Utenti registrati: 2144

Ci sono 1 utenti registrati e 51 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

the62punisher su Superman Forever # 1

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Marvel Omnibus # 29 | Fear Itself, vol 3: I temerari

Panini Comics Ottobre 2013
Valkyrie and Sin
Linee di battaglia
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
Otto martelli, terribili armi di distruzione di massa, sono precipitati sulla Terra, richiamati dal Serpente, antico dio asgardiano della paura¹. Alla fine di una epica battaglia i criminali coinvolti nell'ascesa del Serpente sono stati imprigionati e ora Capitan America intende recuperare gli otto martelli sparsi nel mondo che erano la fonte del loro potere. Brunilde, eroica guerriera asgardiana e membro dei Vendicatori Segreti conosciuta come la Valchiria, manifesta il desiderio di riportare i martelli ad Asgard, dal momento che sono stati forgiati lì, é ha una discussione con Capitan America che invece si oppone e vorrebbe custodirli in un un luogo sicuro aggiungendo che Asgard é responsabile di quanto successo sulla Terra. La Valchiria respinge l'accusa e lasciato Capitan America si mette alla ricerca dei martelli perduti. Anche Sin, la figlia del Teschio Rosso e fino a poco tempo fa in possesso di un martello che l'aveva trasformata in Skadi, uno degli araldi del Serpente, li sta cercando e tramite il mercenario Crossbones, suo braccio destro, riesce a individuare la loro posizione. Intanto la Valchiria entra di nascosto a bordo del Quincarrier dei Vendicatori, ha uno scontro con War Machine e dopo averlo messo fuori combattimento ruba il martello che si trovava custodito in una speciale teca e si allontana tradendo la fiducia dei compagni.

(¹) l'intero evento viene narrato nella miniserie Fear Itself.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Captain America (Steve Rogers), War Machine, Crossbones, Sin
apparizioni: Beast, Ms. Marvel, Mockingbird, Mettle, Hawkeye

da Fear Itself: The Fearless # 1 (December 2011)

Valkyrie and Sin
Desiderio di morte
Matt Fraction (script) / Cullen Bunn (script) / Christopher Yost (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
La ricerca dei martelli asgardiani porta la Valchiria in Transilvania dove si ritrova di fronte Raizo Kodo e i suoi Perdonati, un gruppo di vampiri che hanno giurato di eliminare i loro malefici simili. Raizo, che si era già incontrata in un lontano passato con la Valchiria,  é in possesso del terzo martello, quello usato da Hulk/Nul parzialmente distrutto nello scontro con Dracula¹. I due si sfidano in un duello ma alla fine Raizo, compreso i nobili motivi della ricerca della Valchiria e colpito dalla sua determinazione, decide di lasciargli ciò che rimane dell'arma. Intanto Crossbones, utilizzando un magico rivelatore, rintraccia il martello che apparteneva a Gargoyle/Mokk. L'artefatto si trova nelle mani di una setta nichilista che vuole essere trasformata in pietra come il resto degli altri parigini. Senza nessuna difficoltà Crossbones uccide i nichilisti e si impossessa del martello. Intanto in Transilvania la Valchiria viene raggiunta dai Vendicatori Segreti  pronti a combattere con la compagna per il possesso dei martelli. Improvvisamente entrambi vengono attaccati da feroci vampiri.

(¹) vedi Fear Itself: Hulk vs. Dracula # 3.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Raizo Kodo, Crossbones
apparizioni: Visigoth, Inka, Ghost Blade, Quickshot, Nighteyes, Black Widow, Ant Man (Eric O'Grady), Agent 13, Prince Of Orphans, Shang-Chi

da Fear Itself: The Fearless # 2 (January 2012)

Valkyrie and Sin
Angeli e demoni
Matt Fraction (script) / Cullen Bunn (script) / Christopher Yost (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
La Valchiria e i Vendicatori Segreti subiscono l'attacco di un orda di vampiri. Mentre la guerriera asgardiana e i suoi compagni cercano di respingere i vampiri, senza essere notato, un piccolo ragno con un strano marchio si intrufola nella borsa che trasporta i resti del martello di Nul e che la Valchiria ha appena recuperato. Inaspettatamente Raizo Kodo si unisce alla battaglia aiutando i nostri protagonisti a fermare i vampiri. Purtroppo uno di questi prima di essere ucciso morde Sharon Carter. Per evitare che la donna diventi una vampira, la Valchiria gli offre una delle preziose mele d'oro di Asgard che impedisce che l'infezione si diffondi salvandogli di fatto la vita. La Vedova Nera gli ricorda che questo non cambia la situazione e che lei rimane una traditrice per aver rubato il martello custodito dai Vendicatori. La Valchiria, prima di allontanarsi con il suo cavallo alato, gli risponde che vorrebbe avere il tempo per spiegargli il senso delle sue azioni. Nel frattempo, in una base nella Carolina del Sud, Crossbones viene riportato da Parigi attraverso un rito magico. Sin accoglie il suo braccio destro dicendogli di essersi alleata con una setta dedita all'occultismo conosciuta come Thule e che ha bisogno degli altri martelli per poter utilizzare le arti magiche della setta e sbloccare il potere contenuto nei manufatti asgardiani.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Sharon Carter, Black Widow, Ant Man (Eric O'Grady), Prince Of Orphans, Shang-Chi, Raizo Kodo, Crossbones, Sin
apparizioni: Malpractice, Innards, Rotwrap, Host

da Fear Itself: The Fearless # 3 (January 2012)

Valkyrie and Sin
Promesse
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
La Valchiria é stata incaricata da Odino di riportare ad Asgard gli otto martelli caduti sulla Terra durante Fear Itself. Consegnato ciò che rimane del martello distrutto di Nul al vecchio nano Tolor perché lo conservi, la Valchiria non si accorge di aver portato con sè anche un localizzatore dalla D.A.O., una squadra dell'Hydra trasformatisi in una sorta di orribili morti viventi evocati da Sin per potersi appropriare dei martelli asgardiani. Nel frattempo, la stessa figlia del Teschio Rosso e il fedele Crossbones scendono nelle profondità dell'oceano atlantico per recuperare il martello di Nerkkod, il distruttore di oceani, ingoiato da un enorme squalo. I due fanno a pezzi lo squalo ma preso il martello se la devono vedere con Namor, il Sub-Mariner. Senza nessuna esitazione Sin evoca dei terribili mostri in modo tale da tenere impegnato Namor durante la loro fuga. Intanto la Valchiria riesce a intrufolarsi nel Baxter Building, la casa dei Fantastici Quattro, per sottrarre il martello in loro possesso. A un passo dal portare a termine il compito, la Cosa scopre la sua intrusione.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Namor the Sub-Mariner, Tolor (1ª apparizione), Crossbones, Sin
apparizioni: The Thing

da Fear Itself: The Fearless # 4 (February 2012)

Valkyrie and Sin
Invasori
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
In un flashback del passato ambientato in Germania durante la Seconda Guerra Mondiale vediamo la Valchiria aiutare gli Invasori a respingere un Dormiente, gigantesco robot distruttivo creato dal Teschio Rosso.
Nel presente la Valchiria si é introdotta nel Baxter Building per recuperare il martello di Angrir, il Distruttore di Anime. La Cosa la lascia fare, deluso con se stesso per non essere riuscito ad apporsi all'avatar del Serpente e aver attaccato i suoi cari. Tuttavia il martello é custodito in una camera blindata che sembra impenetrabile. Valeria, la brillante figlia di Reed e Susan Richards, riesce a risalire alla combinazione consentendo alla Valchiria di prendere il terzo martello. Nel frattempo, la prigione di massima sicurezza del Raft vigilata dai Thunderbolts di Luke Cage, viene attaccata da Crossbones e i mostruosi mercenari della D.O.A. decisi a prendersi il martello usato da Titania. Cage e la sua squadra cercano di opporsi ma non riescono a evitare il furto del martello e la loro successiva fuga. Sin accoglie Crossbones con la refurtiva mostrando al suo amante il Dormiente che la figlia del a Teschio Rosso intende risvegliare con il potere dei martelli.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Human Torch (Jim Hammond) (flashback), Toro (flashback), Spitfire (flashback), Union Jack (flashback), Blazing Skull (flashback), The Thing, Valeria Richards, Songbird, Mach-V, Luke Cage, John Walker, Enchantress (flashback), Innards, Rotwrap, Crossbones, Sin

da Fear Itself: The Fearless # 5 (February 2012)

Valkyrie and Sin
Fusione
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
In un flashback che si svolge poco prima degli eventi di Fear Itself, Odino convoca la Valchiria dicendogli che per salvare Asgard dalla follia del Serpente è costretto a sacrificare la Terra.
Nel presente la Valchiria, in compagnia del nano Tolor, si reca nella caduta Asgard, in Oklahoma, dove viene ricevuta dal giovane Loki che la porta da Freyja, la moglie vedova di Odino. La donna pur non comprendendo la volontà del defunto marito, ribadisce alla Valchiria di dover onorare il suo ultimo desiderio e di recuperare tutti i martelli.
Nel frattempo Sin, Crossbones e i mercenari occulti della D.O.A. si preparano ad attaccare la sede del Progetto Pegasus, società di ricerca sulle "energie alternative", al cui interno è custodito uno dei martelli asgardiani. I Vendicatori sono stati chiamati a difendere il manufatto da un possibile attacco e Capitan America ha pensato bene di portare con sè, Daimon Hellstrom e il Dottor Strange, i due maggiori esperti di magia e occultismo in circolazione. Quando un'orda di demoni, scatenati dalle oscure arti occulte della Thule, si riversa all'interno della sede, i Vendicatori si ritrovano occupati ad affrontare le creature, dando così la possibilità a Crossbones di infiltrarsi nella base e recuperare il martello. Ad aspettarlo, però, il mercenario si ritrova di fronte Wolverine.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Hawkeye, Spider Woman, Mockingbird, Doctor Strange, Daimon Hellstrom, Director Gruenwald, Tolor, Loki, Freyja, Malpractice, Innards, Host, Crossbones, Sin
apparizioni: Wolverine

da Fear Itself: The Fearless # 6 (March 2012)

Valkyrie and Sin
Tempesta Infernale!
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
In un flashback che avviene durante Fear Itself vediamo Valchiria rinunciare alle mele d'oro di Idunn, fonte di longevità e vigore di tutti gli asgardiani, per donarle ai mortali feriti negli ospedali di New York. Le implicazioni di questo gesto si stanno ripercuotendo nel presente con Brunilde che appare sempre più stanca e consumata dal gravoso compito che Odino gli ha affidato. Intanto, nella sede del Progetto Pegasus, Capitan America e i Vendicatori combattono contro Sin e le mistiche forze della D.A.O. e della Thule. Mentre il Dottor Strange cerca di trovare il modo di respingere l'invasione di creature demoniache lamentandosi della improvvisa assenza di Hellstrom, Wolverine affronta Crossbones cercando di impedirgli di rubare il martello. Lo scontro tra i due è cruento ma viene risolto a favore di Crossbones grazie all'inaspettato intervento di Daimon Hellstrom che tradisce i suoi compagni e sia allea alle forze oscure di Sin. L'arrivo della Valchiria che si unisce ai Vendicatori permette agli eroi di distruggere il portale dal quale furiscivano i demoni ma non impedisce alla figlia del Teschio Rosso e i suoi alleati di fuggire dal Progetto Pegasus con il quarto martello asgardiano

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Captain America (Steve Rogers), Doctor Strange, Iron Man, Hawkeye, Spider Woman, Mockingbird, Wolverine, Director Gruenwald, Volstagg (flashback), Hogun (flashback), Fandral (flashback), Daimon Hellstrom, Innards, Malpractice, Crossbones, Sin

da Fear Itself: The Fearless # 7 (March 2012)

Marvel Super Heroes
I peccati dei padri
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
Fuggita dalla sede del Progetto Pegasus dopo uno scontro con i Vendicatori che l'ha vista prevalere grazie alla defezione verso le sue file di Daimon Hellstrom, Sin pianifica la prossima mossa per sottrarre i martelli di cui Valchiria é già entrata in possesso. In un flashback che si svolge subito dopo gli eventi dei Fear Itself vediamo Sin, appena sconfitta, venir liberata dagli agenti della D.A.O. unitisi a lei insime alla Thule per quello che è diventata una vera e propria superpotenza mistica. Nel frattempo Valchiria si dirige a Utopia, residenza e base degli X-Men, dovesi trova il martello custodito dai mutanti. Brunilde viene prima accolta da Danielle Moonstar, anche lei diventata una Valchiria quando militava nei Nuovi Mutanti, e successivamente da Emma Frost che non intende consegnargli il martello e la attacca telepaticamente. La Valchiria, ricordando le violenze psichiche subite in passato dall'Incantatrice, riesce a liberarsi dalla sua influenza e attacca la Frost che è costretta a trasformarsi nella sua forma adamantina per difendersi. Improvvisamente appare Tempesta che intende contrastarla.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Tolor, Danielle Moonstar, Emma Frost, Crossbones, Daimon Hellstrom, Sin
apparizioni: Storm

da Fear Itself: The Fearless # 8 (April 2012)

Valkyrie and Sin
La tempesta perfetta...
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
Valchiria e Tempesta si affrontano nei cieli sopra San Francisco. Aragorn, il cavallo alato di Brunilde, viene spintonato dalla forza di una tromba marina generata dalla mutante ma la Valchiria, fingendo di precipitare verso terra, sorprende Tempesta stendendola con il martello. Nel frattempo nella base della D.O.A., Sin mostra a Crossbones e al suo nuovo alleato Daimon Hellstrom, l'Ultimo Dormiente, il robot nazista costruito dal suo padre durante la Seconda Guerra Mondiale, che la figlia del Teschio Rosso intende risvegliare con gli otto martelli asgardiani. Esaminando gli antichi testi dalla Thule, Hellstrom scopre che in passato la società nazista dedita all'occultismo aveva tentato di usare la magia per evocare le Valchirie, venendo a conoscenza che le stesse Valchirie, oltre a portare le anime nell'aldilà, erano state create per imprigionare le armi del Serpente nelle loro anime e che morendo potevano bandire i martelli per sempre. Intanto Brunilde torna nel suo santuario mistico dove il nano Tolor conserva i martelli da lei recuperati trovandosi di fronte Capitan America e il Dottor Strange. I due eroi hanno compreso le nobili intenzioni di Brunilde che, rispettando il volere di Odino, intende sacrificarsi per distruggere definitivamente i martelli, e decidono di sostenerla in questo gravoso compito. Sin e i suoi alleati sono però riusciti a risalire al rifugio di Valchiria e Crossbones con un colpo di mortaio distrugge la piccola casa con loro all'interno.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Captain America (Steve Rogers), Doctor Strange, Storm, Tolor, Malpractice, Innards, Rotwrap, Host, Daimon Hellstrom, Crossbones, Sin

da Fear Itself: The Fearless # 9 (April 2012)

Valkyrie and Sin
Risvegli
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
Sin e i suoi alleati del  D.A.O. hanno scovato la Valchiria nel suo santuario mistico e dopo aver sconfitto Capitan America e il Dottor Strange, che erano corsi in suo aiuto, riescono a sottrargli i martelli faticosamente recuperati. Sin ha quindi in mano gli otto martelli asgardiani che il Serpente aveva richiamato sulla Terra e ora intende usarli per risvegliare l'Ultimo Dormiente, il robot costruito da suo padre. In realtà scopriamo che i Dormienti non sono una creazione originale del Teschio Rosso, ma copie dell'arma del Serpente nota come il Distruttore realizzate tramite un processo d'ingegneria inversa dalla mistica società della Thule sulla base di arcani testi. Simile a quello creato da Odino per affrontare i Celestiali, il Distruttore è capace di uccidere gli immortali e Sin vuole usarla per la totale annichilazione del mondo. La contromossa di Valchiria é quello di radunare tutti gli eroi possibili dalla sua parte e lanciare un attacco alla roccaforte di Sin, ma non prima che quest'ultima riesca a risvegliare l'Ultimo Dormiente.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Captain America (Steve Rogers), Spider Woman, Hawkeye, Iron Man, Red Hulk, Luke Cage, Mockingbird, Iron Fist, Doctor Strange, Wolverine, Spider-Man, Ms. Marvel, Malpractice, Innards, Rotwrap, Host, Blackout, Daimon Hellstrom, Crossbones, Sin
apparizioni: Mr Fantastic, Invisible Woman, The Thing, Black Widow, War Machine, She-Hulk, Namor the Sub-Mariner, Mach-V

da Fear Itself: The Fearless # 10 (May 2012)

Valkyrie and Avengers
L'ultima cavalcata...
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
La Valchiria, Capitan America e tutti gli eroi che hanno risposto alla loro chiamata affontano l'Ultimo Dormiente e l'esercito di Sin. A quanto pare la soprannaturale spada della Valchiria è l'unica arma in grado di scalfire l'armatura del Dormiente e al tempo stesso di ferire l'anima di Sin che rieside all'interno della macchina. Mentre il Dormiente prende il volo per recarsi in una zona più popolosa dove può causare danni maggiori venendo inseguito da Valchiria e gli altri Vendicatori, Crossbones si avvicina al Dottor Strange e gli consegna i testi della Thule in modo tale che possa trovare il modo per fermare Sin. Il burbero mercenario vuole placare la furia nichilista della sua amata intenzionata a distruggere il mondo in modo tale che possa continuare a stare con lei e tornare a fare quello che facevano prima. ll Dormiente atterra a Charleston, South Carolina, rilasciando una ondata di paura che paralizza nemici e alleati. La Valchiria sembra riuscire a superare la paura ma non Aragorn, il suo cavallo alato, che la disarciona e la cosnegna involontariamente nelle mani del suo nemico. Brunilde si impegna a combattere ma il robot la afferra e gli rompe l'osso del collo uccidendola.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Captain America (Steve Rogers), Doctor Strange, Iron Man, Wolverine, Red Hulk, Spider Woman, Hawkeye, Storm, Luke Cage, Iron Fist, Spider-Man, Ms. Marvel, Mockingbird, Mr Fantastic, Invisible Woman, The Thing, Black Widow, War Machine, She-Hulk, Namor the Sub-Mariner, Daimon Hellstrom, Crossbones, Final Sleeper, Sin

da Fear Itself: The Fearless # 11 (May 2012)

Valkyrie and Avengers
Cavalca ancora...
Matt Fraction (script) / Christopher Yost (script) / Cullen Bunn (script) / Mark Bagley (art) / Paul Pelletier (art) / Andy Lanning (inks) / Danny Miki (inks)
La paura generata dal Dormiente, il Distruttore del Serpente, ha investito gli eroi che ora,dopo aver assistito alla morte della Valchiria, giacciono impotenti. Il Dottor Strange, studiando i testi della società Thule, scopre il modo per neutralizzare i martelli e con un incantesimo convoca le Valchirie. Nel Valhalla Brunilde sta per ricongiungersi con l'amato Sigmud, quando viene strappata dal regno dei morti dall'incantesimo di Strange. Tornata a Midgard insieme ad altre otto valchirie, Brunilde lascia alle sue compagne il compito di assorbire i martelli mentre lei sferra con la sua spada il colpo finale al Dormiente che interrompe all'istante l'ondata di paura. Sin, traumatizzata, torna nel suo corpo venendo soccorsa da Crossbones che la porta in salvo. Il giorno dopo le otto valchirie portano in un luogo sicuro i martelli asgardiani mentre Brunilde, senza più uno scopo nella vita, riceve da Freyja, Gea, e Idunn il compito di formare una squadra tutta al femminile composta dalle più valide e coraggiose eroine di Midgard. Nell'epilogo vediamo Sin, Crossbones e Hellstrom entrare a far parte della D.O.A.

20 pagine

protagonisti: Valkyrie, Captain America (Steve Rogers), Iron Man, Doctor Strange, Red Hulk, Hawkeye, Ms. Marvel, Wolverine, Storm, Namor the Sub-Mariner, Daimon Hellstrom, Crossbones, Master Pandemonium, Final Sleeper, Sin

da Fear Itself: The Fearless # 12 (June 2012)