Utenti registrati: 2051

Ci sono 2 utenti registrati e 24 ospiti attivi sul sito.

Deboroh / mauroperini

Ultimo commento

mauroperini su Marvel Extra # 10

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Altre versioni di questo albo:

Marvel Miniserie # 111 | Assedio, pt 4

Marvel Italia Gennaio 2011
Marvel Super Heroes
Assedio, pt 4
Brian Michael Bendis (script) / Olivier Coipel (art) / Mark Morales (inks)
Manifestatosi in una nuova forma similragnesca, Void, preso il sopravvento sulla fragile personalità di Sentry, minaccia Thor, Capitan America, Iron Man e tutti i supereroi giunti per difendere Asgard, la cittadella degli dei norreni finita distrutta sul suolo dell'Oklahoma. Resosi conto del caos che ha scatenato, Loki pare redimersi e sottraendo le Pietre delle Norne a Hood le consegna ai Vendicatori in modo da fornire agli eroi il potere per contrastare la mostruosa minaccia. Void accusa il colpo ma capisce che dietro l'improvviso aumento di forza dei Vendicatori c'è lo zampino di Loki e senza esitazioni lo uccide brutalmente distruggendo le pietre. Nel frattempo, Norman Osborn cerca di fuggire, solo per imbattersi in Capitan America che gli chiede come fermare Void. Osborn gli risponde che non c'è modo di fermarlo e che lui è l'Angelo della Morte. Iron Man, nella sua vecchia armatura, prende possesso dell'elivelivolo HAMMER e, assicuratosi che tutti abbiano sgombrato la nave, la scaglia contro Void provocando una forte esplosione che illumina l'intera regione. Nella confusione, Osborn tenta nuovamente di allontanarsi ma viene fermato da Volstagg che gli dice che pagherà per i suoi peccati. Al centro del cratere i Vendicatori trovano Sentry, tornato nella sua forma umana, che in lacrime chiede agli eroi di ucciderlo prima che Void possa riprendere il controllo. Thor, furioso e addolorato per la distruzione del suo regno e la morte di suo fratello, si rifiuta di esaudire la richiesta, convinto che Bob Reynolds debba essere processato e pagare per i suoi crimini. Improvvisamente Void riemerge costringendo Thor a lanciargli un potente fulmine che lo incenerisce. Nell'istante in cui il corpo senza vita di Sentry cade a terra, la Torre di Guardia posta sulla sommita del grattacielo dei Vendicatori scompare. A questo punto Thor prende il corpo di Void e dirigendosi nello spazio aperto lo lascia cadere nel sole, guardandolo incenerire. Catturato Norman Osborn, Hood e tutti i criminali al loro seguito, Steve Rogers consegna lo scudo e il costume a Bucky riabandendo che sarà lui l'unico e il solo Capitan America. Nell'epilogo, Thor e gli asgardiani ringraziano gli eroi confermando la loro alleanza, la HAMMER viene smantellata e Steve Rogers viene promosso al rango di Comandante dal Presidente degli Stati Uniti, che gli offre il posto che fu di Fury, Stark e Osborn a capo della sicurezza. Rogers accetta, a patto che l'atto di registrazione dei superumani venga abolito. Terminato il Regno Oscuro di Norman Osborn inizia ufficialmente una nuova era, l'età degli eroi.

22 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Thor, Iron Man, Spider-Man, Luke Cage, Captain America (James Barnes), Ms. Marvel, Balder, Volstagg, Heimdall, Loki (deceduto), Victoria Hand, The Hood, Norman Osborn, Sentry/Void (deceduto)
apparizioni: Spider Woman, Ronin (Clint Barton), Mockingbird, Patriot, Vision (Jonas), Hawkeye (Kate Bishop), Wiccan, Hulkling, Speed, Nick Fury, Quake, Stonewall, Slingshot, Hellfire, Fandral, Hogun, Sif, Madame Masque, Griffin

da Siege # 4 (July 2010)

Siege
Embedded, pt 4
Brian Reed (script) / Chris Samnee (art) / Chris Samnee (inks)
Asgard è crollata al suolo. Ben Urich e il presentatore tv Tod Keller sono sopravissuti. Urich cerca di prestare soccorso agli asgardiani rimasti intrappolati sotto le macerie mentre l'opportunista Keller, dopo un acceso diverbio con lo stesso Urich si allontana. A Broxton, tra la folla che fugge dal luogo del disastro, Will Stern si dirige con un furgone verso Asgard incontrando Volstagg che lo accompagna. Intanto Ben Urich, con terrore e stupore, è testimone del drammatico scontro tra i Vendicatori e un mostro indescrivibile pronto a mettere fine a tutto il creato. Stern arriva ad Asgard dove si ricongiunge con Urich documentando con la sua telecamera il momento in cui l'elivelivolo di HAMMER viene fatto precipitare addosso a Void, il lato oscuro di Sentry. Volstagg protegge i due giornalisti dall'onda d'urto e poi raggiunge gli eroi stendendo con un pugno Norman Osborn, l'ex Goblin ormai fuori controllo. Alla fine Void viene ucciso e gli eroi trionfano sulle forze del male di Osborn mettendo così fine al suo Regno Oscuro. Ben Urich torna e New York insieme a Will Stern che accetta la proposta di Urich di lavorare al Frontline, mentre Tod Keller, dimostrando di essere servile con chi rappresenta il potere, inizia a sostenere Steve Rogers.

22 pagine

protagonisti: Ben Urich, William Stern, Volstagg, Norman Osborn
apparizioni: Sif

da Siege: Embedded # 4 (July 2010)