Utenti registrati: 1643

Ci sono 0 utenti registrati e 21 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

majinberto su New 52 Limited # 65

Login




[Dimenticata la Password?]

Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!



Cover by Jerry Bingham
Cover by Jerry Bingham
Peter Parker, Spectacular Spider-Man # 39
February 1980

Spider-Man
Scourge Of The Schizoid-Man! (L'assalto dei rettili)
Bill Mantlo (script) / John Romita Jr (art) / Jim Mooney (inks)

Il Dott Connors contatta l'Uomo Ragno avvertendolo che l'enervatore che aveva utilizzato contro l'Iguana (¹) non era ben schermato e che le radiazioni potrebbero aver contaminato il suo sangue. Lo strano comportamento dell'Uomo Ragno e un'analisi mediante un radiospettrometro alimentano le preoccupazioni di Connors su una imminente mutazione dell'arrampicamuri. Intanto, mentre nell'ombra Electro si unisce a Wizard, Trapster e l'Uomo Sabbia, Peter recatosi all'università, assiste all'aggressione del senatore Martin da parte di Chip, il figlio mutante che fin dalla nascita ha sviluppato dei poteri che gli consentono di creare oggetti con la mente. Il ragazzo, affetto da schizzofrenia è stato scosso dagli ultimi avvenimenti e la parte malvagia sembra aver preso il sopravvento. L'Uomo Ragno, dopo aver salvato il senatore nei panni di Peter, affronta con una rabbia inaudita l'Uomo Schizoide che cade sotto i suoi colpi. Connors lo raggiunge spiegandogli che il suo comportamento aggressivo dipende dall'alterazione del suo sangue ma proprio in quel momento l'Uomo Ragno salta su un tetto dove si trasforma nel letale Ragno-Lizard.

17 pagine

protagonisti: Spider-Man, Curt Connors, Marcy Kane, Chip Martin
 
pubblicazione italiana: L'Uomo Ragno (II) # 7, Uomo Ragno Classic # 69

Mostra gli albi del mese Nascondi gli albi del mese (clicca e trascina per scorrere gli albi)
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.