Utenti registrati: 2052

Ci sono 6 utenti registrati e 50 ospiti attivi sul sito.

Gotan / alegiane / sammy / Immortus / pista75 / Deboroh

Ultimo commento

pista75 su Marvel Omnibus # 76

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Incredible Hulk vol 3 # 81

July 2005 Marvel Comics
Hulk
Tempest Fugit, Conclusion (Tempest fugit, conclusione)
Peter David (script) / Lee Weeks (art) / Tom Palmer (inks)

Bruce Banner, all'interno di una cella di isolamento, viene a conoscenza da Doc Samson, che tutto quello che gli è successo in questo ultimo periodo in realtà non è mai accaduto, si è trattato solo di un brutto sogno. Improvvisamente Samson sparisce e appare il responsabile di questa folle macchinazione, Incubo, il demone che trae sostentamento dalle energie psichiche dei sogni. Incubo, prendendo la forma di alcuni personaggi legati a Bruce Banner, cerca di confondere il nostro protagonista ma quando viene raggiunto nella Dimensione del Sogno da sua figlia, Gwen/Daydream, rivela a Hulk che da quando l'umanità ha assistito agli eventi dell'11 settembre, il confine tra la realtà e la fantasia si è fuso irrimediabilmente permettendogli di stabilirsi nel mondo della veglia. Hulk, noncurante delle parole del demone, gli taglia la testa e, in sella al suo destiero, Dreamstalker, se ne và via.
Parallelamente si conclude il flashback ambientato durante l'adolescenza del nostro protagonista, in cui il giovane Bruce disattiva la bomba con la quale, la sua doppia personalità (Hulk), voleva vendicarsi della crudeltà dei suoi compagni. Il ragazzo viene espulso dalla scuola ma poco dopo è avvicinato da Thunderbolt Ross deciso a sfruttare le potenzialità del futuro scienziato.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Daydream, Nightmare
 
pubblicazione italiana: Devil & Hulk # 116, Supereroi: Le leggende Marvel # 37