Utenti registrati: 5611

Ci sono 3 utenti registrati e 290 ospiti attivi sul sito.

valevan / femo / Xeanart

Ultimi commenti

laracelo su 100% Marvel Max # 14, Dnooty su 100% Marvel Max # 14, eotvos su 100% Marvel # 91, eotvos su 100% Cult Comics # 11, Dnooty su 100% Marvel # 91,

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


ComicsBox
Eternity # 5
Copertina di Sergio Gerasi

Eternity # 5 | L'odio come cura di bellezza

Sergio Bonelli Editore Maggio 2024
Alceste Santacroce
L'odio come cura di bellezza
Alessandro Bilotta (script) / Sergio Ponchione (art) / Adele Matera (colors)

Il sogno del cinema si vive a occhi aperti in una città che è il più grande palcoscenico del mondo. Tante stelle a Roma camminano tra i comuni mortali, ma una in particolare brilla più luminosa delle altre, esempio di bellezza e virtù. Nessuno potrebbe mettere in discussione il suo valore, o quasi.

La divina Minerva è una delle più grandi interpreti di sempre, un patrimonio nazionale. I fan ne hanno fatto un vero e proprio culto, i cinefili la venerano e le donne vogliono assomigliarle. Possibile che l'unico che abbia qualcosa da ridire su di lei sia quel cronista mondano che invece molti guardano con sospetto? Quell'Alceste Santacroce si permette di dubitare delle specchiate virtù dell'attrice e, quel che è peggio, potrebbe aver ragione.

Non è facile diventare la più grande diva italiana, servono un innato fascino, grandi capacità attoriali e tanto odio e desiderio di distruzione. Minerva Monet, come te ne nasce una ogni cento anni, e forse è un bene per la razza umana.


60 pagine