proiezione mentale viene raggiunto dalla Harkness che gli indica il luogo in cui sono stati portati. A bordo di un quinjet, lo Spadaccino si precipita in Egitto, si introduce all'interno della piramide e dopo aver risvegliato e affrontato una sorta di vampiro demoniaco rimasto intrappolato da secoli, riesce a trovare l'ingresso alla sala di controllo principale proprio mentre Kang si appresta a usare i componenti maschili dei Vendicatori come armi per conquistare il mondo. Prima che lo Spadaccino possa entrare in scena e salvare i suoi compagni, viene però fermato da una presenza alle spalle che si rivela essere Rama-Tut, la controparte del passato di Kang.

La storia prosegue in Giant-Size Avengers # 2.

18 pagine

protagonisti: Swordsman, Iron Man, Vision, Thor, Scarlet Witch, Mantis, Agatha Harkness, Kang
apparizioni: Edwin Jarvis

da Avengers vol 1 # 129, Marvel Comics - USA (Nov 1974)
Prima pubblicazione in Italia: Thor # 137 - Tre contro Ego, Editoriale Corno (Lug 1976)
Giant-Size Avengers vol 1 # 2
Avengers
Un colpo dal passato
Steve Englehart (script) / Dave Cockrum (art) / Dave Cockrum (inks)
Occhio di Falco, finito di occuparsi di una banda di malviventi, nota uno strano bagliore sopra la residenza dei Vendicatori. Accolto da Jarvis, Occhio di Falco viene messo al corrente dell'improvvisa scomparsa dei Vendicatori. Improvvisamente appare lo Spadaccino che racconta che il responsabile del rapimento di Thor e compagni è Kang il Conquistatore. Lo Spadaccino si trova in compagnia del faraone Rama-Tut, una versione futura dello stesso Kang che dice di voler fornire il proprio aiuto per fermare la sua controparte malvagia. Intanto in Egitto, Kang, mentre cerca di scoprire chi tra Scarlet e Mantis sia la Madonna Celestiale destinata a dargli l'erede che conquisterà il mondo, colloca Thor, Iron Man e la Visione, all'interno di grossi robot per colpire dei punti strategici del pianeta. Durante la battaglia, Rama-Tut riflette sul suo passato. Come si è detto, il faraone è una versione futura di Kang che stanco della sua vita di conquiste ha deciso di tornare nell'antico Egitto, riprendere l'identità di Rama-Tut e governare con serenità il paese per decenni. Tuttavia, a un certo punto si rende conto di voler cambiare il suo destino ed evitare i suoi errori, si fa mettere in animazione sospesa e fa in modo di risvegliarsi quando la sua versione del passato sarebbe tornata nel XXI secolo per cercare la Madonna Celestiale. Sconfitto i colossi robotici e liberato i Vendicatori al loro interno, Occhio di Falco, lo Spadaccino e il resto degli eroi attaccano Kang il quale, subito dopo, ha un faccia a faccia con Rama-Tut, deciso a fermarlo per redimersi. Mentre la Visione libera Scarlet, Agatha Harkness e Mantis, proprio quest'ultima si rivela essere la Madonna Celestiale. Durante la battaglia tra Kang e Rama-Tut, lo Spadaccino viene colpito da una scarica di energia, sacrificandosi per salvare gli altri. Quando Kang e Rama-Tut spariscono per essere scagliati in un altro tempo. lo Spadaccino muore tra le braccia di Mantis mentre i Vendicatori piangono per la perdita del loro alleato.

La storia continua da Avengers v1 # 129.

29 pagine

protagonisti: Hawkeye, Swordsman (deceduto), Mantis, Scarlet Witch, Vision, Iron Man, Thor, Agatha Harkness, Kang the Conqueror / Rama-Tut
apparizioni: Edwin Jarvis

da Giant-Size Avengers vol 1 # 2, Marvel Comics - USA (Nov 1974)
Prima pubblicazione in Italia: Thor # 137, 138, Editoriale Corno (Lug 1976/Lug 1976)