Utenti registrati: 2281

Ci sono 2 utenti registrati e 88 ospiti attivi sul sito.

Akintaber

Ultimo commento

MEPoss su Venom # 25

Login




Recupera password




[torna indietro]
ATTENZIONE:Per registrarsi su Comicsbox collegati da un computer desktop o tablet

Non sei registrato? Iscriviti subito!


Vai alla pagina Facebook
Vai alla pagina Twitter
ComicsBox
Copertina di Rich Buckler

Fantastic Four vol 1 # 152

Marvel Comics Novembre 1974
Fantastic Four
A World Of Madness Made
Gerry Conway (script) / Rich Buckler (art) / Jim Mooney (inks)
Mahkizmo, il guerriero che viene da un futuro alternativo popolato da uomini che dominano le donne, si trova nel nostro presente per scontrarsi con Thundra, il suo corrispettivo femminile proveniente da un mondo in cui le donne hanno sottomesso gli uomini. Finora a farne le spese sono stati i Fantastici Quattro sconfitti dalla brutale forza di Mahkizmo. Nel momento in cui entra in scena Thundra, che accompagnata da Medusa si rende conto di quello che sta succedendo, l'amazzone prima salva Mr. Fantastic, gettato dal Baxter Building da Mahkizmo, e poi si scontra con il suo avversario. Durante la battaglia i due avversari spariscono in un lampo di luce. Reed, supponendo che i due guerrieri siano tornati nel loro mondo, prepara la macchina del tempo del Dottor Destino, e insieme a Ben, Johnny e Medusa, insegue i due guerrieri fino a Machus, il mondo del futuro dominato dagli uomini. Giunti sul pianeta, i selvaggi guerrieri che popolano il territorio, riescono a fare prigionieri i nostri eroi che vengono portati al cospetto di Machus. Il guerriero, che tiene incatenata al suo fianco Thundra, separa Medusa dal gruppo per farla sua schiava personale. L'inumana si ribella ma riuscita a fuggire, invece di liberare i suoi compagni, decide di abbandonare il pianeta tornando nel nostro presente con la macchina del tempo.

17 pagine

protagonisti: Mr Fantastic, Human Torch, The Thing, Medusa, Thundra, Mahkizmo
apparizioni: Invisible Woman, Franklin Richards

Pubblicazione italiana: Fantastici Quattro (I) # 162, Editoriale Corno (Giu 1977)