Utenti registrati: 2162

Ci sono 0 utenti registrati e 51 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

Mordakan su Avengers # 106

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

La Marvelstoria dei Super-Eroi # 1

Editoriale Corno Agosto 1974
Fantastic Four
I Fantastici Quattro
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Art Simek (inks)
Un scritta che illumina il cielo di New York annuncia la nascita ufficiale dei Fantastici Quattro. Reed Richards, Susan Storm, suo fratello Johnny e Ben Grimm sono quattro eroici avventurieri che nel corso di una missione spaziale sono stati investiti da una tempesta di raggi cosmici che ha modificato per sempre la loro struttura cellulare. Il geniale Reed ha ricevuto il potere di allungare il suo corpo come fosse di gomma diventando Mr Fantastic, Susan è diventata la Donna Invisibile capace di rendere invisibile se stessa e gli oggetti, Johnny può volare incendiando il suo corpo come una Torcia Umana e infine Ben è stato mutato in un enorme e mostruoso ammasso di roccia, una Cosa. I quattro eroi decidono di unirsi e usare i propri poteri e le loro capacità al servizio dell'umanità.

13 pagine

protagonisti: Mr Fantastic (1ª apparizione), Invisible Woman (1ª apparizione), Human Torch (1ª apparizione), The Thing (1ª apparizione)

da Fantastic Four vol 1 # 1 (November 1961)

Hulk
La nascita di Hulk
Stan Lee (script) / Jack Kirby (script) / Jack Kirby (art) / Paul Reinman (inks)
Bruce Banner è un fisico nucleare che lavora alla realizzazione di una bomba gamma per conto dell'esercito statunitense guidato dal generale Thaddeus "Thunderbolt" Ross. Durante un esperimento, prima che la bomba venga fatta esplodere, un giovane scavezzacolo di nome Rick Jones per scommessa si introduce nel perimetro militare. Lo scenziato si precipita sul ragazzo, chiedendo al collega di sospendere l'esperimento, ma l'uomo che si rivela una spia rossa, non ferma il conto alla rovescia. Bruce Banner riesce a salvare il ragazzo ma viene investito in pieno dai raggi gamma prodotti dall'esplosione. Bruce nonostante la violenza delle radiazioni riesce a sopravvivere ma dopo il tramonto si trasforma in un gigante dalla pelle grigia e dalla forza sovrumana, nasce l'incredibile Hulk. Rick Jones che ha assistito alla trasformazione, per riconoscenza verso lo scenziato che lo ha salvato, decide di seguire il gigante non rilevando l'identità al generale Ross, a sua figlia Betty e alle forze militari che, da questo momento, iniziano a braccarlo.

Il primo vero nemico di Hulk è Gargoyle, uno scenziato russo che a causa di un incidente atomico è stato mutato in raccapricciante "freak". Bruce riesce a guarirlo ma l'uomo decide di morire portandosi dietro i generali sovietici responsabili della sua trasformazione.

6 pagine

protagonisti: Hulk (1ª apparizione), Rick Jones (1ª apparizione), Thunderbolt Ross (1ª apparizione), Betty Ross (1ª apparizione), Gargoyle (Yuri Topolov) (deceduto)

da Incredible Hulk vol 1 # 1 (May 1962)

Thor
Gli uomini pietra di Saturno
Stan Lee (script) / Larry Lieber (script) / Jack Kirby (art) / Joe Sinnott (inks)
13 pagine

da Journey Into Mystery # 83 (August 1962)

Dr. Strange
Le origini del Dr. Strange
Stan Lee (script) / Steve Ditko (art) / Steve Ditko (inks)
In un luogo remoto dell'Himalaya, lo Stregone Supremo chiamato Antico, riceve il Dr. Stephen Strange in cerca di una cura per la sua menomazione. L'Antico scopre che Strange era un arrogante chirurgo che, in seguito a un incidente automobilistico, subì gravi danni alle mani che non gli consentirono più di operare. Il Maestro lo accoglie nella sua casa ma si rifiuta di guarirlo. Intrappolato nel monastero tibetano per una lunga e improvvisa tempesta di neve, Strange scopre che il Barone Mordo, un discepolo dell'Antico, sta tentando di uccidere il maestro per prenderne il posto, Strange tenta di fermarlo e l'Antico, rivelando che è al corrente dei piani di Mordo, accoglie Strange come suo allievo.

8 pagine

protagonisti: Doctor Strange, Ancient One, Baron Mordo

da Strange Tales vol 1 # 115 (December 1963)

Spider-Man
L'Uomo Ragno
Stan Lee (script) / Steve Ditko (art) / Steve Ditko (inks)
Peter Parker è un giovane e timido studente preso di mira dai suoi compagni. Vive la sua vita da teen-ager insieme agli zii Ben e May Parker. Durante un esperimento scentifico una ragno colpito dalle radazioni prima di morire punge il giovane studente. Dopo un primo disorientamento Peter si ritrova i poteri di aderire alle superfici, un sesto senso che lo avverte dei pericoli, una sorprendente agilità e una forza più che duplicata. Il giovane decide di usare i suoi poter per guadagnare dei soldi e con il volto mascherato affronta il wrestler Crusher Hogan, poi viene contattato da un produttore televisivo. Peter realizza un costume e inventa una speciale formula di colla che simula una tela di ragno poi con il nome Uomo Ragno partecipa allo spettacolo. Alla fine dell'esibizione nonostante ne abbia la possibilità non ferma un ladro che scappa asserendo che è compito della guardia degli studi televisivi. Dopo alcuni giorni, in un tentativo di rapina in casa degli zii di Peter, lo zio Ben viene tragicamente ucciso. Peter, sconvolto dal dolore, indossa il costume di Uomo Ragno e corre subito all'inseguimento del malvivente rifugiatosi in un magazzino ma una volta catturato scopre che l'assassino è lo stesso ladro che pochi giorni prima aveva lasciato scappare.
Profondamente ferito dal senso di colpa, Peter impara la lezione che da grandi poteri derivano grandi responsabilità e con il costume dell'Uomo Ragno decide di combattere il crimine.

11 pagine

protagonisti: Spider-Man (1ª apparizione), May Parker (1ª apparizione), Ben Parker (1ª apparizione), Flash Thompson (1ª apparizione), Liz Allan (1ª apparizione), Crusher Hogan (1ª apparizione), Burglar (1ª apparizione)

da Amazing Fantasy vol 1 # 15 (August 1962)

Spider-Man
I segreti dell' Uomo Ragno
Stan Lee (script) / Steve Ditko (art) / Steve Ditko (inks)
9 pagine

protagonisti: Spider-Man

da Amazing Spider-Man Annual # 1 (December 1964)

Iron Man
Iron Man è nato
Stan Lee (script) / Larry Lieber (script) / Don Heck (art) / Don Heck (inks)
Tony Stark, industriale milionario, genio scientifico e playboy, decide di portare le meraviglie tecnologiche dei suoi mini-transistor in Vietnam per aiutare l'esercito statunitense nella guerra. Purtroppo, Stark viene ferito mortalmente dall'esplosione di una mina e una scheggia metallica gli si conficca nel cuore. Il signore della guerra Wong-Chu lo cattura e lo costringe a sviluppare nuove armi per i suoi soldati prima che muoia. Tuttavia, Stark e un compagno prigioniero, il famoso fisico Yin Sen, lavorano insieme utilizzando i materiali a loro disposizione per progettare e costruire una potente armatura che consente di mantenere in vita Stark, la corazza di Iron Man. Yin Sen sacrifica se stesso per dare il tempo sufficiente a Stark di accendere l'armatura. Iron Man, dotato di un formidabile arsenale bellico, distrugge il campo umiliando Wong-Chu davanti suoi soldati che rimane apparentemente ucciso dell'esplosione di un deposito di munizioni.

13 pagine

protagonisti: Iron Man (1ª apparizione), Ho Yinsen (1ª apparizione), Wong-Chu (1ª apparizione)

da Tales Of Suspense # 39 (March 1963)

Avengers
Capitan America si unisce ai ... Vendicatori!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / George Roussos (inks)
Sub-Mariner, frustrato per la recente sconfitta con i Vendicatori, finisce tra i ghiacci dell'Alaska, dove una tribù eschimese si ritrova riunita ad adorare un misterioso essere imprigionato in un blocco di ghiaccio. Spinto da un impeto d'ira, Sub-Mariner scaraventa il blocco di ghiaccio in mare aperto che sciogliendosi rivela al suo interno il leggendario super eroe della seconda guerra mondiale conosciuto con il nome di Capitan America. L'uomo, rimasto in vita grazie ad un miracoloso processo di ibernazione, viene ritrovato nell'oceano dai Vendicatori che lo portano a bordo del loro sottomarino. Lentamente Capitan America riprende conoscenza ricordando in maniera confusa gli ultimi eveni prima della perdita dei sensi e della conseguente ibernazione. Tornati a New York, mentre i Vendicatori vengono misteriosamente tramutati in delle statue di pietra, Capitan America, ancora frastornato, non rendendosi conto di quello che è accaduto, vaga per la città scoprendo i cambiamenti del mondo durante la sua assenza. L'eroe a stelle e strisce incontra Rick Jones, che in un primo momento scambia per il suo compagno Bucky morto in missione, e insieme scoprono che i Vendicatori sono stati tramutati in della statue da un alieno intrappolato sulla terra e costretto da Sub-Mariner a combattere i Vendicatori in cambio della possibilità di far ritorno al suo pianeta. I Vendicatori, dopo essere stati liberati dalla loro prigione di pietra, insieme al Capitano affrontano Namor e alcuni atlantidei costringendo nuovamente il principe dei mari alla fuga e permettendo all'alieno di fare ritorno al suo pianeta. Alla fine della battaglia Capitan America entra ufficialmente nei Vendicatori.

23 pagine

protagonisti: Iron Man, Thor, Giant-Man, Wasp, Captain America (Steve Rogers) (1ª apparizione), Rick Jones, Namor the Sub-Mariner

da Avengers vol 1 # 4 (March 1964)

X-Men
X-Men
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Paul Reinman (inks)
In una scuola dello stato di New York, nelle campagne della città di Westchester, uno strano insegnante paralizzato, il professor Charles Xavier, convoca, con un messaggio mentale, quattro ragazzi chiamandoli X-Men. Ogni ragazzo possiede uno strano potere: Hank Mac Coy (Bestia) ha l'agilità e la potenza di una grossa scimmia, Bobby Drake (Iceman) produce ghiaccio e, volendo, può coprirsene interamente il corpo, Slim Summers (Ciclope) ha costantemente gli occhi coperti da uno strano visore che ferma un potente raggio ottico, Warren Worthington III (Angelo) possiede un bel paio di ali bianche. Il professore fa allenare i ragazzi per vedere se hanno la totale padronanza dei propri poteri, poi gli comunica dell'arrivo di una ragazza che s'unirà al gruppo: il suo nome è Jean Grey (Marvel Girl). I quattro maschietti cominciano subito, con galanterie o spacconerie, a farsi conoscere da Jean, ma lei li allontana facilmente con i suoi poteri di telecinesi. Il Professor Xavier spiega a Jean che tutti loro sono mutanti e che li ha riuniti in questa scuola speciale per difenderli sia dalle persone normali che considerano i mutanti come dei "mostri", sia per combattere i mutanti malvagi che tenteranno di usare i loro poteri per sottomettere l'umanità.

In un laboratorio segreto il mutante Magneto, sta controllando da un visore il lancio di un razzo. Il mutante vuole governare la terra per dimostrare la superiorità dell'Homo Superior (i mutanti). Appena la navicella s'innalza in volo Magneto, usando potentissime onde d'energia magnetica, ne prende il controllo e, dopo avergli fatto perdere quota, la fa inabissare. Il giorno dopo Magneto continua a compiere sabotaggi nella base missilistica mandando l'avviso che gli venga consegnato il campo di lancio. I militari non accettano l'ultimatum e questo obbliga il Signore del Magnetismo a impossessarsi facilmente della zona militare che isola con un campo di onde magnetiche. Il Professor Xavier sente la notizia per radio ed ordina ai suoi studenti di intervenire immediatamente. Gli X-Men giungono sul posto con un aereo telecomandato mentalmente dal loro mentore, Ciclope presenta il gruppo ai soldati ed ottiene un quarto d'ora di tempo per risolvere la situazione. Il gruppo di ragazzi attacca lo scudo magnetico e Magneto pur risentendone riesce ad attivare i missili a ricerca calorica. Angelo, Bestia, Marvel Girl e Iceman fermano le armi mortali, poi, riuniti, attaccano il loro avversario che si difende lanciando contro di loro un serbatoio di benzina. Il malvagio mutante crede di aver ucciso gli X-Men, ma Ciclope, con il suo potente raggio ottico, ha scavato un tunnel sotterraneo che ha salvato il giovane gruppo. Tutti insieme attaccano nuovamente Magneto che si vede costretto alla fuga.

23 pagine

protagonisti: Charles Xavier (1ª apparizione), Cyclops (1ª apparizione), Beast (1ª apparizione), IceMan (1ª apparizione), Angel (1ª apparizione), Jean Grey (1ª apparizione), Magneto (1ª apparizione)

da Uncanny X-Men vol 1 # 1 (September 1963)

Daredevil
Le origini di Devil
Stan Lee (script) / Roy Thomas (script) / Gene Colan (art) / George Klein (inks)
21 pagine

protagonisti: Daredevil

da Daredevil vol 1 # 53 (June 1969)

Captain America
Le origini di Capitan America!
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Frank Giacoia (inks)
L'episodio ripropone le origini di Capitan America.
Durante la Seconda Guerra Mondiale il gracile Steve Rogers si offre volontario per l'esperimento denominato Progetto Rinascita, diventando il primo supersoldato, un essere umano dal fisico praticamente perfetto. Quando un gruppo di spie naziste irrompe nel laboratorio uccidendo il Dr Erskine, il creatore della formula, Steve Rogers, l'unica persona ad usufruire dei benefici del siero dello scienziato, indossa un costume a stelle e strisce e si unisce nella lotta contro i nazisti diventando Capitan America.
Steve Rogers, in incognito in un campo di addestramento militare, si fa sorprendere con il costume di Capitan America, da Bucky Barnes, la giovane mascotte del campo. Il ragazzo si offre di diventare la spalla del leggendario eroe americano pronto ad affrontare insieme la minaccia nazista.

Da questo numero ha inizio un lungo ciclo che ripropone in chiave moderna i racconti di Capitan America ambientati nella Seconda Guerra Mondiale.

10 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Bucky Barnes

da Tales Of Suspense # 63 (March 1965)

Nick Fury
L'uomo per la missione
Stan Lee (script) / Jack Kirby (art) / Dick Ayers (inks)
12 pagine

protagonisti: Nick Fury

da Strange Tales vol 1 # 135 (August 1965)

Captain Marvel
La venuta di Capitan Marvel!
Stan Lee (script) / Gene Colan (art) / Frank Giacoia (inks)
Il capitano Mar-Vell, della milizia imperiale della razza aliena dei Kree, viene inviato sulla Terra per spiare la razza umana. Il comandante Yon-Rogg, geloso dell'amore tra Mar-Vell e il suo ufficiale medico Una, ordina a Mar-Vell di infiltrarsi nella base missilistica di Cape Canaveral completamente da solo. Il valoroso ufficiale, dopo aver involontariamente fatto fallire il lancio di un missile, finisce per essere avvistato dai militari della base che si mettono a dargli la caccia. Mar-Vell, in fuga su un pianeta straniero, è costretto ad adottare una identità umana (americanizzando il suo nome in Marvel) per confondersi tra la gente in attesa di nuovi ordini dai suoi superiori, la Suprema Intelligenza.

Prima dell'arrivo di Mar-Vell, altri due Kree era giunti sulla Terra: Sentry, apparso su Fantastic Four v1 # 64 e Ronan l'accusatore su Fantastic Four v1 # 65.

15 pagine

protagonisti: Captain Marvel (1ª apparizione), Una (1ª apparizione), Zarek (1ª apparizione), Yon-Rogg (1ª apparizione)

da Marvel Super-Heroes vol 1 # 12 (December 1967)

Silver Surfer
L'origine di Silver Surfer
Stan Lee (script) / John Buscema (art) / Joe Sinnott (inks)
Accolto con paura e avversione dall'intera popolazione terrestre, Silver Surfer si ritrova esiliato sulla terra, prigioniero in un mondo a lui ostile. In un flashback ripercorriamo le origini di Silver Surfer e le vicende che hanno portato il giovane Norrin Radd a sacrificare la sua esistenza per diventare l'araldo del divoratore di mondi Galactus. Norrin Radd viveva su Zenn-la, un pianeta pacifico al suo massimo splendore dove la sua gente viveva in pace e nell’ozio e le malattie e la guerra erano ormai solo un ricordo. Norrid, spinto da quello spirito d’esplorazione e di avventura che aveva perso il suo popolo, si sentiva irrealizzato. Quando il pianeta fu minacciato dalla fame di Galactus, Norrin si offrì per diventare suo araldo e trovare altri mondi dai quali ricavare l’energia vitale e risparmiare così Zenn-La. Ricevuta una frazione del potere di Galactus, Silver Surfer lascia il suo pianeta natale rinunciando per sempre all'amata Shalla-Bal.

38 pagine

protagonisti: Silver Surfer, Galactus, Shalla Bal (1ª apparizione)

da Silver Surfer vol 1 # 1 (August 1968)