Utenti registrati: 3938

Ci sono 0 utenti registrati e 131 ospiti attivi sul sito.

Ultimi commenti

Deboroh su Superman's Pal, Jimmy Olsen vol 2 # 1, docmilito su Supereroi - Le leggende DC # 2, JoeKerr su Silver Surfer # 40, JoeKerr su Silver Surfer # 49, Deboroh su DC Connect # 1,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Super Eroi Classic # 213 | Iron Man 22 : Attacco su più fronti !

RCS Quotidiani Aprile 2021
Iron Man vol 1 # 67
Iron Man
Il ritorno del mostro
Mike Friedrich (script) / George Tuska (art) / Mike Esposito (inks)
Iron Man raggiunge l'ospedale in cui è stato ricoverato Eddie March trovando all'interno della sala operatoria il chirurgo Donald Blake, alterego umano di Thor, che gli rivela che esiste la possilità che l'amico non riesca a superare l'intervento. Vista la gravità della situazione Tony suggerisce di utilizzare l'Enervatore (il dispositivo usato in passato per salvare la vita dell'amico Happy), pur consapevole dei rischi. Non avendo altre soluzioni i due si mettono in moto, portano il macchinario nella sala operatoria ma, così come successe con Happy, sotto i raggi dell'Enervatore Eddie si trasforma in una sorta di grottesco mostro rabbioso che inizia a spaccare tutte le attrezzature. Donald Blake, impossibilitato a trasformarsi in Thor perché il suo bastone è finito sotto un pesante macchinario lascia che sia Iron Man a occuparsi del mostro riuscito nel frattempo a fuggire dall'ospedale. Il nostro vendicatore in armatura, attento a non procurargli danni letali, riesce a ricondurlo all'interno della struttura ospedaliera e con un colpo secco gli fa perdere conoscenza ritrasformandolo nell'amico Eddie. A questo punto Donald Blake ha la possibilità di completare il suo intervento chirurgico anche se rivela a Tony che il danno subito da Eddie lo costringerà a rimanere su una sedia a rotelle per il resto della sua vita. Tornato nel suo ufficio Tony trova una nota di Roxanne nella quale la donna gli scrive di essere andata in Vietnam per trovare il fratello scomparso di Eddie March.

19 pagine

protagonisti: Iron Man, Donald Blake, Eddie March/Freak

da Iron Man vol 1 # 67, Marvel Comics - USA (Apr 1974)
Iron Man vol 1 # 68
Iron Man
All'ombra di Sole Ardente
Mike Friedrich (script) / George Tuska (art) / Mike Esposito (inks)
Iron Man accompagna Roxanne Gilbert in Vietnam per cercare il fratello di Eddie March misteriosamente scomparso dopo una missione. Nella giungla vietnamita i due si ritrovano coinvolti in un conflitto tra le diverse fazioni ancora in guerra tra di loro. Per sbarazzarsi del vendicatore in armatura, un gerarca vietnamita convince Sole Ardente, il supereroe giapponese giunto in Vietnam per fornire il proprio aiuto, che Iron Man è il responsabile dei recenti attacchi. Nel frattempo, in una fortezza sottomarina, il Mandarino, ancora intrappolato nel debole corpo dell'Unicorno ha costruito una macchina per trasferire la sua mente nel proprio corpo. L'energia necessaria per attivare la macchina viene localizzata in superficie. Mentre Iron Man affronta Sole Ardente nel bel mezzo della battaglia il mutante giapponese viene teletrasportato dal Mandarino nella sua base. Iron Man li rintraccia, ma il Mandarino, prima che il suo nemico riesca ad avvicinarsi alla fortezza, lo colpisce con un missile incrinandogli gli scudi che proteggono le fenditure della sua maschera. Temendo che la pressione del mare possa causare ulteriori danni, Iron Man è costretto a risalire in superfice. Il Mandarino, obbligando Sole Ardente a rilasciare il proprio potere all'interno del macchinario, torna con successo nel proprio corpo abbandonando il corpo moribondo dell'Unicorno. Nel frattempo Iron Man, raggiunta una sua fabbrica nelle Filippine, dopo aver opportunamente modificato la sua maschera si prepara a prendersi la rivincita sul Mandarino.

19 pagine

protagonisti: Iron Man, Roxanne Gilbert, Sunfire, Unicorn, Mandarin

da Iron Man vol 1 # 68, Marvel Comics - USA (Giu 1974)
Iron Man vol 1 # 69
Iron Man
Confronto!
Mike Friedrich (script) / George Tuska (art) / Mike Esposito (inks)
Iron Man irrompe nella fortezza sottomarina del Mandarino e affronta il suo vecchio nemico. Il criminale cinese risponde all'attacco lanciandogli contro un devastante raggio generato da uno dei suoi potenti anelli. Il vendicatore dorato, provato dai colpi del Mandarino, è costretto a fuggire preferendo concentrare i suoi sforzi nel soccorrere Sole Ardente, il supereroe giapponese prigioniero della base sottomarina devastata dalla battaglia. Tuttavia il Mandarino non si dà per vinto e dopo aver aspettato che il suo avversario torni in superficie lo sorprende colpendolo duramente. Mentre Iron Man perde conoscenza all'interno dell'armatura iniziando a lievitare verso l'alto, il Mandarino si allontana per raggiungere la sua vecchia base in Cina attualmente occupata dall'Artiglio Giallo, un altro criminale suo antagonista. Nel frattempo, mentre alle Industrie Stark, Pepper, dopo aver incontrato Eddie su una sedia a rotelle, viene raggiunta da Happy determinato a salvare il loro matrimonio, in Vietnam, Roxanne, giunta in un villaggio tormentato dalla guerra, viene salvata da un improvviso attacco da un uomo che la trascina in una grotta. Il suo soccoritore e Marty March, il fratello scomparso di Eddie. Intanto in Cina, Artiglio Giallo si trova nella vecchia base del Mandarino quando una vicina montagna inizia a eruttare annunciano il ritorno del padrone di casa che per reclamare la sua vecchia fortezza ha pensato bene di risvegliare Ultimo.

18 pagine

protagonisti: Iron Man, Roxanne Gilbert, Sunfire, Yellow Claw, Mandarin
apparizioni: Pepper Hogan, Happy Hogan, Unicorn, Ultimo

da Iron Man vol 1 # 69, Marvel Comics - USA (Ago 1974)
Iron Man vol 1 # 70
Iron Man
Chi fermerà... Ultimo?
Mike Friedrich (script) / George Tuska (art) / Mike Esposito (inks)
A seguito dell'attacco del Mandarino il nostro protagonista ha perso conoscenza e ora si trova all'interno della sua armatura con i jet che, senza controllo, lo stanno lentamente conducendo fuori dall'orbita terrestre. Avvistato da una stazione militare americana che lo scambia per un missile proveniente dalla Cina, Iron Man riprende conoscenza giusto in tempo per distruggere i missili americani prima che lo colpiscano. Nel frattempo il Mandarino, dopo aver risvegliato il gigantesco androide conosciuto come Ultimo, si lancia all'attacco dell'Artiglio Giallo per cercare di riprendersi il suo castello. Sole Ardente lo raggiunge per vendicarsi di essere stato usato ma il Mandarino gli scaglia contro Ultimo per tenerlo occupato, penetra nella sua fortezza e infine affronta l'Artiglio Giallo. Nel corso della battaglia il criminale cinese si rivela essere un robot il quale esplodendo danneggia gravemente la roccaforte e uccide apparentemente il Mandarino. Mentre l'Artiglio Giallo si crogiola per la vittoria, consapevole che si tratta della prima di una serie di sfide per il conseguimento del potere supremo del Lama Nero, un suo servitore senza essere visto sottrae dalle mani del Mandarino i suoi potenti anelli. Nel frattempo, mentre Iron Man si unisce a Sole Ardente e insieme sconfiggono Ultimo, in Vietnam, Marty, il fratello di Eddie March, mostra a Roxanne una città nascosta all'interno di una montagna che lui stesso sembra aver contribuito a costruire.

17 pagine

protagonisti: Iron Man, Sunfire, Mandarin, Yellow Claw
apparizioni: Roxanne Gilbert, Pepper Hogan, Happy Hogan

da Iron Man vol 1 # 70, Marvel Comics - USA (Set 1974)
Iron Man vol 1 # 71
Iron Man
Battaglia: Zanna e Artiglio giallo
Mike Friedrich (script) / George Tuska (art) / Mike Esposito (inks)
Artiglio Giallo, verificato che il suo servitore, Loc Do, si sia sbarazzato del corpo del Mandarino, si prepara a partecipare alla gara che ha indetto il misterioso Black Lama. Improvvisamente irrompe Iron Man che piomba nella roccaforte del criminale deciso a fermare i suoi piani di conquista. Artiglio Giallo gli scaglia addosso una prima creatura che combina parti organiche e meccaniche e poi un'orda di piccoli ma agguerriti robots. Iron Man respinge entrambe le minacce, poi, dopo essersi scontrato con un gigantesco scarafaggio radioattivo, raggiunge il suo nemico trovandolo intento a conversare con Black Lama. Il nostro vendicatore in armatura indirizza le sue attenzioni su Black Lama ma il misterioso criminale si dilegua e il raggio repulsore a lui indirizzato colpisce il generatore principale facendo saltare l'intero complesso. Tra le fiamme e le macerie del suo castello, Artiglio Giallo si allontana a bordo di un aereo dando appuntamento a Iron Man al loro prossimo scontro. Nel frattempo in Vietnam, Roxanne Gilbert, dopo aver trovato Marty in una città nascosta nella giungla, viene fatta prigioniera insieme al fratello di Eddie March da Capo Kuon Set. L'uomo si è servito di Marty per costruire la città nascosta e ora che non ha più bisogno di lui lo vuole eliminare. Intanto Iron Man, raggiunta la sede di Manila delle Industrie Stark, dopo aver indossato i panni più congeniali dell'imprenditore Tony Stark, accoglie con gioia il ritorno di Happy e Pepper che gli comunicano di aver risolto le loro divergenze e di voler tornare entrambi a lavorare per lui.

17 pagine

protagonisti: Iron Man, Roxanne Gilbert, Black Lama, Yellow Claw
apparizioni: Happy Hogan, Pepper Potts

da Iron Man vol 1 # 71, Marvel Comics - USA (Nov 1974)
Iron Man vol 1 # 72
Iron Man
Accordo nella paura
Mike Friedrich (script) / Barry Alfonso (script) / George Tuska (art) / Vince Colletta (inks)
In volo tra i tetti di San Diego Iron Man evita un colpo sparato da un intensificatore termico. I misteriosi terroristi si allontanano prima che "testa di ferro" possa raggiungerli. Tolta l'armatura, Tony Stark si presenta in fabbrica, venendo preso di mira da alcuni operai posseduti a sua insaputa da Black Lama. Respinti i loro attacchi, il nostro eroe si concede una pausa e incuriosito da una convention sui fumetti, il Comic-Con di San Diego, decide di partecipare indossando l'armatura di Iron Man. Spacciandosi per un comune visitatore, Tony si mescola tra la folla e in mezzo alle tante maschere, molte delle quali rappresentano i suoi compagni supereroi, si trova di fronte lo Squadrone della Morte composto da Melter, Whiplash e Man-Bull. Mentre i tre criminali in costume lo attaccano, appare Black Lama che, rivelatosi l'organizzatore dell'aggressione, ipnotizza anche la folla presente per scagliarla contro il nostro eroe. Iron Man si libera della gente e si occupa di contrastare l'attacco dei tre supercriminali. Nel corso dello scontro il Black Lama cerca di colpire Iron Man con la sua scimitarra ma viene fermato da Melter perché vuole essere lui ad avere l'onore di uccidere il vendicatore. Mentre il Black Lama è costretto a teletrasportarsi via, lo Squadrone della Morte viene sconfitto da Iron Man che consegna i criminali nelle mani della polizia. Acclamato dalla folla il nostro eroe si allontana ma un agente della sicurezza, che era rimasto all'esterno, lo scambia per un partecipante e trovandolo senza la targhetta di riconoscimento lo caccia fuori in malomodo.

Il Comic-Con, o San Diego Comic-Con, è la convention più grande degli Stati Uniti dedicata al mondo delle arti, del cinema e dei fumetti.
Nell'episodio compaiono in un cameo lo scrittore della serie Mike Friedrich, i disegnatori Frank Brunner e Tom Orzechowski e l'editore Roy Thomas.

17 pagine

protagonisti: Iron Man, Black Lama, Man-Bull, Melter, Whiplash (Mark Scarlotti)

da Iron Man vol 1 # 72, Marvel Comics - USA (Gen 1975)