Utenti registrati: 1883

Ci sono 0 utenti registrati e 25 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

mauroperini su Play Special # 9

Login




[Dimenticata la Password?]

Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!



Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
MOLTEN
Nome
Mark Raxton
Alias
Molten Man
Occupazione
Ex criminale
Luogo di nascita
New York City (USA)
Affiliazioni
Exterminators
Parenti
Liz Allen Osborn (sorellastra). Harry Osborn (cognato)
Prima Apparizione
POTERI E ABILITA'
A seguito dell'esposizione di una lega liquida metallica-organica, il corpo di Mark Raxton venne ricoperto di un solido substrato metallico che oltre a donargli superforza e resistenza, è in grado di generare un intenso calore capace di bruciando tutto ciò con cui viene a contatto.
Mark Raxton lavorava come aiutante nel laboratorio del professore Spencer Smythe, collaborando con lui nella creazione di una nuova lega metallica. Ossessionato dalla ricchezza, Raxton irruppe nel laboratorio di Smythe per impadronirsi della lega. Durante il litigio fra i due, Raxton perse l'equilibrio e il metallo liquido gli si riversó addosso rimanendo contemporaneamente esposto a una scarica elettrica. La sua pelle assorbì la lega e fu così che divenne Molten, l'uomo dall'aspetto metallico.
Possessore di una gran forza ed invulnerabilità, Molten decise di usare i suoi poteri per ottenere denaro facile, dedicandosi al crimine. A sbarrargli la strada trovò subito l'Uomo Ragno che ripetutamente lo sconfisse.

Qualche tempo più tardi, la lega metallica della sua pelle incominciò a trasformare il suo metabolismo e quella che prima era stata una semplice cappa metallica si trasformò in parte del suo essere. Come conseguenza di questo cambiamento la sua forza si incrementò e la sua temperatura corporea si alzò fino a raggiungere la temperatura di 300º rischiando così di sciogliere il suo stesso corpo. Raxton fu ricoverato ma i medici non riuscirono a trovare una cura.
 
La sua sorellastra Liz Allen, finiti gli studi, decise di lavorare come infermiera per stargli più vicino. Per molto tempo Liz fu l'unica persona che Raxton vedeva, poiché si sentiva isolato dal resto dei pazienti. Disperato fuggì dell'ospedale per trovare egli stesso una cura al suo stato, arrivando perfino a ferire Liz durante la sua fuga. Raxton rubò una meteorite del Museo Americano di Storia Naturale che tratteneva alcuni isotopi simili a quelli dalla meteorite con la quale fabbricò la lega originale che lo dotò dei poteri. L’Uomo Ragno seguendo le sue tracce riuscì a trovarlo e l'affrontò. Durante il combattimento Molten cadde nel Fiume di Manhattan e fu creduto morto.

Tuttavia, l'inquinamento del fiume reagì con la sua pelle facendo ritardare temporaneamente il suo deterioramento. Così poco tempo più tardi, Molten rifece la sua comparsa assalendo la Corporazione Farmaceutica Fenster nel tentativo di recuperare alcune medicine necessarie a curarsi. Riuscì poi a creare un composto ma gli effetti furono solo temporanei. Disperato si rivolse a Liz, l'unica persona che si era preoccupata di lui durante il suo soggiorno in ospedale. Liz lo respinse e Raxton perse completamente il controllo. La ragazza fu salvata grazie ad un tempestivo intervento dell’Uomo Ragno, ma durante lo scontro, la temperatura del corpo di Raxton aumentò talmente tanto da far saltare in aria tutto il laboratorio. L’Uomo Ragno riuscì a mettersi in salvo portando con sé Liz, mentre Molten fu creduto ancora una volta morto.

Anche questa volta, i prodotti chimici prodotti durante l'esplosione reagirono col suo corpo mantenendolo vivo in stato di animazione sospesa. Quando Molten tornò in scena incendiò tutto il centro medico che era stato ricostruito e si mise alla ricerca di Liz intenzionato a vendicarsi.
Nel frattempo la sorellastra si era sposata con Harry Osborn trasferendosi insieme a lui in New Jersey. Anche questa volta, L’Uomo Ragno intervenne di nuovo per evitare che causasse loro danni. Durante il combattimento Raxton cadde nella piscina dagli Osborn ritornando al suo stato originale metallico. Dopo essere stato sconfitto fu rinchiuso nella Volta.

Scarcerato Molten andò a scusarsi con la sorella, ma frainteso fu combattuto di nuovo dall’Uomo Ragno. Quando però Harry Osborn ascoltò la sua sfortunata storia, si impietosì e decise di offrirgli un lavoro alla Osborn Industries che Mark accettò con piacere. Proprio per preservare la sicurezza del suo benefattore, Molten per un breve periodo cercò di rigare dritto e insieme all’Uomo Ragno e a suo cognato (Harry nei panni del secondo Goblin in uno dei pochi momenti di lucidità) respinse l'attacco dei criminali Lapide e Testa di Martello. Successivamente Raxton, venne coinvolto nella pazzia di Harry Osborn, che assumendo l'identità di Goblin e in preda a una crisi di pazzia, decise di rapire sua moglie Liz, suo figlio e Raxton, per portarli in uno dei suoi covi segreti. Raxton cercò di ribellarsi, ma sopraffatto dalla sua forza sovrumana fu messo fuori combattimento.
In seguito all'intervento dell'Uomo Ragno, la situazione migliorò in quanto Liz, Raxton e il bambino furono liberati. Prtroppo Harry morì (almeno apparentemente) a causa degli effetti della pozione.

Dopo la presunta morte di Harry, la Osborn Industries passò nelle mani della moglie Liz, e Raxton, continuò ad affiancare sua sorella aiutandola a curare i suoi interessi. Raxton ritornò in azione come Molten, quando, la Multivex, un'industria sussidiaria della Osborn Industries, fu sospettata di losche attività criminali. Andando ad indagare sull'accaduto Molten, si imbattè nell'Uomo Ragno (o meglio Ben Reilly, il suo clone) che credendolo un ladro cominciò a combatterlo. Chiarito l'equivoco, i due appoggiati dall'Uomo Ragno originale, si scontrarono con Gaunt e il suo esercito, riuscendo a sconfiggerlo e facendo saltare in aria la Multivex.

Dopo questa breve parentesi come Molten, Raxton continuò a lavorare, al servizio delle Osborn Industries come direttore gestendo per il meglio gli affari della sorella, fino all'inaspettato ritorno di Norman Osborn, il padre di Harry. Dopo aver ripreso il controllo delle sue industrie, Osborn decise di usare Raxton per i suoi scopi e facendogli il lavaggio del cervello impiantò nella sua testa, un dispositivo che lo costringeva a seguire le tracce di Alison Mongrain con lo scopo di ucciderla. La donna, infatti, era l'unica persona a conoscenza del fatto che in realtà May Parker (la zia di Peter Parker), che era stata creduta morta anni prima, in realtà era viva ed era tenuta prigioniera da Osborn. Il dispositivo, che Raxton aveva in testa era collegato ad un medaglione in possesso di Alison, regalatogli anni prima dallo stesso Osborn. Aiutata da Robbie Robertson e da Ben Reilly, Alison Mongrain riuscì a sopravvivere in tempo per rivelare il segreto alla moglie di Parker, Mary Jane e a sbarazzarsi del medaglione. Molten lo distrusse con un pugno e recuperò il controllo della sua mente.

Ripresosi da questa esperienza, qualche tempo più tardi ritroviamo Raxton insieme all'Uomo Ragno e il giornalista del Daily Bugle Ben Urich impegnato a liberare Liz e suo figlio rapiti da forze misteriose.

Successivamente Molten viene ricattato dal Camaleonte ed è costretto controvoglia ad attaccare l'Uomo Ragno insieme ad altri letali nemici dell'arrampicamuri.

Durante la Guerra Segreta, Molten e lo Spaventapasseri vengono usati come esca dai Vendicatori Segreti di Capitan America per arrivare al Punitore.

Nuovamente in condizioni critiche, Raxton viene ancora una volta ospitato da Liz Allen che lo accudisce nella sua casa. Quando si presenta Harry Osborn (tornato dalla presunta morte dopo tre anni) Raxton, che rimprovera l'ex cognato di aver rovinato la vita alla sorellastra, perde il controllo. L'uomo Ragno interviene e usando un arma che lo stesso Osborn aveva realizzato riesce a far tornare Raxton alla sua normalità
Apparizioni negli albi originali
Amazing Spider-Man vol 1 # 28 The Menace Of The Molten Man! Sep 1965 Origini e primo scontro l'Uomo Ragno.
Amazing Spider-Man vol 1 # 35 The Molten Man Regrets...! Apr 1966
Amazing Spider-Man vol 1 # 132 The Master Plan of the Molten Man! May 1974
Amazing Spider-Man vol 1 # 133 The Molten Man Breaks Out! Jun 1974 Dopo lo scontro con l'Uomo Ragno precipita nelle acque del fiume Hudson.
Amazing Spider-Man vol 1 # 172 The Fiend From The Fire! Sep 1977
Amazing Spider-Man vol 1 # 173 If You Can't Stand The Heat...! Oct 1977 Nel tentativo di trovare una cura al suo aspetto, muore apparentemente sotto il crollo di un edificio.
Peter Parker, Spectacular Spider-Man # 63 A Firebug Feb 1982 Tenta di uccidere sua sorella Liz.
  Sensational Spider-Man vol 2 # 29 The Deadly Foes of Peter Parker, Part 1 Oct 2006
  Sensational Spider-Man vol 2 # 30 The Deadly Foes of Peter Parker, Part 2 Nov 2006
Sensational Spider-Man vol 2 # 31 The Deadly Foes of Peter Parker, Part 3 Dec 2006 Viene reclutato dal Camaleonte per uccidere l'Uomo Ragno.
Punisher War Journal vol 2 # 2 How I Won The War, Part 2: Dead Soldiers Feb 2007
  Marvel 1985 # 4 Small-Town Mutie Oct 2008
Amazing Spider-Man vol 1 # 581 Mind on Fire, Part 1 Feb 2009
Amazing Spider-Man vol 1 # 582 Mind On Fire, Part 2: Burning Questions Mar 2009
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.