Utenti registrati: 4938

Ci sono 0 utenti registrati e 105 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

max2001 su Marvel Masterworks # 145, laracelo su Soul Eater - Ultimate Deluxe Edition # 2, laracelo su Soul Eater - Ultimate Deluxe Edition # 1, ctbomb su Tex Color # 22, Crimen2007 su DC Special # 73,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Capitan America # 88
Copertina di Rafael Albuquerque

Speciale Civil War II: l'epilogo! - Il giuramento di Steve Rogers! - Sam Wilson: Rage sotto processo! - Sam Wilson: la miccia della rivolta!

Capitan America # 88 | Capitan America 18 : Il giuramento

Panini Comics Settembre 2017
Civil War II: The Oath # 1
Captain America
Civil War II: Il giuramento
Nick Spencer (script) / Raffaele Ienco (art) / Szymon Kudranski (art) / Phil Noto (art) / Rodrigo Reis (art)
Steve Rogers sale sull'Iliad, il grande eleivelivolo dello SHIELD, per recarsi nella stanza dove, da quando è terminata la Seconda Guerra Civile, si trova il corpo di Tony Stark in animazione sospesa. Dinanzi al macchinario che tiene in vita il suo vecchio compagno di avventure, Capitan America inizia a parlare in una sorta di monologo raccontandogli di aver da poco accettato di diventare il nuovo direttore dello SHIELD. Aprendosi in una sorta di confessione, Rogers gli racconta di una recente discussione avuta con Carol Danvers sempre più intenzionata a portare avanti il progetto di scudo planetario fornitogli dalla fuggitiva Maria Hill, rivelandogli, con un sincero dolore, che lo vorrebbe al suo fianco in questo momento così delicato. Lentamente le sue parole si fanno più dure e Rogers inizia a criticare i cosiddetti "eroi" che secondo lui non pensano più alla giustizia o a debellare il male. Hanno il potere e lo esercitano senza scrupoli allontanandosi sempre di più dalla gente che ormai li odia. Poi, avvicinandosi al corpo inerme di Stark, gli rivela che lui non è più l'uomo che crede che sia, forse non lo è mai stato, affermando che la visione della sua morte per mano di Miles Morales gli ha aperto gli occhi vedendo nei dettagli di quella visione la sua vittoria, una America sottomessa al potere dell'HYDRA.

30 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Carol Danvers
apparizioni: Sharon Carter, Sam Wilson, Spider-Man (Miles Morales), Wasp (Nadia Pym), Hawkeye (Clint Barton) , Red Wolf

da Civil War II: The Oath, Marvel Comics - USA (Mar 2017)
Captain America: Sam Wilson # 19
Captain America
Rabbia, parte 1
Nick Spencer (script) / Angel Unzueta (art) / Arif Prianto (colors)
In seguito all'arresto di Rage, un gruppo di persone si è radunato di fronte alla stazione di polizia in segno di protesta. Capitan America cerca di convincere Elvin ad accettare il suo aiuto, ma il ragazzo rifiuta la sua offerta dichiarando di voler denunciare il sistema giudiziario nei confronti degli afroamericani. L'avvocato d'ufficio che gli viene assegnato, Dan Leffers, incontra Elvin due ore prima dell'inizio del processo. È impacciato e oberato di lavoro. Nel frattempo in televisione, il presentatore Harry Hauser, sostenitore degli Americancops, attacca Rage pubblicamente lasciando intendere che il video di denuncia contro la polizia privata sia falsa. Il giudice che conduce il processo, David C. Roderick, ha la reputazione condannare la maggior parte degli imputati che giudica. La giuria è composta principalmente da bianchi e non ha la rappresentanza delle delle minoranze della città. Il procuratore è aggressivo e ha diversi testimoni tra gli Americancorps, esperti forensi e funzionari comunali locali, mentre la difesa porta gli amici dell'imputato che non si fidano del sistema, ex insegnanti, la nonna e il predicatore Gideon Wilson. Anche Sam testimonia a favore di Rage ma il video presentato come prova viene respinto. Sicuro che Elvin verrà condannato, il nostro Capitan America cattura Speed Demon, il vero autore della rapina insieme a Marko l'Uomo Montagna. Tuttavia quando torna al tribunale portandosi dietro il criminale scopre che Elvin è già stato condannato. In soli dieci minuti lo ha giudicato colpevole. Quella stessa sera, un ragazzino afroamericano si dipinge il volto come Rage e lancia una bottiglia incendiaria contro una banca.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Sam Wilson), Rage (Elvin Haliday), Speed Demon
apparizioni: Misty Knight

da Captain America: Sam Wilson # 19, Marvel Comics - USA (Apr 2017)