Utenti registrati: 1767

Ci sono 0 utenti registrati e 27 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

rumblefish77 su Avengers vol 1 # 203

Login




[Dimenticata la Password?]

Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!



Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Cover by Greg Capullo

Batman vol 2 # 13

December 2012 DC Comics
Batman
Death of the Family, Knock, Knock (Morte della famiglia, toc toc)
Scott Snyder (script) / Greg Capullo (art) / Jonathan Glapion (inks)

Alla Centrale di Polizia di Gotham, il Commissario Gordon si sta intrattenendo con i vari ufficiali quando improvvisamente salta la corrente e l'intero edificio rimane al buio. Nel momento in cui la luce torna per qualche secondo, Gordon intravede il Joker il quale tra una risata e l'altra approfitta dell'oscurità per uccidere un gran numero di poliziotti e recuperare la sua faccia. Tornata la corrente Gordon si ritrova di fronte Batman arrivato troppo tardi per fermare il criminale. Alla Bat-Caverna, il nostro protagonista si confronta con Alfred e Damian cercando di capire quale sia questa volta il folle piano del Joker e perché qualche tempo fa si sia fatto tagliare la faccia da Dollmaker. Mentre Nightwing, Red Robin e Batgirl vengono avvertiti del ritorno del Joker, il criminale appare in un telegiornale locale e muovendo una persona - truccato come lui - come una marionetta, prima gli fa dire che ucciderà il sindaco Hady a mezzanotte e poi lo uccide in diretta televisiva. Tramite un riconoscimento vocale si scopre che l'uomo era il figlio della prima vittima del Joker e notando altre similitudini con il passato Batman ipotizza che il criminale voglia ripercorrere in qualche modo la sua carriera criminale. In serata il sindaco viene sorvegliato a vista da Gordon e da una decina di agenti nella sua abitazione. Batman ha ispezionato l'intero edificio accertandosi che non sia presente la tossina velenosa nei condotti di areazione o nell'acqua. Mentre il cavaliere oscuro ripensa ai recenti avvenimenti ha una intuizione e si rende conto che il vero obiettivo sono i poliziotti trovandoli agonizzanti e avvelenati. Analizzando un campione del loro sangue Batman scopre che il virus è stato realizzato con delle sostanze che lo fanno risalire alla ACE Chemicals, lì dove tutto è iniziato. Recatosi nella vecchia fabbrica, Batman incontra il Joker con indosso il costume di Cappuccio Rosso. Il nostro eroe si rende conto che dietro la maschera non c'è il Joker ma bensì Harley Queen quando improvvisamente viene colpito da un enorme martello facendolo finire dentro una vasca vuota che si chiude ermeticamente. Mentre la vasca inizia a riempirsi di veleno, il Joker si presenta a Villa Wayne e armato di martello si prepara a colpire Alfred.

24 pagine

protagonisti: Batman (Bruce Wayne), Alfred Pennyworth, James Gordon, Sebastian Hady, Harley Quinn, Joker
apparizioni: Red Robin, Robin (Damian Wayne), Nightwing (Dick Grayson), Batgirl (Barbara Gordon), Harvey Bullock

pubblicazione italiana: Batman (Rw Lion) # 14, New 52 Limited # 62, New 52 Library # 63

Batman
Tease (Scherzo)
Scott Snyder (script) / James Tynion IV (script) / Mark Simpson (art) / Mark Simpson (inks)

Poco prima. Tornato dopo un anno di assenza, il Joker vuole che Harley Queen si travestì da Cappuccio Rosso. Dimostrando una maggiore crudeltà il Joker si avvicina con il bisturi e prima lascia intendere di voler scarnificare la faccia della ragazza affinché possa essere com lui. Harley è terrorizzata ma il Joker si limita a metterle il casco rosso e ridendo gli fa capire che si tratta solo di uno scherzo.

6 pagine

protagonisti: Joker, Harley Quinn
 
pubblicazione italiana: Batman (Rw Lion) # 14, New 52 Limited # 62, New 52 Library # 63

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.