Utenti registrati: 1740

Ci sono 4 utenti registrati e 41 ospiti attivi sul sito.

Xeanart / gabriva85 / francso13 / 70cherokee

Ultimo commento

francso13 su Batman il cavaliere oscuro # 63

Login




[Dimenticata la Password?]

Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!



Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Una delle saghe pi¨ amate di Hulk nella sua versione definitiva! - Il Golia Verde Ŕ impazzito, e nemmeno i Fantastici Quattro sono in grado di contenerlo. - L'unica soluzione: esiliarlo nello spazio. Cosa mai potrebbe andare storto? - Prigioniero su un pianeta alieno e costretto a combattere in un'arena, Hulk diventerÓ lo Sfregio Verde... e la sua vita non sarÓ pi¨ la stessa! - Inoltre: l'esordio di Amadeus Cho, il futuro Fichissimo Hulk.

Planet Hulk - Edizione definitiva # 1

Panini Comics Novembre 2017
Fantastic Four
Ci˛ che accade a Vegas, resta a Vegas
J. Michael Straczynski (script) / Mike McKone (art) / Andy Lanning (inks)
Hulk, nel tentativo di disinnescare una Bomba Gamma collocata dall'HYDRA in una grotta del deserto del Nevada, viene nuovamente investito dai raggi gamma diventando grigio e regredendo allo stato rabbioso di un tempo. Nel frattempo, mentre Reed e Sue sono impegnati nella loro battaglia personale contro i servizi sociali che intendono togliere alla coppia l'affidamento dei figli a causa dei continui pericoli a cui sono esposti, la Cosa e la Torcia Umana, contattati dalle autorità, decidono di provare ad arginare la furia di Hulk che, senza controllo, si sta dirigendo verso Las Vegas lasciando una scia di distruzione lungo il tragitto.

22 pagine

protagonisti: The Thing, Human Torch, Mr Fantastic, Invisible Woman, Hulk

da Fantastic Four vol 1 # 533 (January 2006)

Fantastic Four
Fantasmi del passato
J. Michael Straczynski (script) / Mike McKone (art) / Andy Lanning (inks) / Simon Coleby (inks)
Hulk, tornato allo stato primitivo e rabbioso di un tempo, sta seminando terrore e distruzione avanzando inesorabilmente verso Las Vegas. La bomba Gamma a cui è stato esposto ultimamente, oltre ad averlo regredito, sembra che lo abbia trascinato sull'orlo della pazzia facendogli rivivere frammenti dolorosi del suo passato. La Cosa, accompagnato dalla Torcia Umana, è stato chiamato a intervenire ma la battaglia con il suo antico avversario si rivela più dura del previsto.

22 pagine

protagonisti: The Thing, Human Torch, Hulk

da Fantastic Four vol 1 # 534 (March 2006)

Fantastic Four
Essere un mostro
J. Michael Straczynski (script) / Mike McKone (art) / Andy Lanning (inks) / Cam Smith (inks)
Sulle strade di Las Vegas la Cosa si scontra con Hulk completamente fuori di senno dopo che una bomba gamma gli è esplosa in faccia. La Cosa, resosi conto della difficoltà nel fermare con la forza la furia del suo avversario, pensa a difendersi cercando di far tornare alla ragione il gigante grigio. Quando Ben viene ferito da uno dei suoi colpi, la Torcia Umana interviene assumendo lo stato di stella nova per scagliargli addosso tutta la potenza disponibile. Hulk, ancora in piedi, finalmente torna in sè, scusandosi con Ben per averlo "strapazzato" prima di essere prelevato dalle autorità. Nel frattempo a New York, Reed e Sue vincono la loro battaglia contro gli assistenti sociali dimostrando che i loro figli sarebbero in costante pericolo in qualunque altro posto.

23 pagine

protagonisti: The Thing, Human Torch, Mr Fantastic, Invisible Woman, Hulk

da Fantastic Four vol 1 # 535 (April 2006)

Hulk
Strategia di pace, pt 1
Daniel Way (script) / Keu Cha (art) / Keu Cha (inks)
Bruce Banner, rifugiatosi in Alaska in cerca pace e solitudine, dorme in un rifugio e si nutre di salmoni che si procura come Hulk. Ogni mese Banner riceve la visita di un uomo chiamato Mark che lo rifornisce di provviste. Una sera, Bruce, accettato l'invito di Mark, scende nel villaggio vicino per assistere a un concerto. In questa occasione la tranquillità viene spezzata e Bruce si ritrova come Hulk a fermare dei teppisti che stavano abusando di una ragazza. Qualche giorno più tardi, Bruce viene raggiunto da Mark che, oltre alle solite provviste, gli passa un telefono che squilla. Dal cellulare esce una immagine oleografica di Nick Fury che gli dice di avere bisogno  del suo aiuto.

22 pagine

protagonisti: Hulk
apparizioni: Nick Fury

da Incredible Hulk vol 3 # 88 (January 2006)

Hulk
Strategia di pace, pt 2
Daniel Way (script) / Keu Cha (art) / Keu Cha (inks)
Nick Fury, capo dello SHIELD, ha convocato Bruce Banner per comunicargli che una vecchia stazione spaziale dell'Hydra, costruita per diventare una intelligenza artificiale, è diventata una minaccia mondiale. La stazione orbitante, nel corso degli anni, è riuscita a convertire l'energia solare in energia atomica e ora si teme che il suo letale arsenale possa rivolto contro la Terra causando milioni di vittime. Fino a oggi ogni tentativo di abbatterla si è rivelato un insuccesso così Fury è intenzionato a mandare Hulk nello spazio per abbattere la stazione spaziale con la forza bruta. Banner si lascia convincere, Hulk viene lanciato nello spazio ma in prossimita della stazione orbitante il nostro verde protagonista scopre che la stazione é stata costruita dello SHIELD e non dell'Hydra, così come gli aveva riferito Nick Fury.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Nick Fury, Godseye (1¬ apparizione)

da Incredible Hulk vol 3 # 89 (January 2006)

Hulk
Strategia di pace, pt 3
Daniel Way (script) / Juan Santacruz (art) / Juan Santacruz (inks)
Hulk, mandato nello spazio per abbattere Godseye, un satellite senziante dello SHIELD diventato una minaccia per l'umanita, viene assorbito all'interno della stazione orbitante che converte tutta la sua potenza offensiva in radiazioni gamma. Nick Fury, che segue gli avvenimenti dalle immagini inviate dal satellite, dopo aver perso il contatto con il golia verde riceve una telefonata dal presidente degli Stati Uniti che gli ordina di prepararsi al peggo. Nel frattempo all'interno della stazione fuori controllo, Bruce Banner esplorando il complesso trova solo i cadaveri dell'equipaggio dello SHIELD fino a quando non gli si presenta un essere robotico con un solo occhio che gli chiede chi sia.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Nick Fury, Godseye

da Incredible Hulk vol 3 # 90 (February 2006)

Hulk
Strategia di pace, pt 4
Daniel Way (script) / Juan Santacruz (art) / Juan Santacruz (inks)
Godseye, il satellite fuori controllo dello SHIELD, manifestatosi come una sorta di robot umanoide, è riuscito ad assimilare il potere di Hulk ignorando che la parte incontrollabile della radiazione gamma potrebbe essergli fatale. Bruce, all'interno della stazione spaziale, dopo essersi trasformato in Hulk, affronta il robot, il quale si ricompone creando una sorta di copia robotica del suo avversario. Durante la battaglia, Godseye non riesce a controllare la radiazione abberrante che causa la mutazione del golia verde e, così come aveva auspicato Nick Fury, alla fine esplode in mille pezzi. Hulk, terminata con successo la sua missione, viene recuperato da un astronave dello SHIELD ma invece di tornare sulla Terra, Nick Fury spedisce la navicella nello spazio più profondo¹.

La storia fa da preludio alla lunga saga Planet Hulk

(¹) si compie in questo modo l'esilio cosmico voluto dagli Illuminati, vedi New Avengers: Illuminati # 1.

22 pagine

protagonisti: Hulk

da Incredible Hulk vol 3 # 91 (March 2006)

Hulk
Esilio, pt 1
Greg Pak (script) / Carlos Pagulayan (art) / Jeffrey Huet (inks)
Hulk viene mandato dagli Illuminati nello spazio poiché è considerato una minaccia per il genere umano. La sua destinazione prevista è un pianeta disabitato per non mettere in pericolo altre forme di vita, ma contrariamente a quanto programmato la navicella atterra su Sakaar, un mondo alieno governato da un imperatore schiavista, il Re Rosso. Attaccato e catturato dai soldati dell'imperatore, Hulk viene costretto a combattere in una arena davanti all'imperatore stesso. Il golia verde sconfitto i suoi avversari, si scaglia contro il sovrano, il quale decide di sfidarlo pubblicamente. Nello scontro il Re Rosso viene sfregiato dal nostro protagonista e solo l'intervento di una sua guardia, una guerriera ombra chiamata Caiera, permette al sovrano di fermare e neutralizzare la furia del golia verde sparandogli un colpo a tradimento. Ad Hulk viene risparmiata la vita, ma, assieme a un altro alieno insettoide di color nero, Miek, viene condotto nella Fauce, un terribile campo di addestramento per Gladiatori.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Miek (1¬ apparizione), Caiera (1¬ apparizione), Red King (1¬ apparizione)
apparizioni: Iron Man, Mr Fantastic, Doctor Strange, Black Bolt

da Incredible Hulk vol 3 # 92 (April 2006)

Hulk
Esilio, pt 2
Greg Pak (script) / Carlos Pagulayan (art) / Jeffrey Huet (inks)
Mondo alieno di Sakaar. Hulk, catturato dall'esercito dell'imperatore, viene costretto - attraverso un congegno alieno che rilascia una potente scarica elettrica in caso di ribellione - a combattere nella Fauce contro un mostro di lava e altri alieni gladiatori. I superstiti dello scontro si ritrovano nella stessa cella destinati a diventare un gruppo di combattimento nelle arene dell'impero. Oltre a Hulk il gruppo è formato da Miek, un insetto del pianeta strappato al suo Alveare, un membro della Covata, il Capitano Lavin Skee, ex Guardia Imperiale (prima che l'attuale Imperatore assumesse il potere e diventasse un despota), Elloe, figlia di un membro dell'ex Congresso Comunitario Regionale (ucciso da Primus Vand), Korg, un essere completamente di pietra e Hiroim, un Guerriero Ombra. Il gruppo di gladiatori, passando da una vittoria a un altra, dopo aver sconfitto i Widebot (nemici dell'impero), vengono invitati a un ricevimento durante il quale irrompono i ribelli di Sakaar che chiedono a Hulk e i suoi compagni di unirsi a loro.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Miek, Korg (1¬ apparizione), Brood (no-name) (1¬ apparizione), Lavin Skee (1¬ apparizione), Hiroim (1¬ apparizione), Elloe Kaifi (1¬ apparizione), Caiera, Red King

da Incredible Hulk vol 3 # 93 (May 2006)

Hulk
Esilio, pt 3
Greg Pak (script) / Carlos Pagulayan (art) / Alex Nino (art) / Michael Avon Oeming (art) / Jeffrey Huet (inks) / Michael Allred (inks) / Alex Nino (inks)
I ribelli della resistenza all'Imperatore Rosso raggiungono Hulk e il suo gruppo di gladiatori chiedendogli di unirsi alla loro causa. Mentre Elloe appoggia i ribelli, Hulk non sembra interessato a fornire il suo aiuto e continua a mangiare indisturbato alla cena a cui era stato invitato. I ribelli, e la stessa Elloe, vengono catturati dalle Guardie Imperiali mentre Hulk, poco dopo, viene raggiunto da Caiera, guardia personale dell'imperatore, che gli offre la libertá a patto di allontanarsi dal paese. Hulk, che sta diventando giorno dopo giorno sempre più famoso, rifiuta la proposta di Caiera. L'indomani, durante l'ennesimo scontro nella grande arena, Lavin Skee rimane ucciso. Tornati in cella, i cinque superstiti, dopo essersi raccontato il loro passato si giurano fedeltà, qualunque sia il loro destino, diventando fratelli di guerra. Intanto Caiera, che vuole evitare che la popolarità di Hulk diventi un pericolo per il suo sovrano, prepara alla battaglia un nuovo gladiatore: Silver Surfer.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Miek, Korg, Brood (no-name), Hiroim, Lavin Skee (deceduto), Elloe Kaifi, Caiera

da Incredible Hulk vol 3 # 94 (June 2006)

Hulk
Esilio, pt 4
Greg Pak (script) / Carlos Pagulayan (art) / Marshall Rogers (art) / Alex Nino (inks) / Tom Palmer (inks)
Nella Grande Arena nel selvaggio pianeta di Sakaar, Hulk e il suo gruppo di gladiatori sono chiamati ad affrontare l'ennesima prova. Se dovessero superare questo nuovo combattimento il golia verde e i suoi compagni riavranno la libertà. L'imperatore rosso, che dopo essere stato sfregiato da Hulk non vuole lasciarlo impunito, mette in campo un disorientato Silver Surfer impossibilitato a ribellarsi per l'innesto di un disco neurale. Precipitato per errore su Sakaar, il surfista d'argento, nonostante indebolito, è costretto ad affrontare con furore la compagine di Hulk. Il golia verde, che sa di non poter controbattere il poter cosmico di Silver Surfer, durante il duro scontro riesce a distruggere la placca neurale che impediva a Surfer di ribellarsi. L'ex araldo di Galactus, finalmente libero, mette fuori uso tutte le placche degli altri gladiatori, compresa quella di Hulk, che, finalmente libero, scarica la sua rabbia contro la Grande Arena per poi fuggire da Crown City, la capitale di Sakaar, insieme agli altri gladiatori. Silver Surfer torna alle stelle mentre Hulk, rifiutando la proposta dell'amico di lasciare il pianeta, decide di rimanere su Sakaar.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Miek, Korg, Hiroim, Elloe Kaifi, Brood, Silver Surfer, Caiera, Red King

da Incredible Hulk vol 3 # 95 (July 2006)

Hulk
Anarchia, pt 1
Greg Pak (script) / Aaron Lopresti (art) / Danny Miki (inks)
Hulk, insieme al suo gruppo di gladiatori, finalmente libero dal controllo del Re Rosso, vaga per il paese inseguito dalle truppe di Caiera, la guerriera ombra dell'imperatore che vuole evitare che la popolarità del golia verde - da molti visto come il leggendario figlio di Sakaar, il salvatore del pianeta - diventi uno stimolo per dare libero sfogo alla rabbia degli oppressi e fomentare il sentimento di ribellione. Il nostro protagonista, chiamato con il nome di "Sfregio Verde" dagli abitanti del pianeta, giunge in un piccolo villaggio governato da un uomo responsabile della distruzione dell'alveare di Miek e della morte della propria famiglia. Il piccolo insettoide, deciso a vendicarsi, sfida l'ex gerarca militare scoprendo, durante la battaglia, che parte del suo alveare è tenuto prigioniero dagli abitanti del villaggio.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Miek, Korg, Brood (no-name), Hiroim, Elloe Kaifi, Caiera

da Incredible Hulk vol 3 # 96 (September 2006)

Hulk
Anarchia, pt 2
Greg Pak (script) / Aaron Lopresti (art) / Danny Miki (inks)
In fuga dalle truppe imperiali, Hulk e i suoi compagni giungono nello stesso villaggio dove anni prima trovò la morte il padre di Miek e fu massacrato il suo alveare. Il piccolo insettoide, alleato di Hulk, dopo aver scoperto che alcune decine di sopravissuti della sua razza sono tenuti prigionieri come schiavi, durante la sfida con il capo villaggio Charr, il responsabile di tante nefandezze, abbandona ogni remora e lo uccide selvaggiamente scatenandosi poi sugli uomini della truppa imperiale che avevano organizzato una strage dei suoi fratelli di alveare per costringere il gruppo di Hulk a venire allo scoperto. Miek, dopo un diverbio con Hulk, durante la notte subisce una mutazione che lo rende un insetto Re maturo come suo padre. Forte della sua nuova possenza e del sostegno di tutto l'alveare che ormai lo riconosce come sua guida, Miek affronta Hulk, il quale dimostra di non avere nessun interesse - nonostante venga considerato da tutti come il figlio di Sakaar - a guidare la rivolta e partecipare a una guerra contro il Re Rosso. Nel frattempo, a Crown City, l'imperatore, che di giorno in giorno vede crollare la venerazione che avevano verso di lui gli abitanti di Sakaar, sembra aver perso la testa reagendo all'anarchia giustiziando tutti coloro che mettono in dubbio la sua divinità e che falliscono i propri compiti. Il tenente Caiera, detta l'imperuosa, comincia a perdere fiducia nel suo imperatore.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Miek, Korg, Brood (no-name), Elloe Kaifi, Hiroim, Caiera, Red King

da Incredible Hulk vol 3 # 97 (October 2006)

Hulk
Anarchia, pt 3
Greg Pak (script) / Aaron Lopresti (art) / Danny Miki (inks) / Sandu Florea (inks)
Il gruppo di gladiatori fuggitivi guidato da Hulk, dopo aver combattuto molte battaglie vagando per il pianeta Sakaar contro l'esercito del Re Rosso, iniziano ad avere le prime divergenze. Hulk, che non sembra interessato alla guerra contro l'imperatore, viene sfidato da Miek che al contrario, da quando ha subito una metamorfosi che gli ha donato la forma regale e lo ha reso molto potente, vuole riscattare un'esistenza di eccidi e sottomissione per il suo popolo insettoide. Alla fine Hulk decide di unirsi al gruppo di ribelli ritrovandosi ad affrontare Caiera, la guerriera ombra e guardia personale dell'imperatore. Durante la battaglia, in cui la donna racconta le proprie origini, il re rosso, noncurante della presenza dei suoi alleati, non esita a scagliare contro il villaggio in cui si svolge lo scontro, gli Spike, delle creature che assimilano gli esseri viventi consumandoli. Hulk e Caiera, che fino a poco tempo si stavano sfidando, si ritrovano così alleati ad affrontare le terribili creature.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Caiera, Miek, Korg, Brood (no-name), Hiroim, Elloe Kaifi, Red King

da Incredible Hulk vol 3 # 98 (November 2006)

Hulk
Anarchia, pt 4
Greg Pak (script) / Aaron Lopresti (art) / Danny Miki (inks) / Sandu Florea (inks)
Il confronto tra Hulk e Caiera é stato interrotto dall'arrivo degli Spike, creature contagiose che si fondono violentemente con esseri organici, inviate dall'imperatore per distruggere l'esercito di Hulk. Il golia verde venuto a contatto con una delle spore, grazie alla sua incredibile resistenza, riesce a contrastare l'infezione unendosi proprio a Caiera per salvare gli abitanti di un villaggio asserragliati nel disperato tentativo di tenere lontani gli infettati. Mentre Miek scopre e libera una delle ultime regine dei Nativi, imprigionata dagli agricoltori di un villaggio con il fine di vendere le sue uova, l'imperatore lancia una bomba termica che stermina gli ultimi profughi. Caiera, dopo aver visto il Re Rosso incenerire i civili che stava cercando di salvare dagli Spike, disgustata dalla crudeltà del suo imperatore, decide di cambiare fazione e si schiera al fianco di Hulk in quello che si prepara ad essere un assalto devastante al cuore dell'impero.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Caiera, Miek, Korg, Brood (no-name), Hiroim, Elloe Kaifi, Red King

da Incredible Hulk vol 3 # 99 (December 2006)

Hulk
FedeltÓ, pt 1
Greg Pak (script) / Carlos Pagulayan (art) / Jeffrey Huet (inks)
Hulk, i suoi alleati e Caiera, marciano verso Crown City, capitale dell'impero, per contrastare le forze del Re Rosso, evitando contemporaneamente che l'infezione degli Spike si propaghi a macchia d'olio in tutta la contea. Nel frattempo, l'ultima regina della comunità insettoide, l'unica in grado di produrre uova e assicurare quindi un futuro alla sua gente, è stata irrimediabilmente infettata dagli Spike. Miek è costretto a porre fine alle sue sofferenze e a cancellare ogni speranza di futuro per gli insettoidi. Intanto Hiroim il disonorato, racconta la sua storia e la presunzione di aver creduto in passato di essere il mitico figlio di Sakaar, colui che secondo la leggenda sarebbe divenuto salvatore del mondo e distruttore della propria gente. Hulk, che lentamente sta riacquistando le sue forze dopo essere stato indebolito dall'atterraggio forzato sul pianeta, nonostante non sembri essere molto interessato al ruolo di figlio di Sakaar, è deciso a distruggere gli imperiali e il Re Rosso, ora che al suo fianco si è schierata Caiera l'Impetuosa.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Caiera, Miek, Korg, Brood (no-name), Hiroim, Elloe Kaifi

da Incredible Hulk vol 3 # 100 (January 2007)

Hulk
FedeltÓ, pt 2
Greg Pak (script) / Carlos Pagulayan (art) / Gary Frank (art) / Jeffrey Huet (inks) / Jonathan Sibal (inks)
Hulk e i suoi fratelli di guerra si recano dagli Anziani Ombra per ottenere il loro appoggio nella guerra contro l'esercito del Re Rosso. I saggi sono combattuti. Hulk potrebbe essere il figlio di Sakaar, il salvatore ma anche il distruttore di mondi, colui che secondo la profezia avrebbe sancito la fine del pianeta. Il golia verde viene sottoposto ad una prova di autocontrollo durante la quale vede gli eroi che lo hanno esiliato non riuscendo a trattenere la rabbia. Nonostante non riceva il benestare degli Anziani Ombra, Hulk scopre, all'interno del loro mausoleo, il vascello che ha portato il popolo ombra su Sakaar e che ha causato il varco dimensionale che lo ha fatto involontariamente precipitare sul pianeta. Il nostro protagonista, consapevole di aver trovato un mezzo per far ritorno sulla Terra, prosegue la guerra contro il Re Rosso, convinto che per battere il tiranno deve fare in modo di portare gli Spike dalla sua parte.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Caiera, Miek, Hiroim, Elloe Kaifi, Brood (no-name), Korg, Red King

da Incredible Hulk vol 3 # 101 (February 2007)

Hulk
FedeltÓ, pt 3
Greg Pak (script) / Aaron Lopresti (art) / Sandu Florea (inks)
Nella guerra di Sakaar contro il Re Rosso, Hulk riesce a trovare un alleanza con gli Spike. Gli alieni, tramite un contatto telepatico con Merk, raccontano di essere costretti a nutrirsi delle creature organiche del pianeta solo per necessità in quanto imprigionati su Sakaar. Hulk, promette loro di restituirli alle stelle in cambio della sconfitta del tiranno. Grazie a questa nuova alleanza Hulk e il suo piccolo esercito raggiunge Crown City per affrontare il Re Rosso. Lo spietato sovrano, ormai prossimo alla disfatta, in un ultimo atto disperato altera l'equilibrio delle placche tettoniche di Sakaar, per distruggere l'intero pianeta. Hulk, incurante del pericolo, prima si tuffa nella crosta planetaria e risistema le zolle, poi colpisce con tutta la sua forza il Re Rosso che, scaraventato in mezzo ai Wildebot, viene finalmente ucciso. La guerra è finalmente finita, il popolo acclama lo "sfregio verde" e, nonostante la sua riluttanza, l'incredibile Hulk accetta di diventare imperatore di Sakaar ritrovandosi di fronte al difficile compito di unire i diversi popoli del pianeta.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Caiera, Miek, Brood (no-name), Hiroim, Elloe Kaifi, Korg, Red King (deceduto)

da Incredible Hulk vol 3 # 102 (March 2007)

Hulk
FedeltÓ, pt 4
Greg Pak (script) / Aaron Lopresti (art) / Sandu Florea (inks)
Hulk, lo sfregio verde, così come viene chiamato dal popolo di Sakaar, è diventato imperatore del pianeta. Nutrendo gli Spike con il proprio corpo - in modo da non recare danno a nessun'altro - Hulk, ora che la minaccia comune è stata annientata, si ritrova a dover frenare i vecchi rancori tra la popolazione degli insetti e quella dei rosati. Dopo aver organizzato un combattimento nell'arena tra le due razze, Hulk, prima che la battaglia possa degenerare, si getta nell'arena e si fa bersaglio della rabbia dei contendenti dichiarando che chiunque osi ancora accampare rivendicazioni sarà ucciso direttamente da lui. Gli Anziani Ombra, riconoscendolo come il salvatore di Sakaar, oltre ad offrirgli i loro servizi gli propongono Caiera come sua Guerriera Ombra, così come lo era stata per il Re Rosso. Hulk accetta ma vuole che Caiera diventi sua sposa, la regina di Sakaar. La donna dichiara di amare Hulk, ma prima dell'unione gli chiede di condividere ogni segreto. Hulk gli mostra il pavido Banner e in una intima cerimonia il golia verde e Caiera si uniscono con la promessa di regnare insieme e in pace. Nel frattempo Miek e il senza nome della Covata scoprono la navetta che ha portato Hulk sul pianeta attivando involontariamente il filmato di condanna degli Illuminati.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Caiera, Miek, Elloe Kaifi, Hiroim, Korg, Brood (no-name)

da Incredible Hulk vol 3 # 103 (April 2007)

Hulk
Apocalisse, pt 1
Greg Pak (script) / Carlos Pagulayan (art) / Jeffrey Huet (inks)
Hulk, avvertito del ritrovamento della navicella con la quale è giunto su Sakaar, ha un attacco d'ira dopo aver visto nuovamente il messaggio video degli Illuminati. Il golia verde, che ha paura che la sua rabbia incontrollabile possa incarnarsi nel distruttore di mondi e non nel salvatore, poco più tardi prende la sua sposa per portarla nelle terre desolate. Caiera lo rincuora, gli mostra le terre rese di nuovo fertili dal suo sangue, e gli confessa di aspettare un figlio da lui. Hulk, rianimato da una speranza che non ha mai provato, dopo aver liberato tutti gli Spike e averli restituiti al cosmo, si precipita dai suoi alleati e dà disposizioni affinché anche le ultime sacche di resistenza siano messe a tacere con trattati di pace. Vuole che il pianeta in cui nascerà suo figlio sia un mondo in armonia. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando la stessa navicella che ha portato Hulk sul pianeta esplode.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Caiera, Miek, Elloe Kaifi, Hiroim, Korg, Brood (no-name)

da Incredible Hulk vol 3 # 104 (May 2007)

Hulk
Apocalisse, pt 2
Greg Pak (script) / Carlos Pagulayan (art) / Jeffrey Huet (inks)
Hulk, proclamato imperatore di Sakaar, dopo aver riportato pace e serenità all'intero pianeta e aver saputo di aspettare un figlio da Caiera, per la prima volta nella sua vita si sente felice e appagato. Purtroppo il clima di serenità è destinato a concludersi tragicamente. L'astronave che ha condotto Hulk su Sakaar inspiegabilmente rilascia una energia nucleare che provoca una esplosione capace di alterare l'equilibrio del pianeta il quale viene distrutto da una catena di eventi sismici e vulcanici. Gli unici a salvarsi sono Hulk, i fratelli di guerra e pochi altri. Il golia verde, preso dalla disperazione per la morte di Caiera e il bimbo che essa portava in grembo, si trasforma in furia cieca verso gli Illuminati, colpevoli secondo lui di aver distrutto la serenità che dopo tante fatiche era riuscito a costruirsi. Grazie all'aiuto dei suoi fratelli di guerra, che hanno recuperato un'astronave in grado di riportarlo sulla Terra, Hulk decide di vendicarsi di tutti i suoi nemici, dando vita a un assalto al pianeta Terra che darà il via a World War Hulk.

22 pagine

protagonisti: Hulk, Caiera, Miek, Brood (no-name), Elloe Kaifi, Hiroim, Korg

da Incredible Hulk vol 3 # 105 (June 2007)

Hulk
Schegge verdi
Peter David (script) / Juan Santacruz (art) / Raul Fernandez (inks)
La storia è ambientata nel passato, ai tempi in cui la Vedova Nera, Angelo, l'Uomo Ghiaccio, Ercole, Ghost Rider e Darksat facevano parte del gruppo dei Campioni di Los Angeles¹. Il presidente degli Stati Uniti si trova in città per consegnare al gruppo di eroi delle onoreficienze, quando degli agenti della sicurezza dichiarano di aver avvistato Hulk in una autostrada vicina. Senza pensarci troppo i Campioni si recano sul posto per cercare di fermare il golia verde il quale sembra più interessato a una particolare macchina che ad essere impegnato nell'ennesima battaglia contro il supergruppo di turno. Alla fine scopriamo che Hulk si trovava a Los Angeles perché, nei panni di Bruce Banner, stava portando Jennifer Walters, cugina di Banner e futura She-Hulk, in ospedale per una appendicite fulminante. Dispiaciuto per aver agito in maniera impulsiva Ercole spera in futuro di poter rimediare all'errore di valutazione commesso.

La storia, cronologicamente, si colloca subito dopo gi avvenimenti di Champions # 16.

18 pagine

protagonisti: Hulk, Jennifer Walters, Hercules, Angel, IceMan, Black Widow, Ghost Rider, Darkstar

da Giant-Size Hulk # 1 (August 2006)

Mastermind Excello
Mastermind Excello
Greg Pak (script) / Takeshi Miyazawa (art) / Takeshi Miyazawa (inks)
8 pagine

da Amazing Fantasy vol 2 # 15 (January 2006)

Hulk
E se Hulk fosse morto e Caiera dopravvissuta?
Greg Pak (script) / Leonard Kirk (art) / Leonard Kirk (inks)
12 pagine

da What if? Planet Hulk # 1 (December 2007)

Hulk
E se Hulk fosse atterrato sul pacifico pianeta promesso da Reed Richards?
Greg Pak (script) / Rafael Sandoval (art) / Gary Erskine (inks)
10 pagine

da What if? Planet Hulk # 1 (December 2007)

Hulk
E se su Sakaar fosse atterrato Bruce Banner al posto di Hulk ?
Greg Pak (script) / Fred Hembeck (art) / James Brown (inks)
1 pagine

da What if? Planet Hulk # 1 (December 2007)

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.