Utenti registrati: 2091

Ci sono 0 utenti registrati e 37 ospiti attivi sul sito.

Ultimo commento

mauroperini su Uomo Ragno Classic # 70

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Batman # 78 | Batman (Rw Lion) 21

Rw Lion Gennaio 2014
Batman
L'uomo che non c'è, parte 1
Scott Snyder (script) / Greg Capullo (art) / Danny Miki (inks)
Il commissario Gordon accorre in una banca dove è in atto una rapina armata. Il rapitore sembra essere Bruce Wayne il quale prima prende una ragazza in ostaggio e poi riesce a fuggire a bordo di una motocicletta.
Sei giorni prima. Bruce Wayne viene informato da Alfred della morte di Brian Wade, uno dei suoi dipendenti. Bruce non è pronto per un altro funerale e chiede che venga mandato Lucius Fox a rappresentare la compagnia. Venuto a sapere che Wade si è suicidato e sapendo che il brillante architetto non aveva motivo di compere un gesto così estremo, il nostro protagonista inizia a indagare venendo a sapere che l'uomo è stato recentemente coinvolto in alcuni strani omicidi. Recatosi negli uffici di Wade, Batman cerca dei documenti che possano far luce sulla vicenda quando appare lo stesso Brian Wade che lo attacca con un lanciafiamme. Batman gli lancia un batarang che lo colpisce in faccia ma l'uomo, ritenuto morto, riesce a fuggire. Tornato alla bat-caverna e analizzando il sangue rinvenuto sul batarang ritrovato, Batman scopre che colui che ha impersonato Wade è in realtà Basil Karlo, il criminale mutaforma conosciuto come Clayface, ora in grado di assumere le sembianze di qualunque individuo e assorbirne il DNA. Tornato nei suoi uffici, Bruce chiama Lucius Fox ma questi si rivela essere proprio Clayface pronto a prendere anche le sue sembianze.

20 pagine

protagonisti: Batman, James Gordon, Harvey Bullock, Clayface (Basil Karlo)

da Batman vol 2 # 19 (June 2013)

Batman
Luci fantasma, parte 1
James Tynion IV (script) / Alex Maleev (art) / Alex Maleev (inks)
Batman sta indagando sulla misteriosa scomparsa di sei persone e di un paio di agenti entrati all'interno di un edificio di un quartiere popolare di Gotham e mai più usciti. In suo aiuto arriva Superman il quale è preoccupato per le condizioni di Batman dopo la morte del figlio e offre il suo supporto. Il Cavaliere Oscuro al momento non vuole affrontare l'argomento e chiede a Superman di aiutarlo nell'indagine. Entrati all'interno dell'edificio i due eroi si trovano di fronte allo spirito di una ragazza misteriosa, numerosi cadaveri e a Fuoco Fatuo, uno spaventoso demone.

8 pagine

protagonisti: Batman, Superman
apparizioni: Harvey Bullock

da Batman vol 2 # 19 (June 2013)

Batman
Re per un giorno
John Layman (script) / Jay Fabok (art) / Jay Fabok (inks)
Ignatius Ogilvy, grazie alle sue abilità di stratega, in breve tempo è riuscito a scalzare il Pinguino e a prendere il controllo del suo vasto impero criminale. Dopo essere rimasto nell'ombra, Ogilvy, il Pinguino Imperatore, è uscito allo scoperto rapinando insieme ai suoi uomini la banca federale di Gotham per poi lanciare un messaggio di sfida a Batman. Nel frattempo mentre Oswald Cobblepot, dopo aver fatto minacciare il giudice che presiedeva il suo processo, viene scagionato da tutte le accuse e messo in libertà, Batman interroga Mosaico, uno dei sottotenenti di Ogilvy, il quale gli rivela che è stato proprio quest'ultimo a scatenare l'epidemia del virus Man-Bat che ha colpito l'isolato 900 di Gotham. Poco dopo Il nostro protagonista si presenta alla villa del Pinguino, ora occupata da Ogilvy, scoprendo che il suo avversario si è iniettato un siero sperimentale - una miscela che unisce il virus Man-Bat con la droga usata da Bane - che lo ha reso più forte e resistente. Sorpreso dal brutale attacco di Ogilvy, Batman viene spiazzato e cade sotto i suoi colpi. Il Pinguino Imperatore lo impicca a un albero e si allontana. Prima di perdere i sensi arriva Cobblepot. Ne lo libera dicendogli a denti stretti di avere bisogno del suo aiuto per riprendersi indietro la sua vita. Senza più il fattore sorpresa Il Cavaliere Oscuro in breve tempo riesce a sconfiggere Ogilvy il quale comincia a ridere soddisfatto per essere stato, anche se per poco, a capo dell'impero criminale di Gotham. Cobblepot arriva alla sue spalle e gli spara con il suo ombrello un colpo in testa che lo tramortisce per poi ordinare al vigilante di uscire da casa sua. Nei giorni seguenti Batman segue le mosse di Cobblepot sperando in un suo passo falso ma rimane sorpreso quando il Pinguino decide di ritirare il nome di sua madre nell'intestazione dell'ala pediatrica per lasciarlo a Marta Wayne. Il Pinguino motiva questa sua scelta affermando di voler rimanere nell'ombra per non diventare un bersaglio lasciando la popolarità a Bruce Wayne.

20 pagine

protagonisti: Batman, Penguin, Emperor Penguin (Ignatius Ogilvy)

da Detective Comics vol 2 # 20 (July 2013)

Nightwing
Volo alla cieca
Kyle Higgins (script) / Brett Booth (art) / Norm Rapmund (inks)
22 pagine

da Nightwing vol 3 # 20 (July 2013)