Utenti registrati: 3975

Ci sono 2 utenti registrati e 132 ospiti attivi sul sito.

femo / TheRocker

Ultimi commenti

fede97 su Hawkman vol 5 # 1, fede97 su Lanterna Verde # 130, femo su DC Vertigo Omnibus # 2, nickdeckard su Dracula di Bram Stoker # 1, nickdeckard su Mr. Higgins torna a casa # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
X-Men Deluxe # 176

X-Men Deluxe # 176 | X-Infernus

Marvel Italia Novembre 2009
X-Infernus # 1
Magik and the X-Men
Anima superstite
C.B. Cebulski (script) / Giuseppe Camuncoli (art) / Jesse Delperdang (inks)
Mesi dopo gli eventi che hanno portato alla resurrezione di Illyana "Magik" Rasputin¹, Colosso chiede a Ciclope di aiutarlo a ritrovare sua sorella. Il leader degli X-Men gli ricorda che il Limbo è sigillato e al momento non c'è nulla che possano fare. Piotr si allontana imbestialito. Nel Limbo, intanto, Darkchild, la parte oscura di Magik, sta cercando gli Eliotropi e la Spada dell'Anima per poter recuperare la sua umanità. Le sue azioni vengono notate dai grandi dei reami infernali, Mefisto, Cuore Nero, Satannish, Dormammu ed Hela che danno udienza a Witchfire, figlia di Belasco, la quale chiede di avere per sé il Limbo ed un posto nel loro consiglio. Dopo averle promesso che se fosse riuscita a impadronirsi della Spada e delle restanti Pietre di Sangue avrebbe avuto ciò che desiderava, la donna lascia la sala. Nel frattempo, sulla Terra, Nightcrawler testa i poteri magici di Megan "Pixie" Gwynn stupendosi dalle sue capacità di teletrasporto. Quando Kurt chiede alla giovane mutante di mostrargli la Lama dell'Anima. Megan, ricordandosi che Magik gli ha sottratto un pezzetto di anima lasciandola con un doloroso vuoto, si adombra, cambia di personalità e in preda della sua parte oscura, pugnala Nightcrawler al cuore. Mercury e Rockslide assistono alla scena e chiamano Hank "Bestia" McCoy. Al suo arrivo, Pixie, tornata normale, estrae il pugnale dal corpo di Kurt e con essa fuoriuscire anche la Spada dell'Anima nascosta all'interno del suo corpo. In quel momento appare Darkchild che attirata dalla Spada reclama il suo possesso.

(¹) vedi il ciclo "The Quest For Magik" pubblicato in New X-Men # 37-41.

22 pagine

protagonisti: Magik (Darkchild), Nightcrawler, Pixie, Beast, Cyclops, Colossus, Mercury, Rockslide, S'ym, Witchfire
apparizioni: Emma Frost, Blackheart, Dormammu, Hela, Satannish, Mephisto

da X-Infernus # 1, Marvel Comics - USA (Feb 2009)
X-Force vol 3 # 11
X-Force
Chi diavolo è Eli Bard?
Craig Kyle (script) / Christopher Yost (art) / Alina Urusov (inks) / Alina Urusov (inks)
Warpath chiede ad X-Force di mettersi sulle tracce di Eli Bard iniziando a racconta ai suoi compagni ciò che gli spiriti gli hanno mostrato, vale a dire l'intera vita del loro nuovo nemico da affrontare.
La storia di Eli Bard ha inizio duemila anni fa nell'antica Roma. Eli Bard era un console romano dal carattere debole che soccombeva ad ogni prepotenza. Stanco dell'ennesimo sopruso, l'uomo, dopo essere stato lasciato da sua moglie che lo aveva abbandonato per un generale di nome Mascio, incontrò la vampira psichica Selene che gli offrì l'eterna giovinezza e un posto al suo fianco in cambio di tutte le anime di Roma. Eli Bard accettò ma, mostrando le ultime tracce di umanità, cercò di salvare la vita di una bambina che gli ispirava pietà. Il padre della bambina vendette l'informazione a Mascio ed Eli Bard, mentre si apprestava a tratteggiare i pentacoli con i quali attuare il rituale, venne fermato da alcuni soldati. Picchiato e catturato, il console romano venne portato fuori città e insieme a Selene i due furono bruciati sul rogo. Ripresasi, Selene si vendicò degli uomini che l'avevano oltraggiata e prese la vita di Eli Bard condannandolo ad un'esistenza immortale da scontare senza la sua presenza. Sotterrato per settecento anni, Eli Bard tornò al mondo quando un contadino scavò una fossa sulla sua tomba. Ossessionato da Selene, Eli Bard, dopo aver sacrificato inizialmente le anime di tutti i Purificatori, ha intenzione di farsi perdonare offrendo alla sua amata regina le anime di tutti i mutanti deceduti resuscitati attraverso il tecnarca Magus.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, X23 (Laura Kinney), Warpath, Archangel, Domino, Elixir, Vanisher, Eli Bard, Selene

da X-Force vol 3 # 11, Marvel Comics - USA (Mar 2009)
X-Factor vol 3 # 38
X-Factor
Buoni affari
Peter David (script) / Larry Stroman (art) / Arvid Nelson (art) / (inks) / Arvid Nelson (inks)
Madrox, Monet, Guido e Longshot si trovano faccia a faccia con il misterioso Mr. Maru e il suo esercito di cloni di Darwin. Nel corso della battaglia, mentre il gruppo affronta i falsi Darwin, destinati uno dopo l'altro al disfacimento cellulare, Madrox si confronta con Mr. Maru trovandolo in compagnia del Darwin originale. Il leader degli X-Factor gli dice di non essere interessato a lui, dal momento che non sono ne i Vendicatori ne fanno parte dell'iniziativa, ma essendo investigatori, sono interessati al loro cliente, Darwin. Sorpreso dall'atteggiamento di Madrox, Maru gli consegna Darwin senza ulteriori ostilità e si allontana. Poco dopo Madrox, insieme a Darwin, si ricongiunge al gruppo dando una spiegazione leggermente diversa su come si siano svolti i fatti. Nel frattempo, nel quartier generale degli X-Factor, Rictor cerca di portare Siryn in ospedale dal momento che la ragazza incinta ha avuto le doglie. Tuttavia, la casa è circondata da agenti federali che gli intimano di fermarsi. Rictor estrae una pistola e spara. Gli agenti rispondono al fuoco. Siryn crea con il suo urlo sonico una barriera che li protegge. Uno dei proiettili rimbalza contro lo scudo andando a colpire Val Cooper in pieno petto. Senza esitazioni, Siryn usa il suo potere che gli permette di volare per portare la Cooper all'ospedale, mentre Rictor viene preso sotto la custodia di O*N*E.

22 pagine

protagonisti: Multiple Man, Strong Guy, M (Monet St. Croix), Syrin, Rictor, Longshot, Darwin, Valerie Cooper, Mr. Maru

da X-Factor vol 3 # 38, Marvel Comics - USA (Feb 2009)
Young X-Men # 11
Young X-Men
La fine dei giorni, pt 1: Cenere alla cenere
Marc Guggenheim (script) / Daniel Acuña (art) / Rafael Sandoval (art) / Daniel Acuña (inks) / Roger Bonet (inks)
In un futuro distopico, Wolverine e i Giovani X-Men affrontano le Sentinelle di settima generazione create da Donald Pierce. Nel presente, durante una sessione di allenamento, Sooraya "Dust" Qadir si accascia a terra perdendo conoscenza. La giovane mutante di origine afgana si trova sul punto di morire dopo ciò che ha subito da Magma e, all'insaputa dal resto della squadra, ha stretto un accordo segreto con Donald Pierce, attualmente prigioniero nella base, che in cambio della fuga si è offerto di salvarla. Mentre Ciclope e il resto dei Giovani X-Men vengono messi al corrente dalla Bestia sulle gravi condizioni in cui si trova la loro compagna, Sooraya, disperata, accetta l'offerta di Donald Pierce liberandolo dalla cella. Giunti nei pressi dell'hangar i due vengono raggiunti da Wolverine, Ciclope e il resto dei Giovani X-Men. A questo punto Dust si rifiuta di affrontare i suoi compagni e attacca Pierce dando inizio alla battaglia. Donald Pierce viene nuovamente catturato ma durante gli scontri Dust crolla a terra e muore tra le braccia di Moonstar. Nel futuro alternativo, Wolverine, uno dei quattro mutanti superstiti del primo stato mutante di Xaveria, viene ucciso da una misteriosa figura nell'ombra di sua conoscenza.

22 pagine

protagonisti: Dust, Sunspot, Danielle Moonstar, Anole, Rockslide, Cipher, Ink, Graymalkin, Cyclops, Beast, Wolverine, Donald Pierce

da Young X-Men # 11, Marvel Comics - USA (Apr 2009)