Utenti registrati: 1694

Ci sono 2 utenti registrati e 37 ospiti attivi sul sito.

LuiGG91

Ultimo commento

biscotty su Suicide Squad/Harley Quinn # 35

Login




[Dimenticata la Password?]

Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!



Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Gwen Stacy Spider Woman

Spider-Gwen

Articolo di Redazione ComicsBox del 2016-04-26

Gwen Stacy è nota per essere la fidanzata di Peter Parker uccisa alla fine di una tragica battaglia fra Spider-Man e la sua nemesi Goblin.
All'epoca, la morte della ragazza - avvenuta nello storico Amazing Spider-Man vol 1 # 122 del giugno 1973 - sconvolse i giovani lettori di fumetti ancora non abituati a leggere drammi e tragedie nei propri albi.

Gwen Stacy incarnava lo stereotipo della classica fidanzata del supereroe. Una dolce biondina con un perenne cerchietto nei capelli che, proprio con la sua morte, divenne un personaggio chiave nella vita dell'Uomo Ragno rappresentando di fatto la fine dell'innocenza nel mondo dei fumetti.

Nel corso dell'evento Edge of Spider-Verse, una saga fumettistica del 2014 in cui appaiono tutte le versioni alternative di Spider-Man, lo scrittore Jason Latour e il disegnatore Robbie Rodriguez realizzano un albo di una miniserie antologica legato all'evento - Edge of Spider-Verse # 2 del novembre 2014 - in cui raccontano la storia della Gwen Stacy di una terra alternativa (Earth-65 per la precisione) morsa dallo stesso ragno radioattivo che nel classico universo Marvel ha dato i poteri a Peter Parker.

In questo mondo Gwen Stacy è una vivace ragazza dei giorni nostri che suona la batteria in una band punk tutta al femminile, The Mary Janes. Durante un gita con la scuola, Gwen viene morsa da un ragno radioattivo che gli dona poteri ragneschi. La ragazza decide di intraprendere la strada della superoina facendosi chiamare Spider-Woman mentre il Peter Parker di questa realtà, privo dei poteri da ragno, continua a venire schernito dai bulli della scuola. Stanco della situazione, Peter decide di iniettarsi il serio della lucertola, diventando cosi il Lizard di questo universo, ma accecato dalla collera, finisce per scontrarsi con l’amica eroina e morire in battaglia. In un macabro scambio di ruoli Gwen inizia a nutrire un profondo senso di colpa per la morte del ragazzo che la responsabilizza e la spinge a usare i suoi poteri per diventare una eroina. Anche in questa realtà il padre di Gwen, George Stacy, è il capitano della polizia di New York, il quale considera Spider Woman una vigilante a cui dare la caccia. Nell'albo del suo esordio, quello che può essere considerato un sorta di pilot, il capitano Stacy sta per essere ucciso da un sicario ma viene salvato proprio da Spider-Woman che alla fine si toglie la maschera rivelando al padre la sua vera identità.



Utilizzando una mirata tecnica di comunicazione unita all'attrattiva di un personaggio dal potenziale inespresso, Spider-Gwen - questo è il nome adottato dai fans e in seguito dagli stessi editori della Marvel - fa subito breccia nel cuore dei lettori tanto che l'albo d'esordio viene ristampato numerose volte, la rete si riempie di disegni sul personaggio realizzati da artisti amatoriali e sono sempre di più le cosplayer che, ispirate del design accattivante del costume, si rifanno al suo look.

Tanto per darvi una idea dell'improvvisa popolarità di Spider-Gwen, oltre ai costumi e alle felpe ispirate al personagge, su YouTube (al seguente link) si può ascoltare la canzone "Face it Tiger", il singolo cantato delle Mary Janes nell'albo d'esordio, che il gruppo indierock chiamato Married With Sea Monsters si è divertito a suonare.

La Casa delle Idee non perde tempo e Spider-Gwen nel 2015 ottiene una serie regolare realizzata dallo stesso team creativo che ha dato vita al personaggio.

Il primo numero di Spider-Gwen vol 1 si piazza al terzo posto della classifica degli albi più venduti d’America e come da tradizione viene realizzata con diverse cover variant (compresa la tanto discussa versione sexy di Frank Cho che omaggia la Spider-Woman di Manara).

In quello che può considerarsi il primo arco narrativo, Gwen si scontra con la diffidenza delle gente nei confronti del suo alterego, combatte contro una versione ancora più selvaggia dell'Avvoltoio e con il violento capitano della polizia Frank Castle, e sopratutto, sentendosi responsabile per la morte dell'amico Peter, si ritrova ad affrontare lo schiacciante senso di colpa che la allontana dal padre, dalle sue amiche e dal mondo reale e la porta a nascondersi dietro una maschera e magari a parlare con un amico immaginario (un maialino antropomorfo con il costume da Uomo Ragno). 

Jason Latour ha saputo reinterpetrare in maniera fresca e attuale quella atmosfera adolescenziale tipica dello Spider-Man degli esordi (tanto per intenderci ciò che è stato fatto magnificamente da Brian Michael Bendis negli anni duemila con la versione Ultimate di Spider-Man) ma in una chiave tutta al femminile costruendo intorno a una teenager un po' ribelle dei giorni nostri un universo familiare i cui personaggi sono rappresentati da una angolazione differente.

Merito del grande successo di Spider-Gwen va sicuramente al disegnatore Robbie Rodriguez che oltre ad aver creato il tanto decantato costume, realizza delle tavole fluide e dinamiche arricchito dagli sgargianti colori quasi psichedelici dall'ottimo Rico Renzi

In occasione del megaevento Secret Wars la serie, dopo appena cinque numeri, chude insieme a quasi tutte le serie Marvel, per ripartire qualche mese più tardi con una nuova serie, Spider Gwen vol 2, sempre realizzata da Latour/Rodriguez/Renzi che riprende le vicende della Donna Ragno là dove si erano interrotte. 

In Italia la Panini ha deciso di dedicare una serie regolare a Spider-Gwen presentando le sue storie in albi brossurati di 48 pagine con uscita bimestrale nella collana Marvel Cult




Pubblicazione originale

Edge of Spider-Verse # 2(November 2014)Gwen Stacy: Spider-WomanJason Latour / Robbi Rodriguez / Robbi Rodriguez
Spider-verse Team-Up # 2(February 2015)Too many Spider-MenChristos Gage / David Williams / Dexter Vines
Spider-Gwen vol 1 # 1(April 2015)Most Wanted? Part 1Jason Latour / Robbi Rodriguez / Robbi Rodriguez
Spider-Gwen vol 1 # 2(May 2015)Most Wanted? Part 2Jason Latour / Robbi Rodriguez / Robbi Rodriguez
Spider-Gwen vol 1 # 3(June 2015)Most Wanted? Part 3Jason Latour / Robbi Rodriguez / Robbi Rodriguez
Spider-Gwen vol 1 # 4(July 2015)Most Wanted? Part 4Jason Latour / Robbi Rodriguez / Robbi Rodriguez
Spider-Gwen vol 1 # 5(August 2015)Most Wanted? Part 5Jason Latour / Robbi Rodriguez / Robbi Rodriguez


Pubblicazione in Italia

L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 623(March 2015)Amazing Spider-Man 9 (All New Marvel Now!)
L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 629(June 2015)Amazing Spider-Man 15 (All New Marvel Now!)
Marvel Cult # 2(April 2016)Spider-Gwen 1
Marvel Cult # 3(June 2016)Spider-Gwen 2



Ristampa

Marvel Cult # 1(2016-03-24)Spider-Gwen 0
Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.