Utenti registrati: 2051

Ci sono 0 utenti registrati e 10 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

mauroperini su Marvel Extra # 10

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Eroi d'autore # 10 | Spider-Man: Soltanto un altro giorno

Panini Comics Marzo 2015
Spider-Man
Soltanto un altro giorno, pt 1
J. Michael Straczynski (script) / Joe Quesada (art) / Danny Miki (inks)
May Parker sta lentamente morendo a causa di un colpo sparato da un sicario assoldato da Kingpin che avrebbe dovuto colpire Peter. Ricoverata la zia in ospedale sotto il falso nome di May Morgan, Peter, in compagnia di Mary Jane, è disperato e non vuole accettare le parole del dottor Fine che non gli lasciano nessuna speranza sulla sua sopravvivenza. Ad alimentare la sua frustrazione c'è il bisogno di recuperare i soldi per poter finanziare le spese cliniche altrimenti la donna sarà trasferita in un altro reparto e non potrà ricevere le cure adeguate. Deciso a fare di tutto per salvare l'amata zia, Peter si precipita da Tony Stark, l'uomo che lo aveva convinto a smascherarsi pubblicamente e che indirettamente è la causa delle condizioni in cui si trova la zia. I due inevitabilmente si affrontano ma Peter, furioso, al termine di un veloce scontro, lo avvolge in un bozzolo di tela, gli strappa il casco di Iron Man e gli chiede disperatamente aiuto. Stark rifiuta dicendogli di non potersi compromettere con un ricercato, poi si libera e si allontana. Tornato nella sua residenza, Tony Stark, roso dal rimorso, invia all'ospedale Jarvis (il maggiordomo che aveva instaurato con May qualcosa di più di un amicizia), il quale si presenta con un assegno sufficente a coprire le spese ospedaliere. Peter ringrazia in cuor suo Tony, indossa il costume dell'Uomo Ragno e cerca di trovare il modo per salvare la vita di May.

Primo episodio di "One More Day", il tanto criticato ciclo di storie che coinvolge le tre testate dell'Uomo Ragno e che recupera in modo drastico lo status quo del personaggio cancellando però diversi elementi della sua continuità.
La storia prosegue in Friendly Neighborhood Spider-Man # 24.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, May Parker, Mary Jane Watson, Edwin Jarvis, Iron Man

da Amazing Spider-Man vol 1 # 544 (November 2007)

Spider-Man
Soltanto un altro giorno, pt 2
J. Michael Straczynski (script) / Joe Quesada (art) / Danny Miki (inks)
Nel tentativo disperato di salvare la vita di zia May, Peter raggiunge il Sancta Sanctorum del Dottor Strange nella speranza che la magia possa supplire ai limiti della scienza. Stephen Strange accoglie il ragazzo ma cerca di farlo ragionare affermando che se il destino di una persona é segnato non c'è nulla che la magia possa fare senza sconvolgere l'ordine universale della vita e della morte. Tuttavia, Strange, attraverso un antico manufatto, le Mani del Morto, lacera il tessuto spazio-temporale e invia l'Uomo Ragno in miriadi di posti diversi, per contattare chiunque possa aiutarlo. La ricerca si rivela improduttiva ma Peter non demorde e, approfittando di una distrazione di Strange, utilizza il manufatto per catapultarsi indietro nel tempo con l'obiettivo di fermare il killer. Con sgomento Peter scopre di essere presente nella scena in forma astrale e di non poter di conseguenza interagire con l'ambiente esterno. A complicare le cose ci sono i Notturni, creature demoniache che intervengono per impedire agli uomini di cambiare il destino, le quali lo colpiscono ferendo il suo io immateriale. Strange accorre in suo aiuto, lo sottrae dai demoni e lo cura magicamente dalla sue ferite psichiche. Ripreso forza, Peter viene convinto da Strange a raggiungere May per stargli vicino nel momento del trapasso, ma, appena abbandonato il Sancta Sanctorum dello Stregone Supremo gli si avvicina una misteriosa bambina.

Secondo episodio di "One More Day" e ultimo numero della testata che, insieme a Sensational Spider-Man, si conclude per rilanciare il personaggo sulla storica testata Amazing Spider-Man che dal mese successivo inizierà a uscire tre volte al mese.
L'episodio prosegue da Amazing Spider-Man v1 # 544 e continua su Sensational Spider-Man v2 # 41.

25 pagine

protagonisti: Spider-Man, Mary Jane Watson, May Parker, Doctor Strange

da Friendly Neighborhood Spider-Man # 24 (November 2007)

Spider-Man
Soltanto un altro giorno, pt 3
J. Michael Straczynski (script) / Joe Quesada (art) / Danny Miki (inks)
Disperato per non riuscire a trovare il modo di salvare zia May, Peter viene avvicinato da una misteriosa bambina che lo invita a seguirla. La bambina, dopo averlo rimproverato dicendogli di essere un egoista e di pensare solo al suo dolore, così come è apparsa sparisce improvvisamente. A questo punto Peter si ritrova di fronte ad un uomo di mezza età, seduto su una panchina, immerso nella lettura di un libro. L'uomo, un programmatore di videogiochi, rivela di essere insoddisfatto della sua vita e di essersi rifugiato in un mondo di fantasia perché solo in questo modo può soddisfare il suo desiderio di essere un eroe. Poco più tardi un secondo uomo invita il nostro protagonista a salire nella sua lussuosa macchina. L'uomo, ricco e potente, racconta di essersi preso delle rivincite nei confronti di coloro che lo prendevano in giro a scuola ma che darebbe qualsiasi cosa in cambio dell'amore sincero di una donna che conosceva fin dai tempi del liceo. Quando anche questo uomo si ritira, l'Uomo Ragno si ritrova di fronte a una misteriosa donna dai capelli rossi. La donna, dopo aver avergli rivelato che i due uomini incontrati prima erano delle proiezioni alternative di quello che sarebbe potuto essere, si trasforma in Mefisto, il sovrano dell'Inferno, rivelandogli di poter salvare la vita di sua zia in cambio di qualcosa di prezioso. Mefisto però non vuole la sua anima, in cambio della vita di zia May vuole sottrarre a Peter e Mary Jane il loro amore, il loro stesso matrimonio. Sarà tutto come se non fosse successo, ma loro ricorderanno, nel profondo, il legame perduto. Nel buio della stanza il demone concede ai due amanti fino alla mezzanotte successiva per decidere.

Terzo episodio di "One More Day" e ultimo numero della testata che, insieme a Friendly Neighborhood Spider-Man, si conclude per la ristrutturazione del personaggio e della collana Amazing Spider-Man.
L'episodio prosegue da Friendly Neighborhood Spider-Man # 24 e si conclude su Amazing Spider-Man v1 # 544.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man, Mary Jane Watson, Mephisto

da Sensational Spider-Man vol 2 # 41 (December 2007)

Spider-Man
Soltanto un altro giorno, pt 4
Joe Quesada (script) / Joe Quesada (art) / Danny Miki (inks) / Joe Quesada (inks)
Mefisto, il diavolo dell'universo Marvel, in cambio della salvezza di zia May ha chiesto a Peter e Mary Jane di avere il loro amore, rinunciare al loro matrimonio. Tutta la loro vita a partire dal matrimonio verrà cancellato e ognuno di loro non ricorderà niente. Chiusi nella stanza di un motel i due si fermano a riflettere. Mary Jane accenna al fatto che in fondo May ha vissuto la sua vita ma Peter si sente responsabile di quello che è accaduto e non potrebbe mai convivere con tale rimorso. Alla fine, dopo una travagliata e sofferta discussione, Peter e Mary Jane accettano il patto ma subito dopo Mary Jane rilancia chiedendo al demonio di far dimenticare al mondo l'identità dell'Uomo Ragno. In cambio la donna gli sussurra una misteriosa offerta. Il demone acconsente alla richiesta, ma prima rivela che la bambina incontrata da Peter precedentemente è la figlia che i due non avranno mai, non essendosi mai sposati. I due si abbracciano in silenzio e in un attimo il loro matrimonio, i loro ricordi, e l'identità segreta di Peter nella mente di tutti, vengono cancellati.

Peter si sveglia da solo, si trova nella stanza in cui viveva da ragazzo in casa di zia May, presumibilmente al Queens. Esce di fretta e furia per recarsi al ricevemento organizzato per il ritorno dell'amico Harry Osborn dall'Europa. Tra gli invitati, oltre all'amico Flash Thompson, intravede Mary Jane che subito dopo si allontana mestamente nell'indifferenza di tutti. Harry si presenta con la sua fidanzata Lily e l'amica di quest'ultima, Carlie Cooper. Tutti gli ospiti alzano i bicchieri e brindano ad un nuovo giorno.

Ultimo, controverso e discutibile episodio di "One More Day" che, nel piano di rilancio dell'Uomo Ragno attuato dall'editore Joe Queseda, cancella di fatto almeno ven'anni di continuity del personaggio facendolo ripartire quasi da zero.
L'episodio prosegue da Sensational Spider-Man v2 # 41.
Da questo punto in avanti la testata inizia ad uscire tre volte al mese.

31 pagine

protagonisti: Spider-Man, Mary Jane Watson, May Parker, Harry Osborn, Flash Thompson, Lily Hollister (1ª apparizione), Carlie Cooper (1ª apparizione), Mephisto

da Amazing Spider-Man vol 1 # 545 (January 2008)

Spider-Man
Un momento nel tempo, pt 1: Qualcosa di vecchio
Joe Quesada (script) / Paolo Rivera (art) / Paolo Rivera (inks)
In un flasback che risale a "Soltanto un altro giorno"¹ vediamo Mary Jane Watson convincere Mefisto a non tormentare mai più Peter, a patto che questi (convinto dalla stessa moglie) rinunci al proprio matrimonio.
Presente. Mary Jane si presenta nell'appartamento di Peter per rilacciare i loro rapporti. Nel corso della chiaccherata i due si confrontano ricordando il loro mancato matrimonio e il motivo per cui non fu mai celebrato.
Alcuni anni fà, alla vigilia delle nozze, l'Uomo Ragno catturò un ladro armato, apparentemente innocuo, che la polizia di New York si fece poi sfuggire dalle mani (grazie sopratutto al contributo di Mefisto trasformatosi per l'occasione in un "innocuo" piccione) con il contributo. Il giorno dopo Mary Jane e Peter si recarono all'ultima serata della loro vita da single. Nel corso dell'addio al celibato - una festa modesta rispetto allo stilosissimo addio al nubilato di Mary Jane - Peter confidò agli amici Flash Thompson e Harry Osborn di avere dei dubbi sul suo imminente matrimonio. Ovviamente Peter non gli riferì che la sua esitazione era dovuta alla paura che la sua doppia vita come Spider-Man potesse mettere in pericolo Mary Jane. Quando giunse il gran giorno, Mary Jane si recò al municipio come da programma, mentre l'arrampicamuri veniva steso perdendo i sensi a seguito di uno scontro con lo stesso ladro che aveva cercato di mandare in prigione un giorno prima. Peter dunque non si presentò in tempo alla cerimonia, facendo credere di averci ripensato.

L'episodio ripropone alcune tavole di Amazing Spider-Man Annual vol 1 # 21 (l'albo del 1987 in cui viene celebrato il matrimonio dell'Uomo Ragno) alternandole con le tavole disegnate da Paolo Rivera. In questo modo si compie una vera e propria modifica alla continuity narrativa con il risultato che Peter Parker e Mary Jane non si sono mai sposati

(¹) vedi Amazing Spider-Man vol 1 # 545 (episodio finale di One More Day).
Per approfondimenti leggi l'articolo Soltanto un altro giorno, la fine di un epoca!

42 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), Mary Jane Watson, Harry Osborn (flashback), Flash Thompson (flashback)
apparizioni: Mephisto

da Amazing Spider-Man vol 1 # 638 (September 2010)

Spider-Man
Un momento nel tempo, pt 2: Qualcosa di nuovo
Joe Quesada (script) / Joe Quesada (art) / Paolo Rivera (art) / Danny Miki (inks)
Peter e Mary Jane si sono seduti l'uno accanto all'altra ricordando quanto accaduto subito dopo quel matrimonio mai celebrato.
Ferito e affranto per non essere riuscito ad arrivare in tempo al suo matrimonio, Peter tornò nel suo appartamento dove trovò Mary Jane ad aspettarlo con ancora addosso il vestito da sposa. Sconvolta e umiliata per essere stata abbandonata il giorno del matrimonio, MJ non accettò nessuna scusa e con dolore lasciò Peter. Tuttavia il loro rapporto non si interruppe come entrambi credevano e qualche tempo più tardi i due tornarono a frequentarsi iniziando a condurre una lunga convivenza. La loro relazione venne messa alla prova durante Civil War, la Guerra Civile dei superumani, quando Spider-Man decise di smascherarsi davanti alle telecamere di tutto il mondo per incoraggiare gli altri eroi a fare lo stesso¹. Venuto a conoscenza dell'identità del nostro eroe, Kingpin decise di vendicarsi inviando un killer nel motel dove Peter dimorava con la propria famiglia, e la sua pallottola colpì zia May, facendola cadere in coma². All'ospedale le condizioni di May precipitarono, i medici tentarono una rianimazione ma dopo alcuni tentativi constatarono il decesso. Peter però non si arrese e con la forza della disperazione riuscì a praticare una rianimazione cardio polmonare sottraendo dalla morte l'amata zia.

29 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), Mary Jane Watson, May Parker (flashback), Anna Watson (flashback), Doctor Strange (flashback)

da Amazing Spider-Man vol 1 # 639 (October 2010)

Spider-Man
Un momento nel tempo, pt 3: Qualcosa di prestato
Joe Quesada (script) / Paolo Rivera (art) / Paolo Rivera (inks)
Continua il confronto tra Peter e Mary Jane durante il quale siamo venuti a conoscenza di come Peter sia riuscito a salvare Zia May e ora assistiamo ai successivi eventi che hanno portato alla cancellazione del ricordo dell'identità dell'Uomo Ragno. Il patto di Mephisto ha dato al nostro eroe una seconda possibilità negando alla coppia il suo futuro e probabilmente la nascita della figlia di Peter.
Sebbene sia riuscito salvare zia May, la famiglia e gli amici di Peter sono ancora in pericolo. Kingpin, dopo essere stato picchiato e umiliato da Peter, per aver assoldato il killer che ha quasi ucciso sua zia, ordina l'esecuzione di tutti i parenti di Peter e Mary Jane, a cominciare dalla zia di quest'ultima, Anna Watson. A uccidere la donna viene mandato Eddie Muerte, il killer prezzolato che - manovrato da Mephisto - ha contribuito a far sì che il matrimonio tra Peter e Mary Jane non sia mai stato celebrato. Assoldato da Kingpin, il killer irrompe nella casa della Watson la quale, allertata dai rumori telefona a Mary Jane ancora in ospedale. Quest'ultima, incautamente, si precipita da sola dalla zia solo per diventare lei stessa la preda dell'assassino. Fortunatamente Peter scopre quanto sta accadendo e all'ultimo secondo salva Mary Jane da morte certa. A questo punto Peter decide di portare Maru Jane dal Dottor Strange chiedendo allo stregone supremo di far dimenticare al mondo l'identità segreta dell'Uomo Ragno. Abbandonato il proprio corpo per viaggiare con lo spirito nel piano astrale, Strange riunisce Tony Stark e Reed Richards che ragionare sul da farsi.

22 pagine

protagonisti: Spider-Man (Petrer Parker), Mary Jane Watson, Anna Watson, Doctor Strange
apparizioni: Tony Stark, Reed Richards

da Amazing Spider-Man vol 1 # 640 (October 2010)

Spider-Man
Un momento nel tempo, pt 4: Qualcosa di blu
Joe Quesada (script) / Joe Quesada (art) / Paolo Rivera (art) / Danny Miki (inks)
Termina il confronto tra Peter e Mary Jane nel quale vengono narrati gli eventi scaturiti dal patto con Mephisto, un patto che qui non viene mai menzionato ma che di fatto ha modificato la realtà del nostro eroe.
Disperato perché il suo alterego sta mettendo in pericolo la vita dei suoi cari, Peter chiede l'aiuto del Dottor Strange per far dimenticare al mondo l'identità segreta dell'Uomo Ragno. Il Dottor Strange è indeciso ma dopo un'accalorata discussione con Tony Stark e Reed Richards - al tempo entrambi negli Illuminati - i tre prendono la decisione di aiutare Peter Parker dandogli la possibilità di avere una vita normale, tramite una pericolosissima commistione di scienza e magia. Assicuratosi che Peter sia sicuro della sua scelta, Strange colloca Peter in una sorta di bolla in modo da venire escluso dall'incantesimo mnemonico e sia l'unico a ricordare la vicenda dello smascheramento e le sue drammatiche conseguenze. Sapendo che l'incantesimo cancellerà a tutti il ricordo della doppia identità segreta, Peter all'ultimo istante afferra Mary Jane, in stasi nel Sancta Sanctorum di Strange, e la porta nella bolla affinché anche lei ricordi tutto. Terminato l'incantesimo che ha cancellato all'intera umanità il ricordo della vera identità dell'Uomo Ragno, Peter torna insieme a Mary Jane nel motel dove si erano in precedenza rifugiati. Nonostante Peter sia convinto che tutto si è risolto grazie all'aiuto di Strange e compagni, Mary Jane ha una sensazione di profonda inquietudine avvertendo, forse inconsciamente, il patto stipulato con Mephisto. Non sopportando una situazione così complessa e straniante, Mary Jane, seppur lacerata, lascia definitivamente Peter.
Si torna nel presente, nell'appartamento del nostro eroe, dove Mary Jane sprona Peter ad andare avanti con la sua vita e a cercare la felicità senza di lei. Peter Parker esce rinfrancato da questo chiarimento con Mary Jane e deciso a lasciarsi il passato alle spalle, finalmente è pronto ad affrontare un nuovo giorno.

43 pagine

protagonisti: Spider-Man (Peter Parker), Mary Jane Watson, Doctor Strange, Redd Richards, Tony Stark
apparizioni: May Parker

da Amazing Spider-Man vol 1 # 641 (October 2010)