Utenti registrati: 2170

Ci sono 1 utenti registrati e 47 ospiti attivi sul sito.

laracelo

Ultimo commento

alexkent su Batman Universe # 55

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Altre versioni di questo albo:

Marvel Collection - ANAD # 2 | Doctor Strange vol 1: Un mondo bizzarro

Panini Comics Ottobre 2016
Dottor Strange
Un mondo bizzarro, pt 1
Jason Aaron (script) / Chris Bachalo (art) / Mark Irwin (inks) / Tim Townsend (inks) / Al Vey (inks)
Contattato da una giovane coppia per liberare il figlio di nove anni da una possessione demoniaca, Stephen Strange, lo Stregone Supremo, riesce con un incantesimo a cacciare i Divoratori di Anime della Sesta dimensione, parassiti dimensionali che si erano rifugiati nel corpo del ragazzino per fuggire da un massacro imminente. Incamminatosi lungo le strade della città, Strange si ritrova a osservare il mondo attraverso i suoi occhi - vedendo i mostri e i batteri interdimensionali per lo più innocui che infettano le anime della gente - quando la sua attenzione viene catturata da un uomo che a sua insaputa si porta dietro una pericolosa sanguisuga psichica che il nostro protagonista si occupa prontamente di estirpare. Prima di tornare a casa, Strange si ferma al Bar senza Porte, una locanda di Manhattan frequentata da maghi e stregoni, dove incontra il Dottor Voodoo, Scarlet Witch e lo Sciamano a cui racconta degli incontri con le insolite creature extra dimensionali. Monako, un vecchio e strambo mago, li interrompe affemando che in ogni azione, in ogni loro incantesimo, c'è sempre un prezzo da pagare. Tornando a casa, nella sua residenza al numero 177a di Bleecker Street, nel cuore del Greenwich Village di New York, Stephen Strange incontra all'ingresso di casa una donna esitante che non sa se bussare o meno alla sua porta. Strange cerca di metterla a suo agio riuscendo a convincerla a entrare nel suo Sancta Sanctorum. La donna, una bilbliotecaria chiamata Zelma Stanton, si toglie il cappello e gli mostra la sua nuca infettata da quello che sembrano essere dei racapriccianti denti e occhi. Ammettendo di non aver mai visto nulla del genere, Strange lancia un incantesimo liberando innumerevoli creature demoniache che eruttano violentemente fuori dalla sua testa.

26 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Doctor Voodoo, Scarlet Witch, Shaman, Monako, Zelma Stanton (1ª apparizione), Mind Maggots (1ª apparizione)
apparizioni: Chondu the Mystic

da Doctor Strange vol 3 # 1 (December 2015)

Dottor Strange
Il massacro imminente
Jason Aaron (script) / Kevin Nowlan (art) / Kevin Nowlan (inks)
Szandor Sozo, lo stregone supremo della Tredicesima Dimensione, resosi conto di non poter fuggire dalla furia distruttiva degli Empirikul utilizza delle farfalle magiche per inviare un messaggio della incombente minaccia alle altre dimensioni . L'Imperatore, il signore degli Empirikul, giunge sul posto e dopo aver ucciso lo stregone elimina le farfalle rendendo vano il suo messaggio di avvertimento.

5 pagine

protagonisti: Szandor Zoso (1ª apparizione), Imperator (1ª apparizione)

da Doctor Strange vol 3 # 1 (December 2015)

Doctor Strange
Un mondo bizzarro, pt 2
Jason Aaron (script) / Chris Bachalo (art) / Mark Irwin (inks) / Tim Townsend (inks) / Al Vey (inks)
Zelma Stanton, una bibliotecaria del Bronx, si è rivolta al Dottor Strange dopo essere stata infettata da mostruose creature cresciute nella sua testa. Strange ha lanciato un incantesimo nel tentativo di epurare l'infezione ma i parassiti sono fuorisciti in massa dalla sua testa e si sono dileguati negli angoli remoti del Sanctum Sanctorum. Terrorizzata da quello che sta accadendo, Zelda vorrebbe allontanarsi ma Strange le chiede di restare in quanto potrebbe avere bisogno del suo aiuto. Alla ricerca delle Larve Mentali, la ragazza segue Strange nelle bizzarre e alquanto inquitanti stanze che compongono la sua abitazione. Raggiunto la biblioteca Zelma ha un sussulto nel vedere i libri accatastati uno sopra l'altro più di quanto possa essere spaventata dalle piccole creature che si sono intrufolate in ogni dove. Separatasi per sbaglio dal mago, la ragazza vaga per la casa fino a quando si ritrova in cucina dove si imbatte in Wong, l'occulto servitore tuttofare di Strange, in procinto di cucinare una disgustosa creatura. Wong la riaccompagna nella biblioteca dove ritrova il Dottor Strange immerso nella lettura di uno dei suoi libri. Riuscito a capire la tipologia di creature con cui ha a che fare e avuto la conferma del legame che si è creato con la donna, il mago supremo convince Zelma a urlare e svelare tutti i suoi segreti più reconditi in modo da poter attirare allo scoperto le Larve Mentali e così intrappolarle. Quando le creature si stanno per riversare in massa verso Zelma, il Dottor Strange lancia un incantesimo in modo da assorbirli. Essendo dotato di scudi pischici i parassiti, che si nutrono di energia psichica, sono destinati a morire di fame. Zelma, ancora un pò scossa da questa esperienza, ringrazia il Dottor Strange il quale mentre sta per andare via chiede alla ragazza se gli va di lavorare a tempo perso alla sua biblioteca personale. Zelma accetta affermando di potersi permettere un giorno di stranezze alla settimana.

20 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Zelma Stanton, Wong, Mind Maggots

da Doctor Strange vol 3 # 2 (January 2016)

Doctor Strange
Divoratori di magia
Jason Aaron (script) / Chris Bachalo (art) / Mark Irwin (inks) / Tim Townsend (inks) / Al Vey (inks)
Nella sua forma astrale il Dottor Strange si ritrova nudo nel bel mezzo di Central Park inseguito da gigantesche lumache sovrannaturali. Mentre i cani abbaiano nel vuoto avvertendo una strana e disturbante energia nell'aria, le persone nel parco continuano indisturbate nella loro attività ignorando quanto sta accadendo. Riuscito a raggiungere il suo Sancta Sanctorum e a riunirsi al suo corpo, Strange, aiutato da Wong, si sbarazza delle creature (provocandogli una sorta di indigestione), ricordandosi in seguito che questi bizzarri lumaconi bluastri si sono riversati in massa nella nostra realtà nel momento in cui ha aperto la porta per accedere alla dimensione conosciuta come Fandazar Foo. Queste lumache giganti, una razza di creature chiamate Een'Gawori, si nutrono di magia e sono entrati prepotentemente nella nostra realtà per fuggire alla fame dopo che la loro dimensione è stata ridotta a una landa desolata e senza vita. Preoccupato dalla presenza di sconosciuti esseri sovrannaturali che in questi ultimi giorni varcano sempre più spesso la nostra dimensione, il Dottor Strange, si reca a Fandazar Foo trovando appesi a un albero spoglio i cadaveri di alcuni Stregoni Supremi. Nel frattempo l'Imperatore, il leader della razza degli Empirikul, dopo aver epurato la magia di molte dimensioni si prepara a varcare il mondo protetto dal nostro signore delle arti mistiche.

20 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Wong, Een'Gawori (1ª apparizione), Imperator

da Doctor Strange vol 3 # 3 (February 2016)

Doctor Strange
L'arte del vomitare... senza vomitare
Jason Aaron (script) / Chris Bachalo (art) / Wayne Faucher (inks) / Mark Irwin (inks) / John Livesay (inks) / Jaime Mendoza (inks) / Victor Olazaba (inks) / Tim Townsend (inks) / Al Vey (inks)
Alcuni anni fà, durante l'apprendistato in Tibet, Stephen Stange viene a sapere dall'Antico che ogni incantesimo lanciato ha una conseguenza. Nel caso del nostro protagonista il costo da pagare sono dei frequenti conati di vomito con cui conviverà per tutta la sua attività.
Presente. Al Bar senza Porte il Dottor Strange ha radunato i più grandi maghi e stregoni per avvertirli di una misteriosa minaccia che sta distruggendo la magia di tutti gli universi. Il signore delle arti mistiche racconta ai presenti di aver scoperto la morte di una dozzina di Stregoni Supremi di altre dimensioni temendo che possano essere molti di più dal momento che nessuno di loro si è fatto vivo quando ha lanciato un incantesimo di convocazione. Improvvisamente la conversazione viene interrotto da Chondu, il proprietario del locale, che gli passa una chiamata che annuncia una altra morte. Tornato a casa, Strange viene avvertito da Zelma che mentre ordinava i libri della sua biblioteca ha notato che i testi nelle pagine del Grimoire di Watoomb, uno degli antichi libri di magia, sono misteriosamente scomparsi. Ogni libro si nutre della magia e questo non può che significare che qualcosa è successo al tempio di Watoomb. Strange vorrebbe andare a indagare ma Wong lo trattiene e dicendogli che deve prima nutrirsi gli cucina uno dei suoi rivoltanti piatti. Dopo essersi ingozzato di una zuppa di tentacoli e occhi che appartenevano a non si sa quale strana creatura, il Dottor Strange apre una porta a oblò che lo collega direttamente nelle profondità del mare indiano. Mentre Wong apre un altro portale rammaricandosi di non avergli detto la verità, il Dottor Strange si avvicina alle rovine del tempio di Watoomb quando una strana macchina tentacolare si avventa contro di lui. Evocando una spada magica, Strange riesce a sconfiggere la macchina ma all'interno del tempio viene circondato da un branco di feroci creature lupine tecnologiche. Intanto Zelma chiama al telefono Strange avvertendolo che tutti il libri della biblioteca stanno morendo ignorando che la casa è stata circondato da minacciose macchine tentacolari.

20 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Ancient One (flashback), Wong, Zelma Stanton, Count Kaoz (1ª apparizione), Profesor Xu (1ª apparizione), Médico Místico (1ª apparizione), Mahatma Doom (1ª apparizione)
apparizioni: Magik, Doctor Voodoo, Chondu the Mystic, Daimon Hellstrom, Talisman, Shaman, Monako

da Doctor Strange vol 3 # 4 (March 2016)

Doctor Strange
Una libbra di carne
Jason Aaron (script) / Chris Bachalo (art) / Mark Irwin (inks) / John Livesay (inks) / Jaime Mendoza (inks) / Victor Olazaba (inks) / Tim Townsend (inks) / Al Vey (inks)
Il Dottor Strange, fin dagli inizi della sua attività di signore della arti mistiche, si è reso conto che la magia di cui si serve ha delle conseguenze devastanti sul suo organismo. Stephen è convinto che una delle ripercussioni più fastidiose sia l'incapacità di digerire i più comuni alimenti. Quello che ignora è che il prezzo da pagare è molto più alto di quanto immagini. In un tempio himalayano ci sono decine di discepoli del Dottor Strange la cui esistenza è nota solo a Wong. I monaci sono pieni di pustole e di infezioni a causa della magia di cui fa uso il Dottor Strange. Sono loro che pagano il prezzo in eccesso che il nostro protagonista da solo non può soddisfare. Wong cerca di sostenerli quando dal cielo cadono le sfere tentacolari di Empirikul. In quel momento, in ogni angolo magico del nostro pianeta, dalla montagne di Wundagore, al Bar senza Porte di Manhattan, le macchine tentacolari irrompono minacciose. Il Dottor Strange si trova nel tempio sommerso di Watoomb quando viene attaccato dalle bestie tecnorganiche di Empirikul. Dopo essersi accertato che gli incantesimi che è abiutato a lanciare non sono più efficaci, Strange si trova costretto a ricorrerre alla magia nera di Atlantide che gli fa sanguinare gli occhi e contemporaneamente quelli dei poveri sacerdoti a cui è inconsapevolmente legato. L'incantesimo permette di distruggere le machine tentacolari in tutto il mondo. Tornato stremato al suo Sancta Sanctorum, Strange viene aiutato da Zelma che si congratula con lui per il successo ottenuto. In quel momento nel cielo appare una enorme sfera al cui interno si trovano un orda di guerrieri guidati dall'Imperatore degli Empirikul. Strange stringe tra le sue mani l'Occhio di Agamotto il quale improvvisamente si spegne.

20 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Wong, Secret Disciples of Strange (1ª apparizione), Imperator
apparizioni: Zelma Stanton, Man-Thing, Médico Místico, Doctor Voodoo, Chondu the Mystic, Monako

da Doctor Strange vol 3 # 5 (April 2016)