Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Mix # 93

Si avvicina la resa dei conti! Nick Fury aveva pianificato un attacco contro l'Hydra, organizzazione neonazista governata da pericolosi criminali come il Barone Strucker e Viper, ma non poteva prevedere stragi e tradimenti, l'emergere di Leviathan in Russia, né una missione in cui neanche i suoi più fidati alleati, gli Howling Commandos, potrebbero sopravvivere. Penultimo volume della grande saga di spionaggio di Hickman e Vitti.

Marvel Mix # 93 | Secret Warriors 4 - L'ultima missione degli Howling Commando

Marvel Italia Agosto 2011
Secret Warriors vol 1 # 17
Secret Warriors
L'ultima missione degli Howling Commando, pt 1
Jonathan Hickman (script) / Alessandro Vitti (art) / Alessandro Vitti (inks)
Alle Nazioni Unite, cinque membri del Consiglio di Sicurezza interrogano in maniera informale Dum Dum Dugan e Jasper Sitwell, chiedendo informazioni sulla compagnia militare privata degli Howling Commando. Il rappresentante della Cina prende la parola e in maniera sprezzante li definisce dei mercenari. Nonostante i presenti siano a conoscenza che dietro la Howling Commando ci sia Nick Fury, Sitwell non conferma e non smentisce limitandosi a raccontare di come i vecchi commilitoni del glorioso squadrone d'assalto della Seconda Guerra Mondiale si siano ritrovati in occasione di un recente raduno che ha visto tra l'altro la presenza del Capitano Steve Rogers e di Sharon Carter. A questo punto il rappresentante degli Stati Uniti va direttamente al punto chiedendo a Dugan e Sitwell di rispondere di quanto accaduto in Cina. La squadra d'assalto dei Caterpillar ha attaccato una base dell'Hydra situata in Cina senza avere l'autorizzazione delle Nazioni Unite di intraprendere una operazione del genere in territorio straniero. Dum Dum risponde di aver semplicemente colpito una base terroristica la cui esistenza era nota al governo cinese, così come la Russia è a conoscenza delle basi del Leviathan sul loro territorio, aggiungendo che al momento la Howling Commando è l'unica ad affrontare queste minacce in contrapposizione all'immobilismo delle Nazioni Unite che invece non sanno come muoversi. I rappresentannti dell'ONU chiedono se quanto accaduto sia stato un incidente isolato oppure se gli Howling Commando hanno intenzione di continuare nella loro azione. Dum Dum si alza e gli risponde che la maggiorparte dei loro uomini sono morti durante quest'ultima missione.

22 pagine

protagonisti: Dum Dum Dugan, Jasper Sitwell, Nick Fury, Eric Koenig, John Garrett, Gabriel Jones, Alexander Pierce, Ellis Love (1ª apparizione), Bobby Gamorra (1ª apparizione), Lauren Wolfe (1ª apparizione), Aaron Downing (1ª apparizione), Ahmed Noor (1ª apparizione), Ben Huth (1ª apparizione), Cornell Gray (1ª apparizione)
apparizioni: Steve Rogers, Sharon Carter

da Secret Warriors vol 1 # 17, Marvel Comics - USA (Ago 2010)
Secret Warriors vol 1 # 18
Secret Warriors
L'ultima missione degli Howling Commando, pt 2
Jonathan Hickman (script) / Alessandro Vitti (art) / Alessandro Vitti (inks)
Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha convocato Dum Dum Dugan e Jasper Sitwell per rispondere dell'attacco a un base Hydra compiuto in territorio cinese da una squadra d'assalto legata alla Howling Commando. Alle pressanti domande degli esponenti dell'ONU, che ammettono la loro incapacità nel reperire informazioni di quanto accaduto dal governo cinese, Dum Dum riferisce che gran parte della loro squadra d'assalto è morta nel corso della missione.
In un flashback che avviene una decina di giorni prima, Nick Fury invia il Black Team - una squadra di mercenerari superpotenziati guidata da Alexander Pierce - supportati dalla Howling Commando a bordo di due elicarri, a effettuare l'assalto alla Hell's Heaven, una base dell'Hydra ai confini della Cina allestita per creare lo squadrone di uomini parassizzati di Hive. In breve si scatena l'inferno e lo forze dell'Hydra vengono travolte dall'attacco. Il Black Team si introduce nella struttura e insieme a una unità della Howling Commandos riesce a piazzare un ordigno esplosivo che distrugge l'intera base. Portato a termine l'obiettivo, Pierce e la sua squadra si allontanano a bordo di un piccolo aereo, ignorando che la Howling Commandos sta per cadere vittima di una imboscata perpetrata da Gorgon.
In un altro flasback che si svolge poco prima dell'attacco alla base Hydra, Nick Fury e gli uomini della Howling Commando ricordano insieme a Steve Rogers i vecchi tempi della Seconda Guerra Mondiale.

22 pagine

protagonisti: Dum Dum Dugan, Jasper Sitwell, Nick Fury, Alexander Pierce, Steve Rogers, Eric Koenig, John Garrett, Gabriel Jones, Ellis Love, Bobby Gamorra, Lauren Wolfe, Aaron Downing, Ahmed Noor, Ben Huth, Cornell Gray, Hydra
apparizioni: Sharon Carter, Gorgon (Tomi Shishido)

da Secret Warriors vol 1 # 18, Marvel Comics - USA (Ott 2010)
Secret Warriors vol 1 # 19
Secret Warriors
L'ultima missione degli Howling Commando, pt 3
Jonathan Hickman (script) / Alessandro Vitti (art) / Alessandro Vitti (inks)
Di fronte a una commissione del Consiglio di Sicurezza dell'ONU, Dum Dum Dugan e Jasper Sitwell continuano a raccontare quanto accaduto agli Howling Commando. Distrutto la base dell'HYDRA in Cina, il Black Team, la squadra guidata da Alexander Pierce, si allontana separandosi dai due elivelivoli con gli uomini della Howling Commando. Tuttavia, prima di poter lasciare il territorio cinese, i due elivelivoli vengono intercettati dalle forze dell'HYDRA guidate da Gorgon. Uno dei due elivelivoli, l'Argonauta, viene abbattuto quasi immediatamente. Dum Dum Dugan, a bordo del secondo elivelivolo, piuttosto che fuggire e così abbandonare la seconda squadra, decide di combattere riuscendo parzialmente a fermare il nemico ma senza evitare la distruzione dell'elivelivolo in cui si trova a bordo che si schianta a terra. Riusciti a lanciarsi con i paracaduti, la battaglia riprende tra i rottami della navi di guerra cadute. Una esplosione ferisce Dugan che abbandona il campo insieme a Jasper Sitwell. Tutti coloro che rimangono a combattere gli agenti dell'HYDRA guidati da Gorgon vengono uccisi, compresi Gabriel Jones e Eric Koenig, che cadono nel corso di quella che sarà ricordata come l'ultima missione degli Howling Commando.

22 pagine

protagonisti: Dum Dum Dugan, Jasper Sitwell, Nick Fury, John Garrett, Robert Ralston, Eric Koenig (deceduto), Gabriel Jones (deceduto), Hydra, Gorgon (Tomi Shishido)
apparizioni: Steve Rogers, Sharon Carter

da Secret Warriors vol 1 # 19, Marvel Comics - USA (Ott 2010)
Secret Warriors vol 1 # 20
Secret Warriors
Notte, pt 1
Jonathan Hickman (script) / Mirko Colak (art) / Mirko Colak (inks)
Sono trascorsi sei mesi dalla tragica battaglia che ha visto la morte di molti Howling Commando. Da allora la guerra tra l'HYDRA e Leviathan si è intensificata ed entrambe le fazioni hanno subito perdite e basi distrutte coinvolgendo nel loro violento conflitto numerosi civili. Il tentativo di una tregua è fallito causando l'assassinio di Magadan, uno dei tre leader di Leviathan. Per rappresaglia l'organizzazione criminale ha fatto esplodere un centro di reclutamento HYDRA a Seattle, distruggendo gran parte della città americana. Deciso più che mai a porre fine alla violenta guerra tra le due organizzazioni criminali, Nick Fury raduna la squadra guidata da Mikel Fury e quella di Alexander Pierce affidandogli il compito di attaccare simultanemante due basi del Leviathan. Nick Fury e i suoi Secret Warriors, invece, si occupano di sferrare l'attacco a Gehenna, la principale base dell'HYDRA situata in un isola dell'arcipelago australiano. L'operazione viene studiata nel dettaglio e vede il coinvolgimento del teleporta Eden che ha il compito di portare Fury e la sua squadra all'interno della base il tempo necessario a piazzare un ordigno esplosivo. Tuttavia la missione non va come previsto. Eden viene ferito prima di avere il tempo di portare la squadra fuori dalla base e i nostri protagonisti si ritrovano di fronte il Barone Strucker, Gorgon e Viper che li stavano aspettano.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Eden Fesi, Stonewall, Slingshot, Quake, Phobos, Hellfire, Hydra
apparizioni: Madame Hydra, Viper, Baron Strucker, Gorgon (Tomi Shishido)

da Secret Warriors vol 1 # 20, Marvel Comics - USA (Nov 2010)
Secret Warriors vol 1 # 21
Secret Warriors
Notte, pt 2
Jonathan Hickman (script) / Mirko Colak (art) / Alessandro Vitti (art)
Nick Fury e la sua squadra, i Secret Warriors, si trovano intrappolati all'interno della base dell'HYDRA Gahenna, in presenza del Barone Strucker, Gorgon e Viper. Non prendendo in minima considerazione l'idea di arrendersi, Fury e compagni si difendono dall'attacco dei loro nemici cercando al tempo stesso una via di fuga. Il crollo di un ponte separa Nick Fury e Alexander Aaron dal resto del gruppo e i due si ritrovano in balia delle forze dell'HYDRA. Nick Fury lancia una fune all'estremità dell'altro lato del ponte e raggiunge la squadra mentre Aaron si occupa da solo di fermare i tanti avversari. A questo punto Gorgon decide di sfidare in un duello all'ultimo sangue il figlio di Ares che, consapevole di quanto sarebbe accaduto da lì a momenti, alla fine di un epico e drammatico scontro viene ucciso trafitto dalla spada del mutante.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Phobos (deceduto), Quake, Stonewall, Slingshot, Eden Fesi, Hellfire, Baron von Strucker, Viper, Gorgon (Tomi Shishido)

da Secret Warriors vol 1 # 21, Marvel Comics - USA (Dic 2010)
Secret Warriors vol 1 # 22
Secret Warriors
Notte, pt 3
Jonathan Hickman (script) / Alessandro Vitti (art) / Alessandro Vitti (inks)
Ancora scossi per la morte di Phobos, Nick Fury e i Secret Warriors cercano di fuggire dalla base dell'HYDRA prima che il conto alla rovescia della bomba che hanno attivato si avvicini allo zero. Slingshot riesce ha trovare una via d'uscita ma i soldati dell'HYDRA stanno alle costole dei nostri protagonisti e gli impediscono di raggiungere l'aereo che li sta aspettando. Nick decide di occuparsi dei soldati per consentire agli altri di salire a bordo e attivare la procedeura al decollo ma in breve tempo viene travolto dalle forze dell'HYDRA che lo circondano. In suo soccorso arriva Hellfire che si stacca dal gruppo e lo aiuta nella battaglia. Improvvisamente l'esplosione della bomba provoca il crollo di una parte della montagna e J.T. James perde l'equilibrio cadendo nel vuoto. Fury lo afferra ma invece di tirarlo su gli dice di essere a conoscenza delle informazioni che ha passato all'HYDRA. James ammette di averlo fatto per i soldi ma di tenere veramente a Daisy facendo in modo che non venisse coinvolta. Nick Fury gli dice di credere al loro amore ma poi lo lascia andare facendolo precipitare nel burrone. Raggiunto la sua squadra, Nick riferisce a Daisy che J.T. James non ce l'ha fatta.

22 pagine

protagonisti: Nick Fury, Hellfire (deceduto), Quake, Stonewall, Slingshot, Eden Fesi, Kraken, Hydra, Viper, Gorgon (Tomi Shishido), Baron von Strucker
apparizioni: Phobos, Ares

da Secret Warriors vol 1 # 22, Marvel Comics - USA (Gen 2011)