Utenti registrati: 4365

Ci sono 5 utenti registrati e 202 ospiti attivi sul sito.

Sko / lordjulius / Blackblood / ickers83 / Deboroh

Ultimi commenti

laracelo su DC Black Label Hits # 24, fede97 su Gli Incredibili X-Men # 385, eotvos su W.E.B. of Spider-Man # 1, crimson su Giovani Titani 1 # 5, AL_Styles su Mondadori Oscar Ink # 109,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Marvel Omnibus # 129
Copertina di Esad Ribic

L’epica conclusione della saga con cui Jonathan Hickman ha cambiato il volto dell’Universo Marvel!

Marvel Omnibus # 129 | Avengers di Jonathan Hickman Vol. 2

Panini Comics Ottobre 2021
Avengers vol 5 # 24
Avengers
Pianeta nemico
Jonathan Hickman (script) / Mike Deodato Jr (art) / Jackson Butch Guice (art) / Salvador Larroca (art) / Esad Ribic (art) / Mike Deodato Jr (inks) / Jackson Butch Guice (inks) / Salvador Larroca (inks) / Esad Ribic (inks)
Reduci da una sfiancante battaglia galattica, Thor, Occhio di Falco e il resto degli Avengers si concedono una pausa godendosi un barbecue e qualche ora di svago sul terrazzo della Torre dei Vendicatori. Al suo interno, Steve Rogers e Tony Stark discutono dell'organizzazione della squadra e sulle sfide che li attendono. Improvvisamente, nel mezzo della festa irrompe un "Iron Man" proveniente dall'anno 3030 che dopo essersi accertato di non aver sbagliato epoca e di essere ancora in tempo rivela ai Vendicatori che un pianeta interstellare sta per scontrarsi con la Terra. Nelle successive quattro settimane Iron Man e il suo omonimo del futuro costruiscono un enorme macchinario che, collocato da Hulk e Starbrand sul pianeta orfano, in prossimità dell'impatto permette di mettere il pianeta fuori fase e di fonderlo con la Terra. I due pianeti ora occupano lo stesso spazio ma si trovano su due piani diversi. Più tardi Stark si confronta con quello che pensava essere solo un robot ma che invece si rivela essere Rhodey Stark, sua pronipote, la quale gli dice che il pianeta interstellare fusosi con la Terra, oltre a essere sfruttato come una fonte inesauribile di energia, a tempo debito può essere utilizzato come arma, in sostituzione delle bombe di antimateria custodite dagli Illuminati, per impedire nuove incursioni.

30 pagine

protagonisti: Iron Man, Captain America (Steve Rogers), Hawkeye, Thor, Captain Marvel (Carol Danvers), Sunspot, Cannonball, Smasher (Isabel Kane), Captain Universe, Shang-Chi, Hulk, Spider Woman, Black Widow, Falcon, Spider-Man, Hyperion, Manifold, Iron Man (Rhodey Stark) (1ª apparizione)

da Avengers vol 5 # 24, Marvel Comics - USA (Feb 2014)
Avengers vol 5 # 25
Avengers
Scava un buco... e strisciaci dentro
Jonathan Hickman (script) / Salvador Larroca (art) / Salvador Larroca (inks)
Maria Hill e un gruppo di agenti dello SHIELD raggiungono il luogo dove è stato rinvenuto il corpo senza vita di Hank Pym con addosso il costume di Ant-Man. Capitan America e i Vendicatori vengono convocati per indagare su quanto accaduto.
Quattro ore prima. Nell'isola dell'AIM un gruppo di scienziati agli ordini di Superia, utilizzando un minerale prelevato dalla Zona Negativa come fonte di alimentazione, aprono un portale nel multiverso dal quale emergono i Vendicatori di un altro universo (Earth-14325). Fuggiti dalla base dell'AIM i "Vendicatori" (Capitan America, Thor, Hulk, Iron Man, Ant-Man e Wasp) raggiungono New York rendendosi subito conto di trovarsi in una realtà alternativa alla loro e che il mondo da cui sono venuti è stato distrutto a causa di una incursione. Wasp esprime la speranza che in questa Terra non ci siano Vendicatori e di aver trovato una nuova casa dove poter ricominciare da capo. Alle sue parole Thor brandisce il suo martello e colpendo il terreno dichiara in modo impetuoso che questo è un mondo di Vendicatori.

20 pagine

protagonisti: General America (Earth-14325) (1ª apparizione), Iron Monger (Earth-14325) (1ª apparizione), Thorr (Earth-14325) (1ª apparizione), Hulk (Earth-14325) (1ª apparizione), Ant-Man (Earth-14325) (1ª apparizione), Wasp (Earth-14325) (1ª apparizione), Maria Hill, AIM, Superia
apparizioni: Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Thor, Captain Marvel (Carol Danvers), Black Widow, Smasher

da Avengers vol 5 # 25, Marvel Comics - USA (Mar 2014)
Avengers vol 5 # 26
Avengers
Guardati intorno... non c'è via d'uscita
Jonathan Hickman (script) / Salvador Larroca (art) / Salvador Larroca (inks)
Gli scienziati dell'AIM, utilizzando i campioni di sangue dei Vendicatori raccolti in un recente passato, creano una versione evoluta degli Adattoidi, esseri artificiali che hanno la capacità di replicare tutti i poteri degli "eroi più potenti della Terra". Gli Adattoidi vengono inviati contro i Vendicatori provenienti dalla realtà alternativa che gli stessi scienziati dell'AIM hanno portato sulla nostra terra per poterli catturare. Nella battaglia Ant-Man viene ucciso mentre Wasp perde il controllo di Hulk che trasformatosi in Bruce Banner si allontana per poi incontrare il suo omonimo. Dopo aver sconfitto numerosi Adattoidi i Vendicatori di Terra-14325 si ritirano nascondendosi in città. Maria Hill trova il corpo senza vita di Hank Pym chiamando i Vendicatori. Analizzando i filmati della battaglia Iron Man si rende subito conto di avere a che fare con una loro controparte proveniente da un universo alternativo riuscendo in poco tempo a individuarli a Times Square.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Thor, Black Widow, Hyperion, Captain Marvel (Carol Danvers), Smasher, Maria Hill, General America (Earth-14325), Iron Monger (Earth-14325), Thorr (Earth-14325), Hulk (Earth-14325), Ant-Man (Earth-14325) (deceduto), Wasp (Earth-14325), AIM, Andrew Forson, Adaptoids
apparizioni: Bruce Banner

da Avengers vol 5 # 26, Marvel Comics - USA (Apr 2014)
Avengers vol 5 # 27
Avengers
Solo fango... due metri di fango
Jonathan Hickman (script) / Salvador Larroca (art) / Salvador Larroca (inks)
Il Bruce Banner di Terra-14325 si reca lì dove dovrebbe trovarsi il suo appartamento trovando al suo interno la controparte di questa realtà (il nostro Bruce Banner) in una sorta di bunker "a prova di Hulk". Il Banner di Terra-14235 rivela alla sua controparte di aver subito una lobotomizzazione che non gli permette di diventare spontaneamente Hulk e che la trasformazione nel golia verde avviene venendo stimolato artificialmente tramite un dispositivo in remoto controllato da uno dei Vendicatori. Il nostro Banner lo mette alla prova e per vedere se quanto dice sia vero lo colpisce alla testa con una chiave inglese.
Nel frattempo, mentre nell'isola dell'AIM lo Scienziato Supremo uccide l'agente che non è riuscito a recuperare i "Vendicatori" inviando un altra squadra, a New York i Vendicatori della nostra realtà incontrano i loro corrispettivi provenienti da un altro universo. I nostri eroi prendono presto il sopravvento quando improvvisamente entra Hulk&che colpisce Thor con tutta la sua furia ribaltando le sorti dello scontro. Proprio in quel momento gli agenti dell'AIM entrano in scena e tramite un dispositivo catturano i due gruppi dei Vendicatori imprigionandoli in una sorta di bolla temporale. Intanto nei laboratori dell'AIM gli Adattoidi, disobbediendo ai loro creatori, fuggono nel portale per accedere al multiverso.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Thor, Black Widow, Hyperion, Captain Marvel (Carol Danvers), Smasher, Hulk, General America (Earth-14325), Iron Monger (Earth-14325), Thorr (Earth-14325), Bruce Banner (Earth-14325), Wasp (Earth-14325), AIM, Scientist Supreme, Superia, Adaptoids

da Avengers vol 5 # 27, Marvel Comics - USA (Mag 2014)
Avengers vol 5 # 28
Avengers
La valigetta
Jonathan Hickman (script) / Salvador Larroca (art) / Salvador Larroca (inks)
Bruce Banner, steso il suo omonimo proveniente da un mondo alternativo, prende il suo posto unendosi alla battaglia tra i due gruppi di Vendicatori. Il gruppo di Vendicatori di Terra-14325, compreso il "nostro" Hulk, vengono catturati da una unità di recupero dell'AIM per potertrasferire la squadra di "eroi" in uno dei mondi privi di Vendicatori. Banner però non entra nel portale insieme agli altri e, subito dopo essere venuto a conoscenza da uno scienziato dell'AIM che il multiverso sta morendo e che la Terra è il punto di origine di ogni collisione, si trasforma in Hulk e si allontana dall'isola dell'AIM. Qualche ora più tardi Bruce Banner si reca da Tony Stark con una misteriosa valigetta. Durante il colloquio, dopo avere avuto la conferma che quanto gli è stato detto corrisponde alla verità, viene a conoscenza della ricostituzione degli Illuminati. Nonostante tutti i tranquillanti, contenuti nella valigetta, che si è iniettato durante il confronto con Tony Stark, Banner perde il controllo e si trasforma in Hulk distruggendo un piano della Torre dei Vendicatori. La responsabilità dell'incidente viene addossata al Banner di Terra-14325 che Stark consegna a Maria Hill dello SHIELD facendolo passare per il "nostro" Hulk. Scoperto tutta la verità il vero Bruce Banner entra ufficialmente a far parte degli Illuminati. Nel frattempo gli Adattoidi fuggiti nel portale per accedere nel multiverso vagano nel vuoto provocato dalla distruzione degli universi durante una incursione venendo recuperati da altri Adattoidi che si definiscono Mappatori.

24 pagine

protagonisti: Bruce Banner, Tony Stark, Bruce Banner (Earth-14325), AIM, Scientist Supreme, Superia, Adaptoids
apparizioni: General America (Earth-14325), Iron Monger (Earth-14325), Thorr (Earth-14325), Wasp (Earth-14325)

da Avengers vol 5 # 28, Marvel Comics - USA (Giu 2014)
Avengers vol 5 # 29
Avengers
Vendicatori infiniti
Jonathan Hickman (script) / Leinil Francis Yu (art) / Gerry Alanguilan (inks)
Steve Rogers si sveglia da un incubo e un ricordo dimenticato riaffiora all'improvviso nella sua mente. Tempo addietro Tony Stark e Reed Richards, insieme al Dottor Strange, Pantera Nera, Namor e Freccia Nera, hanno riformato gli Illuminati per fermare le incursioni ed evitare la fine del multiverso. Steve Rogers ricorda di essere stato lui a fermare la prima incursione usando il guanto dell'infinito prima che cinque delle sei gemme si frantumassero, ma sopratutto ricorda che quando cercò di convincere i suoi compagni a trovare il modo di non sacrificare una Terra per salvare la propria, Tony Stark, l'amico e il compagno di tante avventure, lo espulse dal gruppo e con un incantesimo pronunciato dal Dottor Strange gli cancellò ogni ricordo del loro incontro¹. Ora però Steve ricorda tutto e furioso si reca nel laboratorio privato di Tony Stark portandosi dietro la Vedova Nera, Occhio di Falco, Thor, Strabrand e Hyperion. Tony capisce subito che qualcosa non va e di fronte alle incessanti domande di Capitan America è costretto a rivelare la verità. La situazione degenera e Steve Rogers insieme ai Vendicatori iniziano a combattere contro le armature di Iron Man controllate in remoto da Tony Stark. Improvvisamente appare la gemma del tempo, che era scomparsa, e tutti vengono catapultati 48 anni nel futuro.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Tony Stark, Hawkeye, Black Widow, Thor, Hyperion, Starbrand, Black Panther (flashback), Mr Fantastic (flashback), Namor the Sub-Mariner (flashback), Black Bolt (flashback)

da Avengers vol 5 # 29, Marvel Comics - USA (Lug 2014)
Avengers vol 5 # 30
Avengers
50 anni nel futuro
Jonathan Hickman (script) / Leinil Francis Yu (art) / Gerry Alanguilan (inks)
Nel corso di uno scontro tra Capitan America e Iron Man è riapparsa la gemma del tempo che ha proiettato i nostri protagonisti 48 anni nel futuro. Ancora disorientati i Vendicatori incontrano i Vendicatori di questo futuro in cui spicca un anziano Occhio di Falco che sembra conoscere quello che sta accadendo avendo già vissuto questa esperienza. L'anziano Occhio di Falco si avvicina a Capitan America informandolo che presto la gemma del tempo riapparirà facendogli compiere altri salti nel futuro, sempre più lunghi del precedente, poi, dopo aver sussurrato qualcosa di indefinibile all'orecchio di Steve Rogers, si scaglia contro Tony Stark accusandolo di essere un assassino e di essere responsabile della morte di tutti quelli che conosceva. Mentre i nostri eroi cercano di fermare il vecchio Occhio di Falco dal nulla riappare la gemma del tempo che catapulta i Vendicatori 422 anni nel futuro.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Thor, Hawkeye, Black Widow, Starbrand, Hyperion

da Avengers vol 5 # 30, Marvel Comics - USA (Lug 2014)
Avengers vol 5 # 31
Avengers
500 anni nel futuro
Jonathan Hickman (script) / Leinil Francis Yu (art) / Gerry Alanguilan (inks)
Capitan America e i Vendicatori compiono un altro salto temporale ritrovandosi cinquecento anni nel futuro. Occhio di Falco svanisce davanti ai loro occhi prima di arrivare a destinazione. I nostri protagonisti si trovano all'interno di una gabbia, un cubo di energia, quando vengono raggiunti dai Vendicatori del futuro. Mentre i Vendicatori più potenti rimangono prigionieri all'interno del Cubo e la Vedova Nera ha una conversazione con la sua controparte, Capitan America viene portato in un laboratorio dove viene a sapere dal suo omonimo del futuro che la Terra è stata conquistata da Ultron e le sue macchine, e che la popolazione umana, ridotta a trenta milioni, si nasconde all'interno di fortezze. Il Capitan America del futuro, rivelatosi lui stesso un robot, impianta quello che lui chiama un dono nell'occhio sinistro del nostro Capitan America, una bomba, poco prima che i nostri eroi compiano un nuovo salto temporale. Thor e Hyperion tornano nel presente ricongiungendosi a Occhio di Falco, e Capitan America si ritrova assieme alla Vedova Nera e Starbrand a 5045 anni nel futuro.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Black Widow, Thor, Hyperion, Starbrand, Hawkeye, Captain America (A.I.) (Earth-14831) (1ª apparizione), Thor (Earth-14831) (1ª apparizione), Hawkeye (A.I.) (Earth-14831) (1ª apparizione), Black Widow (A.I.) (Earth-14831) (1ª apparizione), Starbrand (A.I.) (Earth-14831) (1ª apparizione), Htperion (A.I.) (Earth-14831) (1ª apparizione)

da Avengers vol 5 # 31, Marvel Comics - USA (Ago 2014)
Avengers vol 5 # 32
Avengers
5000 anni nel futuro
Jonathan Hickman (script) / Leinil Francis Yu (art) / Gerry Alanguilan (inks)
Capitan America, la Vedova Nera e Starbrand, dopo aver compiuto un nuovo salto temporale si ritrovano in un giardino, ai piedi di un albero gigante, 5000 anni nel futuro. Davanti a loro appare Franklin Richards, il figlio di Reed adulto, che li stava aspettando. Rispondendo alle domande della Vedova Nera, Franklin dice che l'umanità si è spostata in tutta la galassia e oltre, per poi mostrare a Capitan America e compagni il momento in cui coloro che sono considerati l'evoluzione dei Vendicatori, una rete universale di tutti i superesseri della galassia, hanno inviato il pianeta interplanetario nel passato che Tony Stark ha poi messo fuori fase allineandolo alla Terra¹. Capitan America chiede a Franklin Richards se c'è un modo per fermare gli Illuminati. Il figlio di Reed Richards gli risponde che non esiste il modo per evitare quando deve accadere e che l'inevitabile scontro con i suoi fratelli porterà alla fine di tutto ribadendo che tutto muore. Richards gli consiglia di dimenticare quanto gli ha suggerito di fare il vecchio Occhio di Falco nonostante sappia che non lo farà. Prima che possa fare un altra domanda Capitan America viene proiettato in un futuro ancora più distante. Questa volta è da solo.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Black Widow, Starbrand, Franklin Richards

da Avengers vol 5 # 32, Marvel Comics - USA (Set 2014)
Avengers vol 5 # 33
Avengers
50000 anni nel futuro
Jonathan Hickman (script) / Leinil Francis Yu (art) / Gerry Alanguilan (inks)
Capitan America si trova 51.028 anni nel futuro. All'interno di un gigantesca struttura, Steve Rogers percorre un percorso illuminato alla fine del quale una voce gli dice di mettere le mani su un dispositivo per essere sottoposto all'identificazione. Una gigantesca testa olografica gli appare dinanzi a lui affermando di essere il Nucleo del Mondo, un frammento sopravvissuto dell'intelligenza artificiale di Ultron evolutosi a concetto ideale. Improvvisamente dei simulacri dei Vendicatori lo circondano per estrarre la sua coscienza e purificarlo anche se questo processo porterà alla sua morte fisica. Capitan America si oppone mentre il Nucleo del Mondo afferma che è in corso una guerra combattuta attraverso lo spazio e il tempo il cui scopo è quello di ottenere la perfezione della attuale società. Dal momento che questa è stata originata da una singolarità di Ultron, per raggiungere questo obiettivo hanno deciso di cambiare la propria storia inviando degli anacronauti nel passato. Questi però sono stati uccisi e dal passato sono arrivati droni suicidi. Da allora il conflitto si è sempre più intensificato e la presenza di Capitan America in questo momento è vista come sospetta. Mentre il nostro protagonista viene analizzato il "dono" che era stata impiantato nell'occhio di Capitan America quando si trovava nell'era di Ultron salta addosso al simulacro della Vedova Nera infettando l'intero sistema e portando in breve tempo al collasso dell'intera struttura. Quando il fumo si dirada appare la gemma del tempo e Capitan America torna nel vuoto spazio temporale fratturato. Prima di tornare al suo tempo viene afferrato da un uomo in armatura che lo rassicura dicendogli che tutto andrà bene.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers)
apparizioni: Iron Lad (Nathaniel Richards)

da Avengers vol 5 # 33, Marvel Comics - USA (Set 2014)
Avengers vol 5 # 34
Avengers
L'ultimo vendicatore
Jonathan Hickman (script) / Leinil Francis Yu (art) / Gerry Alanguilan (inks)
Iron Lad, il giovane Kang, porta Capitan America in un futuro lontano facendogli incontrare i suoi altri sè, il Kang adulto e Immortus. I tre riescono a contenere la Gemma del Tempo in uno spazio senza tempo impedendogli di compiere un altro salto temporale, quello che lo avrebbe riportato a casa. Dopo aver confermato quanto si era intuito, ovvero che a causare questi sbalzi nel tempo è stata la distruzione della Gemma del Tempo quando Capitan America ha respinto la prima incursione, i tre Kang, pur ammettendo di non conoscere l'evento che ha scatenato le incursioni, sanno che Capitan America e gli Illuminati sono la chiave per il loro completamento. I tre sostengono che per poter mantenere il multiverso in equilibrio alcuni mondi devono morire in modo che altri possano sopravvivere. Per questo hanno deciso di tenere Capitan America nel futuro per impedirgli di tornare nel presente e fermare gli Illuminati. Dimostrando ancora una volta tutta la sua integrità, Capitan America risponde che non lascerà morire degli innocenti, che non accetta di scegliere il male minore per il bene comune, e che farà di tutto per salvare ogni persona possibile. Iron Lad comprende le sue parole ma gli dice che i suoi ideali non hanno più valore e che sono estinti da tempo. Capitan America si ricorda delle parole del vecchio Occhio di Falco - "quando arriverai al capolinea ti diranno di avere due scelte, quella di non fare nulla oppure di aiutare Tony Stark. C'è però una terza possibilità, quella di fermare quel mostro di Stark" - e in una frazione di secondo lancia il suo scudo contro il campo di forza temporale liberando la Gemma del Tempo che una volta afferrata in un istante lo fa tornare nel proprio tempo. Riunitosi con gli altri Vendicatori che lo hanno aspettato, Capitan America annuncia che Iron Man e gli Illuminati sono loro nemici e che bisogna fermarli.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Kang, Immortus, Iron Lad
apparizioni: Hawkeye, Thor, Black Widow, Starbrand, Hyperion

da Avengers vol 5 # 34, Marvel Comics - USA (Ott 2014)
Avengers vol 5 # 35
Avengers
I tre vendicatori
Jonathan Hickman (script) / Nick Bradshaw (art) / Jim Cheung (art) / Paco Medina (art) / Dustin Weaver (art) / Juan Vlasco (inks) / Guillermo Ortego (inks) / Mark Morales (inks) / Nick Bradshaw (inks) / Dustin Weaver (inks)
Otto mesi più avanti nel tempo.
Sunspot, teletrasportato da Manifold, si presenta nell'appartamento che Cannoball divide con Smasher. I due hanno avuto un bambino e si sono trasferiti su Chandilar, il pianeta madre dell'Impero Shi'ar. Dalla conversazione che avviene tra Sam e Bob apprendiamo che quest'ultimo ha acquisito l'AIM e che i Vendicatori si sono sciolti a seguito dello scontro con gli Illuminati.
Nel frattempo, mentre nello spazio Starbrand e Nightmask combattono contro gli Aleph scoprendo che i robot provengono dal un altro universo, in un altra parte dell'universo, nel sistema Alpha Whaan, gli Ex Nihilii assistono impotenti alla morte di una stella venendo informati da Abyss che si tratta di un altro segnale dell'imminente morte dell'universo e di aver scoperto che la Terra è il punto in cui ha origine il tutto.
Intanto sulla Terra, più precisamente nella Terra Selvaggia, Hyperion e Thor, quest'ultimo con un braccio in metallo, collaborano con gli scienziati dell'AIM che lavorano a un dispositivo che permetterebbe ai due eroi di "attraversare la breccia verso ciò che vi è oltre" e così redimersi da quanto hanno fatto.
Nel frattempo a New York, Amadeus Cho si introduce nell'ex Torre dei Vendicatori ora chiamata Golgota e diventata la base operativa dello SHIELD. Il ragazzo riesce a rubare dei file di Tony Stark e inviarli agli Illuminati quando viene scoperto e attaccato da una squadra speciale di agenti dello SHIELD composta da Capitan Marvel, Occhio di Falco e War Machine. Nonostante cerchi di fuggire Cho alla fine viene catturato e portato dinanzi a Susan Storm, la Donna Invisibile, che gli chiede dove si nascondono Tony Stark e gli Illuminati e sopratutto dove si trova suo marito, Reed Richards.

20 pagine

protagonisti: Sunspot, Manifold, Cannonball, Smasher (Isabel Kane), Hyperion, Thor, Starbrand, Nightmask, Maria Hill, Captain Marvel (Carol Danvers), Hawkeye, War machine, Susan Storm, Amadeus Cho

da Avengers vol 5 # 35, Marvel Comics - USA (Nov 2014)
Avengers vol 5 # 36
Avengers
Vendicatori Universali
Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
Roberto da Costa arriva con il suo jet privato nella Terra Selvaggia dove viene informato dagli scienziati dell'AIM sui progressi compiuti al dispositivo su cui stanno lavorando, una sorta di portale alimentato da un nucleo di antimateria a iniezione che permette di proiettare una squadra all'altro capo del multiverso, lì dove ha avuto inizio tutto. La squadra che si prepara a compiere questo viaggio senza ritorno è composta da Starbrand e Nightmask, i quali informano Da Costa della loro battaglia contro degli Aleph di un altra dimensione, Abyss e un gruppo di Ex Nihilli, con la prima che compie una approfondita scansione del pianeta rivelando delle cicatrici sulla superficie del pianeta che confermerebbero quanto Steve Rogers ha detto ai Vendicatori alcuni mesi fa, e infine Thor e Hyperion pronti a salutare i loro cari e prepararsi alla sfida che li attende.
Nel frattempo Cannoball e Smasher sono tornati sulla Terra per far conoscere la loro bambina ai genitori di Izzy.

20 pagine

protagonisti: Roberto da Costa, Sam Guthrie, Izzy Kane, Starbrand (Kevin Connor), Manifold, Nightmask, Hyperion, Thor, Ex Nihilo, Abyss, AIM
apparizioni: Pod

da Avengers vol 5 # 36, Marvel Comics - USA (Dic 2014)
Avengers vol 5 # 37
Avengers
Arcangelo
Jonathan Hickman (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Deodato Jr (inks)
Lo SHIELD individua il covo segreto degli Illuminati, sotto la città di Roma, inviando in avanscoperta Occhio di Falco. Gli agenti dello SHIELD sono però arrivati troppo tardi e degli Illuminati non vi è traccia. Steve Rogers e Maria Hill perlustrano la città sotterranea trovando solo un ologramma solido in cui la Bestia e Hulk giocano una partita a scacchi. Si tratta di un messaggio indirizzato a Rogers in cui Hank MacCoy lo schernisce dicendogli che se vuole catturarli deve impegnarsi di più. Tornati alla base, Steve Rogers e Susan Storm osservano nuovamente le dichiarazioni di Terrax che alle Nazioni Unite ha rivelato al mondo il problema delle Incursioni, dichiarando che in assenza degli eroi, lui e la Cabala se ne stanno occupando. Steve Rogers ribadisce che il loro obiettivo primario è trovare Reed Richards e Tony Stark. Due giorni più tardi, in un edificio abbandonato, Sue incontra suo marito rivelandogli che lo SHIELD si fida completamente di lei. I due si abbracciano poi, prima di salutarsi, Susan consegna a Reed una lettera da parte di Valeria, in cui vi è scritto: "Non potete vincere, dovete cercare di non perdere".

24 pagine

protagonisti: Steve Rogers, Captain Marvel (Carol Danvers), Invisible Woman, Hawkeye, Maria Hill, Beast, Doc Green, Mr Fantastic
apparizioni: Terrax the Truly Enlightened

da Avengers vol 5 # 37, Marvel Comics - USA (Dic 2014)
Avengers vol 5 # 38
Avengers
Origini
Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
Terra Selvaggia. Roberto Da Costa spiega ai suoi Nuovi Vendicatori, gruppo composto da Cannonball, Smasher, Manifold, la Vedova Nera, Spider Woman,e Pod (il meccanismo di autodifesa più potente del mondo di cui scopriamo le origini) di aver sfruttato le risorse dell'AIM e dei ragazzi zebra, gli ingegneri indigeni della Terra Selvaggia, per costruire una trivella abbastanza potente per proiettare una squadra d'assalto all'altro capo del multiverso e così cercare di scoprire chi ha provocato le incursioni e magari trovare una soluzione alla fine del mondo. Nei giorni precedenti Da Costa si è incontrato con Ciclope e la Bestia venendo a sapere da quest'ultimo i piani degli Illuminati, mentre, grazie alla presenza nella sua squadra della Vedova Nera e Spider Woman (e dei loro legami con lo SHIELD) è a conoscenza dei piani di Steve Rogers. Da Costa vorrebbe convincere gli eroi. che ora combattono tra di loro, a trovare le motivazioni per lottare insieme per un bene comune. Smasher gli fa notare che non sarà per niente facile sfidare un gruppo composto dalle menti più intelligenti del pianeta e un esercito di Vendicatori guidato dal più grande eroe americano incavolato. Da Costa però ha un asso nella manica, anzi quattro, rivelando di essere riuscito a sfruttare i siti generati dalle bombe d'origine lanciate sulla Terra da Ex Nihilo. In uno dei siti, quello a Kobe in Giappone, ha permesso a Shang-Chi di riprodursi e creare un esercito.

20 pagine

protagonisti: Roberto da Costa, Cannonball, Smasher, Pod (Aikku Jokinen), Black Widow, Spider Woman, Manifold, Validator, Children of the Sun, AIM

da Avengers vol 5 # 38, Marvel Comics - USA (Gen 2015)
Avengers vol 5 # 39
Avengers
Non puoi vincere, pt 1
Jonathan Hickman (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Deodato Jr (inks)
Gli illuminati hanno trovato rifugio a Cadice in Spagna. Reed Richards, tenendo in mano la breve lettera scritta da Valeria, prepara la strategia per attirare Steve Rogers nella sua trappola. Nel frattempo, sopra i cieli di Roma, all'interno dell'elivelivolo denominato Arcangelo, gli agenti dello SHIELD individuano il luogo dove si trova la nuova base degli Illuminati. Sam Wilson, il nuovo Capitan America, teme che possa trattarsi di una trappola. Anche Steve Rogers ne è convinto ma decide comunque di entrare in azione dando a Capitan Marvel e Hawkeye l'ordine di prepararsi. Una manciata di minuti più tardi l'elivelivolo dello SHIELD arriva sopra a Cadice e i droni di War Machine iniziano a scandagliare la zona. Hulk esce allo scoperto permettendo al resto degli Illuminati di raggiungere l'esterno. Pantera Nera e Capitan Bretagna distruggono i droni mentre Hulk si libera di Capitan Marvel. Quando Occhio di Falco affronta la Bestia e Mr Fantastic appare una ginatesca nave che sovrasta l'elivelivolo dello SHIELD che annuncia l'arrivo dei Vendicatori guidati da Sunspot.

La storia prosegue in New Avengers vol 3 # 28.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Beast, Hulk, Black Panther, Captain Britain, Hawkeye, Captain America (Sam Wilson), Captain Marvel (Carol Danvers), War Machine, Maria Hill, Steve Rogers
apparizioni: Pod, Cannonball, Smasher, Black Widow, Spider Woman, Shang-Chi, Manifold, Validator, Children of the Sun, AIM, Sunspot

da Avengers vol 5 # 39, Marvel Comics - USA (Feb 2015)
Avengers vol 5 # 40
Avengers
Noi tre re
Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
Cadice, Spagna. Steve Rogers, lo SHIELD e i Vendicatori suoi alleati, sono stati fermati dalla Donna Invisibile che ha rivelato il suo doppio gioco affermando di aver sempre lavorato per il marito, Reed Richards. Sul campo di battaglia giungono Freccia Nera e Namor, ex membro degli Illuminati e ora nella Cabala. Lentamente gli animi si placano e Steve Rogers accetta di ascoltare le parole di Richards. Il loro piano è quello di sbarazzarsi della Cabala nel corso di una nuova e imminente incursione facendoli esplodere insieme all'altra Terra, un mondo occupato dai Mappatori privo di ogni forma di vita. Fatto questo gli Illuminati sono disposti ad affrontare la punizione che si meritano per quello che hanno fatto. Steve Rogers accetta e Namor, pronto a tradire la Cabala, torna da Thanos e i suoi alleati preparando la bomba per distruggere la Terra in collisione con la nostra. Tutto sembra procedere secondo i loro piani. La Cabala combatte contro i Mappatori, mentre Namor si defila tornando alla piattaforma che si trova a metà del punto di incursione e che è protetta da un campo di forza. Ad aspettarlo trova però la Pantera Nera che usando un coltello tramandatogli da suo nonno lo ficca nel cuore di Namor vendicandosi di quanto fatto al suo popolo. Freccia Nera finisce l'opera e con la sua voce lo fa precipitare sull'altra Terra. Namor urla mentre Freccia Nera e Pantera Nera fanno esplodere il pianeta uccidendolo insieme alla Cabala

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Mr Fantastic, Black Bolt, Beast, Hulk, Captain Britain, Invisible Woman, Commander Steve Rogers, Captain America (Sam Wilson), Hawkeye, Captain Marvel (Carol Danvers), Namor the Sub-Mariner, Black Panther (Shuri) (flashback), Black Widow, Spider Woman, Sunspot, Cannonball, Maximus, Black Swan, Terrax the Truly Enlightened, Proxima Midnight, Corvus Glaive, Thanos

da Avengers vol 5 # 40, Marvel Comics - USA (Mar 2015)
Avengers vol 5 # 41
Avengers
Dall'altra parte
Jonathan Hickman (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Deodato Jr (inks)
Nell'universo Ultimate (Terra-1610), Reed Richards, il Creatore, entrato da sei mesi nel rinnovato SHIELD di Nick Fury, viene avvisato da Città, l'avanzatissima intelligenza artificiale, di una imminente incursione e del fatto che le Terre rimaste in tutto il multiverso fino a ieri erano centinaia di migliaia mentre oggi sono poco meno di due dozzine. Il Creatore giunge sul luogo dell'incursione scoprendo che la Terra che sta collidendo è un mondo di Mappatori.
Nel nostro universo (Terra-616), Mentor, della Guardia Imperiale Shi'ar comunica a Kallark che le stelle stanno morendo. Kallark capisce che l'unico modo per salvare l'universo è distruggere la Terra.
La scena si sposta a quando Namor, tradito da Freccia Nera e la Pantera Nera, precipita sulla Terra sul punto di essere distrutta. La Cabala di Thanos gli chiede spiegazioni e Namor gli riferisce che gli Illuminati non gli permettono di far ritorno e intendo lasciarli morire. Improvvisamente il dispositivo sul palmo della mano di Namor si accende segnalando una seconda incursione. La Cabala capisce di avere un modo per potersi salvare e raggiunto il punto in cui avviene il contatto con l'altra Terra, poco prima che il pianeta esplodi, saltando sull'altro mondo ritrovandosi su Terra-1610.

La storia continua in Secret Wars # 1.

20 pagine

protagonisti: The Maker (Reed Richards), Nick Fury (Earth-1610), Gladiator (Kallark), Mentor, Namor the Sub-Mariner, Maximus, Terrax the Truly Enlightened, Black Swan (Yabbat Tarru), Proxima Midnight, Corvus Glaive, Thanos

da Avengers vol 5 # 41, Marvel Comics - USA (Apr 2015)
Avengers vol 5 # 42
Avengers
Tutto va in rovina
Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Stefano Caselli (inks)
Una squadra di Vendicatori guidata da Hank Pym giunge sulla luna dove trovano il corpo senza vita del Tribunale Vivente. Nel frattempo, mentre Sunspot e Cannoball incontrano Ciclope cercando di convincerlo a unirsi a loro per salvare il mondo, al Baxter Building, Reed Richards e la Pantera Nera stanno progettando una sorta di arca per permettere alla specie umana di salvarsi dall'imminente e definitiva incursione. Intanto Kallark, majestor dell'Impero Shi'ar, richiama Smasher comunicando alla Guardia Imperiale di aver preso la decisione di distruggere la Terra per salvare il multiverso. Kallark è consapevole che i Vendicatori sono stati loro recenti alleati ma nonostante la disapprovazione di Mentore e Oracolo che gli chiedono di riprensarci, sostiene che farà tutto il necessario per preservare l'impero Shi'ar e comunica alle diverse flotte di prepararsi ad attaccare la Terra. La comunicazione dell'imminente attacco viene intercettata dai Guardiani della Galassia che si precipitano sulla Terra per avvertire quanto sta per accadere. I Vendicatori e gli Illuminati non intendono però evacuare il pianeta intenzionati a difendere la Terra fino alla fine.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Black Panther, Beast, Yellowjacket (Hank Pym), Hulk, Captain Britain, Amadeus Cho, Black Bolt, Sunspot, Cannonball, Manifold, Smasher (Isabel Kane), Spider Woman, Black Widow, Cyclops, Namor the Sub-Mariner, Black Swan (Yabbat Tarru), Drax, Gamora, Rocket Raccoon, Groot, Star-Lord, Starbolt, Titan, Oracle, Mentor, Warstar, Manta, Majestor (Kallark)

da Avengers vol 5 # 42, Marvel Comics - USA (Mag 2015)
Avengers vol 5 # 43
Avengers
...e non resta altro che cenere
Jonathan Hickman (script) / Mike Mayhew (art) / Mike Mayhew (inks)
Un paio di settimane fa, nella necropoli del Wakanda, gli Illuminati, poco prima di incontrare Steve Rogers, hanno liberato Tony Stark dalla cella in cui era stato rinchiuso.
Presente. Il Majestor Kallark, riunito il Consiglio Galattico, ha dichiarato guerra alla Terra dopo aver scoperto che il nostro pianeta è al centro delle incursioni che sta minacciando il multiverso. Riconoscendo che gli eroi della Terra hanno salvato l'universo più di una volta, Kallark ha concesso due ore prima di sferrare l'attacco. Steve Rogers non ha nessuna intenzione di arrendersi e utilizzando l'enorme nave da guerra dei Costruttori catturata dai Vendicatori lancia il contrattacco. Contemporanemente Sunspot sfrutta la rete di satelliti orbitanti dell'AIM, una superarma capace di incanalare l'energia della Terra, scaricando un raggio termico capace di distruggere sei navi degli Shi'ar. Vedendosi attaccato su due fronti Kallark lancia l'Onda di Annientamento distruggendo la nave dei Costruttori e neutralizzando la superarma. Mentre la flotta degli Shi'ar si prepara a distruggere la Terra, Reed Richards e gli Illuminati, mettono in atto il piano congegnato da Tonny Stark, scambiando la frequenza del nostro pianeta per sostituirlo con il pianeta interstellare intrappolato alcuni mesi fa. Intanto Iron Man si dirige verso il sole per utilizzare l'arma finale contro l'armata aliena.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Iron Man, Black Panther, Beast, Doc Green, Black Bolt, Amadeus Cho, Commander Steve Rogers, Captain Marvel (Carol Danvers), Captain America (Sam Wilson), Hawkeye, War Machine, Maria Hill, Sunspot, Cannonball, Smasher (Isabel Kane), Manifold, Black Widow, Spider Woman, Shang-Chi, Pod, AIM, Annihilus, Mentor, Oracle, Majestor (Kallark)

da Avengers vol 5 # 43, Marvel Comics - USA (Giu 2015)
Avengers vol 5 # 44
Avengers
Uno era la vita, l'altro la morte
Jonathan Hickman (script) / Stefano Caselli (art) / Kev Walker (art) / Stefano Caselli (inks) / Kev Walker (inks)
Schermato il nostro pianeta sostituendolo con il pianeta interstallare, Tony Stark utilizza un arma che sfrutta l'energia del sole per distruggere l'intera flotta Shi'ar. La Terra è salva ma la fine è stata sola rinviata e ora gli eroi si preparano all'incursione finale e all'inevitabile morte del multiverso.
Nel frattempo, nell'universo Ultimate, il Creatore (il Reed Richards di Terra-1610) presenta la Cabala (il gruppo di Thanos di cui fa parte anche Namor) a Nick Fury e Occhio di Falco spiegandogli che il loro mondo è minacciato da una Terra di un altro universo. Thanos afferma che lui e i suoi alleati provengono da questo universo in collisione ma che intendono impegnarsi a uccidere tutti gli eroi della Terra per la salvezza di questo mondo.
Intanto sulla nostra Terra, mentre il Presidente degli Stati Uniti riceve la Pantera Nera venendo informato che tra poco meno di sei ore avverrà l'incursione finale che distruggera il pianeta, Reed Richards mostra a Steve Rogers il progetto di un "arca" che permetterebbe la salvezza dei migliori scenziati della Terra in modo che possano in qualche modo far ripartire la razza umana. Reed vorrebbe che tra gli scienziati ci fosse anche Tony Stark ma Rogers si rifiuta categoricamente. A poche ore dall'incursione finale Steve rintraccia Tony per l'ultima sfida. Indossando un armatura progettata dallo stesso Tony, Steve affronta l'amico accusandolo di aver mentito e di avergli consigliato di costituire una squadra allargata di Vendicatori solo per sviarlo dalle sue vere intenzioni, guadagnare tempo per trovare una soluzione a un problema irrisolvibile. Mentre il cielo si colora di rosso e le forze dello SHIELD di Terra-1610 attaccano la Terra, i due vecchi amici combattono furiosamente venendo schiacciati da un elivelivolo colpito dalle forze nemiche. Uno era la morte e uno era la vita. Tutto muore.

37 pagine

protagonisti: Steve Rogers, Iron Man (Tony Stark), Mr Fantastic, Black Panther, Captain Marvel (Carol Danvers), Captain America (Sam Wilson), Invisible Woman, War Machine, Maria Hill, Beast, Captain Britain, Black Widow, Spider Woman, Smasher (Isabel Kane), Sunspot, Cannonball, The Maker (Reed Richards), Nick Fury (ultimate), Hawkeye (ultimate), Captain Universe (Tamara Devoux), Barack Obama, Majestor (Kallark) (deceduto), Mentor (deceduto), Namor the Sub-Mariner, Maximus, Thanos

da Avengers vol 5 # 44, Marvel Comics - USA (Giu 2015)
New Avengers vol 3 # 13
Illuminati
Inhumanity
Jonathan Hickman (script) / Simone Bianchi (art) / Simone Bianchi (inks)
In una terra alternativa (Terra-23099), gli Illuminati si preparano a fermare una incursione nel pieno centro di Manhattan da poco colpita dalla bomba Terrigenea degli Inumani. Nel momento in cui il cielo diventa rosso dall'altra Terra un esercito di sentinelle dorate si riversa sulla Terra protetta dagli Illuminati.
Nel frattempo, nella nostra Terra (Terra-616), il Cigno Nero sta tentando di convincere gli Illuminati a costruire un dispositivo per osservare le altre realtà e prepararsi alla venuta dei Preti Neri. Reed Richards capisce che lo strumento di cui parla la donna è il Ponte, il macchinario costruito in un recente passato¹, e si mette subito al lavoro. Intanto il Dottor Strange, rinchiuso nel suo santuario, esegue un terribile e antico rituale preparandosi a sacrificare la sua anima pur di tornare a essere lo stregone di un tempo.
Tornando alla Terra-23099 gli Illuminati affrontano i guerrieri dell'altra Terra, i Preti Neri, scoprendo che i loro avversari sfidano le leggi della fisica e sono dotati di poteri magici. I Preti Neri senza difficoltà eliminano gli Illuminati di questa Terra, poi prima di distruggere il pianeta, si rivolgono agl Illuminati di Terra-616 che con preoccupazione li stavano osservando.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Black Panther, Doctor Strange, Black Bolt, Iron Man, Beast, Mr. Fantastic (Earth-23099), Iron Man (Earth-23099), Black Panther (Earth-23099) (T'Challa), Black Panther (Earth-23099) (Shuri), Professor X (Earth-23099), Captain Mar-Vell (Earth-23099), Magneto (Earth-23099), Black Bolt (Earth-23099), Black Swan (Yabbat Tarru), Black Priests (1ª apparizione)

da New Avengers vol 3 # 13, Marvel Comics - USA (Feb 2014)
New Avengers vol 3 # 14
Illuminati
La mossa di Agamotto
Jonathan Hickman (script) / Simone Bianchi (art) / Simone Bianchi (inks)
Nella realtà alternativa di Terra-2319, gli Illuminati - Reed Richards, Iron Man, Emma Frost, Capitan Bretagna (Betsy Braddock), Calabrone, Pantera Nera, Capitan Bretagna (Brian Braddock) e il Dottor Destino - si uniscono per fermare un'incursione che si svolge tra le città gemelle di Tian, la città-nazione dei mutanti. Giunti sul posto, gli Illuminati vedono scendere dall'altra Terra i Sidera Maris, automi costruttori di ponti che usano le incursioni per marcare nuovi territori per i loro signori, i Mappatori. Insieme ai mutanti di Tian, gli Illuminati cercano di fermare i Sidera Maris e allontanare l'arrivo dei Mappatori ma quest'ultimi attivano un neutralizzatore che agendo su un gene specifico in un istante spazza via tutta la razza mutante. I Mappatori offrono agli Illuminati l'opportunità di fuggire ma gli eroi si rifiutano. Nella successiva battaglia tutti gli eroi vengono eliminati con il Dottor Destino, l'ultimo a cadere, che con sorpresa riesce a uccidere un Mappatore. Gli Illuminati di Terra-616, attraverso il Ponte, assistono con orrore al massacro.
Nel frattempo, il Dottor Strange, alla ricerca di potere, finisce al Mercato dei Peccatori, un mercato specializzato nella vendita di oggetti magici. Avvicinato da una guida che gli chiede cosa vuole acquistare, Strange risponde di volere il potere di una divinità. La guida lo porta al Trono Risolutivo dove Strange, di fronte ad alcune misteriose creature, afferma di essere disposto a vendera la sua intera anima pur di ricevere il potere richiesto.

20 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Mister Fantastic (Earth-2319), Doctor Doom (Earth-2319), Black Panther (Earth-2319), Yellowjacket (Earth-2319), Captain Britain (Betsy Braddock) (Earth-2319), Captain Britain (Earth-2319), Iron Man (Earth-2319), Emma Frost (Earth-2319), Magneto(Earth-2319) , Sidera Maris, Mapmakers

da New Avengers vol 3 # 14, Marvel Comics - USA (Apr 2014)
New Avengers vol 3 # 15
New Avengers
Guarda come volano i cigni
Jonathan Hickman (script) / Simone Bianchi (art) / Simone Bianchi (inks) / Riccardo Pieruccini (inks)
Nella necropoli del Wakanda, la Bestia illustra agli Illuminati, privi di Namor e del Dottor Strange, quello che ha scoperto osservando tutte le incursioni attraverso il Ponte. Da una accurata analisi della sconvolgente ripetitività degli eventi, tra Preti Neri che proteggono in modo aggressivo i loro mondi, e i Mappatori che sistematicamente minano il multiverso alla ricerca di Terre da distruggere, Hank, supportato da Reed Richard, scopre che il Ponte non fa vedere il momento in cui avviene l'incursione ma permette di guardare le incursioni passate, quelle già avvenute, come la luce di una stella che giunge a noi in ritardo. Utilizzando questa intuizione gli Illuminati riescono a calibrare il macchinario e osservare la storia del Cigno Nero, la loro prigioniera. Vengono così a conoscenza di come il suo mondo sia stato attaccato dai Preti Neri e di come abbia trovato rifugio nella biblioteca, un nesso tra la realtà, venendo salvata dai Cigni Neri che la fecero entrare nel loro ordine per servire Rabum Alal. Come sospettavano la loro prigioniera si dimostra più pericolosa di quanto lasci a vedere e gli Illuminati, osservando un altra scena del suo passato, scoprono la sua spietatezza vedendola uccidere il Reed Richards e il Tony Stark di una terra alternativa per poi sacrificare il loro mondo. Nel frattempo nella sua cella, il Cigno Nero e Terrax discutono sulla loro situazione consapevoli che gli Illuminati non potranno tenerli prigionieri per sempre. Il tempo passa e finisce, non è infinito e quando usciranno di prigione ci sarà la resa dei conti.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Beast, Black Panther, Iron Man, Black Bolt, Maximus, Lockjaw, Tony Stark (Earth-14515), Reed Richards (Earth-14515), Black Priests, Terrax the Truly Enlightened, Black Swan (Yabbat Tarru)

da New Avengers vol 3 # 15, Marvel Comics - USA (Mag 2014)
New Avengers vol 3 # 16
Illuminati
Un mondo perfetto, pt 1
Jonathan Hickman (script) / Rags Morales (art) / Rags Morales (inks)
Nella necropoli del Wakanda la Pantera Nera monitora e cataloga le incursioni che avvengono negli altri universi. Namor lo raggiunge e T'Chala, nonostante tra i due non corra buon sangue, lo mette al corrente della sua ricerca. Finora ha catalogato la morte di quaranta mondi. La maggior parte delle volte le due Terre collidono, distruggendo i rispettivi universi, senza che ci sia stata alcun tipo di interferenza. Cinque mondi sono stati divorati dai Mappatori mentre due sono caduti per mano dei Preti Neri. Un mondo però ha resistito a due incursioni con metodi diversi dai loro. Si tratta di Terra-429.000.01, una Terrà in cui i loro paladini, un gruppo di eroi chiamati la Great Society (Sun God, Rider, Norn, Boundless, Doctor Spectrum e Jovian)¹, venuti a conoscenza delle incursioni, sono riusciti a salvare il loro mondo dalla distruzione e respingere i Mappatori senza troppi spargimenti di sangue fornendo a Pantera Nera e Namor una scintilla di speranza per il loro futuro.

(¹) gli eroi della Great Society sono chiaramente ispirati alla Justice League della Dc Comics.

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Namor the Sub-Mariner, Sun God (1ª apparizione), Norn (1ª apparizione), Jovian (1ª apparizione), Rider (1ª apparizione), Boundless (1ª apparizione), Doctor Spectrum (1ª apparizione)

da New Avengers vol 3 # 16, Marvel Comics - USA (Mag 2014)
New Avengers vol 3 # 17
Illuminati
Un mondo perfetto, pt 2
Jonathan Hickman (script) / Rags Morales (art) / Rags Morales (inks)
La Pantera Nera e Namor continuano a osservare le gesta della Great Society, i valorosi eroi di Terra-429.000.001 che tentano di fermare le incursioni planetarie e salvare interi universi senza spargimento di sangue. Esausti da una dura battaglia in cui Norn ha sacrificato le vite parallele evocate dai suoi potenziali futuri per accingere al potere necessario per fermare l'incursione, i sei eroi si ritrovano a dover fermare i Mappatori e così evitare l'arrivo dei Sidera Maris. La battaglia è dura e cruenta ma alla fine Sun God e i coraggiosi eroi della Great Society riescono a sconfiggere i Mappatori. Appena terminata la minaccia avviene una nuova incursione e dal pianeta in collisione appaiono gli Illuminati di Terra-616.

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Namor the Sub-Mariner, Sun God, Norn, Jovian, Rider, Boundless , Doctor Spectrum, Mapmakers

da New Avengers vol 3 # 17, Marvel Comics - USA (Giu 2014)
New Avengers vol 3 # 18
Illuminati
Alla breccia
Jonathan Hickman (script) / Valerio Schiti (art) / Valerio Schiti (inks)
Gli Illuminati si preparano all'imminente conflitto per respingere la nuova incursione. Mentre Freccia Nera si è rigenerato ed è pronto a tornare in azione, T'Chala si confida con gli spiriti dei suoi avi per chiedere il loro consiglio sulle difficili scelte che presto sarà chiamato a prendere. I re del passato, compreso suo padre, sono convinti che T'Chala deve fare di tutto per difendere il Wakanda e il suo popolo, anche se questo comporta la distruzione di altri mondi. Intanto, mentre Tony Stark interroga il Cigno Nero in cerca di risposte, e Namor accoglie il ritorno di Stephen Strange tornato alla necropoli del Wakanda visibilmente potenziato, la Bestia mostra a Bruce Banner, da poco entrato nel gruppo, le bombe di antimateria per respingere le incursioni. Hank sta caricando una bomba che annuncia una imminente incursione. Gli Illuminati si riuniscono pronti questa volta aa affrontare gli eroi della Great Society che lottano per la salvezza del loro mondo.

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Black Bolt, Namor the Sub-Mariner, Doctor Strange, Hulk, Beast, Iron Man, Mr Fantastic, Maximus, Lockjaw, Black Swan (Yabbat Tarru)
apparizioni: Sun God, Norn, Jovian, Rider, Doctor Spectrum, Boundless

da New Avengers vol 3 # 18, Marvel Comics - USA (Lug 2014)
New Avengers vol 3 # 19
Illuminati
Siamo tutti mostri ora
Jonathan Hickman (script) / Valerio Schiti (art) / Valerio Schiti (inks)
Nell'affrontare una nuova incursione, gli Illuminati vengono a contatto con la Great Society, gli eroi di Terra-429.000.001. Sun God e fiducioso nei confronti degli Illuminati mentre Rider appare più diffidente chiedendosi se avranno a che fare con degli uomini o dei mostri. I due gruppi decidono di dialogare cercando di trovare una soluzione al problema comune. Rider però non sembra convinto delle loro parole e accusa gli Illuminati di avere dei segreti. La Pantera Nera ammette di avere un'arma in grado di distruggere un mondo, un piano di riserva nel caso in cui non si dovesse trovare un altra soluzione. Tra i due gruppi cresce la tensione quando appare evidente a tutti che per salvare entrambi gli universi una Terra deve morire. Rider dichiara che il suo mondo non verrà distrutto finché uno di loro respira. Namor, che fino a quel momento si era trattenuto aspettando l'inevitabile, lancia il suo tridente contro l'eroe dell'altra Terra attaccando per prima. La battaglia tra gli Illuminati e la Great Society ha inizio. Nel frattempo, nella necropoli del Wakanda, Maximus, rimasto da solo, sfruttando l'assenza degli Illuminati, fa un piccolo foro nel cubo d'ambra che tiene prigioniero Thanos, Proxima e Gamma Corvi.

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Beast, Iron Man, Namor the Sub-Mariner, Hulk, Black Bolt, Doctor Strange, Mr Fantastic, Maximus, Lockjaw, Black Swan (Yabbat Tarru), Sun God, Rider, Jovian, Norn, Doctor Spectrum, Boundless

da New Avengers vol 3 # 19, Marvel Comics - USA (Ago 2014)
New Avengers vol 3 # 20
Illuminati
Blu'dakorr
Jonathan Hickman (script) / Valerio Schiti (art) / Valerio Schiti (inks)
In un flashback del recente passato vediamo il tentativo fallito del Dottor Strange di ottenere il potere di un dio e il suo successivo ripiegamento nella magia nera per avere il potere necessario per affrontare la sfida che lo attende.
Presente. Gli Illuminati affrontano in battaglia gli eroi della Great Society i quali si rivelano molto più forti del previsto riuscendo fin da subito a mettere fuori gioco Reed Richards e Hank Pym. Mentre il Dottor Spectrum, inseguita da Freccia Nera, viene inviata da Norn a distruggere la bomba, Sun God sconfigge Hulk, Boundless mette fuori uso l'armatura di Iron Man, Rider combatte contro la Pantera Nera e Namor cerca di opporsi a Jovian. Gli illuminati stanno nettamente perdendo la sfida contro gli eroi che valorosamente difendono il loro mondo quando il Dottor Strange, durante lo scontro con Norn, manifesta tutto il suo devastante potere acquisito ribaltando le sorti della battaglia.

20 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Iron Man, Mr Fantastic, Hulk, Black Panther, Black Bolt, Namor the Sub-Mariner, Sun God, Boundless , Rider, Norn, Jovian, Doctor Spectrum
apparizioni: Wong

da New Avengers vol 3 # 20, Marvel Comics - USA (Ago 2014)
New Avengers vol 3 # 21
Illuminati
La bomba
Jonathan Hickman (script) / Salvador Larroca (art) / Valerio Schiti (art) / Salvador Larroca (inks) / Valerio Schiti (inks)
Passato. Nella Necropoli del Wakanda, lo spirito di T'Chaka chiede a suo figlio il motivo per cui Namor non sia ancora stato ucciso e il suo popolo vendicato. T'Chala gli risponde che Namor ha uno scopo più grande e finché questo scopo non sarà realizzato avrà la sua pietà.
Presente. Gli Illuminati osservano con orrore la creatura tentacolare evocata dal Dottor Strange uccidere tutti gli eroi della Great Society. L'unica a salvarsi è Doctor Spectrum perchè inviata sulla nostra Terra a recuperare la bomba. Preoccupati per Strange che sembra perdere il controllo, gli Illuminati combinano le loro capacità per stordire il loro compagno e farlo tornare normale. Ora che non c'è più nessuno a opporre resistenza non resta che far esplodere la bomba e distruggere la Terra in collisione. Tuttavia nessuno ha il coraggio di premere il detonatore. Pur sapendo che non c'è un altra soluzione per la salvezza del proprio mondo tutti si rifiutano di eseguire la tragica esecuzione. Ad un certo punto T’Challa decide di farsi carico di questo peso ma nonostante lo spirito di suo padre lo inciti a fare quello che deve essere fatto per salvare la propria Terra e di conseguenza il suo popolo, all’ultimo anche lui si rifiuta lasciando cadere a terra il detonatore. Namor lo raccoglie e stanco dell'ipocrisia dei suoi compagni preme il detonatore provocando la distruzione di un pianeta chiamato Terra.

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Iron Man, Namor the Sub-Mariner, Doctor Strange, Black Bolt, Mr Fantastic, Bruce Banner, Beast, Maximus, Black Swan (Yabbat Tarru), Sun God (deceduto), Boundless (deceduto), Rider (deceduto), Norn (deceduto), Jovian (deceduto), Doctor Spectrum

da New Avengers vol 3 # 21, Marvel Comics - USA (Set 2014)
New Avengers vol 3 # 22
Illuminati
Non siamo fratelli
Jonathan Hickman (script) / Kev Walker (art) / Kev Walker (inks)
Gli Illuminati hanno distrutto un mondo. Namor ha premuto il pulsante che ha cancellato tutte le loro certezze rendendoli dei mostri. Gli animi si scaldano con T'Chala e Namor che vengono alle mani. Reed interviene per separarli e Namor dichiara con rabbia di aver solo compiuto l'inevitabile, che era l'unica scelta da fare e che solo lui ha avuto il coraggio di portare a termine quanto era stato pianificato fin dall'inizio dando dei codardi ai suoi compagni di squadra che all'ultimo momento hanno ceduto alle loro debolezze. La Pantera Nera gli si scaglia nuovamente contro Namor e solo l'intervento di Hulk riesce a separarli. Namor confessa di essere stato lui a inviare Thanos e l'Ordine Nero in Wakanda per vendicarsi della distruzione di Atlantide. La Pantera Nera perde completamente la ragione e vuole uccidere Namor. Hulk e gli altri lo trattengono mentre Tony Stark caccia Namor chiedendogli di non fare più ritorno. Stremati e amareggiati gli Illuminati si separano. Neanche il tempo di riprendersi che il rilevatore che ognuno di loro ha sul palmo della mano segnala una nuova incursione.

20 pagine

protagonisti: Black Panther, Namor the Sub-Mariner, Mr Fantastic, Tony Stark, Hulk (Bruce Banner), Doctor Strange, Beast, Black Bolt

da New Avengers vol 3 # 22, Marvel Comics - USA (Ott 2014)
New Avengers vol 3 # 23
Illuminati
Gli angeli sono tutti caduti
Jonathan Hickman (script) / Kev Walker (art) / Kev Walker (inks)
Ancora scossi per avere distrutto una Terra, gli IIluminati, a poche ore da una nuova incursione, non sono più disposti a sacrificare un altro mondo e decidono che è arrivata l'ora di morire. Tutti i membri degli Illuminati scelgono di trascorrere le loro ultime ore di vita nel modo che ritengono più opportuno. Bruce Banner e Tony Stark da soli con degli alcolici, Il Dottor Strange chiuso nel suo santuario, Freccia Nera sfoga la sua frustrazione sulla Zona Blu lì dove un tempo sorgeva Attilan, Hank chiede al suo io più giovane il suo parere cercando in realtà conforto, T'Chala saluta la sua ex moglie Tempesta scegliendo di trascorre gli ultimi istanti della sua vita con la donna che ama, e infine Reed Richards, dopo aver trascorso la giornata con la sua famiglia, si reca con Susan a Latveria per abbracciare sua figlia Valeria.
Allo scadere delle otto ore non succede nulla.
Gli illuminati si riuniscono chiedendosi cosa sia successo. Per un momento temono di aver sbagliato i loro calcoli e di avere distrutto un mondo per niente. Poi Reed Richards interpreta dei gesti fatti da Freccia Nera il quale chiede dove si trovi Namor.
Quattro ore prima della scadere del tempo, Namor, alleatosi con Maximus, libera i quattro prigionieri degli Illuminati, Thanos, Corvus Glaive, Proxima Midnight, Terrax e il Cigno Nero, e insieme a loro forma la Cabala distruggendo la Terra in collisione per salvare la propria.. 

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Black Panther, Bruce Banner, Beast, Doctor Strange, Tony Stark, Black Bolt, Namor the Sub-Mariner, Maximus, Black Swan, Corvus Glaive, Proxima Midnight, Terrax the Truly Enlightened, Thanos
apparizioni: Wong, Storm, Invisible Woman, Kristoff Vernard, Valeria Richards, Doctor Doom

da New Avengers vol 3 # 23, Marvel Comics - USA (Ott 2014)
New Avengers vol 3 # 24
Illuminati
La Cabala
Jonathan Hickman (script) / Valerio Schiti (art) / Valerio Schiti (inks)
Otto mesi avanti nel tempo.
A Latveria il Dottor Destino riceve Namor venendo a sapere delle incursioni, degli Illuminati e della Cabala. Namor confida a Destino che pensava che il gruppo composto da Thanos, Proxima Media Nox, Gamma Corvi, il Cigno Nero, Terrax e Maximus fosse un male necessario, che potessero fare quello che gli Illuminati non erano più disposti a fare per salvare l'universo. Tuttavia Namor è stanco della spietatezza con la quale la Cabala continua a distruggere Terre su Terre, e chiede a Destino il suo aiuto. Dimostrando la sua proverbiale supponenza, il Dottor Destino gli dice che sarebbe dovuto venire da lui prima di allearsi a Thanos e il suo Ordine Nero, e gli volge le spalle.
Nel frattempo, mentre su Terra-71202 la Cabala uccide con crudeltà ed efferatezza gli X-Men di Charles Xavier , nelle rovine del Wakanda, T'Challa, Shuri e una squadra d'assalto, sfruttando l'assenza di Thanos e compagni, cercano di penetrare nella necropoli e recuperare le bombe create per distruggere i mondi. Tuttavia sia Maximus che Proxima Media Nox sono rimasti a custodire l'armamentario riuscendo a sorprendere le due Pantere Nere e uccidere tutti i soldati che valorosamente cercavano di riappropriarsi del Wakanda. T'Chala e Shuri riescono a fuggire con il primo che decide di contattare Reed Richards lasciando la sorella da sola ad affrontare Proxima.
Intanto il Dottor Destino scende nel suo laboratorio segreto, lì dove lavora il Pensatore Pazzo, e dove si trova imprigionato l'Uomo Molecola. Destino ha un piano.

30 pagine

protagonisti: Black Panther, Namor the Sub-Mariner, Doctor Doom, Kristoff Vernard, Shuri, Mad Thinker, Terrax the Truly Enlightened, Black Swan (Yabbat Tarru), Maximus, Corvus Glaive, Proxima Midnight, Thanos
apparizioni: Molecule Man

da New Avengers vol 3 # 24, Marvel Comics - USA (Nov 2014)
New Avengers vol 3 # 25
Illuminati
Cosa successe quando il mondo si svegliò
Jonathan Hickman (script) / Kev Walker (art) / Kev Walker (inks)
Gli Illuminati, ovvero Reed Richards, la Bestia, Hulk (in una versione più intelligente) e Brian Braddock alias Capitan Bretagna, trovano rifugio in un posto segreto che Howard Stark insieme al padre di Reed costruì parecchi anni fa'. Riattivato il sistema di comunicazione, Reed si mette in contatto con Amadeus Cho il quale si è introdotto all'interno dell'ex Torre dei Vendicatori, ora sotto lo SHIELD, per recuperare alcuni file e scoprire dove si trovi Tony Stark ormai scomparso da tempo. Amadeus Cho viene catturata da una squadra speciale di agenti dello SHIELD ma gli Illuminati, attraverso un dispositivo a cui è stata trapiantato a ognuno di loro, possono visualizzare le immagini dell'interrogatorio che il ragazzo sta subendo, interrogatorio compiuto da Susan Storm che vuole sapere dove si nasconde suo marito e il resto degli Illuminati. Quattro giorni più tardi T'Challa arriva alla base segreta portando delle brutte notizie: Wakanda è caduta.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Beast, Doc Green (Bruce Banner), Captain Britain, Black Panther, Amadeus Cho, Susan Richards

da New Avengers vol 3 # 25, Marvel Comics - USA (Dic 2014)
New Avengers vol 3 # 26
Illuminati
Gabbie
Jonathan Hickman (script) / Kevin Walker (art) / Kevin Walker (inks)
Nella necropoli del Wakanda Tony Stark si trova prigioniero della Cabala, nella stessa cella in cui si trovava rinchiusa Terrax e il Cigno Nero. Mentre Tony Stark ha una discussione con il Cigno Nero la quale lo schernisce per la sua caduta nonostante si intuisca che la donna avesse un debole per lui, Corvus Glave rivela a Proxima che Thanos ha scoperto che durante le incursioni il tempo prima che i due punti di incursione collassino si sta e spendendo. Nel frattempo a Latveria, il Dottor Destino, dopo aver discusso con Valeria Richards sulle incursioni ricevendo dalla ragazzina lo stesso consiglio dato al padre (ovvero che non c'è modo di vincere ma bisogna solo trovare il modo di non perdere), raggiunge nel suo laboratorio l'Uomo Molecola convinto che lui possa essere la chiave per fermare la fine del multiverso. Tornando in Wakanda, la Vedova Nera e Spider Woman riescono a individuare il luogo in cui si trova prigioniero Tony Stark. Le due due donne sono venute a liberarlo ma prima gli chiedono se si è reso conto di essersi sbagliato perché non hanno intenzione che si scateni nel mondo. Stark si infuria dicendo che rifarebbe le stesse scelte che ha fatto e le due donne lo lasciano dentro la sua prigione lasciandolo a gridare di essere la loro unica speranza.

20 pagine

protagonisti: Tony Stark, Black Widow, Spider Woman, Doctor Doom, Valeria Richards, Mad Thinker, Molecule Man, Black Swan, Proxima Midnight, Corvus Glaive

da New Avengers vol 3 # 26, Marvel Comics - USA (Gen 2015)
New Avengers vol 3 # 27
Illuminati
Triage
Jonathan Hickman (script) / Szymon Kudranski (art) / Szymon Kudranski (inks)
I Vendicatori Universali, il gruppo composto da Thor, Starbrand, Hyperion, Nightmask e Abyss, sostenuti da una squadra di Nihili, sono stati proiettati ai confini del multiverso per indagare sulle forze che stanno distruggendo la nostra realtà. Il gruppo finisce nel Tempio dei Preti Neri ritrovandosi a combattere in inferiorità numerica contro i misteriosi esseri. Nel corso della battaglia i nostri eroi capiscono che il loro potere è dato dalle parole pronunciate e dal loro strano linguaggio in grado di alterare la realtà e cercano di sfruttare questa conoscenza a loro vantaggio. Mentre Thor usa il suo martello scatenando contro di loro tutta la sua forza, l'Occhio, il capo dei Preti Neri, interrompe la battaglia rivelandosi essere il Dottor Strange. Di fronte ai Vendicatori stupiti, Strange afferma che i Preti Neri sono stati coinvolti nella guerra tra il Re d'Avorio e Rabum Alal spiegando che il compito dei Preti Neri è quello di cercare ed eliminare le Terre morenti sul punto di collassare salvando così un intero universo. Sono convinti che in questo modo sia possibile stabilizzare tutto, compreso la morte termica collettiva dell'universo. Non si tratta di assassinio ma di triage e le parole che pronunciano quando uccidono è "vita". Resosi conto di avere un obiettivo comune, terminare il ciclo di morte colpendo le due forze coinvolte nel conflitto, Strange e i Preti Neri si uniscono ai Vendicatori Universali per uccidere i Re d'Avorio e Rabum Alal.
Nel frattempo a Latveria, sulla Terra, il Dottor Destino e Molecola, dopo aver esaminato la roccia caduta dal cielo proveniente da una Terra distrutta che stava in collisione con la nostra, partono lì dove tutto ebbe inizio.

20 pagine

protagonisti: Thor, Hyperion, Stabrand, Abyss, Ex Nihilo, Doctor Strange, Molecule Man, Doctor Doom
apparizioni: Mad Thinker

da New Avengers vol 3 # 27, Marvel Comics - USA (Gen 2015)
New Avengers vol 3 # 28
Illuminati
Non puoi vincere, pt 2
Jonathan Hickman (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Perkins (art) / Mike Deodato Jr (inks) / Mike Perkins (inks)
Utilizzando tutte le risorse dello SHIELD, Steve Rogers ha sferrato un attacco contro gli Illuminati. Nel corso della battaglia un gruppo di Vendicatori guidati da Sunspot e composto dalla Vedova Nera, Spider Woman, Luke Cage, l'Uomo Ragno e alcuni eroi dei Mighty Avengers sono entrati in scena per cercare di fermare le due fazioni in guerra. Il vecchio capitano però non ha nessuna intenzione di fermarsi e chiede a Maria Hill di lanciare contro gli Illuminati l'Hulk della Terra alternativa che tenevano prigioniero. La Vedova Nera e Spider-Woman cercano di fargli cambiare idea ma di fronte alla sua ostinazione sono costrette a lanciare l'attacco contro l'elivelivolo dello SHIELD che viene occupato da un esercito di Shang-Chi. Mentre la battaglia si trasferisce sulla terraferma, Steve Rogers fa entrare in campo una quarta fazione di Vendicatori, i suoi Vendicatori Segreti. Nonostante il grande spiegamento di forze, Steve Rogers viene sconfitto nel momento in cui la Donna Invisibile rivela il suo doppio gioco intrappolando lui e i suoi compagni all'interno dei suoi campi di forza. Ora che la situazione è sotto controllo Reed Richards si prepara a esporre il suo piano venendo raggiunto da Namor e Freccia Nera.

La storia continua da Avengers vol 5 # 39.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Beast, Hulk, Black Panther, Captain Britain, Commander Steve Rogers, Captain America (Sam Wilson), Captain Marvel (Carol Danvers), War Machine, Hawkeye, Invisible Woman, Maria Hill, Sunspot, Black Widow, Spider Woman, Cannonball, Smasher, Shang-Chi, Manifold, Validator, Black Bolt, Namor the Sub-Mariner, Hulk (Earth-14325)
apparizioni: Luke Cage, Blue Marvel, Spectrum, She-Hulk, Spider-Man, Power Man (Victor Alvarez), White Tiger (Ava Ayala), Medusa

da New Avengers vol 3 # 28, Marvel Comics - USA (Feb 2015)
New Avengers vol 3 # 29
Illuminati
8 mesi fa...
Jonathan Hickman (script) / Kev Walker (art) / Scott Hanna (inks) / Kev Walker (inks)
Gli Illuminati si riuniscono presso la Necropoli di Wakanda dove trovano una cella vuota piena di sangue. Nessuna traccia di Tony Stark. Più tardi Reed Richards ela Pantera Nera accologono Steve Rogers, gli agenti dello SHIELD e i Vendicatori di Sunspot spiegandogli di aver scoperto delle cupole invisibili a occhio nudo su ogni sito in cui si sono verificate le incursioni e sopratutto che il collasso del multiverso si è accelerato improvvisamente negli ultimi giorni tanto che al momento sono poco più di una ventina gli universi rimasti. Da una accurata simulazione la Terra riuscirà a evitare tutte le incursioni tranne l'ultima, quella definitiva. Steve Rogers e Capitan Marvel chiedono a Richards e gli Illuminati se hanno un piano per evitare la fine di tutto. Reed ammette di avere provato di tutto, dal Cubo Cosmico alla creazione di una Terra artificiale, dalla richiesta di aiuto dei Celestiali fino a sfruttare i poteri di suo figlio Franklin, ma ogni piano si è rivelato un insuccesso. La fine di tutto si fa sempre più vicina. Non avendo trovato soluzioni gli Illuminati hanno cercato di capire la causa, chi o cosa ci sia dietro tutto questo. Proprio in quel momento un segnale annuncia l'insperato ritorno di Hank Pym il quale era stato inviato alcuni mesi fa nel multiverso alla ricerca di risposte. Tornato dal suo viaggio Pym racconta di aver trovato i creatori delle incursioni, i Re d'Avorio, gli Arcani.

20 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Black Panther, Beast, Hulk, Captain Britain, Black Bolt, Yellowjacket (Hank Pym), Commander Steve Rogers, Captain Marvel (Carol Danvers), Hawkeye, Black Widow, Manifold, Sunspot, Molecule Man, Doctor Doom, Ivory Kings (1ª apparizione)

da New Avengers vol 3 # 29, Marvel Comics - USA (Mar 2015)
New Avengers vol 3 # 30
Illuminati
Arcani
Jonathan Hickman (script) / Dalibor Talajic (art) / Rick Magyar (inks)
Hank Pym nei panni del Calabrone racconta a Reed Richard, Steve Rogers e agli altri Vendicatori riuniti, del suo lungo e tortuoso viaggio nel multiverso. Utilizzando le sue capacità di restringimento, lo scienziato ha viaggiato tra mondi condannati e mondi morenti, fino ai confini del multiverso dove ha incontrato i Costruttori sopravvissuti di diversi universi. I Costruttori, servendosi di un teleporta in grado di raggiungere ogni punto del multiverso, stavano cercando di trovare l'esatta posizione dei loro nemici. Seguendo i Costruttori, Hank Pym ha trovato i Re d'Avorio, gli Arcani, terrificanti esseri transizionali universalmente adattabili, molto differenti dall'Arcano che gli eroi della Terra incontrarono in un lontano passato. Il primo Arcano, secondo la teoria di Pym, aveva alterato la sua forma per poter essere compreso dagli umani. Continuando con il racconto, Pym, supportato da Brian Braddock, riferisce che i Costruttori sono caduti nella trappola degli Arcani, e in seguito di essere stato testimone a una battaglia cosmica in cui gli Arcani hanno ucciso i Celestiali di infiniti universi così come hanno eliminato Eternità, Infinito, l'Intermediario, Lord Caos e Maestro Ordine, ovvero la personificazione di tutte le forze fondamentali di ogni universo, e, per ultimo, il Tribunale Vivente, l'entità che salvaguarda il multiverso e che non ha controparti nelle infinite realtà. L'amara conclusione di Pym è che l'uomo non ha nessuna speranza di fermare gli Arcani il cui potere non è nemmeno quantificabile in termini umani. È finita.

20 pagine

protagonisti: Yellowjacket (Hank Pym), Mr Fantastic, Captain Britain, Commander Steve Rogers, Eternity, In-betweener, Infinity, Lord Chaos, Master Order, Living Tribunal, Mapmakers, Celestials, Beyonders

da New Avengers vol 3 # 30, Marvel Comics - USA (Apr 2015)
New Avengers vol 3 # 31
New Avengers
Rabum Alal...
Jonathan Hickman (script) / Kev Walker (art) / Kev Walker (inks)
In una delle Terre alternative del multiverso i Preti Neri trovano una delle porte che conduce alla biblioteca dei mondi, il regno della sorellanza di Cigni Neri Il Dottor Strange, lo stregone supremo che si è scoperto essere a capo dei Preti Neri, viene subito avverito e condotto alla porta riuscendo, dopo uno scontro con dei Cigni Neri a guardia della porta, ad accedervi utilizzando la chiave che i Preti Neri avevano rubato oltre un decennio fa a Yabbat Ummon Turru. Attraversato la porta, Strange si ritrova in una biblioteca infinita dove vengono conservate reperti e informazioni provenienti da innumerevoli universi. Alla ricerca di Rabum Alal, il Dottor Strange e i Preti Neri percorrono una sorta di labirinto e passando da una stanza all'altra finiscono nella trappola orchestrata dai Cigni Neri. Alla fine di una dura battaglia in cui i Preti Neri vengono sconfitti, il Dottor Strange viene portato al cospetto del distruttore, Rabum Alal il quale si rivela essere il Dottor Destino. Di fronte all'incredulità di Strange, il Dottor Destino rivela di aver creato intorno alla sua persona un culto che ha come obiettivo quello di fermare i Re d'Avorio, gli Arcani. Al fianco di Destino troviamo Owen Reese, l'Uomo Molecola.

20 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Black Priests, Black Swans, Molecule Man, Doctor Doom/Rabum Alal

da New Avengers vol 3 # 31, Marvel Comics - USA (Mag 2015)
New Avengers vol 3 # 32
Avengers
La caduta degli Dei
Jonathan Hickman (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Deodato Jr (inks)
Thor, Hyperion, Starbrand, Nightmask, Abyss e un gruppo di Ex-Nihili, si trovano su una roccia desolante che vaga nello spazio, quel che resta di un mondo di Mappatori distrutto. Sacrificandosi, regredendo fino a scomparire, Nighmask riesce a portare gli eroi alla fine del loro viaggio senza ritorno, una dimensione che va al di là di ogni concezione umana, lì dove si trovano i Re d'Avorio, gli Arcani, l'entità cosmiche che sono la causa delle incursioni. Da uno squarcio di luce che lacera il vuoto assoluto appaiono due Arcani i quali, assumendo la forma di creature meccaniche, intimano agli eroi di tornare da dove sono venuti. Thor urla che il loro mondo sta morendo e che devono finirla con i loro esperimenti, poi gli lancia contro il martello dando inizio alla battaglia. Nel drammatico scontro che segue, Abyss e gli Ex Nihili si sacrificano tentando di riprogrammare uno dei due Arcani, mentre Thor e Hyperion affrontano eroicamente l'altra divinità. I due eroi, diventati amici in questi ultimi mesi, stanno per soccombere ma Starbrand, scatena tutto il suo potere ed esalando il suo ultimo respiro distrugge l'arcano. Stremati dalla battaglia, Thor e Hyperion cercano di recuperare le forze, quando dallo squarcio si riversa un orda di Arcani. DavantI al cupo niente dello spazio morto due eroi cadono in battaglia.

20 pagine

protagonisti: Thor, Hyperion, Starbrand (Kevin Connor) (deceduto), Nightmask (deceduto), Abyss (deceduto), Ex Nihilo (deceduto), Beyonders

da New Avengers vol 3 # 32, Marvel Comics - USA (Mag 2015)
New Avengers vol 3 # 33
Doom
A Latveria, i fiori muoiono in estate
Jonathan Hickman (script) / Mike Deodato Jr (art) / Mike Deodato Jr (inks)
Rabum Alal, il Grande Distruttore è il Dottor Destino. Stephen Strange ascolta la sua storia.
Nel corso di un viaggio nel tempo alla scoperta di come è cominciato la fine di tutto, Destino osserva le origini di Owen Reece alias l'Uomo Molecola, l'uomo che ha i poteri di manipolare la materia in tutte le sue forme. A differenza di tutte le altre entità, non c'è un diverso Owen Reece in ogni universo, bensì un singolo Reece sempre uguale a se stesso, un'unica entità in tutto il multiverso. Gli Arcani, la razza di alieni onnipotenti e divini che dimora al di fuori dello stesso multiverso, ha trasformato Reece in una bomba pronta e esplodere e distruggere tutti gli universi in cui è presente Molecola. Per ostacolare questo piano ed evitare la fine del multiverso Reece dice a Destino che bisogna uccidere ogni Uomo Molecola di ogni universo prima del tempo stabilito dagli Arcani. Stabilitosi in una libreria costruita fra gli universi proprio dagli Arcani, Destino assume l'identità di Rabum Alal fondando una religione in suo onore, in modo che i suoi discepoli, i Cigni Neri, possano aiutarlo a uccidere l'Uomo Molecola di ogni universo. La morte di Reece in ogni universo provoca però una reazione a catena di collasso temporale e universale generando le incursioni. Gli Arcani si accorgono di quanto sta accadendo e infettano ogni intelligenza artificiale autocosciente capace di viaggi interdimensionali generando i Mappatori e i loro Sidera Maris i quali vengono incaricati di mappare i mondi in cui l'Uomo Molecola è morto e così controllare i movimenti dei Cigni Neri. Il Dottor Destino ha scoperto che gli Arcani, pur essendo degli esseri divini, sono limitati da una loro linea temporale, e quindi possono essere sconfitti definitivamente. Accompagnato dal Dottor Strange e l'Uomo Molecola di Terra-616, il Dottor Destino sfida gli Arcani lanciandogli contro una misteriosa arma finale. Una esplosione accecante illumina il volto dei protagonisti poi il nulla.
Contemporaneamente sulla Terra, Reed Richards si accorge che il numero di universi rimasti è improvvisamente calato da centinaia di migliaia a meno di due dozzine. Il tempo è finito. Tutto è perduto.

36 pagine

protagonisti: Doctor Doom/Rabum Alal, Doctor Strange, Molecule Man, Beyonders
apparizioni: Mr Fantastic, Black Panther

da New Avengers vol 3 # 33, Marvel Comics - USA (Giu 2015)