Utenti registrati: 1692

Ci sono 0 utenti registrati e 27 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

Storm86 su

Login




[Dimenticata la Password?]

Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!



Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Cover by Frank Brunner

Adventure Into Fear # 17

October 1973 Marvel Comics
Man-Thing
It Came Out of the Sky!
Steve Gerber (script) / Val Mayerik (art) / Sal Trapani (inks)

L'Uomo Cosa si imbatte in una astronave aliena precipitata anni prima nelle paludi della Florida. Al suo interno, Wundarr, un umanoide proveniente dal lontano pianeta Dakkam. Suo padre, uno scienziato di nome Hektu, scoprì che il sole di quel sistema solare stava per condannare il suo mondo alla distruzione. Non essendo ruscito a convincere il consiglio scientifico dell'imminente disastro, Hektu e sua moglie Soja, nel disperato tentativo di salvare il figlio Wundarr lo misero in animazione sospesa dentro un razzo e lo spedirono nello spazio. L'astronave finì sulla Terra, Wundarr restò dentro il razzo per diversi anni, diventò adulto e ora, crescuto senza il minimo contatto con il mondo esterno, è stato involontariamente liberato dall'Uomo Cosa. Esplorando questo strano mondo e prendendo confidenza con le sue abilità super-umane, l'alieno, essendo il mostro della palude la prima creatura che incontra, inizialmente lo scambia addirittura per la madre, poi, quando l'Uomo Cosa, infastidito per la sua esuberanza lo respinge in malomodo, i due si attaccano finendo per affrontarsi in una battaglia che li porta nella città di Citrusville. Al termine dello scontro, l'Uomo Cosa, perso interesse per la battaglia abbondona Wundarr al suo destino per tornare alla sua palude.

19 pagine

protagonisti: Man-Thing, Wundarr (1 apparizione)
apparizioni: Jennifer Kale

pubblicazione italiana: inedito

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.