Utenti registrati: 1795

Ci sono 1 utenti registrati e 44 ospiti attivi sul sito.

mauroperini

Ultimo commento

dadixcomics su Batman (Rw Lion) # 2

Login




[Dimenticata la Password?]

Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!



Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox

Batman scopre il burattinaio che tiene le fila della Corte dei Gufi! Nella seconda storia costretto a difendere le imprese Wayne dalle spie, mentre Nightwing inizia a investigare su un duplice omicidio nella Gotham vecchia.

Batman (Rw Lion) # 10

Rw Lion Febbraio 2013
Batman
Assalto alla corte
Scott Snyder (script) / Greg Capullo (art) / Jonathan Glapion (inks)
Batman si presenta alla residenza dei Powers, una delle più ricche famiglie di Gotham, e intimidendo la moglie di Joseph Powers, uno dei nomi appartenenti alla Corte dei Gufi, riesce a risalire al luogo in cui si trova il marito, ovvero Harbor House, l'edificio in cui, da ragazzo, iniziò a cercare indizi sulla misteriosa setta. Venuto a sapere da Alfred che tutti gli Artigli sono stati fermati, Batman penetra nell'edificio apparentemente abbandonato scoprendo in una sala nascosta che tutti i membri della Corte dei Gufi si sono suicidati bevendo un vino avvelenato. Tornato a casa, Bruce ripensa a quanto accaduto. Qualcosa non gli torna e ha la sensazione che dietro a tutto ci sia sempre stato qualcuno. Osservando il quadro dei suoi genitori ha una intuizione. Prima si precipita all'obitorio dove trova in una cella vuota un biglietto con un messaggio e poi si reca in un vecchio orfanotrofio abbandonato dove trova ad aspettarlo Lincoln March. Membro della Corte dei Gufi, March immobilizza Batman con una rete metallica rivelandogli di aver inscenato la sua morte e quella degli altri membri avvelenandoli e facendolo sembrare un suicidio. L'uomo gli dice di conoscere la sua identità per poi rivelargli di essere Thomas Wayne Jr., suo fratello. Batman gli dice che è pazzo, di non avere mai avuto un fratello ma Lincoln March, una identità fittizia, gli spiega di essere nato prematuro e per questo i suoi genitori, poco prima di morire, lo affidarono in gran segreto a quella che un tempo era un eccellente clinica pediatrica. A questo punto Batman viene liberato e March, indossato una armatura evoluto di un Artiglio, diventa il Gufo e sfida il pipistrello in combattimento.

21 pagine

protagonisti: Batman, Lincoln March
apparizioni: Alfred Pennyworth

da Batman vol 2 # 10 (August 2012)

Batman
La caduta di casa Wayne, pt 2
Scott Snyder (script) / Rafael Albuquerque (art) / Rafael Albuquerque (inks)
Inseguito da un artiglio, Jarvis Pennyworth, il padre di Alfred, cerca di fuggire. Le parole scritte nella lettera indirizzata al figlio riecheggiano nella sua mente descrivendo la paura per gli orrori e i segreti nascosti in quella casa. Al tempo Martha Wayne, la madre del piccolo Bruce, intendeva costruire una nuova scuola per i bambini disagiati della città. La donna, in attesa di un secondo figlio, ricevette una telefonata intimidatoria. Il giorno seguente anche Jarvis ricevette una telefonata in cui gli veniva chiesto di portare Martha Wayne in un luogo stabilito. Nello stesso istante in cui il maggiordomo chiedeva chi era al telefono, un enorme gufo colpì la finestra, morendo sul colpo. La donna non si lasciò intimorire e il giorno seguente volle uscire rimanendo coinvolta in un incidente. Il bambino che Martha aspettava, morì poche ore dopo il parto e la donna non riuscì a riprendersi completamente.

7 pagine

protagonisti: Martha Wayne

da Batman vol 2 # 10 (August 2012)

Batman
In bilico
Tony Daniel (script) / Ed Benes (art) / Szymon Kudranski (art) / Robert Hunter (inks) / Szymon Kudranski (inks)
Una banda di criminali vestiti come Batman fermano un furgone blindato non esitando a uccidere le guardie per rubare ciò che stavano trasportando. Nel frattempo Bruce Wayne va trovare Charlotte Rivers all'ospedale. La ragazza gli rivela di voler trasferirsi a Parigi non appena si ristabilisce. Distratto dai rumori di una sparatoria, Bruce la saluta e nei panni deI Cavaliere Oscuro si mette all'inseguimento dei criminali fin dentro i cunicoli delle fogne. Mentre i rapinatori arrivano a farsi saltare in aria con la speranza di coinvolgere anche lui nell'esplosione, senza farsi notare dal nostro protagonista, il vero artefice di tutto, un uomo con una tuta rossa e uno strano casco, afferra la refurtiva e si allontana. In serata Batman viene a sapere dal commissario Gordon che ciò che è stato rubato proveniva dal laboratorio Dunhill. Tornato alla batcaverna, il nostro eroe scopre che il professor Dunhill stava lavorando un acceleratore di particelle per dimostrare i viaggi nel tempo e l'esistenza di dimensioni parallele e che ciò che è stato rubato era una sostanza volatile, corrosiva e radioattiva che sarebbe dovuta arrivare ai laboratori STAR. L'indagine del nostro detective lo conduce alle industrie HM dove in uno dei laboratori trova il dottor Hugh Marder collegato a una specie di grande Collisione di Androne, che sofferente gli dice di fuggire. In quel momento entra in scena il mandante della rapina che si presenta come Mr. Toxic e stende Batman con una scarica di energia.

22 pagine

protagonisti: Batman, Alfred Pennyworth, Charlotte Rivers, Mr. Toxic
apparizioni: James Gordon, Harvey Bullock

da Detective Comics vol 2 # 10 (August 2012)

Nighting
Gli uomini del domani
Kyle Higgins (script) / Eddy Barrows (art) / Geraldo Borges (art) / Eber Ferreira (inks) / Ruy Jose (inks)
In un edificio abbandonato Nightwing indaga sull'omicidio dei fratelli Strayhorn. Sul luogo del delitto è stato rinvenuto uno dei suoi bastoni da escrima. Osservando i corpi delle due vittime il nostro eroe scopre che ognuno di loro ha un tatuaggio raffigurante un simbolo composto dalle lettere greche Alpha e Omega sovrapposte. Costretto ad allontanarsi di tutta fretta con l'arrivo della polizia che lo ritiene il primo sospettato del duplice omicidio, Dick, più tardi, incontra Lucius Fox con il quale parla della sua idea di lasciare il Circo Haly a Gotham in pianta stabile. L'unica banca disposta a finanziare il progetto è quella gestita dalla figlia di Tony Zucco, l'assassino dei suoi genitori. Il giorno dopo Dick incontra la donna esponendogli il desiderio di rivalutare il parco giochi di Gotham diventata una discarica e uno dei simboli del degrado della città. Sonia Zucco si dimostra disponibile e gli promette che ne discuterà con la sua banca. In serata Dick, nei panni di Nightwing, interroga il tatuatore che ha realizzato i tatuaggi dei fratelli Strayhorn, quando dei tizi in costume che lo stesso stemma irrompono sul posto. Nightwing li mette fuori combattimento facilmente e, facendo leva sulla paura di uno di loro, scopre il rifugio di quelli che si definiscono la Repubblica del Domani. Precipitatosi nella Torre dell'Orologio, uno dei luoghi storici della città, nightwing trova un gruppo ben organizzato ed armato capeggiati da un nuovo avversario, Paragon.

22 pagine

protagonisti: Nightwing (Dick Grayson), Lucius Fox, James Gordon, Sonia Zucco (1 apparizione), Paragon (1 apparizione)

da Nightwing vol 3 # 10 (August 2012)

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.