Utenti registrati: 4039

Ci sono 1 utenti registrati e 177 ospiti attivi sul sito.

ickers83

Ultimi commenti

Deboroh su , Deboroh su Dylan Dog # 418bis, szampo su Dylan Dog # 418bis, nickdeckard su Outcast: Il Reietto (TP) # 6, pmattera su ,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Supereroi: Le leggende Marvel # 9

Supereroi: Le leggende Marvel # 9

Deadpool: Uno di noi
RCS Quotidiani Luglio 2011
Deadpool vol 2 # 1
Deadpool
Uno di noi, pt 1
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Il pianeta Terra è stato invaso dagli alieni Skrul¹. In uno stadio, una minacciosa astronave oscura il cielo provocando panico tra la folla che cerca disperatamente di fuggire. All'interno di un buffo costume da mascotte, per niente intimorito dalla presenza degli alieni, Wade "Deadpool" Wilson, più schizzofrenico che mai (ora il "mercenario chiaccherone" ha iniziato a dialogare anche con se stesso), prima sfida le truppe di soldati e successivamente affronta un Super-Skrull che gli viene lanciato contro. Mentre il comandante dell'astronave aliena si chiede chi sia questo sconsiderato che da solo si oppone alle forze d'invasione Skrull, il nostro protagonista, tra una chiacchera e l'altra, da del filo da torcere agli squamosi omini verdi arrivando a distruggere con una carica di esplosivo la loro astronave. Alla fine, pur avendo l'occasione di uccidere il gerarca aliena, Deadpool decide di consegnarsi agli alieni!

(¹) vedi Secret Invasion.

Include una decina di pagine illustrate nelle quali viene raccontato la storia di Deadpool.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Skrull

da Deadpool vol 2 # 1, Marvel Comics - USA (Ott 2008)
Deadpool vol 2 # 2
Deadpool
Uno di noi, pt 2
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Deadpool, dopo essere riuscito a sgominare da solo un'intera unità di Skrull, si è consegnato, senza una apparente spiegazione, nelle mani degli alieni. All'interno del monte Cheyenne, base della divisione scientifica del fronte di invasione Skrull, il nostro "mercenario chiacchierone" viene analizzato e dissezionato. Uno scienziato skrull, impressionato dal suo fattore rigenerativo decide di usare i suoi dati genetici per dare vita a una nuova generazione di Super-Skrull. In breve tempo vengono generati decine di skrull con i suoi poteri e le sue sembianze. Deadpool convince lo scienziato alieno a lasciargli allenare la squadra di skrull a sua immagine e somiglianza. In tal modo, tra un bislacco combattimento e l'altro, Deadpool cerca di far ammattire gli alieni e al tempo stesso di inviare informazioni utili a Nick Fury.

Include una decina di pagine illustrate nelle quali viene raccontato la storia di Deadpool.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Skrull
apparizioni: Nick Fury

da Deadpool vol 2 # 2, Marvel Comics - USA (Nov 2008)
Deadpool vol 2 # 3
Deadpool
Uno di noi, pt 3
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
All'interno di una base Skrull, Deadpool sta cercando di inviare delle importanti informazioni a Nick Fury assicurandolo che tutto sta andando come previsto. La comunicazione viene bruscamente interrotta da un Super-Skrull che dotato dei poteri del fuoco e del ghiaccio si prepara ad affrontare Deadpool. Nel frattempo lo scienziato skrull responsabile della creazione di una serie di Super-Skrull generati dal DNA del nostro protagonista, sta avendo difficoltà a calmare lo squadrone in quanto i soldati, oltre ad aver acquisito il fattore rigenerativo, hanno ereditato la stessa insana follia di Deadpool. Riuscito ad avere la meglio sul suo avversario, il nostro protagonista raggiunge lo scienziato alieno spiegandogli che i soldati creati dai suo codice genetico sono destinati a morire in quanto il suo fattore rigenerante donatogli da Arma X è progettato per produrre e rimpiazzare le cellule uccise dal cancro. I corpi sani dei guerrieri, in breve tempo si ricoprono di massa in eccesso finendo per esplodere. Sbarazzatosi dello scienziato, Deadpool torna alla sua missione ma mentre cerca di trasferire le informazioni sulla biologia degli skrull a Nick Fury, i preziosi dati vengono intercettati finendo nelle mani di Norman Osborn.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Skrull
apparizioni: Nick Fury, Norman Osborn

da Deadpool vol 2 # 3, Marvel Comics - USA (Dic 2008)
Deadpool vol 2 # 4
Deadpool
Affari Horror, pt 1: Grossolana negligenza
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Carlo Barberi (art) / Juan Vlasco (inks)
Alla ricerca di un lavoro, Wade "Deadpool" Wilson si incontra con un certo colonnello Zeke che lo vuole assumere per uccidere un chirurgo plastico che ha trasformato sua moglie in una zombie. Dopo una breve trattativa in cui il colonnello mette in chiaro che sua moglie deve essere recuperata e non uccisa, Deadpool, accettato l'incarico per la cifra di un milione di dollari, si mette in viaggio per l'Europa dell'est alla caccia del dottor Druek Lovosno. Durante il tragitto il nostro bislacco mercenario legge un dossier venendo a sapere che il chirurgo trasforma in zombie i suoi pazienti costretti poi a mangiare carne umana per rimanere giovani e non assumere il classico aspetto di morto vivente. Arrivato a destinazione Wade viene catturato dalla polizia locale che lo scambia per uno zombie e lo mette in una cella insieme a dei cittadini trasformati in zombie da Lovosno. Dopo essere stato liberato da alcuni mercenari al servizio di Zeke, che Deadpool uccide subito dopo, il nostro protagonista si dirige al castello di Lovosno dove viene accolto dal vecchio servitore che gli fa compilare una serie di moduli e gli offre una bottiglia di quello che Wade pensa sia della comune acqua quando in realtà si tratta di un potente veleno. Stordito dalla soluzione tossica Wade si vede arrivare il dottor Lovosno il quale al telefono comunica a Zeke di aver catturato Deadpool.

22 pagine

protagonisti: Deadpool

da Deadpool vol 2 # 4, Marvel Comics - USA (Gen 2009)
Deadpool vol 2 # 5
Deadpool
Affari Horror, pt 2: Bella fregatura
Daniel Way (script) / Carlo Barberi (art) / Juan Vlasco (inks) / Sandu Florea (inks)
Deadpool è stato assunto da un certo Zeke per uccidere un chirurgo plastico chiamato Dottor Lovosno. Pare che il chirurgo abbia sviluppato un bislacco sistema di ringiovanimento trasformando i suoi pazienti in zombie. La moglie di Zeke è una delle sue pazienti. Giunto in Europa, Deadpool è stato catturato del dottor Lovosno e ora si trova prigioniero nel suo castello. La moglie di Zeke lo informa che suo marito, non avendo i soldi per pagare il particolare trattamento di bellezza (che necessita costantemente di carne umana), lo ha venduto a Lovosno in modo tale che egli possa sfruttare il fattore rigenerante del mercenario in costume per soddisfare la fame di tutti i suoi pazienti. Peccato che la carne di Deadpool, a causa degli esperimenti compiuti da Arma X, risulta sgradevole agli zombie che iniziano a sputare lamentandosi per il cattivo sapore. Inutilizzabile, Lovosno ordina ai suoi uomini di trovare il modo di ucciderlo, ma Deadpool gli dice che in cambio della libertà può portargli un centinaio di uomini nel giro di ventiquattro ore. Liberato, il nostro protagonista fa subito una telefonata a Zeke dicendogli di aver trovato sua moglie e di raggiungerlo al castello del dottor Lovosno. Quando Zeke si presenta con un nutrito gruppo di mercenari armati, gli uomini vengono circondati dagli zombie che iniziano a divorarli vivi. Il dottor Lovosno, anch'egli uno zombie, cattura Zeke assicurandosi la cena. Soddisfatto, ma ancora senza un soldo, Deadpool si imbarca su una nave intenzionato a tornare a casa.

22 pagine

protagonisti: Deadpool
apparizioni: Tiger Shark

da Deadpool vol 2 # 5, Marvel Comics - USA (Feb 2009)
Deadpool vol 2 # 6
Deadpool
Quanto puoi scender in basso?, pt 1: Morto nell'acqua
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Reduce da una avventura nell'Europa dell'est, Deadpool, di ritorno negli Stati Uniti, è stato attaccato senza motivo dal brutale Squalo Tigre. Il corpo del nostro eroe viene trovato qualche ora più tardi in una spiaggia da due ragazzini che si divertono a martoriarlo. Convinto di aver portato a termine la sua missione, lo Squalo Tigre riceve una telefonata dalla persona che lo ha assunto che lo informa delle capacità rigeneranti del nostro protagonista e gli ordina di portargli la sua testa. Nel frattempo Wade viene portato in un rifugio per senzatetto dove si invaghisce di una bella infermiera. Lo Squalo Tigre lo rintraccia e torna ad attaccare la sua preda. Nella successiva battaglia Deadpool riesce a fermare il suo feroce avversario ma viene crivellato di colpi dagli agenti dello polizia che lo scambiano per un pericoloso terrorista. Al suo risveglio, Wade si ritrova sopra il pontile di un molo con lo Squalo Tigre pronto nuovamente ad attaccarlo. In suo soccorso arriva Bob, l'ex agente dell'HYDRA, che goffamente cerca di aiutarlo lanciandogli un arma che finisce in acqua. Deadpool si tuffa in mare ma lo Squalo Tigre, afferrato l'amico Bob, si ritrova velocemente alle sue spalle.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Bob. Agent of Hydra, Tiger Shark

da Deadpool vol 2 # 6, Marvel Comics - USA (Mar 2009)
Deadpool vol 2 # 7
Deadpool
Quanto puoi scender in basso?, pt 2: Che ne è di Bob?
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Deadpool è braccato dallo Squalo Tigre assoldato per ucciderlo. In suo "soccorso" è arrivato Bob, l'agente dell'Hydra, diventando presto facile bersaglio del feroce uomo pesce. Recuperato il fucile, Deadpool aspetta che lo Squalo Tigre esca dall'acqua per colpirlo ma al suo posto emerge Bob che gli dice che il suo aggressore è fuggito misteriosamente. Tirato su dalla banchina, Bob segue Deadpool in una stanza di un motel (tutto spesato dall'agente dell'Hydra) dove il nostro protagonista si rifocilla e si riposa. Dopo uno dei suoi bislacchi sogni, Deadpool viene risvegliato da Bob che gli punta un fucile contro dicendogli di essere stato assoldato per ucciderlo. Lo Squalo Tigre si trova sulla strada apprestandosi a raggiungerli. Nel giro di uno scambio di battute, Bob, colto da un attacco di panico, sapendo di non poterlo uccidere chiede a Deadpool protezione. All'arrivo dello Squalo Tigre, Bob dice di aver ucciso Deadpool e che il suo corpo si trova in bagno. Lo Squalo Tigre entra nel bagno e Wade, che si era nascosto, lo sorprende crivellandolo di colpi. Sbarazzatosi del suo avversario, Wade viene a sapere da Bob che la persona che lo vuole uccidere è Norman Osborn. Qualche tempo dopo, Osborn riceve un fax da Deadpool il quale gli chiede un miliardo di dollari entro le prossime ore dodici ore altrimenti rivelerà che ha "rubato" le informazioni che gli hanno permesso di uccidere la skrull Veranke.

La copertina è una citazione della copertina originale di Uncanny X-Men # 141.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Bob. Agent of Hydra, Norman Osborn, Tiger Shark
apparizioni: Ant Man (Eric O'Grady), Paladin, Headsman, Black Widow (Yelena Belova), Ghost

da Deadpool vol 2 # 7, Marvel Comics - USA (Apr 2009)
Deadpool vol 2 # 8
Deadpool
Magnum Opus, pt 1: Tutta la vostra base ci appartiene
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Durante Secret Invasion Deadpool aveva ricevuto l'incarico da Nick Fury di infiltrarsi nell'esercito Skrull, per acquisire informazioni su come uccidere gli alieni e, in particolare, la regina Veranke. La missione ha avuto successo ma il dossier è stato rubato da Norman Osborn, che ha poi utilizzato tali conoscenze per portare a termine l'omicidio di Veranke e diventare l'eroe nazionale¹. Deadpool si ritrova così con cento milioni di dollari in meno, il compenso pattuito, e il curriculum macchiato. Per ristabilire l'onore ha deciso di eliminare Norman Osborn. Senza andare troppo per il sottile, il nostro mercenario psicotico si presenta direttamente alla Torre dei Vendicatori per vendicarsi del torto subito. Osborn utilizza tutti i sistemi di difesa per cercare di fermarlo, ma la follia di Deadpool, tra allucinazioni ed euforia incontrollata, lo rende imprevedibile anche per l'ex folletto verde. Superato ogni trappola Deadpool, risale la Torre fino ad arrivare nell'ufficio di Norman Osborn. Il furbo criminale, però, non si trova nella torre ma ha sempre diretto le operazioni dall'esterno. Ad attendere Deadpool ci sono invece i nuovi Thunderbolts reclutati segretamente da Osborn, pronti a scatenarsi contro l'intruso.

Primo episodio del crossover con i Thunderbolts. La storia prosegue su Thunderbolts # 130.
(¹) vedi Secret Invasion # 8.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Norman Osborn
apparizioni: Paladin, Ant Man (Eric O'Grady), Black Widow (Yelena Belova), Headsman, Ghost

da Deadpool vol 2 # 8, Marvel Comics - USA (Mag 2009)
Thunderbolts vol 1 # 130
Thunderbolts
Magnum Opus, pt 2
Andy Diggle (script) / Bong Dazo (art) / Joe Pimentel (inks)
La nuova squadra dei Thurnderbolts messa in piedi da Norman Osborn affronta Wade Wilson alias Deadpool. Lo psicotico mercenario ha fatto irruzione nella Torre dei Vendicatori per vendicarsi di Osborn ma ha trovato ad attenderlo Yelena Belova, ovvero la seconda Vedova Nera, Headsman, Ghost, Paladin e Ant-Man. Quando si rende conto di non potere avere la meglio sui cinque avversari e che oltretutto Osborn non si trova nell'edificio, Deadpool si impadronisce di un teletrasportatore sperimentale della Oscorp e si allontana. Tornato nel suo rifugio, il mercenario capisce che ha bisogno di aiuto e contatta al computer un misterioso alleato. Nel frattempo i Thunderbolts si mettono sulle sue traccie seguendo un tracciante collegato al congegno rubato. I Thunderbolts hanno ricevuto il compito di scovare Deadpool per accedere alle informazioni che possiede, fra le quali ci potrebbe essere anche l'ubicazione di Nick Fury, vera spina nel fianco di Osborn. La Vedova Nera è armata di un fucile ipertecnologico capace di eliminare il cancro che divora il corpo di Deadpool. Privo del cancro, il potente fattore di guarigione del mutante lo ucciderebbe con una iperproliferazione cellulare. Tuttavia Deapool è troppo furbo per farsi sorprendere e mentre il suo misterioso alleato, vestito come Deadpool, affronta il grosso della truppa, il vero Deadpool scivola alle spalle della Vedova Nera. Tuttavia, il mercenario, sempre incline alla bellezza femminile, invece di colpirla le chiede se ha un ragazzo.

La storia continua da Deadpool v4 # 8 e prosegue in Deadpool v4 # 9

22 pagine

protagonisti: Headsman, Ghost, Paladin, Ant Man (Eric O'Grady), Black Widow (Yelena Belova), Norman Osborn, Deadpool
apparizioni: Taskmaster

da Thunderbolts vol 1 # 130, Marvel Comics - USA (Mag 2009)
Deadpool vol 2 # 9
Deadpool
Magnum Opus, pt 3: Inafferrabile
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Nel bel mezzo dello scontro con i Thunderbolts, Deadpool manifesta la sua attrazione verso la bella Yelena Belova, la Vedova Nera alla guida della squadra di Osborn. La letale spia lo liquida con una ginocchiata alle parti basse dando il tempo a Paladin di raggiungerla. Deadpool preferisce teletrasportarsi in uno dei magazzini di Taskmaster, il suo misterioso alleato. Dopo uno scambio di battute con il suo compare, Taskmaster indossa il costume di Deadpool, e i due si preparano al prossimo attacco. Nel frattempo la Vedova Nera ha un colloquio olografico con Norman Osborn visibilmente irritato per il fallimento della missione. Durante la discussione Wade, a bordo di un aereo, sorvola la suite della Oscorp dove si trovano i Thunderbolts, trascinando uno striscione indirizzato alla Vedova con il numero di telefono per contattarlo. Yelena lo chiama, rintraccia la telefonata e invia la squadra sul posto. Nello stesso tempo Taskmaster all'altro capo del telefono, rintraccia la Vedova e passa l'informazione a Deadpool. Ancora una volta i due spiazzano completamente i Thunderbolts e Deadpool riesce a teletrasportasi della Vedova. Wade, dopo un breve combattimento con la donna, gli si avvicina, la bacia in bocca e dice di amarla. Subito dopo torna da Taskmaster pianificando insieme a lui il passo successivo. Dopo aver perso una sfida a sasso-forbice-carta, Deadpool è costretto a tenera a bada i restanti Thunderbolts mentre Taskmaster, indossando i panni di Deadpool, si presenta all'appuntamento con la Vedova Nera sul tetto del palazzo. Questa volta però Yelena non si fa raggirare e quando Deadpool/Taskmaster prova a rapirla e a farla salire su un velivolo, viene bloccato e fatto prigioniero.

La storia continua da Thunderbolts # 130 e si conclude in Thunderbolts # 131.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Taskmaster, Black Widow, Paladin, Headsman, Ant Man (Eric O'Grady), Ghost, Norman Osborn

da Deadpool vol 2 # 9, Marvel Comics - USA (Giu 2009)
Thunderbolts vol 1 # 131
Thunderbolts
Magnum Opus, pt 4
Andy Diggle (script) / Bong Dazo (art) / Joe Pimentel (inks)
Convinti di aver catturato Deadpool (quando in realtà dietro la maschera si nasconde Taskmaster), i Thunderbolts ricevono la visita di Norman Osborn che chiede il motivo per cui il mercenario, svenuto dopo aver subito delle torture, non è stato ancora ucciso. La Vedova Nera è sicura di fargli sputare tutto quello che sa appena si riprenderà grazie al suo fattore di guarigione. Tuttavia Taskmaster, che non ha un fattore di guarigione, non riacquista i sensi lasciando interdetta la Vedova Nera. Headsman sta per tagliare la testa al prigioniero quando il vero Deadpool si teleporta sulla scena carico all'inverosimile di armi. I due mercenari riescono ad avere la meglio sui Thunderbolts, costringendo Osborn a fuggire con la navetta. Deadpool però riesce a prenderla al volo, seguito dalla Vedova Nera che si aggancia con un rampino. Osborn gli si avventa contro abbandonando i comandi della navetta che inizia a precipitare. La navetta si schianta al suolo e la Vedova Nera pianta una pallottola nel cuore di Deadpool, non sufficiente a fermarlo ovviamente ma a distrarlo abbastanza da dare il tempo a Headsman di tagliargli la testa. Soddisfatto del successo della missione Osborn si complimenta con la sua squadra. Ovviamente Deadpool non è morto e nell'epilogo lo vediamo pagare Taskmaster (utilizzando la carta di credito che ha rubato a Osborn) ringraziandolo per avergli ricucito la testa. Quando il suo collega gli dice di non aver fatto niente, capisce che ha occuparsi di lui è stata la Vedova Nera ed è felice come un ragazzino sostenendo di aver fatto breccia nel suo cuore.

La storia continua da Deadpool v4 # 9.

22 pagine

protagonisti: Black Widow (Yelena Belova), Headsman, Paladin, Ant Man (Eric O'Grady), Ghost, Norman Osborn, Taskmaster, Deadpool

da Thunderbolts vol 1 # 131, Marvel Comics - USA (Giu 2009)
Deadpool vol 2 # 10
Deadpool
Bullseye, pt 1: La freccia
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Invitato a una trasmissione televisiva, Norman Osborn accetta di farsi intervistare ma alle sue condizioni, ovvero dettando le domande a cui dovrà rispondere. In diretta televisiva, dopo soli pochi secondi, appare alle sue spalle Deadpool che, riuscito a introdursi nello studio con il teletrasportatore, schernisce il direttore di HAMMER mostrando un foglio con su scritto "chi non muore si rivede". Deciso a togliersi definitivamente questa spina dal fianco, Osborn si rivolge ai suoi Vendicatori, in modo particolare al killer dalla mira infallibile conosciuto come Bullseye che da qualche tempo indossa il costume di Occhio di Falco. Nel frattempo il nostro schizzato protagonista si fa recapitare una pizza a casa di un tizio per poi uccidere il ragazzo delle consegne colpevole di aver distrutto la vita di una sua compagna di liceo mettendo in giro cose indicibili sul suo conto. Compiuto giustizia, mentre il proprietario della casa raccoglie beni di valore da consegnargli, Deadpool si mette comodo sul divano e accende la televisione. Al notiziario viene trasmesso un servizio dove viene fatto passare come un traditore in combutta con gli skrull durante l'invasione aliena. Deciso a ripristinare il suo onore, Deadpool cerca il padrone di casa per farsi consegnare le chiavi della macchina, ma trova l'uomo morto trafitto da una freccia. Alle sue spalle arriva Bullseye/Occhio di Falco che cerca di ucciderlo. I due si affrontano in una battaglia che pare terminare solo quando il killer riesce a colpisce Deadpool con una freccia che gli trapassa la testa da una parte all'altra.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Norman Osborn, Hawkeye (Bullseye)
apparizioni: Ms. Marvel (Karla Sofen), Sentry, Wolverine (Daken), Spider-Man (Mac Gargan), Captain Marvel (Noh-Varr)

da Deadpool vol 2 # 10, Marvel Comics - USA (Lug 2009)
Deadpool vol 2 # 11
Deadpool
Bullseye, pt 2: Che la guarigione inizi
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Il criminale assassino Bullseye, ora nei panni di Occhio di Falco, è riuscito a far fuori Deadpool colpendolo alla testa con una freccia. Portato da un grosso macellatore specializzato in lavori sporchi, il nostro schizofrenico mercenario, prima di essere trasformato in polpette, si alza dal tavolo in cui era stato steso e claudicante raggiunge l'esterno. Il suo fattore rigenerante è entrato in azione ma la freccia conficcata in testa gli impedisce di recuperare tutte le sue facoltà mentali e motorie. Ci pensa l'energumeno macellaio a togliergli involontariamente le freccia nel tentativo di recuperarlo e farlo fuori con una accetta. Sbarazzatosi dell'uomo, Deadpool torna a occuparsi del suo avversario principale arrivando a indossare la carne degli animali scuoiati per farsi scudo delle freccie lanciatogli da Bullseye. Durante la battaglia, Wade ha uno dei suoi strampalati flashback in cui ricorda, o almeno crede di ricordare, di aver sempre desiderato combattere con addosso un costume di carne! Per un caso del destino scopriamo che i due mercenari hanno avuto in comune la stessa maestra delle elementari. Nonostante i tanti punti in comune, Deadpool e Bullseye continuano a darsele di santa ragione fino a quando il nostro protagonista afferra un gancio da macellaio e lo conficca nel torace del suo avversario.

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Hawkeye (Bullseye)

da Deadpool vol 2 # 11, Marvel Comics - USA (Ago 2009)
Deadpool vol 2 # 12
Deadpool
Bullseye, pt 3: Assalto al negozio di caramelle
Daniel Way (script) / Paco Medina (art) / Juan Vlasco (inks)
Bullseye si risveglia in un ospedale dopo essere stato colpito in pieno petto da Deadpool con un gancio da macellaio. Di fronte a lui Norman Osborn visibilmente contrariato per il fallimento della sua missione. A peggiorare la situazione il killer scopre che a portarlo all'ospedale è stato lo stesso Deadpool che evidentemente vuole continuare quello che lui considera solo un gioco. Trascorso qualche giorno, Bullseye, armato di un bazooka e di tanta pazienza, scova il suo avversario appostandosi su una statale. A bordo di un grosso fuori strada, il nostro protagonista riesce a schivare il proiettile per poi vedere Bullseye venire investito da una macchina. Mentre il criminale se la prende con la guidatrice, Deadpool, interviene e lo mette sotto con il suo fuoristrada. Poi prende una motosega e si prepara a tirarlo fuori alla sua maniera. A questo punto Bullseye decide di porre fine a questo scontro saldando di tasca sua il debito che Osborn gli deve. Deadpool non dovrà più farsi vedere per un periodo di tempo e allontanarsi dalle scene. Il nostro protagonista accetta e con i suoi cento milioni si affitta un appartamento trascorrendo le sue giornate davanti la televisione a mangiare Tacos. Dopo un mese di noia e di apatia Wade decide di farla finita e si spara alla testa!

22 pagine

protagonisti: Deadpool, Hawkeye (Bullseye), Norman Osborn

da Deadpool vol 2 # 12, Marvel Comics - USA (Set 2009)