Utenti registrati: 2094

Ci sono 0 utenti registrati e 43 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

mauroperini su Uomo Ragno Classic # 70

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Solo un uomo può guidare l'Hydra al trionfo globale.Non due. Questa città non è abbastanza grande: Capitan America contro il Teschio Rosso! Il fatale destino di Steve Rogers è compiuto e Capitan America esce allo scoperto per cambiare il volto dell'Universo Marvel!

Capitan America # 92 | Capitan America 22 : Resa dei conti

Panini Comics Novembre 2017
Captain America
Sacrificio
Nick Spencer (script) / Javier Pina (art) / Andres Guinaldo (art) / Rachelle Rosenberg (colors)
1944. Capitan America affronta il Teschio Rosso che ha preso il controllo dell'Hydra per alimentare le sue ambizioni. Superato tutti i soldati che gli invia contro, Steve, trovatosi di fronte al Teschio Rosso, è costretto a sottomettersi alla sua volontà dopo aver scoperto che il criminale ha catturato e tiene prigioniero Helmut Zemo.
Presente. Il Teschio Rosso, dopo aver perso il potere telepatico di Charles Xavier¹, viene liberato da sua figlia Sin che lo porta alla sua residenza segreta. Nel frattempo Sharon Carter, contravvenendo alle indicazioni del consiglio mondiale, ordina allo SHIELD di attaccare le forze Hydra in Sokovia dopo che il Teschio Rosso ha minacciato di lanciare degli ordigni nucleari contro l'Europa. Intanto Capitan America raggiunge il Teschio Rosso e dopo avergli detto che ha corrotto l'Hydra per i suoi fini e di non essergli mai stato fedele lo colpisce brutalmente scaraventandolo fuori dalla finestra. Sin e Crossbones si schierano dalla parte di Capitan America il quale viene poco dopo raggiunto dal Consiglio Supremo dell'Hydra pronto a sostenerlo.

24 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Sharon Carter, Baron Zemo (Helmut Zemo), Madame Hydra (Elisa Sinclair), Crossbones, Sin (Synthia Schmidt), Red Skull
apparizioni: Arnim Zola, Doctor Faustus, Kraken, Hive, Viper (Ophelia Sarkissian), Gorgon (Tomi Shishido)

da Captain America: Steve Rogers # 15 (June 2017)

Captain America
Sorge l'impero
Nick Spencer (script) / Yildiray Cinar (art) / Kevin Libranda (art) / Jon Malin (art) / Yildiray Cinar (inks) / Kevin Libranda (inks) / Jon Malin (inks) / Rachelle Rosenberg (colors)
1945. Elisa Sinclair riporta Capitan America alla Fortezza di Hydra. Tutto è ormai perduto, il Teschio Rosso e il Terzo Reich hanno corrotto Hydra e gli Alleati stanno completando la loro superarma, il Cubo Cosmico. Dopo aver fatto riabbracciare a Steve sua madre, Elisa lo invia in missione nel Pacifico dove incontra Kraken. Nonostante gli Alleati riescano a cambiare la realtà, facendo in modo che Hydra non vinca la guerra, Steve riesce a rimanere immutato in maniera che tra molte decadi possa riportare Hydra alla sua giusta gloria.
Presente. Helmut Zemo si informa su come procedono i lavori per ripristinare il Cubo Cosmico, poi cattura Bucky e lo lega su un drone per vendicare la morte di suo padre. Bucky dice che è tutto falso, la storia è stata riscritta da Kobik. Zemo non si scompone e prima che il razzo prendi il volo gli dice che anche se fosse vero quello che dice, lui farà in modo che il sogno di Steve diventi realtà. Intanto a Bagalia, Maria Hill scopre che Steve Rogers è il leader di Hydra e subito avvisa Bucky. Black Ant lo ferma, trasmettendo a Steve i codici per accedere allo scudo planetario di Alpha Flight mentre Maria Hill viene attaccata dalle truppe Hydra Nel frattempo Selvig e Fixer stanno lavorando per completare il Cubo Cosmico. Selvig però è troppo affezionato a Kobik e, dopo aver fermato Fixer, invia lontano i frammenti e poi si suicida. La notizia arriva a Steve Rogers che ha riabbracciato Elisa e ha preso il comando del nuovo Alto Concilio dell'Hydra. Mentre il drone su cui si trova Bucky esplode, un agente si suicida distruggendo il trasmettitore che proietta lo scudo che dovrebbe proteggere la Terra dall'imminente assalto Chitauri. Contemporaneamente mentre l'Esercito del Male assalta New York, e Faustus prende il controllo dell'Elivelivolo inviato a Sokovia, Steve Rogers arringa le truppe di Hydra, dicendo che la loro organizzazione è rinata e presto tutto il mondo griderà insieme a loro "Hail Hydra!"

30 pagine

protagonisti: Captain America (Steve Rogers), Maria Hill, James Barnes, Rick Jones, Erik Selvig (deceduto), Fixer, Atlas, Moonstone, Black Ant, Gorgon (Tomi Shishido), Viper (Ophelia Sarkissian), Hive, Kraken, Arnim Zola, Doctor Faustus, Baron Zemo (Helmut Zemo), Madame Hydra (Elisa Sinclair)
apparizioni: Sin (Synthia Schmidt), Crossbones, Taskmaster, Nitro, Dragonfly, Cyclone (Pierre Fresson), Ironclad, Baron Blood

da Captain America: Steve Rogers # 16 (June 2017)