Utenti registrati: 3982

Ci sono 2 utenti registrati e 177 ospiti attivi sul sito.

Deboroh / Churro

Ultimi commenti

Venom88M su Deadpool # 159, Super-Chief su Universo DC: Robin # 2, Super-Chief su Universo DC: Robin # 2, Kirk84 su DC Comics Story # 17, fede97 su Hawkman vol 5 # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Mega # 54

Marvel Mega # 54 | Punisher 1 - Dark Reign

Marvel Italia Novembre 2009
Punisher vol 8 # 1
Punisher
Vivere nelle tenebre, pt 1
Rick Remender (script) / Jerome Opeña (art) / Jerome Opeña (inks)
Respinta l'invasione degli Skrull, Norman Osborn ha sostituito Tony Stark prendendo il controllo della comunità dei supereroi¹. Oltre a smantellare lo SHIELD, creando al suo posto HAMMER, Osborn ha dato vita a una nuova incarnazione dei Vendicatori che lui stesso guida in battaglia nei panni di Iron Patriot². Naturalmente le intenzioni dell'ex Goblin sono tutt'altro che positive e Frank Castle, il vigilante conosciuto come il Punitore lo ha messo al primo posto della sua lista nera. A Manhattan Osborn sta tenendo un comizio in mezzo alla folla. A quattro miglia di distanza, in cima a una fabbrica dismessa del New Jersey, il Punitore cerca di ucciderlo sparandogli con un fucile skrull ad alta precisione. All'ultimo secondo Osborn viene salvato da Sentry, il vendicatore dagli illimitati poteri superumani, che intercetta il proiettile e in meno di un attimo si presenta dal Punitore. Impotente di fronte a un avversario di tali poteri, il Punitore cerca di fuggire, saltando e divincolandosi come può per sottrarsi alla cattura. Feritosi al fianco, Frank preme un telecomando dicendo a Sentry che ha cinque secondi per disinnescare una bomba collocata nel seminterrato di un ospedale. Non avendo altra scelta, il vendicatore vola via solo per scoprire di essere stato ingannato e che il Punitore è fuggito. A bordo del suo furgone, Frank, ferito e barcollante, riceve un messaggio da qualcuno che sostiene di essere il suo nuovo migliore amico. L'uomo dice a Frank che Sentry sarà lì a momenti e lo esorta ad allontanarsi. Pur sospettoso, Frank segue le sue istruzioni e alla fine, ferito e barcollante, si ritrova in un vicolo dove crolla ai piedi di un uomo sconosciuto.

(¹) vedi Secret Invasion # 8.
(²) vedi Dark Avengers # 1.

La copertina è un omaggio alla prima apparizione del Punitore avvenuta in Amazing Spider-Man v1 # 129.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Henry Russo (1ª apparizione), Sentry
apparizioni: Norman Osborn

da Punisher vol 8 # 1, Marvel Comics - USA (Mar 2009)
Punisher vol 8 # 2
Punisher
Vivere nelle tenebre, pt 2
Rick Remender (script) / Jerome Opeña (art) / Jerome Opeña (inks)
Frank si sveglia nel rifugio di Henry, il ragazzo che lo ha aiutato a sfuggire a Sentry. Il giovane è un esperto informatico e il suo rifugio è un centro di controllo attraverso il quale ha accesso alle informazioni provenienti da decine di fonti diverse, dalle telecamere delle strade a quelle della polizia. Henry è un genio nell'elaborare in tempo reale e integrare queste informazioni. Di fatto può controllare tutto quello che avviene in città e nella nazione. Sulle prime Frank si dimostra ostile e sospettoso ma quando Henry gli ribela di avere il suo stesso obiettivo, la distruzione di Norman Osborn, inizia a collaborare. Visto le recenti difficoltà incontrate dal nostro protagonista, Henry consiglia di usare un approccio meno diretto e ottenere le prove dei traffici illegali di Osborn per smascherarlo pubblicamente. Procuratosi un vero e proprio arsenale di guerra, comprensivo di molti gadget dei supereroi e dei supercriminali, il Punitore inizia a colpire il racket del traffico di droga e prostituzione riconducibile a Osborn, facendo attenzione a documentare le sue imprese. Henry fa pervenire alla stampa le prove delle organizzazioni criminali smantellate dal Punitore, smentendo i proclami di sicurezza sbandierati da Norman Osborn. Quest'ultimo, per liberarsi del vigilante chiede aiuto al suo alleato della Cabala, il boss del crimine Hood.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Henry Russo, Norman Osborn
apparizioni: Sentry, The Hood

da Punisher vol 8 # 2, Marvel Comics - USA (Apr 2009)
Punisher vol 8 # 3
Punisher
Vivere nelle tenebre, pt 3
Rick Remender (script) / Jerome Opeña (art) / Jerome Opeña (inks)
Norman Osborn ha chiesto aiuto ad Hood per liberarsi del Punitore, tuttavia, il nuovo zar del crimine ha dei problemi ad arrivare a Castle e sfoga la sua rabbia dando in pasto a dei cani famelici i suoi sottotenenti. Nel frattempo Henry propone di colpire un'enorme distretto criminale nel ghetto di Bushwick, in cui Hood ha costruito un villaggio a luci rosse corredato di ogni altra attività illegale, dallo spaccio alla vendita di armi. Frank preferisce posticipare l'obiettivo in quanto è quello che il suo avversario si aspetta, così sceglie di colpire un laboratorio utilizzato per un orribile traffico di organi. Hood ha però un asso nella manica, un misterioso alleato che conosce il modo di agire di Frank Castle e sa che il suo codice d'onore gli impone di non uccidere i poliziotti che adempiono al loro dovere. Penetrato nell'osceno laboratorio, il Punitore uccide gli scienziati venendo subito dopo preso di mira da una squadra speciale della polizia. Guidato da Henry, che ha accesso alle telecamere del laboratorio, Frank cerca di fuggire ma finisce in tunnel cieco e viene bloccato dai poliziotti. Nel momento in cui il nostro protagonista si arrende, non potendo reagire contro gli agenti, Henry lo avverte che non si tratta di poliziotti veri.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Henry Russo, The Hood
apparizioni: Microchip

da Punisher vol 8 # 3, Marvel Comics - USA (Mag 2009)
Punisher vol 8 # 4
Punisher
Vivere nelle tenebre, pt 4
Rick Remender (script) / Jerome Opeña (art) / Jerome Opeña (inks)
Il Punitore, senza più remore, stermina tutti i falsi poliziotti. La notizia arriva ad Hood che, nel villaggio a luci rosse di Bushwick, si dispera pensando a tutti i soldi spesi per addestrare e potenziare quella milizia speciale che chiama Corrente Nera. Il misterioso informatore gli dice che il Punitore si è accorto che non erano poliziotti e che qualcuno gli sta fornendo il supporto informatico che lo rende così efficiente. L'uomo ha individuato da dove trasmette il pirata informatico e Hood invia Grizzly ad ucciderlo. Mentre Frank si occupa di sistemare gli ultimi agenti della Corrente Nera, Henry, resosi conto di essere stato individuato, lascia nell'appartamento una bomba che esplode all'arrivo di Grizzly. Recuperato Frank, il ragazzo comincia ad avere paura ora che sa che è sulla lista di Hood. Racconta a Frank che si vocifera che il boss del crimine abbia fatto un patto con il diavolo o sia addirittura un demone, ma il Punitore non si lascia impressionare. Si arma con i gadget dei supereroi che ha trovato nel deposito segreto, e si prepara a dare l'assalto alla base del nemico. Intanto, Hood viene avvertito dell'arrivo dal Punitore dal misterioso informatore. L'uomo si rivela essere Microchip, il socio del Punitore che Hood ha riportato in vita assicurandosi la sua collaborazione.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Henry Russo, Microchip, Grizzly, The Hood
apparizioni: Answer, Tombstone

da Punisher vol 8 # 4, Marvel Comics - USA (Lug 2009)
Punisher vol 8 # 5
Punisher
Vivere nelle tenebre, pt 5
Rick Remender (script) / Jerome Opeña (art) / Jerome Opeña (inks)
Sfruttando il siero riducente di Ant-Man, il Punitore entra nella base di Hood, nascondendosi dentro una pizza al cartone. Una volta all'interno Frank si ritrova di fronte al suoi vecchio amico Microchip, vivo, ma profondamente cambiato, pieno di rancore verso di lui che ritiene responsabile con la sua insensata crociata, della propria morte e di quella dei suoi cari. Resuscitato da Hood, Microchip dice a Frank che il nuovo zar del crimine è disposto a riportare in vita la sua famiglia se lascerà perdere la sua lotta contro il crimine. Frank non ci pensa un attimo e manda al diavolo l'ex-amico. Da questo momento in poi è una lotta senza respiro fra Frank armato delle migliori armi ed Henry che cerca di dargli supporto in tempo reale, contro i supercriminali (Mr. Hyde, Razorfist e i Fratelli di Sangue) che Hood annovera tra le sue fila. Alla fine Frank ha le meglio sui criminali, provocando il disappunto di Osborn quando apprende dai telegiornali che il villaggio del crimine è stato distrutto dal Punitore. Hood non sembra darsi per vinto e, deciso a distruggere il Punitore, grazie ai poteri fornitogli dal demone dimensionale Dormammu, riporta in vita quasi tutti i supercriminali fatti fuori al tempo dal Flagello dei Criminali.

22 pagine

protagonisti: Punisher, Henry Russo, Brothers Grimm, Grizzly, Mister Hyde, Razor-Fist, Microchip, The Hood
apparizioni: Wraith, Bird-Man, Mindwave, Letha, Firebrand, Hijacker, Megatak, Basilisk, Death Adder, Human Fly, Mirage, Titania, Cyclone, Miracle Man, Cheetah, Black Abbott, Blue Streak, Norman Osborn, Dormammu

da Punisher vol 8 # 5, Marvel Comics - USA (Lug 2009)