Utenti registrati: 2239

Ci sono 0 utenti registrati e 30 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

the62punisher su Thor # 171

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Capitan America # 95 | Capitan America 25 : Il Prezzo (Secret Empire)

Panini Comics Febbraio 2018
Captain America
Secret Empire
Nick Spencer (script) / Donny C. Cates (script) / Andres Guinaldo (art) / Javier Pina (art) / Rachelle Rosenberg (colors)
Steve Rogers è stanco e depresso. Nonostante tutti i suoi piani e i suoi sacrifici ha perso Elisa Sinclair, l'unica donna che ha sempre creduto in lui. Steve ricorda la loro ultima cena, quando insieme a lei brindava ad Hydra. Ricorda le parole di quella sera in cui Elisa disse che un giorno potrebbe ritrovarsi solo contro il mondo. Quel giorno sembra essere arrivato e Steve finisce per litigare con Thor, che vuole essere chiamato Odinson, e ha delle parole di disprezzo nei suoi confronti. Steve lo provoca dicendo che Mjolnir si trova davanti al monumento di Washington consigliandogli di andarlo a prendere la prossima volta che vorrà criticarlo. Successivamente Steve incontra Sharon Carter prigioniera in una cella ma la donna lo paragona al Teschio Rosso, un criminale fascista colpevole di aver ucciso centinaia di persone, compreso Rick Jones. Steve Rogers si allontana e indossato la divisa Hydra inizia la sua conferenza stampa e iniziare la guerra, lui solo contro il mondo.

Tie-in di Secret Empire.
La storia continua in Captain America vol 8 # 25.

20 pagine

protagonisti: Hydra Supreme (Steve Rogers), Odinson, Sharon Carter, Elisa Sinclair (flashback)

da Captain America: Steve Rogers # 19 (September 2017)

Captain America
End of the Line, Part 6
Donny C. Cates (script) / Nick Spencer (script) / Joe Bennett (art) / Jose Pimental (inks) / Matt Yackey (colors)
Osservando il costume e lo scudo di Capitan America, Sam Wilson ripensa agli ultimi avvenimenti - dalla pressione dei media fino alla drammatico epilogo in cui Steve Rogers si è rivelato leader supremo di Hydra - che lo hanno portato ad abbandonare il manto dell'eroe a stelle e strisce. Sam ripensa alle parole di suo fratello che gli ha detto di essere semplicemente se stesso, e continuando a osservare lo scudo arriva alla conclusione che il fatto che Steve Rogers si sia rivelato malvagio in qualche modo gli ha tolto il peso del retaggio di quello scudo. Misty, la sua compagna, non l'ha presa bene che abbia rinunciato al manto di Capitan America, e gli urla tutto il suo disappunto. Sono le parole di uno dei rifugiati del campo, Shaun Lucas, il nuovo Patriot, a fargli cambiare idea. Shaun gli dice che anche se la maggioranza delle persone non lo vuole nel ruolo di Capitan America c'è una minoranza che ancora lo sostiene e ha bisogno di lui. Sam Wilson decide di indossare il costume di Capitan America preparandosi a sfidare Steve Rogers e l'Hydra.

Tie-in di Secret Empire.
La storia continua in Captain America vol 8 # 25.

20 pagine

protagonisti: Captain America (Sam Wilson), Gideon Wilson, Misty Knight, Patriot (Shaun Lucas)

da Captain America: Sam Wilson # 24 (September 2017)