Utenti registrati: 2049

Ci sono 4 utenti registrati e 37 ospiti attivi sul sito.

Deboroh / SFRANTIGNANTI / jamirodavid / MdM83

Ultimo commento

mauroperini su Marvel Extra # 10

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Cover by Howard Chaykin

Wolverine vol 3 # 56

October 2007 Marvel Comics
Wolverine
The Man In The Pit (L'uomo nel pozzo)
Jason Aaron (script) / Howard Chaykin (art) / Howard Chaykin (inks)

Wendell Rayfield, un ex poliziotto da poco divorziato con nessuna speranza per il futuro, come ogni giorno nelle ultime settimane si reca al suo nuovo lavoro. Assunto da una misteriosa organizzazione, il lavoro di Wendell consiste nel crivellare di colpi il corpo di Wolverine tenuto prigioniero all'interno di un fossato. Non si sa come Logan si trovi in questa situazione, sappiamo solo che il nostro protagonista, sanguinante è pieno di fori di proiettili, da qualche tempo viene sottoposto a questo tipo di tortura venendo fotografato da una procace assistente. Durante un momento di pausa, Wolverine, che in tutto questo tempo era rimasto in un muto silenzio, inizia un approccio psicologico con il suo aguzzino e in maniera sottile ma efficacie lo mette di fronte alla sua squallida vita. Sorpreso dalle parole dell'uomo del pozzo, Wendell, senza affetti e senza amici, la sera stessa torna a casa, mangia un pasto solitario e inizia a riflettere sulla sua esistenza. Nei giorni successivi tra la vittima e il carneficie si instaura una sorta di complicità durante la quale Wendell si ritrova a confidarsi sui maltrattamenti subiti dal padre nel corso della sua infanzia. Trascorrono i giorni e Wendell, sempre più fragile psicologicamente, inizia a bere lasciandosi andare alla disperazione. L'uomo nel pozzo ha smesso di parlargli così Wendell prende la decisione di andare a trovare il padre in una clinica, gli mette in mano una pistola e gli chiede di sparargli un colpo alla testa. Suo padre, che non lo riconosce neppure, si rifiuta di eseguire il suo ultimo desiderio. Il giorno successivo, Wendell, giunto al lavoro completamente sconvolto, prima spara contro i suoi colleghi e poi libera Wolverine dalla sua prigionia sperando così che Logan lo uccida per vendicarsi delle torture subite. Il nostro eroe gli si avventa contro poi, venuto a conoscenza che Wendell è all'oscuro su chi sia il mandante dell'operazione, gli rivela che a breve ucciderà tutti coloro che si presenteranno sulla sua strada, ma che lui non avrà la soddisfazione di ricevere lo stesso trattamento. Wendell Rayfield finisce per essere gettato nel pozzo in compagnia della sua patetica esistenza.
Nell'epillogo Wild Child riceve le ultime fotografie delle torture di Wolverine rammiracandosi che con la sua fuga non potrà riempire la parete con le sue foto.

36 pagine

protagonisti: Wolverine
apparizioni: Wild Child

pubblicazione italiana: Wolverine # 222