Utenti registrati: 3989

Ci sono 3 utenti registrati e 215 ospiti attivi sul sito.

ciandri / nickdeckard / Sylar82

Ultimi commenti

fede97 su Dylan Dog Oldboy # 1, Mordakan su Nathan Never # 359, Slask su Disney Collection # 1, Slask su Annihilator # 1, nuvolablu su Supereroi: Le leggende Marvel # 32,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Incredibile Hulk # 20

Incredibile Hulk # 20

Editoriale Corno Maggio 1982
Tales To Astonish # 98
Hulk
Il fantoccio e la potenza 2ª parte
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Herb Trimpe (inks)
Ingannato dal Signore del Fulmine Vivente che lo ha convinto di stare lottando per la pace, Hulk piomba nella base missilistica comandata dal Generale Ross, distruggendo ogni cosa. I militari, grazie a delle speciali armi narcotizzanti, riescono a fermare il golia verde ma si ritrovano impreparati all'invasione delle forze del Fulmine Vivente. Il gruppo di terroristi, tenendo in ostaggio Glenn Talbot, penetra nella base, rapendo la figlia di Ross per metterla nella stessa cella in cui si trova Hulk in procinto di risvegliarsi.

10 pagine

protagonisti: Hulk, Glenn Talbot, Thunderbolt Ross, Betty Ross

da Tales To Astonish # 98, Marvel Comics - USA (Dic 1967)
Tales To Astonish # 99
Hulk
Quando il mostro si sveglia
Archie Goodwin (script) / Dan Adkins (art) / Dan Adkins (inks)
La base militare del generale Ross è stata occupata da un gruppo di terroristi chiamati il Fulmine Vivente. Betty Ross riesce a convincere Hulk che i terroristi sono suoi nemici ma il golia verde, venendo colpito dalle speciali armi del Fulmine Vivente, si trasforma in Bruce Banner diventando un inerme ostaggio. Approfittando della confusione, il maggiore Talbot riesce a liberarsi e lanciare l'allarme mettendo in fuga il gruppo di assalitori. Talbot, essendo al corrente dei loro piani, avverte Ross che il Fulmine Vivente si appresta a lanciare dei missili contro la base. Il generale prende la decisione di ricorrere all'alter ego di Banner, prontamente trasformato in Hulk con un macchinario di emergenza, per lanciarlo contro il covo della legione, così il golia verde scarica la sua furia contro il Fulmine Vivente provocando una fragorosa esplosione che rade al suolo la loro base.

11 pagine

protagonisti: Hulk, Betty Ross, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot

da Tales To Astonish # 99, Marvel Comics - USA (Gen 1968)
Tales To Astonish # 100
Hulk and Sub-Mariner
E allora battaglia
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Dan Adkins (inks)
Namor, il re di Atlantide e incontrastato signore dei mari è osservato, a sua insaputa, dal Burattinaio intenzionato a eliminare il suo avversario. Consapevole della grande forza di volontà di Namor, che non si fa piegare dalle sue marionette speciali, il Burattinaio decide di prendere il controllo di Hulk, rimasto sotto le macerie nello scontro del precedente episodio. Il golia verde, dominato dal malvagio Burattinaio, dopo aver colpito Rick Jones che cercava di avvicinarsi al suo amico, viene mandato contro Namor. Ha inizio così un drammatico scontro senza esclusione di colpi nel quale il gigante verde sembra avere la meglio su Sub-Mariner finquando la battaglia non si sposta sul mare. Mentre un'onda provocata dal combattimento travolge la base del Burattinaio, Hulk torna in sé trasformandosi in Bruce Banner. Namor, che non ha nessun interesse nei confronti dell'uomo, si allontana per tornare nel suo regno marino.

Per celebrare il centesimo numero di Tales To Astonish i due protagonisti della testata si incontrano/scontrano in un unico episodio.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Thunderbolt Ross, Glenn Talbot, Rick Jones, Namor the Sub-Mariner, The Puppet Master

da Tales To Astonish # 100, Marvel Comics - USA (Feb 1968)
Tales To Astonish # 101
Hulk
Dove camminano gli immortali 1ª parte
Stan Lee (script) / Marie Severin (art) / Frank Giacoia (inks)
Hulk viene prelevato da Loki, il dio dell'inganno, per essere portato ad Asgard, dimora degli dei norvegesi. Il piano di Loki è quello di distrarre Odino dal recuperare suo figlio Thor in pericolo. Il golia verde, inizialmente confuso, si scontra prima con Heimdall, il guardiano del ponte arcobaleno, per poi affrontare in rapida successione Fandral, Volstagg e infine Hogun. Compreso il malinteso, gli dei asgardiani acconsentono di accompagnare Hulk al villaggio ma il malvagio Loki, il cui piano di creare scompiglio attraverso Hulk è fallito miseramente, nel momento in cui Hulk si trova a compiere un salto per superare un profondo dirupo, trasforma il golia verde in Bruce Banner facendolo così precipitare nel fossato.

La storia prosegue su Incredible Hulk v2 # 102.

11 pagine

protagonisti: Hulk, Heimdall, Fandral, Volstagg, Hogun, Loki

da Tales To Astonish # 101, Marvel Comics - USA (Mar 1968)