Utenti registrati: 2144

Ci sono 3 utenti registrati e 46 ospiti attivi sul sito.

TheRocker / Sirio

Ultimo commento

OneMillion su Zona X # 29

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Con eventi di questo calibro, come rinunciare a un numero celebrativo da 96 pagine? Il piatto forte è una vera e propria graphic novel di Dan Slott, John Romita Junior & Klaus Janson con il ritorno in scena della nemesi per eccellenza di Spidey: il Dottor Octopus! Inoltre, racconti brevi curati da Stan Lee, Marcos Martin, Bob Gale, Mario Alberti, Joe Kelly & Max Fiumara con una "violenta visione" del 2010 ragnesco ad opera della veggente Madame Web! In appendice, le copertine delle storie che... non leggerete mai!

Altre versioni di questo albo:

L'Uomo Ragno (III) / Spider-Man # 531

Panini Comics Aprile 2010
Spider-Man
Morte imminente
Dan Slott (script) / John Romita Jr (art) / Klaus Janson (inks)
Nei panni dell'Uomo Ragno, Peter, dopo aver aiutato Devil a far chiudere il "Bar Sanza Nome" -  il famigerato locale frequentato da supercriminali - raggiunge la redazione del Front Line per vendere le foto appena scattate. La solita sbadataggine lo fa arrivare tardi alle prove di nozze di Zia May e Jay Jameson e Peter si ritrova costretto a scusarsi promettendo alla zia che non mancherà di accompagnarla all'altare. Intanto Otto Octavius, ridotto a una larva umana e ormai in fin di vita, decide a riscattarsi e, utilizzando delle piccole sonde ottopodi che in questi mesi ha propagato per la città, si appresta a prendere il controllo di tutta New York con il solo scopo di renderla più efficente. Peccato che i buoni propositi si scontrano con i suoi interessi e quando scopre l'imminenete matrimonio di May - con la quale era stato ad un passo dall'altare - utilizza i suoi mezzi per rapire Jay Jameson. Preoccupata perchè il suo fidanzato non risponde al telefono, May chiama Peter il quale indossa il costume dell'Uomo Ragno e si precipita sul posto. Durante il tragitto, il nostro eroe ha una serie di incidenti tutti orchestrati da Octopus che ormai ha preso il controllo delle telecamere e dei congegni urbani di New York. Contemporaneamente il Dottor Octopus appare sugli schermi della città rendendo i cittadini partecipi del suo folle e ambizioso piano. Mentre i Vendicatori "ribelli" cercano di prestare soccorso ai cittadini coinvolti nei disordini, Reed Richards dei Fantastici Quattro si mette a lavorare su un congegno in grado di inviare un impulso che sia capace di cancellare la programmazione delle sonde di Octopus. Johnny Storm, la Torcia Umana, decide di affiancare l'Uomo Ragno e insieme risalgono al rifugio di Octopus dove sono stati portati Jay Jameson, Carlie Cooper e Norah Winters (anche le due ragazze per vie traverse sono rimate coinvolte nelle trame di Doc Ock). Mentre la Torcia Umana si occupa di liberare i tre ostaggi, l'Uomo Ragno raggiunge Octopus. Lo scienziato, il cui corpo è ormai completamente atrofizzato, per potersi muovere adotta un secondo set di braccia meccaniche oltre alle quattro che normalmente usava. Nel successivo combattimento Peter riesce a togliergi il casco cibernetico e indossandolo cancella la programmazione delle sonde. Sconfitto e distrutto psicologicamente dopo aver visto fallire miseramente il suo piano, Octopus viene portato via dalle sonde ottopodi che evidentemente obbediscono ad una programmazione d'emergenza.
Terminata la minaccia finalmente arriva l'ora del matrimonio di zia May con Jay Jameson celebrato per l'occasione proprio da JJJ riconciliatosi con il figlio. Peter questa volta non manca all'appuntamento e, rimasto senza accompagnatrice, si presenta alla cerimonia insieme alla sua attuale coinquilina, Michele Gonzales. Una May raggiante bacia il nuovo marito per poi lanciare il boquet che, a sorpresa, viene preso da Mary Jane, che in questo modo torna in scena dopo alcuni mesi di assenza.

62 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), May Parker, J. Jonah Jameson, Sr., Carlie Cooper, Norah Winters, J. Jonah Jameson, Michele Gonzales, Daredevil, Human Torch, Mr Fantastic, Dr. Octopus
apparizioni: Anna Watson, Betty Brant, Flash Thompson, Joe Robertson, Randy Robertson, Invisible Woman, The Thing, Spider Woman, Captain America (James Barnes), Luke Cage, Ronin (Clint Barton), Wolverine, Mary Jane Watson, Blindside, Trapster, Squid, Hydro-Man, Screwball, Powderkeg, Boomerang, Poundcakes

da Amazing Spider-Man vol 1 # 600 (September 2009)

Spider-Man
Crisi d'identità
Stan Lee (script) / Marcos Martin (art) / Marcos Martin (inks)
L'Uomo Ragno, in piena crisi di identità, si rivolge a un ambizioso psicologo, il dottor Madden. Immaginando quanta fama e soldi, gli porterà il famoso paziente, il dottore, dopo aver ascoltato tutte le incredibili vicissitudini dell'arrampicamuri, è costretto lui stesso a rivolgersi a uno psichiatra.

12 pagine

protagonisti: Spider-Man

da Amazing Spider-Man vol 1 # 600 (September 2009)

Spider-Man
Se fossi l'Uomo Ragno...
Bob Gale (script) / Mario Alberti (art) / Mario Alberti (inks)
Tre ragazzini discutono su quanto sarebbe fico essere l'Uomo Ragno. Quando due di loro smontano con argomentazioni razionali e concrete, l'entusiasmo del terzo, Peter, che ascoltava in disparte la discussione, non può far altro che condividere il loro pensiero.

5 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker)

da Amazing Spider-Man vol 1 # 600 (September 2009)

Madame Web
Visioni violente
Joe Kelly (script) / Max Fiumara (art) / Max Fiumara (inks)
Madame Web viene brutalmente aggredita da una ragazzina accompagnata dalla madre nascosta nell'ombra. Le due sembrano interessate alla capacità della veggente di prevedere il destino e il futuro dell'Uomo Ragno.

5 pagine

protagonisti: Madame Web, Sasha Kravinoff, Kraven (Ana Kravinoff)

da Amazing Spider-Man vol 1 # 600 (September 2009)