Utenti registrati: 1978

Ci sono 1 utenti registrati e 34 ospiti attivi sul sito.

DoNCatoblepas

Ultimo commento

majinberto su Marvel Masterworks # 75

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Cover by Jae Lee

Wolverine vol 4 # 3

January 2011 Marvel Comics
Wolverine
Wolverine Goes to Hell, Part 3 (Wolverine all'inferno, pt 3)
Jason Aaron (script) / Renato Guedes (art) / Oclair Albert (inks) / Jose Wilson Magalh„es (inks)

All'Inferno, dopo aver battuto il defunto Sabretooth e aver incontrato Silver Samurai, Wolverine sfida il Diavolo che cerca in tutti i modi di spezzarlo sottoponendolo a torture indicibili. Inchiodato a una croce, Logan viene avvicinato da Puck, il suo vecchio amico degli Alpha Flight, che gli dice che tutti i demoni dell'Inferno lo stanno guardando con interesse e che se vuole uscire da lì e andare ad aiutare i suoi amici non deve smettere di combattere. Stimolato dalle sue parole, Logan si libera dalla croce, attacca i demoni e affronta Satana. Intanto, sulla Terra, mentre i membri della Rossa Mano Destra continuano ad attaccare gli amici di Logan in tutto il mondo, l'ambigua Mystica, Melita Garner, Daimon Hellstrom e i Ghost Rider arrivano alla conclusione che per aiutare Wolverine devono prima trovare il suo corpo posseduto da un demone. In quel momento, a Utopia, "Hellverine" entra nella stanza da Logan venendo avvicinato da Kitty Pryde che lo saluta. Quando il demone la attacca Colosso interviene in difesa della sua donna.

22 pagine

protagonisti: Wolverine, Melita Garner, Mystique, Ghost Rider (Blaze), Ghost Rider (Ketch), Daimon Hellstrom, Puck, Silver Samurai, Shadowcat (Kitty Pryde), Colossus
apparizioni: Rogue, Hope Summers, Sabretooth, Satan

pubblicazione italiana: Wolverine # 260, Supereroi - Il Mito # 14

Red Right Hand
Old Wounds (Vecchie ferite)
Jason Aaron (script) / Michael Gaydos (art) / Michael Gaydos (inks)

In una località sconosciuta il vecchio leader della Rossa Mano Destra osserva da alcuni monitor l'opera distruttiva di "Hellverine" e dei suoi ninja. Quando i seguaci sentono che due innocenti sono stati uccisi, alcuni di loro cominciano a lamentarsi. Il vecchio dice che per vendicarsi di Wolverine è disposto anche a questo e per coloro che non sono d'accordo offre una via di uscita, una pistola. Rimasto da solo il vecchio tira fuori un orologio da tasca e promette al padre ritratto in una foto che niente lo distoglierà dalla sua meta ora che si trova così vicino.

5 pagine
  
pubblicazione italiana: Wolverine # 260, Supereroi - Il Mito # 14