Utenti registrati: 4657

Ci sono 2 utenti registrati e 209 ospiti attivi sul sito.

hoxymorum / femo

Ultimi commenti

nuvolablu su JSA: All Stars # 1, DetectiveOscuro su Alien (2021) # 1, laracelo su Spider-Man: La storia della mia vita - Edizione Integrale # 1, laracelo su , laracelo su Marvel Deluxe # 240,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Super Eroi Classic # 280 | Fantastici Quattro 37 : La Cosa è tornata!

RCS Quotidiani Agosto 2022
Fantastic Four vol 1 # 169
Fantastic Four
Cinque alla caccia di un pazzo
Roy Thomas (script) / Rich Buckler (art) / Joe Sinnott (inks)
Ben Grimm, nonostante sia diventato umano, non sembra felice della sua nuova situazione dal momento che Reed lo ha subito rimpiazzato con Luke Cage che ha preso il suo posto nei Fantastici Quattro. Mentre Reed e Johnny raggiungono Ben in uno squallido locale, trovandolo coinvolto in una rissa mentre cercava di consolarsi con una birra, al Baxter Building, Luke Cage, controllato mentalmente da una misteriosa entità, senza un apparente motivo inizia ad attaccare la Donna Invisibile. All'arrivo del resto del gruppo Richards e compagni si uniscono alla battaglia finquando Cage, dopo aver provocato ingenti danni ai laboratori dei Fantastici Quattro, senza spiegazione fugge a bordo di una fantasticar. Tornato un momento di tranquillità Reed mostra a Ben il progetto segreto a cui stava lavorando da tempo, una armatura della Cosa.

17 pagine

protagonisti: Ben Grimm, Mr Fantastic, Human Torch, Invisible Woman, Luke Cage
apparizioni: Alicia Masters, Franklin Richards

da Fantastic Four vol 1 # 169, Marvel Comics - USA (Apr 1976)
Prima pubblicazione in Italia: Fantastici Quattro # 184 - 5 alla caccia di un pazzo, Editoriale Corno (Apr 1978)
Fantastic Four vol 1 # 170
Fantastic Four
Cielo di paura
Roy Thomas (script) / George Pérez (art) / Joe Sinnott (inks)
Ben, diventato umano dopo aver perso i poteri della Cosa, viene a sapere da Reed che la presenza di Luke Cage al suo posto doveva essere solo temporanea per permettergli di completare un esoscheletro capace di replicare i poteri della Cosa e così farlo tornare operativo nei Fantastici Quattro. Ben, scusandosi per il comportamento avuto di recente, ringrazia il compagno e indossa la corazza della Cosa pronto ad affrontare insieme al leader dei Fantastici Quattro l'impazzito Luke Cage. Nel frattempo Alicia Masters, intuendo il vero responsabile dietro lo strano atteggiamento di Cage, raggiunge il padre in prigione, scoprendo che il Burattinaio è riuscito a prendere il controllo dell'eroe a pagamento con uno dei suoi pupazzi d'argilla. Improvvisamente appare Luke Cage che sfonda il muro della cella, afferra il Burattinaio e sua figlia e infine fugge con la fantasticar rubata in precedenza. Mr. Fantastic e la Cosa, a bordo di una vecchia versione del loro mezzo volante, raggiungono il Burattinaio che, durante la successiva battaglia tra Power Man e la Cosa, è costretto a lasciare la presa della sua marionetta per salvare Alicia che stava precipitando dall'elivolo. Perso il controllo dell'eroe a pagamento, il Burattinaio viene ricondotto in prigione, Luke Cage, dopo la sua breve esperienza nei Fantastici Quattro, torna nei suoi uffici ad Harlem, e infine Ben si interroga sulla sua armatura e del suo futuro insieme ad Alicia.

17 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, The Thing, Invisible Woman, Human Torch, Alicia Masters, Luke Cage, The Puppet Master

da Fantastic Four vol 1 # 170, Marvel Comics - USA (Mag 1976)
Prima pubblicazione in Italia: Fantastici Quattro # 185 - Cielo di paura, Editoriale Corno (Mag 1978)
Fantastic Four Annual # 11
Fantastic Four
Gli invasori
Roy Thomas (script) / John Buscema (art) / Sam Grainger (inks)
Nel corso di una sessione di allenamento, i Fantastici Quattro scoprono che il loro quartier generale è stato invaso da alcuni soldati nazisti provenienti dalla macchina del tempo del Dottor Destino (o meglio da una sua copia realizzata da Richards). Respinto l'invasione e restituito i soldati al loro tempo, Reed deduce che un ciclindro di Vibranio, appoggiato su un tavolo e poi sparito, deve essere caduto durante il recente scontro con Luke Cage attivando inavvertitamente la macchina del tempo per finire nel passato. Uatu, l'osservatore, apparso silenziosamente nella stanza, come a confermare questa teoria, indica a Reed che questo piccolo incidente ha cambiato gli eventi della storia creando una realtà alternativa in cui i nazisti, grazie al ritrovamento del vibranio, sono riusciti a vincere la Seconda Guerra Mondiale. Per cercare di riparare al danno, i Fantastici Quattro decidono di viaggiare indietro nel tempo ritrovandosi nel passato proprio al centro di un incontro segreto degli Invasori, gli eroi della Seconda Guerra Mondiale di cui facevano parte Capitan America, Bucky, Sub-Mariner, la Torcia Umana originale e la sua spalla Toro. Riusciti a convincere gli Invasori di non essere spie naziste, i Fantastici Quattro, dopo le dovute spiegazioni, si uniscono a loro per raggiungere una regione della Francia e attaccare il Castello Cherbelle, il luogo dove il Vibranio trovato sarebbe custodito dai nazisti. Durante l'attacco, mentre Capitan America affronta il Barone Zemo facendolo cadere addosso all'Adesivo X, i Fantastici Quattro e il resto degli Invasori combattono contro i soldati nazisti con la Cosa che eroicamente ferma da solo il missile di vibranio il cui lancio avrebbe dato vita alla catena di eventi che avrebbe portato i nazisti a vincere la Seconda Guerra Mondiale. Sgominato il piano dei nazisti e distrutto il castello, la Cosa, rimasta colpita dalla successiva esplosione, si risveglia nel presente circondato dai suoi amici che lo informano di essere riusciti a ripristinare il passato. In risposta alla domanda sul motivo per cui i nostri protagonisti non si ricorderanno della loro avventura al loro successivo incontro (si pensi ad esempio agli scontri tra i Fantastici Quattro e lo stesso Namor) Reed risponde che la loro stessa presenza ha alterato il continuum temporale creando di fatto una vera e propria realtà alternativa. Poco piu tardi, rimasto da solo, la Cosa viene raggiunto dall'Osservatore che lo informa che, nonostanto il loro intervento, il passato non è stato riparato¹.

(¹) La storia continua in Marvel Two-in-One Annual # 1.

36 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Invisible Woman, Human Torch, The Thing, Captain America (Steve Rogers), Winter Soldier (Bucky Barnes), Namor the Sub-Mariner, Human Torch (Jim Hammond), Toro, Uatu, the Watcher

da Fantastic Four Annual # 11, Marvel Comics - USA (Giu 1976)
Prima pubblicazione in Italia: Fantastici Quattro # 211 - Gli Invasori, Editoriale Corno (Mag 1979)
Marvel Two-in-One Annual # 1
Thing and Liberty Legion
Il loro nome è legione !
Roy Thomas (script) / Sal Buscema (art) / Sam Grainger (inks) / John Tartaglione (inks) / George Roussos (inks)
35 pagine

da Marvel Two-in-One Annual # 1, Marvel Comics - USA (Set 1976)
Prima pubblicazione in Italia: Fantastici Quattro # 200 - La Legione della Libertà, Editoriale Corno (Dic 1978)